Advertisement

Live Concert

Oggi


Domani


Martedì


Mercoledì


Giovedì

 ABRUZZO  Clementino Enrico Capuano The Fiftyniners Colle Der Fomento  BASILICATA  Spasulati Band Barresi Project  CALABRIA  The Traveller - Massimiliano Forleo  CAMPANIA  Sonohra Rev Rev Rev Simone Cristicchi Psychopathic Romantics Galoni G-Fast The Natural Dub Cluster  EMILIA ROMAGNA  Carlo Maver Egle Sommacal Jack Jaselli Lu Silver And String Band Happy Hour - Tributo A Luciano Ligabue Javier Girotto Cristiano Godano Eusebio Martinelli & Gipsy Abarth Orkestar Il Re Tarantola Fabrizio Bosso  FRIULI VENEZIA GIULIA  Tre Allegri Ragazzi Morti  LAZIO  Maria Pia De Vito Electric Superfuzz Karol Wojtyla - La Vera Storia Cisco Matteo Sansonetto Buddha Superoverdrive Piji  LIGURIA  Marnero Lennon Kelly Marta Sui Tubi Pink Holy Days The Manges Boogarins Mondo Marcio Lili Refrain  LOMBARDIA  Bluestouch Cyberpunkers Gianluca Petrella C+C=Maxigross Gang Lee Scratch Perry Eve Noire A Storm Of Light Paolo Tomelleri  MARCHE  Warsavia Nobraino Tnt Ac/dc Tribute Israel Varela Valentina Gravili Spaghetti A Detroit Borghese  PIEMONTE  Lo Zoo Di Berlino Sohn Revenga Sad - Official Metallica Tribute Vascombriccola - Tributo A Vasco Rossi Giovanni Truppi Oneohtrix Point Never  PUGLIA  Duo Bucolico Bud Spencer Blues Explosion White Queen 99Posse Coez Larry Franco Dellera Marzia Stano Aka Una Giacomo Toni  SICILIA  Tinturia L'orso  TOSCANA  Alessia Tondo Alla Bua Giuda Linea 77 Arianna Antinori Majakovich The Zen Circus Pipers  TRENTINO ALTO ADIGE  Assalti Frontali Bologna Violenta  UMBRIA  Raster Ex-Otago Flor  VENETO  Lume Muck And The Mires Rumatera The Rose Tributo Europeo Di Janis Joplin Modena City Ramblers Black Mama Morblus Band Tolo Marton Ches Smith Black Beat Movement

Venerdì

 SVIZZERA  The Vad Vuc Marumba Cristiano De Andrè Happy Hour - Tributo A Luciano Ligabue  ABRUZZO  Ex-Otago Buddha Superoverdrive  BASILICATA  Enrico Capuano  CALABRIA  Drunken Butterfly Nu Bohemien  CAMPANIA  Cercasi Cenerentola The Gentlemen's Agreement Galoni Psychopathic Romantics The Natural Dub Cluster  EMILIA ROMAGNA  Lorenzo Monguzzi Laser Geyser Cisco Andrea Rivera Vessel Gasparazzo Bettibarsantini Gazebo Penguins Majakovich  FRIULI VENEZIA GIULIA  Daniele Tenca Lume Peppa Pig  LAZIO  Karol Wojtyla - La Vera Storia Mad Professor Margherita Vicario The Vickers Emanuele Bultrini Mondo Marcio Mad Dogs  LIGURIA  I Cani Pino Scotto Fratelli Di Soledad The Zen Circus Giovanni Truppi Blindosbarra  LOMBARDIA  Ambramarie Linea 77 Zeus! Fetish Calaveras Nemesi Trust Max Pezzali Tribute - Tributo A Max Pezzali E 883 L'orage Statobrado Slava's Snowshow  MARCHE  Riciclato Circo Musicale La Tosse Grassa Borghese Assalti Frontali Sine Frontera Spaghetti A Detroit Above The Tree & Drum Ensemble Du Beat Melampus  MOLISE  Simone Scifoni Aka Slim Duo Bucolico  PIEMONTE  Daniele Sepe Sell System Band Bunker Club Gianluigi Trovesi Blume Gianmaria Testa Apoptygma Berzerk Cyberpunkers Clementino Roipnol Witch  PUGLIA  Dellera Marzia Stano Aka Una I Gatti Mezzi White Queen Rhomanife  SARDEGNA  Irreverence  SICILIA  L'orso Nicolò Carnesi The Traveller - Massimiliano Forleo  TOSCANA  Modena City Ramblers Casa Del Vento Bud Spencer Blues Explosion I Matti Delle Giuncaie Virginiana Miller Danilo Sacco Marta Sui Tubi  TRENTINO ALTO ADIGE  Francesco Patella Kaleidoscopic Nh3  UMBRIA  Unorsominore Pipers Amaury Cambuzat Suona Ulan Bator Ches Smith  VENETO  Lee Scratch Perry Slick Steve & The Gangsters Tolo Marton La Tresca Bermuda Trio Mideando String Quintet Verbal Talco Nobraino

