Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - Firenze - Brescia - Parma - Reggio nell'Emilia - Perugia - Padova - Livorno - Venezia - Ravenna - Verona - Napoli

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di magazzino sul po a Torino (Torino)

MAGAZZINO SUL PO
VIA MURAZZI PO 12/14
Torino (Torino)

Contatti

Social

MAGAZZINO SUL PO•338/9682058•VIA MURAZZI PO 12/14•Torino• magazzinosulpo@gmail.com •www.facebook.com/magazzinosulpotorino

#FINOAMEZZANOTTE (E OLTRE) DI DICEMBRE 

AL MAGAZZINO SUL PO di Torino

 

Giovedì 6 : GEOFF FARINA

Venerdì 7: ARCANO 16

Sabato 8 : SICA PARTY

Giovedì 13MAX COLLINI

Venerdì 14 : SPACE ALIENS FROM OUTER SPACE + LEO MAS

Sabato 15: TECHNOIRE

Sabato 22 : 4 WEED RECORDS PARTY

 

 

Giovedì 6 dicembre 2018

Off The Corner, in collaborazione con Todays Festival e Magazzino sul Po, presenta: 

Off The Corner NIGHT

Geoff Farina | from Karate

Tobjah

Flamingo

 

Apertura porte ore 21:00

Magazzino sul Po - Torino

 

contributo all'ingresso: 5 euro 

evento riservato ai soci Arci

Ticket: http://magazzinosulpo.com/eventi/

Abbonamento: http://magazzinosulpo.com/abbonamento/

 

"Off The Corner NIGHT nasce dall’esigenza di portare anche nell’ambiente del Club l’esperienza consolidata in studio di registrazione di Off The Corner Live Sessions, format numero uno in Italia di sessioni live che ha coinvolto centinaia di artisti italiani ed esteri con circa 280 recordings in poco più di due anni. Che sia un palco o una telecamera, l’intento rimane il medesimo ovvero garantire la stessa visibilità e stesso pubblico ad artisti sia che essi siano emergenti o affermati. Il centro di tutto è come sempre la musica, quella LIVE." 

 

Geoff Farina 

Geoff Farina, è un artista che ha tracciato un personalissimo percorso nella musica indipendente americana degli ultimi 15 anni: mente, voce e leader carismatico degli indimenticabili Karate (Boston) prima, protagonista poi in progetti musicali quali Secret Stars e Glorytellers.

Staccata la corrente agli amplificatori, accantonate le sperimentazioni jazzy e acquisita nel frattempo una spiccata sensibilità melodica, Geoff Farina si applica adesso al recupero di classiche sonorità alt-country, in prevalenza incentrate sulla chitarra e interpretate secondo la sua sensibilità, così come sviluppata attraverso le diverse esperienze maturate nel corso degli anni. Un omaggio alla tradizione americana e ai suoni più roots. Affiancato spesso dal batterista Jeffrey Goddard, suo compagno d’avventura già ai tempi dei Karate, e da altri musicisti attivi in band di diversa estrazione, Chris Brokaw (Come, Codeine) su tutti, Farina si diletta in un evidente omaggio alle radici, elaborando un registro sonoro dichiaratamente vintage, ma non per questo stantio o prevedibile.

 

Tobjah

Tobjah, letteralmente “Dio è buono” in ebraico, è il nome con cui Tobia Poltronieri ha pubblicato il suo primo album solista “Casa, finalmente” (aprile 2018) per Trovarobato. La sua musica e le sue canzoni si ispirano alla ricerca di consapevolezza cosmica e universale, senza ancorarsi a un genere o a un movimento specifico. Co-fondatore e anima pulsante del collettivo attivista C+C=Maxigross, è assiduo collaboratore dello statunitense Miles Cooper Seaton (Akron/Family) con cui ha girato l’Europa. È stato scelto da Iosonouncane e Paolo Angeli come apertura per il loro primo tour (marzo 2018) e ha ospitato nel suo album Lino Capra Vaccina, Enrico Gabrielli e Marco Giudici (Halfalib/Any Other). Le sue performance, ogni volta diverse, sono un tentativo di ritornare alla purezza e alla vulnerabilità senza condizionamenti esteriori, ponendo musicista e pubblico allo stesso piano. 

