Scopri i concerti in italia e in europa Roma - Milano - Torino - Bologna - Catanzaro - Firenze - Perugia - London - Napoli - Brescia - Catania - Venezia - Amsterdam - Orvieto - Glasgow

DESIGN - Daytime Sleepwalkers - Tic Records

Atmosfere cupe, linea melo- dica eighties con convincenti affondi pop e la voce sporca di Daniele Strappato sono i tratti salienti di Daytime Sleepwalkers, il nuovo album dei DESIGN. Il gruppo mar- chigiano ha prodotto un disco maturo, in cui sono evidenti l'esperienza e la ricerca dei quattro. La sezione ritmica viene costruita partendo dalla con- vivenza di batteria (Roberto Cardinali) e basso (Sara Tringali), con l'aggiunta degli innesti elettronici di Nicola Cerasa: i DESIGN con una sperimentazione meticolosa creano dodici pezzi che rie- scono ad essere coinvolgenti, come dimostrano i tratti pop del singolo 'Vampires on the beach'. Da evidenziare sono le colla- borazioni che arricchiscono il lavoro: il duo KMfromMYills presta la voce di un'ispirata Caterina Trucchia per l'indu- strial ballad 'Shy dancer', Alessandro Apolloni orche- stra gli archi per la coda della distesa traccia 'Maybe'. Ospite in Daytime Sleepwalkers è anche Enrico Tiberi aka NREC, per il pezzo 'So cruel': il featuring riesce a far dialogare un tipo di industrial già ibrido, che ricorda il primo Trent Reznor, con ritornelli più propriamen- te dance. La stessa 'So cruel' insieme al singolo 'Vampires on the beach' e l'episodio dark 'My recurring nightma- re' sono i brani che più con- vincono ad un primo ascolto, tenendo insieme un tessuto melodico accattivante e grande forza espressiva. Uno dei maggiori meriti dei DESI- GN è proprio quello di riusci- re a far sembrare semplici operazioni complesse. I riferimenti sono svariati e ascoltando Daytime Sleepwalkers si va dalla dark-wave a ritmi più aggres- sivi, tipo 'Voodoo doll' o 'Fish food', attraverso un gusto gotico e episodi più ambient (ma sempre cupi) come 'Valium Pillbox'. Un album che unisce diverse influenze a voglia di sperimentare, suonando nel complesso immediato e decisamente contemporaneo. Vittorio Lauri
Pubblicato il