Sabato

 SVIZZERA  Shooting Stars - Girls Rock Live  ABRUZZO  Meganoidi  BASILICATA  Marzia Stano Aka Una Dellera  CALABRIA  Paola Turci  CAMPANIA  Cercasi Cenerentola Dinosauri The Gentlemen's Agreement  EMILIA ROMAGNA  Fabio Gualerzi Unorsominore Linea 77 Neffa The Strypes Max Pezzali Tribute - Tributo A Max Pezzali E 883 Cut Little Taver Casa Del Vento  LAZIO  Karol Wojtyla - La Vera Storia Flor 99Posse Uscita17 Duo Bucolico Ex-Otago The Sons Of Anarchy The Vickers Twin Room Majakovich  LIGURIA  Diego Deadman Potron Queenmania Necrodeath Sananda Maitreya Blindosbarra Gang  LOMBARDIA  Johnny Mox The Manges Electricity Sex On The Beat - Rap'n'roll Party Band Bones & Comfort Ambramarie Slava's Snowshow Nord Sud Ovest Band - Tributo A Max Pezzali E Agli Calvino  MARCHE  La Tresca Bamboo Les Enfants Lucifer Big Band Vili Maschi - Omaggio A Rino Gaetano The Great Saunites Gambardellas Mad Professor The Kingstones Marumba  PIEMONTE  Dave Douglas The Beat Barons Lou Dalfin Daniele Sepe Uri Caine Peppa Pig Kenny Barron Trio Gue' Pequeno Alla Bua Dave Holland  PUGLIA  Monaci Del Surf I Gatti Mezzi Two Door Cinema Club Vega 80 White Queen Enrico Capuano  SARDEGNA  Irreverence  SICILIA  The Traveller - Massimiliano Forleo L'orso Nu Bohemien  TOSCANA  Andead Massimo Ranieri I Matti Delle Giuncaie Progetto Panico Bobo Rondelli Dragonhammer The Rose Tributo Europeo Di Janis Joplin The Zen Circus Nicodemo  UMBRIA  Nobraino Petramante Rev Rev Rev  VENETO  Bud Spencer Blues Explosion The Moor Tributo Italiano Melampus Devotion Kaleidoscopic Dola J. Chaplin Paolo Cecchin One Man Band Foreign Beggars

 SVIZZERA  Cristiano De Andrè  ITALIA  Sisyphos  SVIZZERA  Ben Vida Nicola Ratti Joe Colombo The Vad Vuc  ABRUZZO  Raphael & Eazy Skankers Kyla Brox Brunori Sas Taberna Vinaria The Fiftyniners Zolle Tony Borlotti & I Suoi Flauers Drunken Butterfly Majakovich Enrico Capuano  BASILICATA  Monaci Del Surf Zibba Spasulati Band Luciano Ligabue  CALABRIA  Cleo T. Massimo Ranieri His Electro Blue Voice Nu Bohemien Giacomo Toni  CAMPANIA  Modena City Ramblers The Natural Dub Cluster 99Posse Galoni Psychopathic Romantics Bologna Violenta Giovanni Truppi G-Fast Alberto Radius La Rappresentante Di Lista  EMILIA ROMAGNA  Soft Metals Gattamolesta Dinosauri Andrea Rivera Cristiano Godano Cercasi Cenerentola Nh3 Il Cane Giuliano Palma Gue' Pequeno  FRIULI VENEZIA GIULIA  Isolde Franco D'andrea Gli Sportivi Piero Sidoti - Genteinattesa Emanuele Belloni Chambers  LAZIO  Ilenia Volpe Margherita Vicario Matteo Sansonetto Lady Coco Dente Massimo D'avola Astenia Leo Pari Piji Il Muro Del Canto  LIGURIA  The Manges Paolo Saporiti Le Minigonne – 60S Pop Rock Band Claudio Baglioni Pink Holy Days 3 Fingers Guitar Marta Sui Tubi Necrodeath Blindosbarra Giuda  LOMBARDIA  Renzo Arbore Verbal Kiave & Dj Double S Om Unit Ovo Oxxxa Le Favole Di Meg Halestorm Calvino Jeremy Pelt  MARCHE  The Great Saunites Tom Kirkpatrick Amore Clementino Above The Tree & Drum Ensemble Du Beat Stormwind Bip Gismondi Gillian Grassie Riciclato Circo Musicale Gambardellas  MOLISE  Pipers  PIEMONTE  Dave Holland The Monkey Weather Sad - Official Metallica Tribute La Paranza Del Geco Andead Sintomi Di Gioia Gazebo Penguins Lo Zoo Di Berlino O.i.&b. - Tributo A Zucchero  PUGLIA  Diodato Progetto Panico Rhomanife Two Door Cinema Club Management Del Dolore Post-Operatorio Maria Antonietta Primo & Squarta – Cor Veleno Alborosie & Shengen Clan Band Dellera Neffa  SARDEGNA  Train To Roots Cisco  SICILIA  Tinturia Antonella Ruggiero Nicolò Carnesi Femina Ridens Joy Garrison Duo Bucolico Andre Matos Mama Marjas Joe Barbieri C+C=Maxigross  TOSCANA  I Matti Delle Giuncaie Bobo Rondelli Crazy Mama Dragonhammer Massimo Priviero Bad Apple Sons I Gatti Mezzi Rev Rev Rev Gang  TRENTINO ALTO ADIGE  Jack Jaselli Talco Come Cani Come Angeli Francesco Patella Assalti Frontali Manuel Volpe  UMBRIA  Aisha Burns 2Pigeons Joe Pisto Big Ones Color Swing Trio Amaury Cambuzat Suona Ulan Bator Wemen Green Like July  VENETO  The Moor Freeway Levante L'orso Big John Bates And The Voodoo Dollz Paolino Paperino Band Elli De Mon Mideando String Quintet Luca Aquino Luca Bassanese