 

Flamingo 

Flamingo è il progetto di Lavinia Siardi, cantautrice con un debole per i riverberi appena rientrata a Milano dopo due anni in Giappone. Al lavoro sul primo LP della band con i compagni Giacomo Carlone e Iulian Dmitrenco, Flamingo presenterà un live semiacustico dalle tinte scure e sognanti, studiato ad hoc per Off The Corner.

 

Thanks to: Tiziano Lamberti, Bøb Caronte, TOdays festival, Gianluca Gozzi, Alessandro Gambo

 

 

Venerdì 7 dicembre 2018

Arcano 16

 

Apertura porte ore 21:00

Magazzino sul Po - Torino

 

evento riservato ai soci Arci

Ticket: http://magazzinosulpo.com/eventi/

Abbonamento: http://magazzinosulpo.com/abbonamento/

 

La nuova rock-band torinese, in collaborazione con Magazzino sul Po e LibellulaMusic, presenta il suo primo live show: #ArcanoSvelato. Una serata per gli amanti della psichedelìa e della poesia; una celebrazione in pieno stile Rock sotto la magica cornice dei Murazzi di Torino.

 

A seguire Rockadelica - Il ROCK è tornato ai Murazzi

 

 

Sabato 8 dicembre 2018

SicaParty (non è un concerto)

 

Apertura porte ore 22:00

Magazzino sul Po - Torino

 

contributo all'ingresso: 3 euro 

evento riservato ai soci Arci

Ticket: http://magazzinosulpo.com/eventi/

Abbonamento: http://magazzinosulpo.com/abbonamento/

Il SICAPARTY è tornato! Dopo la disgregazione della band a suon di cause milionarie e querele, torniamo nella nuova veste di Gruppo Fallito™ per farvi divertire alla nostra maniera con un dj set: dalle 22:30 in poi mixeremo per voi delle bombe hip hop, electrofunk, italodisco e house, buttandoci dentro anche loop e percussioni. Non è un concerto, ma rimane comunque un #SICAPARTY a suon di musica e tequila. E poi non saremo soli perché ci saranno come ospiti i DISTOPIA, i principi della bass music sabauda e non solo. Insomma, vieni?

 

SICAParty - Gruppo Fallito dj set (electrofunk, live percussion)

DISTOPIA (bass)

 

 

Giovedì 13 dicembre 2018

Magazzino sul Po e TOdays festival presentano:

Max Collini 

in: “Dagli Appennini alle Ande”

 

Apertura porte ore 21:00

Magazzino sul Po - Torino

 

contributo all'ingresso: 10 euro 

evento riservato ai soci Arci

Ticket: http://magazzinosulpo.com/eventi/

Abbonamento: http://magazzinosulpo.com/abbonamento/

 

Max Collini in questo spettacolo in forma di monologo reciterà - con il cuore in mano e in perfetta solitudine - alcuni dei racconti che ha scritto in prima persona e che più hanno caratterizzato il suo percorso artistico, per molti anni come voce narrante degli Offlaga Disco Pax e oggi con Spartiti - Jukka Reverberi + Max Collini. Insieme ad essi verranno rivisitati anche brani degli autori contemporanei più amati e che hanno significativamente influenzato la sua scrittura (tra cui Paolo Nori, Simona Vinci, Marco Philopat, Arturo Bertoldi, Gianluca Morozzi) oltre a qualche inedito rimasto fino ad ora solo sulla carta. Ascolterete storie ironiche, divertenti, intimissime, universali e tutte ambientate al confine preciso tra quello che avrebbe potuto essere e quello che non sarebbe stato mai. Non ne resterete indifferenti, perché nessuno resta indifferente quando incontra la parte di sé che credeva di avere perso. 

