Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Bologna - Torino - Roma - London - Ravenna - Paris - Ljubljana - Vienna - Casalecchio di Reno - Pesaro - Barcelona - Warsaw - Kraków - Lille

HANS KRUSI "EX HK"

Hans Krüsi (1920–1995) è stato un artista autodidatta svizzero, generalmente classificato nella tradizione outsider,noto soprattutto per la pittura che esplorava le sue esperienze o ricordi del lavoro agricolo e il rapporto tra uomo e natura, che erano spesso eseguito su tovaglioli e altri supporti di piccola scala. Krüsi completò solo otto anni di scuola, continuando a lavorare nelle fattorie rurali e infine come venditore di fiori negli anni '70, vendendo i suoi dipinti dalla sua bancarella prima che gli venissero offerti riconoscimenti e mostre che consentissero di lavorare su scala più ampia, in particolare installazioni monumentali e pezzi scultorei.,costruito con oggetti trovati e molteplici mezzi.Sebbene le opere sonore di Krüsi siano per lungo tempo gli oggetti meno conosciuti della sua produzione - mai esposte durante la sua vita e avendo ricevuto solo un numero limitato di pubblicazioni postume - a partire dagli anni Sessanta occuparono un posto centrale nella sua pratica lavorativa. Nel suo studio suonava registrazioni sul campo di una vasta gamma di suoni provenienti da numerosi registratori, quindi registrava questi "paesaggi sonori" con un microfono, creando una sorta di rudimentale incarnazione in tempo reale / lo-fi del collage sonoro. Le cinque sezioni di EX HK di Krüsi sono incredibilmente creative e in qualche modo allineate con la pratica sonora sperimentale del XX secolo, pur rimanendone completamente al di fuori. Dalle registrazioni private effettuate dall'artista e conservate nella collezione di Anton Bruhin, il folclore, la psichedelia e la sperimentazione radicale si intrecciano, creando un mondo intra ed extra allucinatorio, ricco di dettagli puntinistici e allegorie. La manipolazione del nastro e la collisione di fonti riconoscibili si scontrano, danzano e si scontrano l'una contro l'altra, scolpendo astrazioni straordinarie che spingono verso l'ultraterreno.Sicuramente uno dei lavori di collage sonoro più unici e coinvolgenti prodotti durante il 20° secolo, EX HK di Krüsi è un lavoro sorprendente, che cambia completamente le nozioni percepite della pratica sperimentale.
Pubblicato il