 GRAN BRETAGNA  Leo Pari  SVIZZERA  Dub Incorporation Joe Colombo Witko Bluestouch Mellow Mood  SLOVACCHIA  Coro Corridore  AUSTRIA  Satelliti  SVIZZERA  Gasparazzo Altro Gue' Pequeno    Lee Scratch Perry  ABRUZZO  Gigi Finizio Black Beat Movement Magda White & Frank Hammond Band Kaleidoscopic Luminal Zibba The Fiftyniners Near Kyla Brox Gianni Morandi  CALABRIA  Zeus! Caron Dimonio Peppe Voltarelli Monaci Del Surf  CAMPANIA  Gnut Alla Bua Nadar Solo Mauro Ermanno Giovanardi Cercasi Cenerentola Caponebungtbangt Chick Corea Guido Maria Grillo Joseph Martone And The Travelling Souls  EMILIA ROMAGNA  Dean Wareham Margaret Lee Floyd Machine Ilaria Porceddu Trilok Gurtu Yoshi Wada Vinko Globokar Jimmy Villotti Henry Grimes  FRIULI VENEZIA GIULIA  W.i.n.d. Jackie-O-Motherfucker Above The Tree & Drum Ensemble Du Beat Melampus The Orb Giovanni Truppi Elvenking The Zen Circus  LAZIO  Libra Pavic Platonick Dive Pfm Premiata Forneria Marconi Cosmo Piji Jack Jaselli The Pretty Things Lucy Love Barzin  LIGURIA  Universal Totem Orchestra Bobby Soul Il Castello Di Atlante Osanna Max Gazze' Maschera Di Cera Ken Hensley - Uriah Heep Finaz Ken Nicol Aldo Tagliapietra  LOMBARDIA  Uni Poska Nicodemo Eli Paperboy Reed Lu Silver And String Band Mondo Marcio Calvino Mellowtoy Dum Dum Girls Le Favole Di Meg Giubbonsky  MARCHE  The Sons Of Anarchy Marco Pacassoni Antonio Sorgentone Stormwind Samuele Garofoli Claudio Baglioni La Grande Tribu' Maria Antonietta Tnt Ac/dc Tribute Nu Bohemien  PIEMONTE  Baba Sissoko Sultan Bathery Underdog Le Minigonne – 60S Pop Rock Band Marnero Robbie Williams The Chameleons J.c. Satan Lili Refrain L'orage  PUGLIA  Nomadi Eugenio Finardi Nicolò Carnesi Vega 80 White Queen Dire Straits Legends Billy Hart Quartet Linea 77 Biagio Antonacci  SARDEGNA  Train To Roots Paolo Recchia  SICILIA  Meganoidi Mike Stern The Traveller - Massimiliano Forleo Iaia Forte James Ferraro Giuda Bombino La Rappresentante Di Lista Flor  TOSCANA  Progetto Panico Luca Carboni Giorgia Sara Loreni Gang Anthony B & Roots Harmonics Band The Rippers Pino Scotto Edoardo Bennato 99Posse  TRENTINO ALTO ADIGE  Golden Animals Bamboo Slick Steve & The Gangsters Ed Laurie Erin K  UMBRIA  Big Charlie G-Fast Dinamitri Jazz Folklore Hola La Poyana Michele Rabbia Tetraktis Percussioni Taberna Vinaria Michele Maraglino  VENETO  Loredana Berte' The Last Killers Tributo Italiano Rob Mazurek - Starlicker Nut Verbal The Crookes The Sade Ruggero De I Timidi Luca Ciarla

