Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - Paris - Firenze - London - Ravenna - Barcelona - Berlin - Madrid - Zürich - Hamburg - Vienna - Manchester

LORIS DALI' - Scimpanzè

12 tracce che ripercorrono gli elementi principali della canzone italiana: un viaggio tra il folk, il rock e il pop dove è facile riscontrare ispirazioni e accenni a diversi artisti nostrani: un viaggio nel tempo, da Celentano fino ad arrivare a Mannarino. L’album Scimpanzè si apre con C’era una volta e Evviva l’Italia, due brani che rispecchiano pienamente sonorità e tematiche ben presenti nelle orecchie di chi ascolta musica proveniente dal Bel Paese: la formula della chitarra acustica affiancata alla ballata che racconta storie della realtà è stata sposata, con successo, già da molti illustri artisti del passato, e qui risulta di nuovo vincente. “Con le banconote faremo i filtrini” è una frase emblematica del terzo brano Manager, nonché singolo dell’album, che sintetizza il significato dell’intera track profondamente “antisistema” e fortemente critica nei confronti della macchina economica moderna. Musicalmente vi si possono trovare diversi generi ma sicuramente quello che colpisce più l’orecchio è quell’assolo di chitarra dopo il ritornello che riporta alla mente le scene dei più famosi film di Tarantino (Pulp Fiction su tutti..). Risulta essere, senza alcun dubbio, il migliore pezzo del disco. Di Nuovo Ubriaco è una canzone che definirei “gotica” e dalle atmosfere oscure: la storia di un uomo che preferisce stare in uno squallido bar con un bicchiere di vino, piuttosto ché tornare dalla sua donna. Si continua con Il Principe di Piazza Castello: se nella precedente track si poteva beneficiare del dubbio che il testo fosse autobiografico o meno, qui ogni perplessità e fugata. Canzone dall’andamento davvero calante e malinconico di cui non c’è ancora un videoclip ma è facile immaginarsi un’atmosfera scura e la pioggia incessante come azzeccatissima cornice; in realtà, risulta essere un po’ troppo pop e fa tornare alla mente le sonorità di alcuni dei gruppi italiani più in voga tra le adolescenti. Con “Rivoluzione” si abbandona la chitarra acustica e si passa ad un sound elettronico e sperimentale. In sottofondo si sente chiaramente la voce di alcuni dei principali protagonisti politici italiani tra cui Beppe Grillo. La voce sussurrata di Loris Dalì è una critica aperta agli italiani che preferiscono seguire le vicende calcistiche piuttosto che quelle politiche, lasciando, colpevolmente, che le cose vadano alla deriva. Si giunge alla 7° traccia Preghiera e l'atmosfera cambia completamente. Un ritmo latino si sposa perfettamente con il tema della canzone: una dedica d’amore intrisa di passione. Lo stesso vale per Vita Coniugale, con un Dalì tra il disilluso, il reale e il sarcastico, che descrive una love story che si consuma nel tempo. Se Dovessi Morire Adesso e Funerale come suggerisce il titolo, sono brani lenti, riflessivi e piuttosto tristi. La sequenza degli ultimi quattro episodi del disco sembra ripercorrere quello che è lo scorrere temporale della vita umana, come se l’autore si fosse proiettato nel futuro e avesse voluto rivelare ai suoi ascoltatori cosa ci sarà ad aspettarli. Quasi Le 3 è un brano che sa di bossanova. L’assolo di sax rende tutto molto retrò dando un tocco, direi, notturno. Se confrontato con il resto del lavoro sembra avere una vita propria, assolutamente slegato, il ché non ha assolutamente un’accezione negativa. Scimpanzé sembra la colonna sonora di uno dei film di Sergio Leone scritta da Morricone, tutto circondato da un coro simile a quello dell’Antoniano. L’elemento che colpisce di più in questo album è di certo l’elevata propensione autobiografica dell’autore, riscontrabile in tutti i testi. La musica non presenta, obiettivamente, elementi innovativi o rivoluzionari ma credo che Loris Dalì lo sappia bene e abbia voluto esattamente così, per avere a disposizione cornici perfettamente in tono con le storie che intendeva “dipingere”, in puro stile italico. https://soundcloud.com/i-dal/sets/scimpanz https://www.facebook.com/pages/Loris- Dali/113669168643208?ref=bookmarks
Pubblicato il