Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Taranto - Bologna - Torino - Trezzo sull'Adda - Livorno - Brescia - Savona

MONFERRATO ON STAGE

AL VIA L’8ª EDIZIONE DELLA RASSEGNA

MONFERRATO ON STAGE

dal 3 GIUGNO all’8 SETTEMBRE

14 eventi tra enogastronomia e musica

alla scoperta del territorio del Monferrato

 

image001.jpg

 

Da sabato 3 giugno fino all’8 settembre si terrà l’8ª edizione del MONFERRATO ON STAGE, la rassegna itinerante che unisce enogastronomia e musica per valorizzare e far conoscere sempre più il territorio del Monferrato, situato tra le provincie di Torino, Asti e Alessandria. In cartellone 14 eventi in cui alle eccellenze gastronomiche che caratterizzano il territorio sarà affiancata la musica, da sempre elemento di aggregazione universale. 

 

Tanti gli artisti che si esibiranno dal vivo sul palco del Monferrato On Stage, tra cui AMALIA GRÈ, IRENE GRANDI, STEFANO DI BATTISTA e NICKY NICOLAI,MORGAN, FRANCESCO BACCINI e DOLCENERA.

 

L’edizione 2023 del Monferrato On Stage vanta la collaborazione con i progetti SNODI. Colline Co-Creative di Langhe, Monferrato e Roero e “Oro Monferrato.

 

Il progetto SNODI. Colline Co-Creative di Langhe, Monferrato e Roero, finanziato dal Ministero della Cultura e dal programma PNRR Next Generation Eu con specifico riferimento alla valorizzazione e alla crescita culturale dei borghi, vede i Comuni di Neviglie (CN), Piea (AT) e Guarene (CN) uniti in una progettazione inclusiva di crescita e sviluppo culturale di tre territori piemontesi di Langhe, Monferrato e Roero.

 

Oro Monferrato, progetto di valorizzazione e promozione turistica del Nord Astigiano, è promosso dalla Regione Piemonte e realizzato in collaborazione con Visit Piemonte, Ente Turismo Langhe, Monferrato, Roero e Fondazione Piemonte dal Vivo. Nato per dare evidenza turistica a un’aerea di 49 comuni che va dal Moncalvese alla Valle Versa, collabora alla rassegna contribuendo a mettere in risalto l’autenticità rara, preziosa ed elegante di un territorio pieno di attrattive da vistare e scoprire gradualmente: dal tartufo estivo al tartufo bianco, ai paesaggi di dolci colline e aree boschive, dalle importanti tracce storiche e culturali del Paleontologico e del Romanico, ai prodotti di eccellenza enogastronomica di nicchia.

 

«Monferrato On Stage è un altro tassello del progetto Oro Monferrato che abbiamo lanciato lo scorso anno per dare risalto turistico all’Astigiano e in particolare alla zona Nord attraverso nuove iniziative culturali, storiche, artistiche ed enogastronomiche  afferma il Vicepresidente della Regione Piemonte, Fabio Carosso  I risultati sono confortanti e ci dicono che siamo sulla via giusta per aumentare i flussi turistici in una zona che ha grandi potenzialità. Il programma di Monferrato On Stage si estende per tutta la stagione estiva, da giugno a settembre, in tanti paesi, offrendo ai turisti, ma anche ai residenti, la possibilità di assistere a spettacoli in scenari suggestivi che meritano di essere valorizzati. Un plauso agli organizzatori per aver allestito un programma di elevato livello qualitativo e a tutti coloro che hanno dato il loro sostegno ad una rassegna che di anno in anno si sta ritagliando uno spazio sempre più ampio tra le manifestazioni del nostro territorio».

 

«Qualità dell’enogastronomia e dei prodotti, il paesaggio, le suggestioni letterarie: è con questo patrimonio che il Monferrato si inserisce nell’offerta turistica piemontese sottolinea l’Assessore alla Cultura, Turismo e Commercio della Regione Piemonte, Vittoria Poggio  Un mix di bellezza e di storia in cui immergersi e che i dati sul turismo indicano come sempre più apprezzato. Ben vengano, dunque, nuove iniziative ed eventi nati da collaborazioni tra diverse progettualità per aumentare la capacità di attrarre visitatori».

