Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Torino - Bologna - Firenze - Reggio nell'Emilia - Napoli - Sant'Elpidio a Mare - Padova - Brescia - Perugia - Ravenna - Genova - Venezia - Carpi

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di cantina bentivoglio a Bologna (Bologna)

CANTINA BENTIVOGLIO
VIA MASCARELLA 4/B
Bologna (Bologna)

Contatti

Social

CANTINA BENTIVOGLIO•051/265416•VIA MASCARELLA 4/B•BOLOGNA• jazz@cantinabentivoglio.it •www.cantinabentivoglio.it•www.facebook.com/cantina.bentivoglio

PROGRAMMAZIONE EVENTI E CONCERTI: NOVEMBRE E DICEMBRE 2018

 

L’inverno dell’anno 2018 vede la Cantina Bentivoglio ancora una volta impegnata a proporre numerosi eventi e concerti di particolare rilevanza.

La programmazione delle date infrasettimanali (dal lunedì al giovedì) coinvolgeranno sei band “resident”. Ogni lunedì vedremo salire sul palco il progetto del trombettista Diego Frabetti intitolato Melting Bop (Nico Menci p.forte, Francesco Angiuli c.basso) e il martedì si esibiranno ancora i Swinging Cats  di Matteo Raggi (sax), Davide Brillante (chit.) e Giampaolo Bertone (c.basso), il mercoledì vedremo alternarsi due band: il progetto Main Street Main Stream del sassofonista Marco Ferri, che ogni volta salirà sul palco con una formazione diversa, e il nuovo progetto del pianista bolognese Emiliano Pintori intitolato Carte Blanche, a cui è stata data dalla direzione artistica della Bentivoglio letteralmente “carta bianca” sulla scelta dei musicisti da ospitare volta per volta. The song is you firmato Barend Middelhoof (sax) e Marco Bovi (chit.) previsti in quartetto con Luca Pisani al c.basso e Fabio Grandi alla batteria si alterneranno al giovedì con il quartetto ormai collaudato dei Pacific Baritone, progetto guidato dal pianista pugliese Onofrio Paciulli (Michele Vignali sax.bar., Luca Dal Pozzo c.basso, Dario Mazzucco batt).

I grandi concerti inizieranno però il 29 ottobre, data in cui la Cantina Bentivoglio ospiterà il primo concerto sotto la bandiera del Bologna Jazz Festival 2018: Martin Wind “Light Blue” Quartet. Martin Wind vanta collaborazioni in numerosi ambiti, da quello classico a quello pop e soprattutto in quello jazzistico dove, con Matt Wilson e Gary Versace, forma una tra le più richieste sezioni ritmiche degli ultimi anni. Con loro è la sassofonista e clarinettista Anat Cohen, una tra le più brillanti personalità dell'attuale scena newyorchese.

Si proseguirà il 4 novembre con il trio di Barry Harris (Luca Pisani al contrabbasso e Fabio Grandi alla batteria), sul palco della Bentivoglio per il terzo anno consecutivo, così come pure la sua famosa Barry Harris Masterclass (dall’1 al 5 novembre).

L’8 novembre invece il palco della Bentivoglio ospiterà Steve Wilson & Wilsonian's Grain feat. Uri Caine: noto ai più per le sue collaborazioni eccellenti, Steve Wilson svolge parallelamente un’intensa attività di bandleader. Wilsonian’s Grain, all-star band costruita assieme a un pianista di classe qual’ è Uri Caine, è il nuovo progetto in cui Wilson figura altresì in qualità di autore delle musiche e degli arrangiamenti originali. 

Un tributo al grandissimo Jim Hall avrà luogo il 15 novembre con il concerto dal titolo Inspired”, sentito omaggio a uno dei più amati e influenti chitarristi di sempre, scomparso cinque anni fa, la cui musica e il cui stile hanno ispirato generazioni di musicisti. I tre protagonisti assoluti della chitarra jazz americana ed europea, Bernstein, Micic e Van Ruller hanno, a più riprese, coinvolto diversi colleghi in questo progetto che ha alle spalle numerose live session e un omonimo cd. 

Dopo 7 sold out torna a grande richiesta l’ottetto del progetto originale Bentivoglio All Stars, sul palco il 9 novembre ed il 7 dicembre.

L’1 dicembre Luca Filastro, pianista e compositore considerato fra i massimi esponenti dello stile Stride Piano infuocherà la Cantina Bentivoglio assieme ad Aldo Zunino al contrabbasso,

Davide Brillante alla chitarra e la partecipazione speciale di Lara Luppi alla voce. Il complesso pianismo di Filastro è ben riconoscibile dal suo incredibile senso dello swing, del blues e dell'improvvisazione, in cui Stride Piano, Swing, Bebop e Blues vengono fusi in una sua personale sintesi. Nel 2015 pubblica il suo primo disco “Handful Of Keys” che lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo, in piano solo e con grandi artisti internazionali, fra festival Jazz e di ballo Swing.

Il 5 dicembre l’ultimo grande concerto dell’anno vedrà protagonista Joe Pisto & Alborada String Quartet in un concerto intitolato “Self Portrait”, un viaggio attraverso le diverse anime musicali del cantante, chitarrista e compositore, attraverso i suoi diversi stili musicali: il jazz-soul, la bossanova, il tango. L’alchimia dei suoni e dei registri del Quartetto Alborada saranno uniti ai moderni arrangiamenti di Michele Corcella.

Tutti gli eventi per cantina bentivoglio

Altri locali vicino Bologna (Bologna), Emilia-Romagna