 

Max Collini (all'anagrafe Massimiliano, classe 1967, ariete, celibe) è stato per circa undici anni la voce narrante e l'autore dei testi degli Offlaga Disco Pax, collettivo neosensibilista di Reggio Emilia in cui ha militato dalla sua fondazione avvenuta nel 2003 fino allo scioglimento, seguito alla dolorosa scomparsa di Enrico Fontanelli nel 2014. Con gli Offlaga Disco Pax ha pubblicato tre album, tra cui il pluripremiato esordio "Socialismo Tascabile" (Santeria/Audioglobe), uscito nel 2005 e tra i dischi più influenti della scena indipendente italiana degli anni zero, e collezionato oltre quattrocento concerti. Dopo la fine dell'esperienza con gli Offlaga Disco Pax ha iniziato a collaborare continuativamente con Jukka Reverberi dei Giardini di Mirò nel duo "Spartiti", di cui è uscito un album nel 2016 (Austerità - Woodworm label) e un Ep nel 2017 (Servizio d'ordine, sempre su Woodworm) e con il poeta e scrittore reggiano Arturo Bertoldi negli spettacoli di letture "Via Toschi 23". Tra le sue collaborazioni come ospite sia dal vivo che su disco trovate anche Lo Stato Sociale, gruppo attualmente molto in voga tra le giovani generazioni (le prove di quanto affermato le trovate sull'internet). Ha partecipato in questi anni, sempre come ospite, a diversi concerti del tour per i trent'anni di Ortodossia dei Cccp con Massimo Zamboni e ai concerti dedicati ai 25 anni di Epica Etica Etnica Pathos dei post-CSI ed è stato uno dei protagonisti dello spettacolo teatrale/musicale I SOVIET + L'ELETTRICITA', dedicato ai cento anni della Rivoluzione d'Ottobre, spettacolo scritto da Massimo Zamboni dei Cccp/CSI. Collini da anni sta pensando di scrivere un romanzo, ma ancora non se ne è saputo niente.

 

 

Venerdì 14 dicembre 2018

Magazzino Paradiso & RYTHMĒ presentano:

SPACE ALIENS FROM OUTER SPACE live

LEO MAS dj set

resident djs: TADE - GAMBO - SUIVRE LE RYTHME

 

Apertura porte ore 21:00

Magazzino sul Po - Torino

 

contributo all'ingresso: 5 euro (per il concerto, gratuito dopo la mezzanotte)

evento riservato ai soci Arci

Ticket: http://magazzinosulpo.com/eventi/

Abbonamento: http://magazzinosulpo.com/abbonamento/

 

SPACE ALIENS FROM OUTER SPACE

Presentazione “Nebulosity”

Escape From Today Records // Cheap Satanism Records - Ottobre 2018

Asterism Trajectory Entanglement Propulsion

Into The Nebula The Outer Realms Particle Horizon Starchaser

Una nube interstellare di suoni sintetici ed effetti travolge il nostro pianeta. Quattro creature spaziali trasmettono un messaggio di luce, prendiamo il volo.

“Nebulosity” è la quarta pubblicazione degli Space Aliens From Outer Space, la prima di una formazione rivista, che oggi annovera un’argentea aliena alla batteria. Un flusso spaziale che va assaporato tutto d’un fiato, otto brani che si evolvono con naturalezza in un susseguirsi di suoni intergalattici, umanizzati proprio dalla neo entrata analogica percussione. “Nebulosity” apre con i riconoscibili suoni della band: “Asterism”, “Trajectory”, “Entanglement” e “Propulsion” sono un amalgama di sintetizzatori e vocoder, che dialogano con un fantascientifico John Carpenter o un alieno Ziggy Stardust e ritraggono il mondo già incontrato nell’EP del 2015 “Abduction”. È “Trajectory” a fissare la destinazione di questo nuovo viaggio e a condurci al cambiamento: con “Into The Nebula”, il ritmo spezzato modifica la percezione, si entra in una nuova dimensione, si incontrano nuove creature, dal tratto esotico seppur sempre interspaziale, altri mondi “Outer Realms”. Ridotti a particelle si passa attraverso una dimensione priva di profondità, “Particle Horizon” è il tramite per tornare al pianeta di Trinia con “Starchaser”. Il titolo di quest’ultimo brano è una menzione del film cult animato del 1985, qui è in corso una battaglia, quella di Orin contro il tiranno Zygon, quella dell’uomo comune nella sua lotta quotidiana. “Nebulosity” degli Space Aliens From Outer Space, pubblicato da Escape From Today e Cheap Satanism, esce in dicembre 2018, in formato vinile e digitale. “Trajectory” è il brano scelto per il videoclip che ci mostrerà le quattro creature del pianeta d’argento.

