Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Assago - Padova - Firenze - Paderno Dugnano - Sona - London - Napoli - Roncade - Torino - Paris - Ravenna - Berlin

DOCTOR KRAPULA - Viva el planeta

DOCTOR KRAPULA - Viva el planeta I Doctor Kràpula sono un quintetto rock colombiano, leader del movimento artistico cosciente dell’America Latina, formatosi nel 1998 a Bogotà e guidati dal frontman Mario Munez. Per l’uscita del loro nuovo quinto album: “Viva El Planeta” saranno protagonisti di un tour mondiale che passerà anche dal nostro paese. I Doctor Kràpula vantano già numerosi ed importanti premi, tra cui dieci “Shock de la Musica”, tre nominations ai premi MTV e tre nominations ai Latin Grammy.  Il videoclip “Doctor Kràpula presente” ,traccia che apre il loro nuovo album, è accompagnato da un videoclip che mette in risalto tutta la frenetica energia che portano sul palco. La band bogotana mostra tutta la loro potenza live riprendendosi durante un concerto tenutosi al SO36 di Berlino in Germania nel tour 2012. “Doctor Kràpula Presente” si fa brano manifesto del loro impegno sociale e il testo rappresenta quella che è la “missione” dei cinque musicisti sudamericani: trasmettere all\'umanità messaggi di trasformazione e di attivazione della coscienza attraverso la loro musica, che vuole essere “popolare” nel senso più nobile del termine. In “Viva el Planeta” la band mescola il rock, loro radice prima, con in nflussi ska, reggae, punk e salsa. Ascoltando l’album non si può non notare una varietà di stili musicali indefinita e notevolissima. Il disco contiene dieci canzoni inedite e vede la collaborazione di 3 grandi artisti latinoamericani: Juanes, Jorge Serrano de Los Autenticos Decadentes ed Emiliano Brancciari dei No te va Gustar. L’anima Ska si sente fortissima ma in questa nuova produzione la band si volge verso musiche più definite, quasi essenziali, realizzando un disco che si ascolta così come se si stesse sotto al palco. Per i Doctor Kràpula, “Viva el Planeta” è un disco che non si fa solo portatore di critica sociale e non canta solo della ricerca di una coscienza planetaria, “Viva El Planeta” è anche un disco che profuma di vita, di speranza in qualcosa su cui “risogere”(come dice la sesta traccia: “Amanece”, che significa proprio “sorge”) Ci sono poi anche canzoni dai toni più personali come: “buscando el amor” o “solo soy”. I temi centrali della loro carriera artistica, la denuncia e l’impegno civile e sociale, lasciano quindi spazio anche a melodie più intime: protestate e innamoratevi.
Pubblicato il