 

«La nostra rassegna è stata inequivocabilmente un volano che ha liberato innanzitutto la voglia e la necessità di riconoscersi monferrini e di identificarsi in una terra che ci appartiene e ci contraddistingue  dichiara il presidente della Fondazione MOS, Cristiano Massaia  Le istituzioni tutte, in primis la Regione Piemonte con Visit Piemonte, Piemonte dal Vivo e Atl Langhe Monferrato Roero, hanno dimostrato una sensibilità nei nostri confronti significativa e costante e ciò ci ha permesso di comprendere che eravamo sulla strada giusta. Quest'anno essere parte attiva e fondamentale del progetto Oro Monferrato è motivo di orgoglio e di ciò ringrazio il Vicepresidente Fabio Carosso per aver riposto fiducia ed energia nella nostra organizzazione. Essere riconosciuto dopo tanto lavoro è per tutti noi di Fondazione MOS una grande gratificazione. Faremo del nostro meglio per il Monferrato».

 

«Il Monferrato possiede già molte caratteristiche di un prodotto turistico: le colline, la terra, la tradizione contadina, l’autenticità, le persone che ogni giorno si dedicano a conservare un patrimonio di prodotti e sapori, di cultura, storia e tradizioni  dice il Presidente del Cda di Visit Piemonte, Beppe Carlevaris  L’accostamento tra musica ed enogastronomia, che unisce la forza del progetto regionale Oro Monferrato alla rassegna estiva Monferrato On Stage, permetterà di dare ulteriore energia alle nostre attività, dando ancora maggiore visibilità al territorio, alla ricchezza dell’offerta piemontese e offrendo un nuovo formidabile riferimento per il turismo di scoperta. I dati dell'Osservatorio Turistico Regionale hanno registrato nei primi tre mesi del 2023 un sensibile aumento di arrivi e presenze di turisti nel Monferrato e questo anche grazie alle attività promozionali e di comunicazione intraprese nel corso del 2022. Questo sta a significare che siamo sulla strada giusta e che il territorio ha preso consapevolezza delle proprie potenzialità».

 

«Piemonte dal Vivo, il più grande palcoscenico del Piemonte, prosegue la sua attività sul territorio regionale anche nel periodo estivo e siamo dunque lieti di concorrere alla rassegna Oro Monferrato che ancora una volta garantirà una proposta artistica di rilievo nazionale dedicata al mondo della musica e che sarà certamente occasione di crescita per il territorio monferrino e le sue eccellenze» afferma il direttore di Piemonte dal Vivo, Matteo Negrin.

 

«Siamo lieti di supportare Monferrato On Stage, una rassegna capace di valorizzare il territorio attraverso la musica, la cultura e le tradizioni locali  aggiunge il presidente dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, Mariano Rabino  Grazie alla passione degli organizzatori e un collaudato lavoro di regia che riunisce vari soggetti, enti e istituzioni, il festival ha saputo quest’anno più che mai fondere varie anime e proporre un cartellone ampio e di livello, che contribuirà sicuramente a integrare l’offerta turistica estiva del Monferrato».

 

Per il quarto anno consecutivo, il direttore gastronomico del Monferrato On Stage è lo chef Federico Francesco Ferrero in collaborazione con Ecomuseo BMA e con il progetto Territorio e benessere. Ispirandosi alla proposta musicale di ogni evento, il vincitore della terza edizione MasterChef Italia creerà un menù composto da piatti della tradizione monferrina, per l’occasione rivisitati in chiave gourmet, fondendo così tradizione e innovazione. Tutti i piatti proposti nel corso della rassegna verranno realizzati insieme alle Pro loco e, per alcuni eventi, da Monferrato Rural Food, il team autonomo di cucina di Fondazione MOS, composto dai cuochi delle varie Pro loco coinvolte e diretto dallo chef Federico Francesco Ferrero e dalla food-maker Anna Blasco.

La proposta dei vini è curata dal Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.

 

«È stato interessante osservare l’evoluzione del concetto di gastronomia che in questi anni abbiamo cercato di promuovere insieme ai volontari del Monferrato On Stage e alle varie Pro loco  dichiara Federico Francesco Ferrero  Il nostro approccio si basa sulla creazione della consapevolezza riguardo alla ricchezza della biodiversità locale e alla qualità delle materie prime provenienti da chi coltiva con rispetto per il sapore e per il pianeta. Abbiamo ricevuto il sostegno di un gruppo di artigiani d'eccellenza e di una serie di piccoli produttori dai quali abbiamo tratto ispirazione per le serate degli anni passati. Per perseguire questo progetto, un gruppo di appassionati appartenenti alle Pro loco di Monferrato On Stage ha formato una brigata chiamata Monferrato Rural Food: in un’ottica di un progetto con un forte impatto sociale, i partecipanti alla brigata coordinata da Anna Blasco con la mia direzione artistica, torneranno poi nei loro paesi e animeranno le loro Pro loco per diffondere questo livello ambizioso di sapore in tutta la regione».

