Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Torino - Bologna - Berlin - Köln - Paris - London - Roma - Ravenna - Hamburg - Bari - Savona - Catania - Napoli - Venezia

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di piccolo teatro carambolage a Bolzano (Bolzano/Bozen)

PICCOLO TEATRO CARAMBOLAGE
VIA ARGENTIERI 19
Bolzano (Bolzano/Bozen)

Contatti

Social

Programma del Piccolo Teatro Carambolage
febbraio-marzo 2023


BOOM BOOM

Un pezzo teatrale sull‘organo della vita e dell’amore!

Una produzione di „Cuore di bimbo – Associazione per i bambini con malattie cardiache“

con Katharina Gschnell, Elisabeth Ramoser

soggetto e testo: Stefanie Nagler, Katharina Gschnell, Elisabeth Ramoser
regia: Stefanie Nagler
coreografia: Elisabeth Ramoser
luci e tecnica: Julian Geier

In collaborazione con l'associazione "Cuore di bimbo – Associazione per i bambini con malattie cardiache", negli ultimi mesi è stato realizzato un collage teatrale sul tema "vivere con un difetto cardiaco congenito". Nei workshop con i giovani coinvolti sono stati raccolti idee, testi, esperienze, emozioni e immagini.
Katharina Gschnell, Stefanie Nagler ed Elisabeth Ramoser raccontano le storie di giovani nati con un difetto cardiaco congenito. Con immagini colorate, vivaci o silenziose, esplorano la domanda: Quale vita e quali realtà si celano dietro la parola "cardiopatia"?

Spettacoli: mer 01, gio 02, ven 03 e sab 04.02.2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00.

www.kinderherz.it


Alfred Dorfer (A): „und…“

Come andrà avanti ora, si chiede? Il trasferimento in un altro appartamento ha portato movimento nella vita del personaggio teatrale di Alfred Dorfer. Ripulire il vecchio appartamento dà a Dorfer qualche idea sorprendente. Gli suscita domande fondamentali e battute pungenti.

Il viennese Alfred Dorfer è uno dei più importanti autori satirici del mondo di lingua tedesca. Nel suo settimo spettacolo da solista, Alfred Dorfer presenta al pubblico contesti inusuali, riprendendo molti temi della vita, dai fenomeni quotidiani e dal zeitgeist ai fatti politici. Virtuoso e dalla lingua tagliente, agisce in immaginari mondi paralleli e porta in scena personaggi che ha ritratto giocando con ruoli e prospettive. Ma con tutta la sua leggerezza e comicità espressiva, Dorfer non perde mai di vista la realtà. Un teatro unico, veloce e complesso.

Spettacoli: giovedì 09 e venerdì 10 febbraio 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00h.

www.dorfer.at


Opas Diandl (BZ/A): „ s t r ö m e n ”

Veronika Egger: voice, violin, viola da gamba
Markus Prieth: voice, viola, Raffele – banjo
Matthias Härtel: voice, double bass, nyckelharpa
Jan Langer: percussion
Thomas Lamprecht: voice, guitar

Dopo "Bachblüten und Pestizide", "Schublaadln", "Dotterdämmerung" e "X", questo è il quinto programma della formazione Opas Diandl composta da cinque artisti. In quindici anni, su palcoscenici piccoli e grandi, non si sono lasciati domare, sono andati avanti, sono cambiati senza rimpiangere il passato né temere il futuro.

Con "s t r ö m e n", gli Opas Diandl hanno trasformato la loro vita quotidiana in uno spettacolo. Come nelle proposte precedenti, gli Opas Diandl creano un viaggio attraverso mondi emotivi, rimangono seriamente burloni e danzano tra canzoni d'amore e arrangiamenti di sonorità complesse. Non disdegnano le questioni sociali del momento né le storie di fantasia.

Vorticano, brillano e sfarfallano, pulsano e fluiscono sul palco, nella sala, nelle orecchie e nei cuori. Il quintetto si presenta con un nuovo spettacolo ed è felice di condividere con vecchie e nuove conoscenze ciò che scorre costantemente dentro e fuori e intorno ai musicisti: la vita, l'amore e la musica.

Appuntamento: sabato 11 febbraio 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00h.

www.opasdiandl.com


Franco D’Andrea (BZ): „Piano Solo“

80 anni compiuti l’8 marzo 2021, oltre 160 dischi incisi in Italia e all'estero e 20 premi Top Jazz vinti nella sua carriera, di cui 11 nella categoria “Musicista italiano dell’anno”, il meranese Franco D’Andrea è ormai considerato uno dei migliori pianisti contemporanei e rappresenta l’eccellenza che il jazz italiano ha saputo partorire negli ultimi 50 anni.