 

www.escapefromtoday.org/ 

https://spacealiensfromouterspace.bandcamp.com/

 

LEO MAS

Il suo nome è uno di quelli che chiunque sappia qualcosa di clubbing' ha sentito nominare almeno una volta. La sua carriera inizia negli anni Ottanta, alla fine dei quali è già resident dell'Amnesia di Ibiza, in quel periodo il club più importante del mondo. Da lì in poi si sono susseguite residenze eccellenti come il Movida, il Fluid, il Mazoom, il Macrillo, il Desideria, l'Area City, il Muretto che sono solo alcuni dei locali in cui è stato resident. Leo Mas è stato anche fautore del fenomeno after hours, tutti i locali storici di questo fenomeno la hanno visto protagonista; ha anche suonato alla Love Parade di Berlino. I suoi set sono unici, emozionanti e imperdibili. Dalla prima stagione del Fluid ( '97/'98 ), Leo Mas Marras è il dj Resident nella Main room. Nasce come Dj nel 1987 lavorando all'Amnesia di ibiza (estate '87 e '88 "Summer of Love" e nel '90), nel '87 e '88 con Alfredo " The Godfather of Balearic Movement". Amnesia è stato il club che ha rivoluzionato le scelte musicali dei Dj Dance di tutto il mondo, è il club che prima di tutti ha sostenuto ed imposto sulla scena europea e mondiale fenomeni musicali fino a quel momento marginali. Ha innescato una enorme spinta creativa per la Dance Music, provocando la nascita del fenomeno House Movement, la più importante rivoluzione musicale degli ultimi 19 anni. Da quel momento, infatti, le hit nei club saranno sempre più dischi prodotti in piccoli Home studio da Dj che, per la prima volta, riusciranno a scalare le classifiche. In Italia Leo Mas è stato il primo e il più autorevole promotore di questo fenomeno musicale e ha dato vita ai primi clubs che hanno cambiato la scena Italiana: il Macrillo di Asiago inverno '87, il primo club con Dj e animazione interamente Ibizenca, il Movida di Jesolo primavera '89, il club per il quale è stata inventata la parola "tendenza". Leo Mas è stato anche fautore e protagonista del fenomeno after hours: il Ranch di Mestre e il Mazoom di Sirmione sono i locali storici di questo fenomeno che ha subito dapprima una fase di criminalizzazione e poi eccessiva massificazione che ne ha accelerato la fine. Leo Mas nel '96 è intervenuto a Berlino con il "carro" da lui ideato al più grande ed importante avvenimento della scena Dance mondiale: l'imponente Love Parade

 

SoundCloud

https://soundcloud.com/leo-mas

MixCloud

https://www.mixcloud.com/leo-mas/

Discogs

https://www.discogs.com/artist/42938-Leo-Mas?filter_anv=0&type=Credits

canale YouTube

Lux4Interior

https://www.youtube.com/user/LUX4INTERIOR

 

 

Sabato 15 dicembre 2018

I sudore I detox lives presenta:

TECHNOIR + Ottavia Marini

 

Apertura porte ore 21:00

Magazzino sul Po - Torino

 

contributo all'ingresso: 5 euro 

evento riservato ai soci Arci

Ticket: http://magazzinosulpo.com/eventi/

Abbonamento: http://magazzinosulpo.com/abbonamento/

 

TECHNOIR

sono un duo electro soul/nu jazz con base a Milano nato nel 2014, composto da:

Alexandros (aka Sound Activist): chitarre, synths, laptop, voce

Jennifer (aka Jennyfire): voce, effetti. Alexandros ha origini greche ed è cresciuto tra l'Italia e l'isola di Kerkyra, mentre Jennifer ha origini nigeriane e ghanesi ma è stata cresciuta da genitori italiani. Il loro sound mescola jazz, elettronica, soul, improvvisazione e una costante ricerca sonora. Il 2016 è stato un anno di intensa attività live che ha portato il duo in club come La Maroquinerie di Parigi, Santeria Social Club (opening act per Romare), Circolo Magnolia, Apollo Milano (opening act per DAM FUNK) e BIKO Milano , Il Caffè Internazionale di Palermo e lungo tutta la penisola. Lo scorso anno ha visto anche la pubblicazione dei primi 3P di NeMui (New Ecosystem Musically Improved) per la label Cane Nero Dischi, cioè una serie di EP a cadenza trimestrale raccolti nel disco di debutto pubblicato il 21 Aprile 2017, intitolato appunto NeMui. Tutti i brani sono composti dal duo e prodotti interamente da Alexandros (Sound Activist). La band ha curato ogni aspetto del progetto, fino alle grafiche, insieme a vari collaboratori.

 

Ottavia Marini

"Non so scrivere in modo poetico: non sono un poeta. Non so distribuire le frasi con tanta arte da far loro gettare ombra e luce: non sono un pittore. Non so neppure esprimere i miei sentimenti e i miei pensieri con i gesti e con la pantomima: non sono un ballerino. Ma posso farlo con i suoni: sono un musicista." Ottavia Marini nasce il 21 marzo 1987 a Palazzolo sull’Oglio, Brescia. Sin dall’infanzia manifesta un forte interesse per il disegno, il canto e le materie artistiche. Dai sei ai dodici anni fa parte della squadra agonistica di ginnastica artistica di Palazzolo.  Fin dai primi studi pianistici Ottavia si dedica alla Composizione di opere personali, negli anni gli archivi di idee diventano sempre più affollati e durante l’estate 2017 nasce l’esigenza di raccogliere qualcuno di questi pensieri musicali in un lavoro : “IDEA” sarà il titolo di un Ep di Piano Solo, in uscita in Primavera 2018.

 

 

Sabato 22 dicembre 2018

4 Weed Records (non è un concerto)

Turin Party

 

Apertura porte ore 21:00

Magazzino sul Po - Torino

 

evento riservato ai soci Arci

Ticket: http://magazzinosulpo.com/eventi/

Abbonamento: http://magazzinosulpo.com/abbonamento/

 

 

Live Set:

Bassliner (Ethno Dub)

ELND (Dreamy Dub)

 

Mic:

Lion Warriah 

#Galas 

 

DjSet:

Rootikal Dub Foundation (Uk Dub)

Abdenego (Uk Dub) 

Biste (Stepper - Uk Dub)

 

Il 2018 segna il decimo anno di vita della label 4Weed Music (www.4weed.net), celebrato attraverso numerose uscite in vinile, apprezzate da dj come Rodigan, Channel One, Don Letts e la compilation 'X - Ten Years of 4Weed Records', composta da ben 24 tracce e nella quale sono presenti artisti come Vibronics, Zion Train, Jah Free, Dub Creator, Echotronix. Ascolta X - www.bit.ly/2C67nk3

 

Sabato 22 Dicembre, a Torino, nella suggestiva location dei Magazzino sul Po, lato sinistro dei #Murazzi, andrà in scena il party targato 4Weed Music, con una ricca e interessante line up composta da producer, singers e dj torinesi. Un viaggio attraverso il quale saranno esplorate tutte le diverse sfumature della dub e bass music. E' consigliato arrivare presto per godere a pieno di tutti i set!

 

 

Magazzino sul Po

Circolo ARCI Torino

Murazzi del Po, lato sinistro

http://magazzinosulpo.com

https://www.facebook.com/magazzinosulpotorino

 

 

-- 

TUM Torino
 
Ufficio Stampa Giorgia Mortara
Skype giorgia.mortara
Mail tumtorino@gmail.com 
 
--
TOLK Distribution
 
Founder Alessandro Gambo

Tutti gli eventi per magazzino sul po

Presentato da TOdays
Presentato da TOdays
Presentato da TOdays

Altri locali vicino Torino (Torino), Piemonte