 

PROGRAMMA

Dopo l’anteprima tenutasi lo scorso 12 e 13 maggio a Villafranca d’Asti (AT) in occasione dell’evento “Maiale d’Autore”, l’8ª edizione del Monferrato On Stage prenderà ufficialmente il via sabato 3 e domenica 4 giugno a PORTACOMARO (AT) con due serate nell’ambito di “Trombone Festival - Lepape is back!”, la kermesse ideata da VINCENT LEPAPE, primo trombone del Teatro Regio di Torino, che salirà sul palco insieme a ZOLTAN KISS e un gruppo di altri trombonisti stranieri. Il pubblico del Monferrato On Stage potrà degustare i cocktail di Cocchi Vermouth e assaggiare i piatti preparati per l’occasione dai ristoranti locali.

 

L’11 giugno il festival si sposterà a MONCALVO (AT), presso il particolare e innovativo complesso di Orsolina 28, a cura di Orsolina Art Foundation, fondazione che promuove la formazione e lo sviluppo della creatività in varie forme, nata con l’obiettivo della valorizzazione delle arti performative come mezzo di sviluppo sociale e del territorio. Orsolina28 metterà a disposizione il suo scenografico palco open air per ospitare un grande concerto promosso dalla Regione Piemonte per celebrare il progetto Oro Monferrato. L’ORCHESTRA SINFONICA DI ASTI, con oltre 40 musicisti sul palco, diretta dal M° Silvano Pasini, e il chitarrista ANDREA BRAIDO porteranno in scena “Symphony of ROCK”, un innovativo e coinvolgente spettacolo che fonde la musica sinfonica con il rock: Pink Floyd, Queen, Deep Purple, Van Halen, Santana sono solo alcuni fra i grandi artisti che verranno interpretati in una particolare chiave sinfonica, impreziosita dalla chitarra elettrica di Andrea Braido.

 

Sempre nell’ambito del progetto Oro Monferrato, il 17 giugno in Piazza Statuto a CASALBORGONE (TO) salirà sul palco la cantautrice, designer e pittrice AMALIA GRÈ, che eseguirà alcuni brani tratti dal suo repertorio e cover delle canzoni che hanno formato il suo percorso artistico. Ad impreziosire l’evento, la cena a cura dello chef Federico Francesco Ferrero, in collaborazione con Ecomuseo BMA e realizzata insieme alla Pro loco di Casalborgone. 

 

Dato il successo ottenuto lo scorso anno nella serata dedicata alla musica elettronica, il programma del Monferrato On Stage si arricchisce con gli appuntamenti “House Night”, il primo dei quali si terrà il 2 luglio a FERRERE (AT). Ad ANDREA CALANDRA il compito di aprire la serata che vedrà ballare e saltare tutto il pubblico del Monferrato On Stage, in particolare i più giovani, con il dj set di DJ CREAM. Per questa serata, che rientra anche nel programma del progetto SNODI, la Pro loco di Ferrere preparerà un menù legato al percorso ideato dallo chef Ferrero in collaborazione con Ecomuseo BMA.

 

L’8 luglio sarà la volta di IRENE GRANDI: la cantautrice fiorentina si esibirà in Piazza Giuseppe Romita a BALDICHIERI (AT) per una data del suo tour Io in blues. Un concerto emozionante, coinvolgente, fatto di canzoni internazionali e italiane che spaziano dagli anni ’60 fino agli anni ’90, di ispirazione blues, oltre ai grandi successi di Irene, per l’occasione rivisitati con un arrangiamento rock-blues.

 

Il 14 luglio il sassofonista STEFANO DI BATTISTA e la cantante di musica leggera NICKY NICOLAI saranno protagonisti della serata nella raffinata ed elegante cornice del Cortile del Collegio di COCCONATO (AT), realizzata in collaborazione con Oro Monferrato: uno spettacolo coinvolgente, che vedrà i grandi successi italiani e internazionali degli anni ’60 e ’70, reinterpretati in una inedita veste musicale che unisce swing e jazz. 

 

MORGAN si esibirà in “Morgan piano recital”, uno speciale live piano e voce, in programma il 22 luglio in Piazza Vittorio Veneto a CAVAGNOLO (TO). Nel corso dello spettacolo, l’artista compie un excursus sulla canzone d’autore italiana e internazionale, raccontando e spiegando come nascono e si compongono le canzoni, in una vera e propria lectio di alto profilo culturale. Durante la serata, il pubblico del Monferrato On Stage potrà assaggiare il menù curato dall’Associazione Commercianti di Cavagnolo, ideato in continuità con il progetto dello chef Ferrero in collaborazione con Ecomuseo BMA, e degustare i vini del Consorzio Barbera e Vini del Monferrato.