La sua arte vale l'oceanica immensità della costante ricerca di un linguaggio personale all'interno della tradizione jazzistica e trova proprio nel "piano solo” un’esemplificazione scintillante: una straordinaria panoramica sul suo pensiero musicale libero da manierismi di sorta e costantemente alla ricerca di un'espressività autentica e profonda. Musica di una caparbietà gentile, appuntita, magmatica, scattante e raffinata. Travolgente e coerente allo stesso tempo. Mirabilmente in bilico tra Apollo e Dioniso. Intensamente personale, completamente jazz.

“ll piano solo rappresenta nel jazz” - afferma Franco – “una delle occasioni più adatte per ricercare, improvvisando, nuove combinazioni musicali, con esiti imprevedibili. In genere il musicista ha molti tasselli del mosaico pronti. Nel mio caso possono essere composizioni originali o anche brani dei miei autori preferiti (Kid Ory, George Gershwin, Duke Ellington, Billy Strayhorn, Thelonious Monk, Lennie Tristano, John Coltrane) col profumo che le varie ere del jazz a cui appartengono portano ancora oggi con sé. Ma la trama finale è tutta da inventare, il racconto che ogni sera si dipana sul palcoscenico sarà sempre diverso. Inoltre, qualche volta, suonando può venire alla luce un elemento musicale nuovo, non conosciuto, di cui non sono chiare le implicazioni. Accettare il confronto con questo nuovo elemento significa, in un certo modo, aprirsi un varco verso il mistero.”

In un'epoca in cui - artisticamente parlando - si maneggia tutto, Franco e la sua musica sono una delle luci più forti in una notte buia. Un vero faro che mostra la rotta da seguire. Arte.

Appuntamento: lunedì 23 febbraio 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00h.

www.francodandrea.com


Improtheater Carambolage: “Love Stories“

Santo cielo… i cuori si spezzano, chi non lo sa? Non importa come, ma devi sempre rimediare tutto solo ai casini dell’amore. A meno che non riversi sul palco il tuo cuore e i ricordi più dolci, amari o eccitanti.

Improtheater Carambolage vi insegnerà: i cuori sono come il lego - puoi sempre costruire qualcosa di nuovo!

Appuntamento: martedì 14 febbraio 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00.

www.impro.carambolage.org


Ulan & Bator (D): „ZUKUNST“

Finalmente! Ulan & Bator, i migliori professionisti dell’assurdo della Germania arrivano a Bolzano!
Due signori trovano, sorpresi, due berretti di lana, che si mettono in testa con curiosità. Ciò che prende avvio è sorprendente, stimolante e virtuoso. Alcuni pensano anche che sia assurdo. Perché sotto i berretti, i due abiti iniziano a essere Ulan & Bator, esseri soffusi di fantasia. Senza intermezzi, effetti o oggetti di scena, saltano da un ruolo all'altro. Anche nel loro nuovo spettacolo ZUKUNST, idee folli spuntano dai colorati berretti di lana di Ulan & Bator.

Il pluripremiato duo non ha bisogno di altro che di un palcoscenico vuoto, della musicalità, del loro mestiere di artisti teatrali e della loro leggendaria gioia di recitare. Ulan & Bator sono troppo veri per essere assurdi. Un intrattenimento acutamente intelligente in una confezione clownesca.

Spettacoli: giovedì 16 e venerdì 17 febbraio 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00h.

www.ulanundbator.de


Fatih Çevikkollu (D): „ZOOM“

Fatih Çevikkollu è uno dei cabarettisti più intelligenti del mondo di lingua tedesca. Intrattiene con bravura e fa riflettere come nessun altro.

La situazione delle notizie è cupa, ma molto è migliorato. L'unica cosa che oggi è peggiore del passato è la visione del futuro. Un virus ha fermato il mondo e, per un breve momento, lo ha “zoomato”. E nella stanza c'era il sogno di un mondo migliore, un mondo che rallentasse, fosse più consapevole, più sostenibile. E poi di nuovo i voli a 19,90 €.

La pubblicità continua a creare bisogni che non abbiamo per venderci prodotti di cui non abbiamo bisogno. La libertà finisce dove iniziano gli interessi dei capitalisti. Su un pianeta arrivato alla fine, non possiamo crescere all'infinito. Dobbiamo stabilire delle priorità e rispondere a una semplice domanda. Quanto di tutto questo possiamo sopportare?

