Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - Paris - London - Firenze - Madrid - Barcelona - Hamburg - Ravenna - Amsterdam - Berlin - Vienna - Manchester

CARMELO AMENTA - I gatti se ne fanno un cazzo dell

CARMELO AMENTA - I gatti se ne fanno un cazzo della trippa Label: Seahorse Recordings Distribuzione: Audioglobe/Ioda Dopo ‘L’erba cattiva’, il siciliano Amenta, torna con questo nuovo, maturo e profondo album - dal titolo tutto da decifrare -, che ruota attorno al concetto di inutilità del superfluo. Cosa se ne fa l’uomo di “tutto” se non può avere l’essenziale? Nulla. Blues intimo e acustico, caldo, che si dimena fra sonorità folk e bepop; la voce canta serratamente storie di disagi, menefreghismi, rabbia: quello che racconta è un mondo variegato e sinistro, che ha molto in comune con quello reale. L’album è stato registrato da Paolo Messere presso l’Eye and Ear studio di Fiumedinisi, in soli 6 giorni; composto da Carmelo Amenta e suonato dai ‘Los Carmelos Traballeros’: Carmelo Amenta alla voce e alle chitarre, Enzo Pepi (chitarrista della ‘Pepi Band’ ed ex ‘Twig Infection’) alle chitarre, Francesco Accardi (bassista nei Suzane’silver e deus ex machina degli ‘Snake’s Ambassador’) al contrabasso, Graziano Latina (percussionista di ‘Davide Di Rosolini e la clinica’ e collaboratore in molteplici progetti di vario genere con i migliori musicisti siciliani) alle percussioni e ai rumori. Data di uscita: 24 MAGGIO 2012 www.myspace.com/carmeloamenta
Pubblicato il