 

Il Monferrato On Stage arriverà a PIEA (AT) il 29 e il 30 luglio per due speciali date realizzate in collaborazione con il progetto SNODI nell’ambito della 1ª edizione del festival KAPTURA – The woodland experience. Il 29 luglio l’impianto sportivo commerciale di Piea ospiterà i live di alcune rock band locali e il concerto diHILLSIDE POWER TRIO, la band guidata dal chitarrista GIUSEPPE SCARPATO, che vanta collaborazioni con vari artisti, tra cui Edoardo Bennato. Il giorno dopo, il 30 luglio nella stessa location, si esibiranno diverse band cantautorali locali e, dopo la cena preparata dalla Pro Loco di Piea con prodotti tipici della zona, salirà sul palco la rock band astigiana ENARMONIA. 

 

Piazza Piemonte a ROATTO (AT) ospiterà l’11° appuntamento del Monferrato On Stage. La serata del 6 agosto, realizzata in collaborazione con il progetto SNODI, vedrà salire sul palco i 40 FINGERS, un quartetto di chitarre acustiche composto da Matteo Brenci, Emanuele Grafitti, Andrea Vittori e Marco Steffè. Per questo evento la Pro Loco di Roatto preparerà alcuni piatti tipici monferrini rivisitati in una nuova versione ideata insieme allo chef Federico Francesco Ferrero e in collaborazione con Ecomuseo BMA.

 

Il 19 agosto ad ARAMENGO (AT) sarà la volta del cantautore FRANCESCO BACCINI che, nello spazio adiacente alla Chiesa romanica, proporrà uno speciale concerto piano e voce in cui ripercorrerà canzoni della sua trentennale carriera e brani di cantautori con cui ha collaborato (come Fabrizio de André) e a cui si è ispirato (tra i quali Luigi Tenco).

Il 2 settembre, invece, nello spazio antistante la Chiesa di Mongiglietto di CORTAZZONE (AT) il pubblico del Monferrato On Stage potrà assistere al “Piano Solo Recital” di DOLCENERA, in cui l’artista non solo eseguirà i suoi evergreen, ma anche alcune cover di artisti internazionali che hanno cambiato la storia della musica, come Nina Simone, e artisti italiani, come Vasco Rossi e Fabrizio De André, la cui profondità di scrittura l’hanno accompagnata nel mondo musicale. 

Gli appuntamenti del 19 agosto e del 2 settembre sono realizzati nell’ambito del progetto Oro Monferrato e vedranno coinvolto Monferrato Rural Food, il team autonomo di cucina di Fondazione MOS diretto dallo chef Federico Francesco Ferrero e dalla Food-maker Anna Blasco. 

 

La 8ª edizione del Monferrato On Stage si concluderà l’8 settembre a MONCALVO (AT) con il secondo appuntamento dedicato alla musica elettronica: protagonista della serata GIANMARIA COCCOLUTO, in arte G.N.M.R, il cui dj set sarà introdotto dal dj ANDREA CALANDRA. Il programma “House Night” comprenderà anche un terzo appuntamento a CANTANARA (AT), di cui presto verranno comunicati i dettagli. 

 

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito. 

L’evento dell’11 giugno a MONCALVO (AT) è ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-symphony-of-rock-645327531017.

 

La rassegna Monferrato On Stage nasce nel 2016 con l’intento di creare un festival frutto della collaborazione delle diverse realtà attive del Monferrato. Questo progetto portato avanti negli anni, ha assunto una dimensione tale, da richiedere la nascita nel 2020 di “Fondazione MOS”, un’entità giuridica senza fini di lucro che persegue l’obiettivo di incentivare e diffondere un senso di forte appartenenza delle realtà presenti nel territorio del Monferrato attraverso la costituzione di un tessuto sociale fortemente identitario.


L’edizione del 2023 del Monferrato On Stage è realizzata in partnership con Confagricoltura di Asti, Ecomuseo BMA, Banca di Asti, Vignaioli Piemontesi,Sfogliatorino e Righi, Cocchi Vermouth, Bosso Distillatori dal 1888, Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, Sistema Monferrato e Scatolificio Monterosa e in collaborazione con Monferrato Excellence, Istituto d’Istruzione secondaria “G. Penna” di Asti, Torino-Piemonte World Food Capital, Attiva mente, BMU Booking and Management e Meta.

 



 

Altre informazioni

Dal 03/06/23 al 08/09/23

Contatti

  • Sito Web
  • Localit√†: Camagna Monferrato

Social

Tutti gli eventi per monferrato on stage

Nessun evento presente