Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Bologna - Roma - Torino - Paris - Padova - Napoli - Berlin - Pescara - Ravenna - Lugano - Trieste - Firenze - Savona - Madrid

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di piazza castello a Castelbuono (Palermo)

PIAZZA CASTELLO
Castelbuono (Palermo)

YPSIGROCK FESTIVAL È ORGOGLIOSO DI ANNUNCIARE
VERDENA
HVOB (live)
THUS LOVE
THE HAUNTED YOUTH
che si aggiungono a


SLOWDIVE, PANDA BEAR & SONIC BOOM, THE COMET IS COMING, STILL CORNERS, EKKSTACY, KING HANNAH, JUST MUSTARD, LIELA MOSS,  KIWI JR. PALE BLUE EYES, TRAAMS, PLASTIC MERMAIDS, HELEN GANYA
and more TBA
 
In esclusiva sulla piattaforma DICE Day Tickets e Full Festival Pass
Castelbuono (PA), 14 febbraio 2023. Accanto alla regola dell’Ypsi Once, un altro punto fermo di Ypsigrock è il modo in cui è costruita la line up, che unisce alcuni nomi che hanno segnato la storia della musica indie e alternative internazionale e nazionale con band destinate a imporsi in fretta tra le preferenze degli ascoltatori di tutto il mondo. 
 
I nuovi act che oggi si aggiungono alla line up della 26ª edizione del primo boutique festival d’Italia, in programma dal 10 al 13 agosto 2023 a Castelbuono, non si sottraggono a questa particolarità: Verdena, HVOB, Thus Love e The Haunted Youth saranno in Sicilia per il lungo week end di Ypsigrock 2023.
 
Nelle scorse settimane erano già stati rivelati i nomi di Slowdive, Panda Bear & Sonic Boom, The Comet is Coming, Still Corners, EKKSTACY, King Hannah, Just Mustard, Liela Moss, Kiwi Jr., Pale Blue Eyes, Traams, Plastic Mermaids ed Helen Ganya.
Manca ancora qualche mese ad agosto e diversi annunci da fare, ma l’estate a Ypsigrock si prospetta ancora una volta ricercata e unica grazie ad una fisionomia che dimostra la sua caratura internazionale di boutique festival e una precisa identità. Tra artisti che hanno segnato la storia degli ultimi decenni e promesse tutte da scoprire, anche questa volta la lineup di Ypsigrock intende incuriosire con la sua pluralità di generi, proponendo un cartellone eterogeneo ma costruito su una visione artistica coerente e fortemente coesa. L’annuncio dei Verdena conferma la volontà del festival di rendere omaggio a una delle band italiane che più ha segnato la scena indie alternative nazionale degli ultimi vent’anni, mentre l’elettronica ipnotica e seducente del duo austriaco HVOB non solo è dedicata agli appassionati della deep house, ma può essere apprezzata anche da chi ama un sound sofisticato ed emotivo. Infine, con il post-punk degli americani Thus Love e lo shoegaze dei belgi The Haunted Youth, il festival conferma la sua fama di tastemaker, puntando su alcune delle band più promettenti del momento.
Day Tickets e Full Festival Pass in esclusiva su DICE
 
In esclusiva sulla piattaforma DICE sono disponibili i Day Tickets, al prezzo di 45€ + commissioni e i Full Festival Pass al prezzo definitivo di 120€ + commissioni (TIER 2). A breve saranno aperte anche le prenotazioni per il campeggio.

 

10-13 agosto (camping NON incluso)
ABBONAMENTO FULL FESTIVAL PASS 120€ + fees

LINEUP PER DAY AGGIORNATA
 
giovedì 10 agosto
Verdena / Ekkstacy / Pale Blue Eyes / Thus Love + TBA
DAY TICKET 45€ + fees
 
venerdì 11 agosto
Slowdive / Liela Moss / Traams / Helen Ganya + TBA
DAY TICKET 45€ + fees
 
sabato 12 agosto
The Comet Is Coming / Still Corners / HVOB / King Hannah / Plastic Mermaids / The Haunted Youth + TBA
DAY TICKET 45€ + fees
 
domenica 13 agosto
Panda Bear & Sonic Boom / Just Mustard / Kiwi Jr. + TBA
DAY TICKET 45€ + fees

 

Link diretto per l’acquisto: https://ypsi.link/tickets23

 

Ypsigrock Festival, una Sicilia Inaspettata 

 

Ypsigrock Festival è il primo boutique festival d’Italia che, dal 1997 edizione dopo edizione, attraverso alcune significative scelte artistiche e di immagine, si è ritagliato uno spazio considerevole tra gli eventi più importanti del vecchio continente per la sua originale ed eccentrica capacità di innescare un’empatia unica tra gli artisti e il pubblico degli ypsini che scoprono un angolo imprevedibile e inaspettato di Sicilia, lontano dei soliti cliché e più incline ai modelli culturali internazionali.

