HEART OF NOISE FESTIVAL

HEART OF NOISE FESTIVAL• 18-20 giugno• Innsbruck (AT) • http://heartofnoise.at/• https://www.facebook.com/HeartofNoise• chris@pmk.or.at• +43 650 93 25 331

 

Svelato il programma definitivo di Heart Of Noise 2016, il festival che dal 2 al 4 giugno 2016 farà di Innsbruck la capitale europea della musica elettronica. Per il pubblico italiano attraverso Basemental sono ancora disponibili pacchetti turistici comprensivi di volo, ingresso al festival e pernottamenti per le tre giornate a partire da soli 119 €.

Ecco i dettagli delle giornate:

 
Giovedì | 02.06.2016

 
19.00 | Treibhaus Garden
Trauriges Tropenorchester

20.00 | Treibhaus Garden
Jacques Palminger and the Kings of Dubrock

21.00 | Treibhaus Tower
Thomas Ankersmit pres. Otolith

22.00 | Treibhaus Tower
Colin Stetson & Sarah Neufeld

23.00 | Treibhaus Tower
Pole

 
 

Venerdì | 03.06.2016

 

13.00 – 20.00 | p.m.k.
Florian Kindlinger & Peter Kutin pres. E# – from a glacial tune

13.00 – 20.00 | p.m.k.
Opcion pres. Schein

14.00 | Cinematograph
Artist talk with Dani Gal and Screening “Black Magic Marker”

15.30 | Cinematograph
Artist talk with Volker Schaner and Screening “Vision from Paradise”

18.00 | Adlers Top Roof
Sugarcane Soundsystem

19:00 | Adlers Top Roof
Hey-Ø-Hansen

20.00 | Adlers Top Roof
Tapes

21.00 | Treibhaus Tower
Hypercycle

22.00 | Treibhaus Tower
Aïsha Devi

23.00 | Treibhaus Tower
Deadbeat feat. Tikiman

00.00 | Treibhaus Basement
Fuckhead pres. „The Heart of Darkness pt.3 / Das Grauen“

01.00 | Treibhaus Basement
Kode 9 and Lawrence Lek pres. Notel

02.00 | Treibhaus Basement
Roly Porter

 
 

Sabato | 04.06.2016

 
13.00 – 20.00 | p.m.k.
Florian Kindlinger & Peter Kutin pres. E# – from a glacial tune

13.00 – 20.00 | p.m.k.
Opcion pres. Schein

15.00 | Musikpavillon Hofgarten
Opcion

16.00 | Musikpavillon Hofgarten
Asfast

17.00 | Musikpavillon Hofgarten
Ulrich Troyer

18.00 | Musikpavillon Hofgarten
Peter Kutin

20.00 | Treibhaus Tower
Ilpo Väisänen (Pan Sonic) pres. I-LP-O IN DUB

21.00 | Treibhaus Tower
Treibgut pres HoN LP Edition 04

22.00 | Treibhaus Tower
Eartheater

23.00 | Treibhaus Tower
Mark Fell & Gábor Lázár

00.00 | Treibhaus Basement
Lee “Scratch” Perry w/ Dubblestandart

02.00 | Treibhaus Basement
Porter Ricks

03.00 | Treibhaus Basement
Echospace (Detroit)

 
 
 
IL FESTIVAL

Sin dai primi anni 70 la Giamaica è considerata la “terra del dub”. Un giardino sonoro dal quale provengono linguaggi le cui influenze risiedono oggi una gran varietà di espressioni elettroniche: dalla house al dubstep, passando per la jungle, il british hardcore, il trip hop e la technodub, ritratti musicali della cultura europea contemporanea. Dub è la prima key-word di Heart of Noise 2016: a rappresentarne la tradizione, direttamente da Kingston, il maestro Lee “Scratch” Perry, cui si affiancano idealmente tre alfieri della dub-techno contemporanea come Pole, Deadbeat ed Echospace. Accanto a questi, la ricerca dei Porter Ricks si caratterizza come il luogo in cui il presente e il futuro del dub si incontrano e scontrano.

Il secondo polo concettuale del festival rappresenta un opposizione all’ambiente “caraibico” del primo. Trattasi piuttosto di un cuore di tenebra, che culmina nell’omonima performance “Linz” di Fuckhead, ispirata al romanzo omonimo di Joseph Conrad, ripreso da Francis Ford Coppola nel film cult “Apocalypse Now”. Attorno a questi poli Heart of Noise 2016 presenta un cosmo, un frammento dell’universo parallelo della musica contemporanea. Quest’ultima è il frutto di un movimento migratorio partito nei primi anni 70 dai Caraibi e diffusosi poi a Londra, Berlino e New York, diventando così un simbolo della controcultura, un’alternativa alla musica pop delle riviste musicali e dei programmi TV, e che è diventata la forza emancipatrice delle culture alternative odierne.

Dal 2011 Heart of Noise esplora regioni estetiche al di fuori dell’orientamento culturale dominante, presentando generi alternativi e impulsi d’arte contemporanea. Il festival non è solamente un evento musicale, ma un incontro tra linguaggi diversi. Lo scopo principale, infatti, è quello di fondere e dialogare con le varie discipline, presentando ad esempio installazioni audio negli spazi pubblici e film per unificare così l’arte mediatica con musica e ballo. Heart of Noise vuole anche aprire delle porte nella molteplicità culturale odierna delle arti performative. Il festival offre inoltre spazi ad artisti e musicisti locali, emergenti ed internazionali, all’arte digitale, ai VJ e DJ e, in sintesi, a varie forme della cultura e dell’ arte contemporanea.

 
 

LA CITTA’

Esperienze urbane e incontri con la montagna. Vette di emozioni e momenti inebrianti. Tesori culturali e miracoli della natura. Innsbruck, capitale delle Alpi, affascina con il suo patrimonio di esperienze da vivere tra i 574 e 2.350 metri di quota.
 
Alpina-urbana, sportiva, dinamica, aperta al mondo eppure tanto peculiare, forte e legata alle tradizioni Innsbruck è una città dal fascino straordinario.

Come città di festival offre una vita culturale ricca di sfaccettature, attrazioni turistiche rinomate in tutto il mondo, avvincenti tour della città, stimolanti esperienze da vivere nel centro storico e nelle montagne circostanti, ospitalità autentica, stile di vita moderno e spirito sportivo tangibile.

Qui il Tirolo è genuino. Le Alpi sono tanto vicine da poter essere toccate. La città, la cultura e la natura costituiscono uno scenario senza eguali per chi vuole conquistare la città e abbandonarsi ai suoi piaceri restandone estasiato. In nessun altro luogo è possibile vivere tanto vicine le impressioni dell’alta montagna e la gioia di vita della città.

Altre informazioni

Dal 02/06/16 al 04/06/16

Contatti

Social

Tutti gli eventi per heart of noise festival

Nessun evento presente