ZOOM racconta la storia di una società che si butta da un grattacielo e, mentre precipita, afferma: "Finora è andato tutto bene".
Uno sguardo su uno dei periodi più emozionanti in cui l'uomo abbia mai vissuto.
ZOOM - il nuovo spettacolo di Fatih Çevikkollu è un fuoco analogico in tempi di gelo digitale: riscalda, diverte e fa ridere.

Spettacoli: venerdì 24 e sabato 25 febbraio 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00h.

 HYPERLINK "http://www.fatihland.de" www.fatihland.de


Remondini, Savoldelli, Zeni (I): “Mutanti Musicali”

Marco Remondini: cello, sax, electronics
Boris Savoldelli: voice, electronics
Stefano Zeni: violin, electronics

2, 3, 4 e infinito… cioè? 2 sono le corde vocali che sottendono al processo di fonazione, 3 sono i componenti di quest'inedito ed originalissimo trio, 4 sono le corde che generano il suono del violino e del violoncello… e infinito il numero di combinazioni e timbri possibili se si mettono insieme musicisti straordinari e poliedrici come questi che si divertono a giocare tra loro e con l'elettronica.

È proprio questo il senso del progetto che vede insieme sul palco, per la prima volta, la voce orchestra (come viene definita dalla stampa musicale di mezzo mondo) di Boris Savoldelli, il cangiante violino di Stefano Zeni e l'incredibile musicalità del violoncellista Marco Remondini. Un progetto certamente desueto ed originale, dove gli ascoltatori vengono catturati da un vortice sonoro che, in poche battute, è in grado di farli viaggiare nel passato, cullati da splendide atmosfere barocche e, subito dopo, catapultarli nel futuro più remoto con sonorità elettroniche originali e di sicuro effetto.
Strumenti classici per antonomasia: il violino, il violoncello e la voce, che si trasformano e mutano vicendevolmente in un tripudio musicale di citazioni classiche, pop, jazz, rock e world music. Un universo sonoro nuovo ed originale che non può non entusiasmare gli appassionati di musica di ogni età.

Appuntamento: lunedì 27 febbraio 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00h.


Improtheater Carambolage: “Follow the leaver”

Segui il coniglio bianco! Se lo trovi, canta con lui una canzone folk o dipingilo di rosso. Non importa. La cosa principale è che siamo in procinto di scoprire la nuova storia che si cela dietro ogni porta. O di un’altra Alice nella tana del coniglio!

Spargi i folli semi della tua immaginazione sul palcoscenico, cresceranno sogni enormi!

Appuntamento: martedì 07 marzo 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00.

www.impro.carambolage.org


Ripresa della produzione del Carambolage: “(R)EVOLUTION”

Una guida alla sopravvivenza nel 21° secolo

di Yael Ronen e Dimitrij Schaad
da un’idea di Yuval Noah Harari

Con Brigitte Knapp, Margot Mayrhofer, Dietmar Gamper e Peter Schorn

regia: Eva Kuen
scenografia e costumi: Andrea Kerner
musica: Simon Gamper
assistenza: Resi Fata
luci e tecnica: Julian Geier
allestimento scenico: Robert Reinstadler
foto: Tiberio Sorvillo

Visto il grande successo riscosso nel gennaio dello scorso anno, la produzione teatrale viene riproposta.

2040 - le nostre vite sono determinate da macchine e algoritmi. I bambini sono perfezionati ancor prima del concepimento artificiale per essere immuni alle peggiori malattie, iperintelligenti e armati contro le catastrofi preannunciate. Gli elettrodomestici ordinano il loro servizio di riparazione e il frigorifero mette in guardia dal cibo malsano. Alecto, l'intelligenza artificiale di cui nessuno di noi può fare a meno, è alla guida di ogni casa. Alecto sa tutto di noi e ci conosce meglio di noi stessi...

Gli autori Ronen e Schaad hanno creato un mondo in cui i personaggi devono affrontare le sfide del prossimo stadio dell'evoluzione, l’Homo Digitalis. In "(R)Evolution" descrivono gli effetti dalla rivoluzione digitale. Con una grande dose di umorismo nero e sottile laconismo, spingono all'estremo gli sviluppi e le conseguenze del progresso tecnologico e mostrano i pericoli delle dittature digitali.

Spettacoli: gio 09, ven 10, sab 11, gio 16, ven 17, sab 18, mar 21, mer 22 e gio 23 marzo 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00.