 SPAGNA  !!! (Chk Chk Chk) Charles Bradley  SVIZZERA  Massimo Ranieri  GERMANIA  Leo Pari  BELGIO  Galoni  SPAGNA  Shellac Spoon Kendrick Lamar Standstill Caetano Veloso St Vincent Refree The National John Grant Dum Dum Girls  ABRUZZO  Kutso Near Antonio Sorgentone Warias Alla Bua  BASILICATA  Rico Blues Combo  CAMPANIA  Dulce Pontes Caparezza Danilo Rea  EMILIA ROMAGNA  Rain Opeth Little Taver Alter Bridge Vibronics Nine Inch Nails Riccardo Tesi & Banditaliana Iron Maiden Rolling Bowling The Naked And Famous  FRIULI VENEZIA GIULIA  Buckcherry Pat Metheny The Natural Dub Cluster Downset Angus & Julia Stone  LAZIO  Tori Amos Arcade Fire Fish Rob Zombie Radio Moscow Rolling Stones Ca.pe.al. Pavic  LIGURIA  Borghese Teho Teardo & Blixa Bargeld New York Ska Jazz Ensemble Phono Emergency Tool Bobo Rondelli Il Re Tarantola 3 Fingers Guitar Majakovich Bluestouch  LOMBARDIA  Ty Segall Black Label Society Giannissime Chuck Ragan The Manges His Electro Blue Voice Stefano Bollani Bloody Mary The Leeches  MARCHE  Jesus Franco And The Drogas Tetuan Maybe I'm... Stri Monaci Del Surf Soviet Soviet Maria Antonietta The Zen Circus Amore Sud Sound System  PIEMONTE  Persiana Jones Andead Lou Dalfin Supershock Fetish Calaveras Ha Ha Tonka The Veils Pablo E Il Mare Pino Scotto Band Bunker Club  PUGLIA  Destruction White Queen Slow Magic Vega 80 Cadaveria Bamboo  SICILIA  Donpasta Kafka On The Shore Baba Sissoko Reijseger Fraanje Sylla Trio  TOSCANA  Amadou & Mariam Massimo Volume Mauro Ermanno Giovanardi E Il Sinfonico Honolulu Le Capre A Sonagli Jama Trio Joe Bonamassa The Pains Of Being Pure At Heart Gang Sinfonico Honolulu  TRENTINO ALTO ADIGE  Nh3 Simone Cristicchi  UMBRIA  Nobraino The Perfect Strangers Band Tnt Ac/dc Tribute Omar Souleyman Nidi D'arac Bettibarsantini  VENETO  Band Of Friends Remo Anzovino Fay Hallam Trinity Lu Silver And String Band Bullet Lee Ranaldo And The Dust Lord Bishop Rocks Dynamite Olly Riva & The Soul Rockets Cristina D'avena

 LETTONIA  Elbow Junip - Josè Gonzales  ITALIA  Slayer  SVIZZERA  Dolly Parton  AUSTRIA  Coro Corridore  SVIZZERA  Laura Pausini Sunrise Avenue  LETTONIA  Bastille  ITALIA  James Blunt  SVIZZERA  Biglietto Per L'inferno  ITALIA  Dropkick Murphys John Butler Trio Sine Frontera  LETTONIA  Anna Calvi You Me At Six  ABRUZZO  Caparezza Antonio Sorgentone John Scofield Gasparazzo  CAMPANIA  Pino Daniele Chrysta Bell Stanley Clarke Burt Bacharach Chick Corea Regina Carter Ylenia Lucisano Giulia Mazzoni Javier Girotto Ska-P  EMILIA ROMAGNA  Miami & The Groovers Rudy Rotta Sam Paglia D.o.a. Nine Below Zero Mojo Rail Company Jimmy Hall Bonnie Bramlett Cut  FRIULI VENEZIA GIULIA  Keron Salmon Aka Kabaka Pyramid Jack Dejohnette Max Romeo Mellow Mood John Fogerty Ruggero De I Timidi Goldfrapp Macka B Franz Ferdinand  LAZIO  Alice In Chains Volbeat Metallica Passenger Emis Killa Massive Attack At The Weekends The Black Keys Obituary Modà  LIGURIA  Delaney Davidson Kafka On The Shore Paolo Nutini Jama Trio M Ward The Slackers Jonathan Wilson Girls In Hawaii The Peawees The Sonics!  LOMBARDIA  The Mutants Woody Gipsy Band Asian Dub Foundation Baton Rouge Sonics Easy Star All Stars M+A Mandolin Brothers Jethro Tull  MARCHE  Aba Shanti I Giacomo Toni Dub Incorporation  PIEMONTE  Persiana Jones One Direction Lou Dalfin Mascara Neil Young Wemen Meganoidi His Clancyness Soviet Soviet L'orage  PUGLIA  Alla Bua Saluti Da Saturno Adrian Sherwood Almamegretta  SICILIA  Simple Minds  TOSCANA  Suzanne Vega Bombino Lee Scratch Perry The Rock'n'roll Kamikazes Mauro Ermanno Giovanardi Shigeto The Prodigy Mark Lanegan Bandabardò Camillore’  TRENTINO ALTO ADIGE  Little Taver The Last Killers  UMBRIA  Edoardo Bennato Monty Alexander La Tresca Hamilton De Holanda Stefano Bollani Herbie Hancock Eliane Elias Dobet Gnahore  VENETO  Ludovico Einaudi Afterhours Kill Your Boyfriend Melampus New York Ska Jazz Ensemble Extrema Arctic Monkeys Slowdive Raphael & Eazy Skankers

