Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Paris - London - Manchester - Amsterdam - Roma - Berlin - Madrid - Prague - Köln - Vienna - Bologna - Zürich - Utrecht - Glasgow

NOTE DI UN SOGNO

A Città della Pieve tornano i grandi della musica classica. In occasione del 200° Anniversario di Clara Schumann, dal 3 al 7 settembre si terrà infatti un nuovo evento culturale dal titolo “Note di un sogno” dedicato proprio a Clara e Robert Schumann. Il festival unirà la lettura delle lettere d’amore scambiate tra i due amanti e il racconto teatrale della loro vita di coppia.

 

 L’evento, organizzato dalle associazioni culturali Sarasvati e Nuova Era e patrocinato da Ambasciata di Germania e Comune di Città della Pieve, si terrà presso l’Aula della Cultura, all’interno del Comune umbro. Nel corso di ogni serata saranno organizzati due differenti concerti, intervallati da un’apericena a cui prenderanno parte anche i musicisti. Protagonista della kermesse culturale e musicale sarà il Maestro partenopeo Michele Campanella, riconosciuto come Ambasciatore della musica nel mondo, che insieme alla propria scuola pianistica suonerà numerose composizioni dei due musicisti e amanti tedeschi.

 Grazie a delle introduzioni realizzate prima di ogni singolo concerto, il Maestro Campanella renderà l’ascolto da parte del pubblico più consapevole e informato.

 Secondo gli organizzatori, “Robert Schumann ha il merito di aver dato un contributo prezioso a una nuova educazione, componendo dei brani deliziosi dedicati alla gioventù come Scene di bambini, Foglie d’autunno, Balli di bambini, che portano l’ascoltatore nel mondo della fantasia e dei sogni dei bambini favorendo così lo sviluppo della loro creatività”.

 Per questo motivo anche nel 2019, dopo due precedenti edizioni di grande successo, le associazioni Sarasvati e Nuova Era hanno deciso di portare nuovamente a Città della Pieve la grande musica classica.

 Le associazioni promotrici sottolineano come l’evento sia stato pensato anche per i giovani. Nel corso di Note di un sogno saranno infatti previsti forti sconti per il pubblico al di sotto dei 29 anni. L’organizzazione stessa ha preferito prediligere giovani collaboratori all’interno del proprio staff.

 Secondo Ursula Raab, direttrice organizzativa dell’evento, “il tema centrale della kermesse è quello della polarità femminile-maschile, yin-yang, che è la fonte di ogni creatività. In una società, in cui il principio femminile, caratterizzato da accoglienza e comprensione di cuore, empatia e tenerezza, è stato sottomesso al principio maschile per un lungo periodo, ci pare utile porre l’attenzione all’acquisizione di un nuovo equilibrio”. Questo equilibrio, prosegue, “potrà favorire una giusta cooperazione tra uomini, donne, popoli e nazioni per il Bene di tutti.”. Questo il motivo dell’abbinamento di due compositori così uniti e creativi, tanto nella produzione artistica quanto nella vita privata e amorosa.

IL SEMINARIO

 Dal 4 al 6 settembre, tra le 9:30 e le 12:45, si terrà il seminario “NOTE DI UN SOGNO - Clara & Robert Schumann”, rivolto a chi intende comprendere a un livello più profondo il messaggio della musica dei due musicisti e il loro significato per la propria vita. Nel corso del seminario, il Maestro Campanella spiegherà nel dettaglio l’importanza della musica e dell’amore duraturo di Clara e Robert Schumann nel contesto culturale della prima metà dell’Ottocento, con particolare attenzione al ruolo della creatività e dei temi legati all’infanzia.

Altre informazioni

Dal 03/09/19 al 07/09/19

Contatti

Tutti gli eventi per note di un sogno

Nessun evento presente