Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - Paris - London - Firenze - Madrid - Barcelona - Hamburg - Ravenna - Amsterdam - Berlin - Vienna - Manchester

MAX ZANOTTI - L’illusione

MAX ZANOTTI - L’illusione Carosello Elegante, raffinato, perfettamente orchestrato, l’esordio di Max Zanotti cerca di scostarsi dalle sonorità ottenute con l’ultimo lavoro sanremese dei Deasonika, band milanese che ha lasciato negli appassionati un’impronta che perseverando avrebbe potuto diventare molto profonda. Probabilmente perché la voce di Max è vibrante ed intensa con un timbro che entra nel cuore. E, se da una parte coi Deasonika la sua voce era supportata da un muro di chitarre (ora scomparse), il leitmotive de “L’Illusione” è quello di elevarla su un tappeto sonoro orchestrato, grazie a un’elettronica sempre presente, ed un’attenzione ai testi più spiccata. Nel disco prodotto da Livio Magnini (Bluvertigo) affiorano tredici brani intensi: molto belli i due iniziali “Soldati” e “Ho un po’ di cose nuove”. Tra i singoli, rispetto a “Ricordati di me” (primo scelto), sembra molto più intenso e riuscito “Il Sole” dove a tratti Max si avvicina a Pacifico, forse, tra i cantautori del panorama italiano, quello che più si avvicina alla sua nuova cifra stilistica. www.myspace.com/maxzanotti
Pubblicato il