 ITALIA  Bettibarsantini  UNGHERIA  Coro Corridore  ABRUZZO  Kutso Leighton Koizumi Feat Tito & Brainsuckers Giuda  CALABRIA  Band Bunker Club Caparezza  CAMPANIA  Kronos Quartet Petrina Michele Rabbia Alessandro Haber Maria Pia De Vito Asaf Avidan Sergio Cammariere Luca Aquino Hevia Joe Barbieri  EMILIA ROMAGNA  Miami & The Groovers Little Taver Franz Ferdinand Izzy & The Catastrophics Combichrist Skid Row  LAZIO  Nomadi  LIGURIA  Sick Of It All L'orage Boy & Bear Paolo Jannacci  LOMBARDIA  The Last Killers Luca Bassanese His Electro Blue Voice Bombino The Peawees Raphael & Eazy Skankers The Old Firm Casuals - Lars Fredriksen Larry And His Flask Agnostic Front Nofx  MARCHE  Ben E. King Gastone Pietrucci & La Macina  PIEMONTE  Anti-Flag Daniele Tenca Mandolin Brothers Cesare Carugi Emis Killa  PUGLIA  Slick Steve & The Gangsters Alla Bua Avishai Cohen Manu Chao White Queen  SARDEGNA  Rino Gaetano Band (Cover Band Ufficiale) Elina Duni Quartet  SICILIA  Alex Britti  TOSCANA  Pippo Pollina Dave Holland I Gatti Mezzi  TRENTINO ALTO ADIGE  Raphael Eusebio Martinelli & Gipsy Abarth Orkestar  UMBRIA  Parlor Snakes Monaci Del Surf Kaiser Chiefs Boxerin Club Peter Hook And The Light Basement Jaxx Taberna Vinaria The Courteeners Paul Weller La Tresca  VALLE D'AOSTA  Lou Dalfin  VENETO  Camillore’ Ruggero De I Timidi Arianna Antinori Violacida The Mojomatics



Banda Bassotti

Banda Bassotti è presentato da:

TOMMY GUN

TOMMY GUN - Via dei Lucani 11 Roma 06/44702759 347/3387965 luca@tommy-gun.it www.tommy-gun.it www.facebook.com/gunsofroma


BANDA BASSOTTI

Dopo ben quattro anni torna la Banda Bassotti, seminale formazione Combat-Rock romana, con un nuovo lavoro in studio. Il nuovo Album, registrato e mixato da Kaki Arkarazo tra Roma e Paesi Baschi, sarà intitolato SIAMO GUERRIGLIA, in uscita il 13 Marzo per Rude Records in tutto il mondo. La vocazione locale, romana ed allo stesso tempo internazionale della Banda (in anni di militanza la Banda Bassotti ha letteralmente suonato in tutto il mondo, dal Giappone alla Russia fino in Sud America, vendendo oltre 120.000 dischi) è subito chiara dalla lista di musicisti ospitati nella realizzazione di “Siamo Guerriglia”: a cominciare da ALESSANDRO MANNARINO, artista che non ha bisogno di presentazioni, per un brano che è nella storia della musica italiana (Mio Fratello È Figlio Unico di Rino Gaetano), FLAVIO CIANCIARULO (degli Argentini Los Fabulosos Cadillacs), EVARISTO (cantante dei baschi LA POLLA RECORDS) per concludere con TETSUYA KAJIWARA (batterista dei giapponesi THE BLUE HEARTS) http://www.facebook.com/bandabassottiband

Live di Banda Bassotti


Nessun evento trovato in archivio







Testi in archivio:

  • 14/12/2005 13:23 - BANDA BASSOTTI, Avanzo De Cantiere (Gridalo Forte) Autentici esponenti della working ...

    BANDA BASSOTTI, Avanzo De Cantiere (Gridalo Forte) Autentici esponenti della working class i ragazzi della Banda Bassotti hanno costituito il nucleo del gruppo tra le pause di lavoro in un cantiere edile, da quel momento in poi ogni loro iniziativa in campo musicale si è sempre affiancata ad un impegno politico costante. C'è quindi completa identificazione tra il loro vissuto e la musica proposta così come testimoniato dalle battaglie effettuate per i diritti delle minoranze in Salvador e nei Paesi Baschi. In queste circostanze hanno collaborato con band quali i Gang e i Negu Gorriak, non desta dunque stupore vedere che la produzione di Avanzo De Cantiere è stata affidata a Kaki Arkarazo chitarrista del gruppo basco. Da un punto di vista prettamente musicale il disco è strutturato su solide basi rock sulle quali si alternano musiche tradizionali (Carabina 3030), ska (Beat-Ska-Oi! mai titolo fù più eloquente), punk (Potere Al Popolo, Mockba 993): una musica energica ed incisiva che ben si accompagna con la indignazione morale ed i toni inconcilianti dei testi. L'intero lavoro è apprezzabile ed occorre riconoscere alla Banda Bassotti l'innegabile merito di aver ristabilito nelle loro canzoni il primato dei bisogni individuali e collettivi contrapposti alla inefficacia degli stati a rispondere a queste aspettative; esemplare è Comunicato N. 38 dove le contraddizioni e le ingiustizie sono espresse in modo efficace e diretto. In qualche episodio però la band romana eccede in slogans e slanci rivoluzionari (con il rischio che diventi solo retorica della rivoluzione) in questi casi l'enfasi un pò eccessiva, finisce per rendere pesante anche la setssa musica, altrimenti sempre trascinante e vivace. Peccati che possiamo perdonare a chi come la Banda Bassotti esprime sogni, codici ed aspirazioni con vitalità e spirito combattivo in un mondo dove regna invece indifferenza, rassegnazione ed apatia.

  • 14/12/2005 13:23 - Questa storia comincia nell'autunno del 1995 quando la Banda Bassotti ...