Ma.Ma. with Luca Aquino (I)

Sade Mangiaracina: piano
Salvatore Maltana: double bass
Luca Aquino: trumpet, flugelhorn

Due parole importanti su Sade: Il mondo del jazz di questi ultimi anni si è finalmente popolato di molti nomi femminili. La critica si spertica nella rincorsa agli aggettivi dedicati alla bravura e alla affidabilità delle varie interpreti ma come molto spesso accade, ad un esordio particolarmente fortunato, solo chi ha davvero qualità e intelligente lungimiranza collegata alla necessaria coerenza e costante creatività riesce ad emergere e a continuare a fare bella l'arte musicale. Sade Mangiaracina rappresenta uno degli esempi contemporanei più luminosi di tutto ciò. Con il fuoco del suo Mediterraneo dentro e un muoversi nei territori musicali con sorprendente sensibilità continua a trasmettere emozione pura affascinando pubblico e cultori.

E due parole su questo progetto: c’era una volta (ma esiste ancora!) il duo formato da Sade Mangiaracina e Salvatore Maltana: Ma.Ma. Il duo, con l’importante presenza di Luca Aquino, ha deciso di formare un nuovo progetto in trio nato dall’esigenza della pianista di esplorare un suono più lirico ed intimista rispetto al suo collaterale ed energetico “power trio” con Marco Bardoscia e Gianluca Brugnano. Le comuni connessioni musicali che legano la pianista siciliana al contrabbassista sardo insieme all‘amore per la musica di Pat Metheny, Brad Mehldau e Charlie Haden, danno lo spunto a questo nuovo sodalizio musicale per creare un progetto pronto ad esplorare nuove strade sonore. Da qui la scelta alla tromba e al flicorno di Luca Aquino, vale a dire uno dei massimi esponenti della nuova estetica trombettistica italiana, il quale - con il suo personale e peculiare “blowing style” - si distingue da altri trombettisti dal carattere più estroverso.

Il repertorio, ricco di brani originali scritti dai tre musicisti, si muove entro un piano melodico collettivo, armonico e ritmico al punto da sembrare proveniente da un’unica fonte creativa. Come insegna la letteratura, un’efficace interpretazione del più naturale interplay jazzistico. 

Appuntamento: lunedì 27 marzo 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00h.


Eva Kuen, Margot Mayrhofer featuring Teresa Staffler (BZ): “Bis in die Puppen!“
Un'utopia musicale e poetica da asporto

Il patriarcato è un po' come Babbo Natale: ha una barba un po' lunga, promette regali e alla fine porta solo robaccia inutile.
Annienta chiunque non gridi abbastanza e preferisce ubriacarsi con il suo fratello gemello, il capitalismo.
 
Ma mentre patriarcato e capitalismo spingono il mondo contro il muro in una frenesia monetaria, Margot Mayrhofer ed Eva Kuen, insieme alla musicista Teresa Staffler, cantano, ridono e ululano verso il sole nascente di un mondo equo.

Perché le utopie restano tali solo se non cambiamo nulla...!

Spettacoli: giovedì 30 e venerdì 31 marzo 2023 al Piccolo Teatro Carambolage con inizio alle ore 20.00h.



TRAVERSO – la parete artistica del Carambolage:

La parete artistica del Carambolage è allestita, nei mesi di febbraio-marzo, da Susanne Burchia (BZ).
Le piccole opere d’arte a piccoli prezzi sono disponibili per la vendita.



INFO & TICKETS:

Tel. +39-0471-981790
online: www.carambolage.org
    
Prezzi d’ingresso:
intero                17 Euro
ridotto            12 Euro
ABO3    (personale)        36 Euro
ABO10 (personale)            100 Euro
ABO10 (trasferibile)       120 Euro

La cassa serale apre un’ora prima dell’inizio dello spettacolo (Tel. +39-0471-324129). Prenotate il vostro posto in anticipo (anche gli ABO).
I biglietti prenotati devono essere ritirati fino a 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

Il nostro ABO è valido anche nei piccoli teatri a Merano, Bressanone e Brunico.
Il nostro ABO consente inoltre l'ingresso ridotto per gli spettacoli delle Vereinigten Bühnen Bozen VBB. Anche gli abbonati delle VBB usufruiscono di una riduzione sull’ingresso al Carambolage. È necessario indicare il possesso dell’ABO all’atto della prenotazione ed esibirlo alla cassa.












Tutti gli eventi per piccolo teatro carambolage

Nessun evento presente

Altri locali vicino Bolzano (Bolzano/Bozen), Trentino-Alto Adige/Südtirol