 

Le band del terzo annuncio

 

I fratelli Alberto e Luca Ferrari, rispettivamente voce/chitarra e batteria, fondano i Verdena nel 1995, a cui si unisce fin dall’anno successivo Roberta Sammarelli al basso. Nel 1999 il gruppo lavora all’album di debutto, Verdena, da cui è estratto il singolo Valvonauta, subito un successo. Nel 2001 esce il secondo album, Solo un grande sasso, prodotto da Manuel Agnelli. Da allora, per oltre vent’anni i Verdena hanno portato la loro musica in giro per l’Italia e per l’Europa, continuando a pubblicare album di grande valore: Il suicidio del Samurai (2004), Requiem (2007), Wow (2011), Endkadenz Vol. 1 (2015), Endkadenz Vol. 2 (2015), Volevo Magia (2022). Pur fedele a un sound alternative rock/grunge, negli anni lo stile dei Verdena ha spaziato dalla psichedelica a sonorità pop, vestendosi di ballate acustiche, cambi di tonalità e tempo. Spiriti sovversivi e instancabili, si sono reinventati negli anni, senza mai frantumare la loro natura inconfondibile.
 
Gli HVOB - acronimo per “Her Voice Over Boys” sono un duo di musica elettronica austriaco. Anna Müller compone, produce e canta con la sua voce ipnotica e accattivante, mentre Paul Wallner collabora alla produzione finale dei brani nel suo studio di Vienna. Al successo dell’album ROCCO (2019) hanno fatto seguito tour da tutto esaurito in America, Australia, Africa, Europa e Asia, oltre ad apparizioni al Sónar di Barcellona, ma anche al Sónar Athens e a quello di Istanbul, e ad altri celebri eventi come il Burning Man, il Clockenflap di Hong Kong e il Fuji Rock Japan. L’ultimo disco, TOO (2022), oscilla tra una techno propulsiva e una tech-house morbida e lenta. L’album è il manifesto arrabbiato, tenero, vulnerabile e determinato di una generazione alla ricerca della vita.
 
I THUS LOVE sono una band di Brattleboro, Vermont, formata da Echo Mars, Lu Racine e Nathaniel van Osdol. L’attitudine DIY è un’etica che riflette visione musicale e vita del trio: tre persone trans, unite sul fronte creativo dalla loro esperienza di outsider. Fin dall’inizio, i THUS LOVE hanno vissuto sotto lo stesso tetto, hanno progettato e prodotto il loro merchandising e persino creato il loro studio di registrazione da zero. Hanno pubblicato il loro album di debutto, Memorial, nel 2022. I tratti distintivi del disco sono inconfondibili per chiunque sia ossessionato dai progenitori dell’alternative rock e del post-punk, a partire dalle chitarre in apertura di Repitioner fino ai ritmi aggressivi di In Tandem. Attingendo a questo celebre lignaggio, i THUS LOVE raccontano, con voce unica, la loro ricerca di un senso nella sofferenza, della gioia nella rinascita. Se Memorial è intriso di dolore e perdita, Racine suggerisce che, a volte, superarli è necessario per guarire davvero. Ne è una prova il suo processo di transizione, completato nel 2021. “Anche se all’epoca ero in difficoltà” dice, “la felicità che provo ora fa sì che ne sia valsa la pena”.
 
Gli Haunted Youth sono una band belga, capitanata da Joachim Liebens. Il gruppo è diventato protagonista della scena indie in Belgio e nei Paesi Bassi fin dai primi singoli pubblicati, come Coming home e Gone, che hanno attirato l’attenzione anche nel Regno Unito e negli Stati Uniti, guadagnandosi le lodi di famosi canali stampa e radio tra cui NME, Consequence, KEXP e KCRW. Gli Haunted Youth hanno debuttato con l’album Dawn of the Freak (2022). Joachim Liebens ha scritto e prodotto tutti i brani del disco, ispirandosi allo shoegaze e al dream pop di band quali Slowdive, Cure, My Bloody Valentine e DIIV. Con i suoi synth malinconici, la sua chitarra sognante e le sue voci vellutate, la band ha un sound solido e riconoscibile, che si insinua negli angoli più oscuri dell’esistenza e apre squarci di salvezza.

 

 

Tutti gli eventi per piazza castello

Altri locali vicino Castelbuono (Palermo), Sicilia