    Questa storia comincia nell'autunno del 1995 quando la Banda Bassotti suonò in Euskadi insieme ai Negu Gorriak in una enorme manifestazione per la libertà d'espressione e per la raccolta di fondi destinati alla difesa legale di questo gruppo basco nella causa mossa dal colonnello della Guardia Civil Galindo. La manifestazione si chiamava "Hitz Egin!" dal basco "Parla!". In quell'anno entrambi i gruppi si sciolsero con la promessa di riformarsi solo per festeggiare il giorno che si fosse vinta questa ingiusta causa. Quel giorno è arrivato: alla fine del 2000 i Negu Gorriak sono stati definitivamente assolti dall'accusa di diffamazione nei confronti di un personaggio già condannato come organizzatore di un gruppo paramilitare di assassini chiamato GAL, nonchè (come se non bastasse!) organizzatore di traffici internazionali di enormi quantitativi di cocaina, argomento di cui il gruppo portabandiera nell'indipendentismo basco aveva "osato" parlare nel suo pezzo incriminato dal titolo tutt'altro che criptico di "Schifo" ("Ustelkeria" in lingua basca, brano presente nel disco "Gure Jarrera" della Esan Ozenki Records, stampato in Italia dalla Gridalo Forte Records). I Negu Gorriak mantenendo la promessa di cinque anni fa si riformeranno per due concerti (uno nella parte spagnola e uno in quella francese di Euskadi); sarà un'occasione per festeggiare e per ripartire il ricavato della campagna tra alcune strutture del movimento in Euskal Herria. Per l'occasione hanno voluto accanto il gruppo con cui hanno condiviso attitudine ed esperienze. Anche la Banda Bassotti si riformerà e la sua strada si incrocerà ancora una volta con quella dei Negu Gorriak.

  • 14/12/2005 13:23 - BANDA BASSOTTI - Bella Ciao 12~' Owero l'amici dell'amici mia so' ...

    BANDA BASSOTTI - Bella Ciao 12~' Owero l'amici dell'amici mia so' amici mia. Quattro pezzi de ggioja e rivoluzzione pe' Csti regazzi che se fanno 'iutà dai Genghe su'n par de canzone. AllAre Equal For The Law è 'n inno bellissimo, così ska, reggato e folk che te pija er core. Da segnalà anche er rifacimento rocche ma nun tanto de Bbella Ciao. Sur lato Bbì, dù allegre fionnate contro li fiancheggiatori der sistema, strozzini e ricconi. Ber disco, gajardo assai er disegno che sta ddietro. Gente ggiusta nun c'e' ccheddì. Ahò ce sta anche er video in circolazzione, me riccomanno. La classe non è acqua. Pippo 'Television man' Baudo vince sul fil di lana il premio "eramegliosetacevo" battendo i quotatissimi bIarzullo (dov'è finito?), Fede, Bongiorno e Giurato (leggermente staccato papa Giramento Palle II con la sua 'npappa oggi è unpoco deficiente" per essersi sottovalutato). Ad 'Uno su cento' il 23 dicembre, intervistando Moana Pozzi spara un "Eh, è dura far diventare rossa Moanu...". Un bel tacer non fu mai scritto.

  • 14/12/2005 13:23 - BANDA BASSOTTI L'altra Faccia Dell'impero Sembrava un ritorno estemporaneo, quello ...

    BANDA BASSOTTI L'altra Faccia Dell'impero Sembrava un ritorno estemporaneo, quello della Banda proletaria per eccellenza dell'autogestione romana; e invece, dopo il live dello scorso anno, i Bassotti hanno deciso di tornare in pista a tutti gli effetti. Disco del rilancio e dell'orgoglio, L'altra faccia dell'impero tocca temi da decalogo di ogni skinhead antifascista: Ghetto 02 le suona all'Europa della repressione, Famiglia Cristiana punta il dito sull'Argentina, Marghera 2 novembre è operaia, Mayapan omaggia Zapata, Una storia italiana attacca Berlusconi ma pure i precedenti governi di centro sinistra, Vedo terra racconta l'agonia del capitalismo, Zucchero e tè difende gli immigrati. Tutto suonato come si deve, tra ska e punk rock, e tutto vero, con 20 anni di credibilità in pugno. La canzone più bella di questo disco s'intitola Il palazzo d'inverno, e ad un certo punto fa così: "c'è chi sta in cantiere a fatica', e chi fa solo autogestioni". Incorreggibili, indiscutibili.

  • 14/12/2005 13:23 - LA BANDA BASSOTTI nasce nel 1981 nei cantieri delle ...

