Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Torino - Bologna - London - Paris - Hamburg - Firenze - Manchester - Amsterdam - Madrid - Ravenna - Vienna - Barcelona - Berlin

THE ROADLESS R-Evolution

THE ROADLESS R-Evolution Vrec, 2013 Arrivano al traguardo del secondo album i The Roadless, band veronese che, dopo “Whiskey For Breakfast”, pubblicano in questi giorni “R-Evolution” (Vrec). Fin dal titolo si intuisce che le novità sono parecchie visto che la formazione originale con cui la band esordì nel 2011 ha subito diverse variazioni. L’evoluzione più importante è l’arrivo di Nick alla voce e, sottolineiamo subito che si tratta di un grande acquisto visto il timbro e l’estensione vocale del nuovo cantante. L’altra grande novità è la produzione artistica di Andrea Martongelli degli Arthemis, chitarrista noto a livello internazionale ma di origine veronese, che ha messo mano agli arrangiamenti ed al suono in generale del disco. Il risultato è un album di sano e fresco rock, che mantiene un sapore leggermente vintage, ma si colloca tranquillamente nel panorama contemporaneo di rock a matrice americana (l’intero disco è cantato in inglese). I riferimenti più ovvi sono verso i Foo Fighters, Incubus o The Strokes, soprattutto per l’attitudine a far batter i piedi, a saltare ed a divertirsi che brani come “Fake” o “How Many Times” o “No One” spingono a fare. Ma il disco, godibile nella sua interezza, ha anche momenti più riflessivi grazie alle splendide ballate “Our World” o a “Back To The White Dunes” (dove troviamo il prezioso violino di Laura Masotto del Le Maschere di Clara). Una prova di livello per la band veronese, un salto qualitativo che lancia i Roadless come una delle realtà più interessanti in circolazione, confermate da moltissime richieste di concerti ed un pubblico sempre più affezionato. Info: www.theroadlessrock.com
Pubblicato il