    LA BANDA BASSOTTI nasce nel 1981 nei cantieri delle periferie romane, quando un gruppo di compagni inizia ad organizzare iniziative di solidarietà con la lotta del popolo nicaraguense, di quello salvadoregno, della Palestina, dei Paesi Baschi. Nel 1989 il gruppo da‚ vita ad una rock-band che si esibisce negli spazi occupati e nelle manifestazioni di piazza. Nel 1982, insieme ad altri gruppi romani (Red House, Filo da Torcere, Ak 47, Banda Bassotti) producono "BALLA E DIFENDI", un disco a cui partecipano i gruppi più attivi sul panorama della sinistra antagonista romana, prodotto dalla etichetta indipendente "GRIDALO FORTE RECORDS". Al successo di questa prima iniziativa segue il primo CD della Banda Bassotti " FIGLI DELLA STESSA RABBIA" prodotto nel 1992 sempre dalla stessa etichetta. Il disco riscuote un notevole successo di pubblico e critica, agendo da moltiplicatore degli impegni del gruppo: da una dimensione romana si passa velocemente ad una dimensione prima nazionale e quindi internazionale. Senza mai abbandonare le proprie radici, Banda Bassotti inzia a farsi conoscere e apprezzare in Spagna, e in particolare, nei Paesi Baschi, dove si esibisce in una serie di concerti insieme a gruppi della sinistra indipendentista. Durante la registrazione del Mcd "BELLA CIAO" (registrato insieme ai GANG) nasce l'idea di suonare in Salvador a favore del FMLN. L'occasione per realizzare l'idea si presenta qualche mese dopo, nel marzo del 1994, con le prime elezioni politiche generali in Salvador dopo 11 anni di guerra civile. La Banda Bassotti, insieme ai NEGU GORRIAK, suona nella piazza centrale di San Salvador per la chiusura della campagna. Il bilancio finale del tour sarà di quattro concerti in meno di una settimana. Nell'estate del 1994, a Bilbao, la Banda suona , insieme ai Negu Gorriak, davanti a oltre 10.000 persone. Nel giugno del 1995 la Banda si trasferisce in Euskadi per 15 giorni, nello studio IZ in montagna, e con la complicità di KAKI ARKARAZO come tecnico del suono registra AVANZO DI CANTIERE sempre prodotto dalla GRIDALO FORTE RECORDS. Questo CD esce anche in Euskadi e in tutta la Spagna edito dalla "GORA HERRIAK RECORDS". Il disco è stato presentato con numerosi concerti, in Italia e in tutta la penisola Iberica: Bilbo, Madrid, Barcellona, Valencia, Santiago De Compostela, Saragozza, Gasteiz, Oiartzun A metà del 1996 la Banda decide di fermarsi. A febbraio del 2001 la band decide di riunirsi per effettuare tre concerti nei Paesi Baschi insieme ai compagni e amici di sempre NEGU GORRIAK riscuotendo un grandissimo successo di critica e pubblico (30.000 persone in 3 giorni). Cogliendo questa opportunità la Banda Bassotti organizza due concerti a Roma il 15 e il 17 marzo 2001. Il primo concerto a sostegno dei denunciati della manifestazione contro l'arrivo del nazista Haider a Roma, mentre il secondo presso il Centro Sociale "Villaggio Globale" di fronte a 10.000 persone. Nell'estate del 2001 la Banda Bassotti sarà di nuovo in tour in Italia, Spagna e Paesi Baschi. Il 10 maggio è uscito un doppio CD live del concerto del 17 marzo 2001 dal titolo "Un Altro Giorno D'Amore". Concerto registrato al Villaggio Globale e mixato nello studio Garate in Euskadi da Kaki Arkarazo. Il tour estivo ha portato la Banda Bassotti fuori dall'Italia, In Euskadi e in Catalunya con due concerti potentissimi. A fine estate è stato prodotto il videoclip di "Carabina 30-30" ed il VHS del concerto del 17 marzo. Il piano per l'autunno prevede oltre ad alcune data italiane, un lungo tour in Spagna Discografia: aavv "Balla e Difendi" (2 brani) (Gridalo Forte Rec 1991); "Figli della Stessa Rabbia" CD (Gridalo Forte Rec. 1992); "Bella Ciao" MCD (Gridalo Forte Rec. 1994); "Avanzo de Cantiere" CD (Gridalo Forte Rec. 1995); "Un Altro Giorno d'Amore" 2CD (Gridalo Forte Rec. 2001); "Un Altro Giorno d'Amore" VHS (Gridalo Forte Rec. 2001);

  • 14/12/2005 13:23 - LA BANDA BASSOTTI nasce nel 1981 nei cantieri delle periferie ...

    LA BANDA BASSOTTI nasce nel 1981 nei cantieri delle periferie romane, quando un gruppo di compagni inizia ad organizzare iniziative di solidarietà con la lotta del popolo nicaraguense, di quello salvadoregno, della Palestina, dei Paesi Baschi.Questo gruppo di amici appoggia il Frente Sandinista Liberacion Nacional con iniziative di solidarietà e con la costruzione di alcune brigate di lavoro. Dal 1984 al 1987 insieme ad alcuni compagni di una cooperativa edile XXV Aprile e di altri amici partecipano con brigate di lavoro di tre mesi, alla costruzione di alloggi per studenti, e poi alla costruzione di una scuola. Dal 1987 al 1989 il gruppo da' vita ad una rock-band che muove i primi passi nei spazi occupati e nelle manifestazioni di piazza. La Banda insieme ad altri compagni romani mette in piedi il progetto Gridalo Forte No al fascismo! No al razzismo! Un centro documentazione contro la discriminazione razziale e contro il fascismo. Dal 1990 al 1991, si prepara un festival antirazzista dallo stesso titolo, che si svolgerà il 3 e il 4 maggio 1991 a Roma. Partecipano gruppi antirazzisti provenienti da tutta Europa, dibattiti, video e concerti. Da questo centro documentazione , attivo per due anni, nasce l'etichetta Gridalo Forte Records. Ed esattamente all'interno del centro documentazione nasce il progetto Balla e Difendi. Era il 1991. insieme ad altri gruppi romani Red House, Filo da Torcere, Ak 47 la Banda Bassotti partecipa a Balla e Difendi. Un disco a cui partecipano i gruppi più attivi sul panorama della sinistra antagonista romana, prodotto dalla etichetta indipendente "GRIDALO FORTE RECORDS". Al successo di questa prima iniziativa segue il primo CD della Banda Bassotti FIGLI DELLA STESSA RABBIA prodotto nel 1992 sempre dalla stessa etichetta. Il disco riscuote un notevole successo di pubblico e critica, agendo da moltiplicatore degli impegni del gruppo: da una dimensione romana si passa velocemente ad una dimensione prima nazionale e quindi internazionale. Senza mai abbandonare le proprie radici, la Banda Bassotti inizia a farsi conoscere e apprezzare in Spagna, e in particolare, nei Paesi Baschi, dove si esibisce in una serie di concerti insieme a gruppi della sinistra indipendentista. Durante la registrazione del Mcd "BELLA CIAO"(registrato insieme ai GANG) nasce l'idea di suonare in Salvador a favore del FMLN. L'occasione per realizzare l'idea si presenta qualche mese dopo, nel marzo del 1994, con le prime elezioni politiche generali in Salvador dopo 11 anni di guerra civile. La Banda Bassotti, insieme ai NEGU GORRIAK, suona nella piazza centrale di San Salvador per la chiusura della campagna di fronte a 50.000 persone. Il bilancio finale del tour sarà di quattro concerti in meno di una settimana. Nel giugno del 1995 la Banda si trasferisce in Euskadi per 15 giorni, nello studio IZ in montagna, e con la "complicita'" di KAKI ARKARAZO (tecnico del suono nonchè chitarrista dei Negu Gorriak) registra AVANZO DI CANTIERE sempre prodotto dalla GRIDALO FORTE RECORDS. Nel CD collabora Fermin Muguruza nel brano tradizionale messicano Carabina 30-30 Questo CD esce anche in Euskadi e in tutta la Spagna edito dalla "GORA HERRIAK RECORDS" (filiale internazionale dell'etichetta basca Esan Ozenki). Il disco e' stato presentato con numerosi concerti, in Italia e in tutta la penisola Iberica: Bilbo, Madrid, Barcellona, Valencia, Santiago De Compostela, Saragozza, Gasteiz, Oiartzun. Nell'estate del 1995, nella Plaza del Gas a Bilbao, nella festa della città, la Banda suona , insieme ai Negu Gorriak, davanti a oltre 10.000 persone. Dopo poco la Banda Bassotti partecipa alla manifestazione Hitz Egin, a favore della libertà d'espressione. Il mega concerto é per la raccolta di fondi per il processo Negu Gorriak contro il generale della guardia civil Galindo. Il brano incriminato é Ustalkerria. Si raccolgono 200.000.000 di lire per la difesa. Partecipano circa 12.000 persone, suonano 15 bands. Tutti gruppi baschi, la solidarietà internazionale é rappresentata dalla Banda. A metà del 1996, un po' per le molte energie spese, un po' per le inevitabili difficoltà di portare avanti contemporaneamente il gruppo e il lavoro in cantiere, la Banda decide di fermarsi . Nel Febbraio del 2001 i Negu Gorriak, anch'essi sciolti allo stesso tempo della Banda Bassotti, decidono di mantenere la promessa di riunirsi per un concerto in occasione della chiusura della offensiva legale che il colonnello Galindo gli aveva scatenato contro a causa del brano Ustalkerria. I Negu Gorriak vincono il processo. Il "patto" prevedeva che anche la Banda avrebbe dovuto riunirsi e suonare con la band basca. Si decide di ampliare l'organico del gruppo con i fiati; Sandokan al trombone (cantante dei Ramiccia e trombone della band internazionale Fermin Muguruza Dub Manifest e delle Radici nel Cemento) e Stefano Cecchi alla tromba (tromba della band Fermin Muguruza Dub Manifest e Radici nel Cemento). Si riarrangiano i pezzi e si parte per Bilbao. I concerti a febbraio 2001 nei paesi baschi dovevano essere due ma alla fine viste le molte prevendite, sono stati tre consecutivi a causa della enorme richiesta di biglietti (30.000). Cogliendo questa opportunità, la Banda Bassotti organizza due concerti a Roma il 15 e il 17 marzo 2001. Il primo, a sostegno dei denunciati della manifestazione contro l'arrivo del nazista Haider a Roma si svolge in un locale di Roma, mentre il secondo presso il Centro Sociale "Villaggio Globale" di fronte a 9.000 persone. La risposta di fronte a questi concerti "occasionali" é stata la molla per ritrovare la voglia e le energie, così la Banda ha iniziato a riorganizzare il proprio futuro come gruppo. Si é ricominciato a suonare le richieste sono molte in Italia e in tutta la penisola iberica. A maggio e' uscito, sempre su Gridalo Forte Records un doppio CD live del concerto del 17 marzo 2001 dal titolo "Un Altro Giorno D'amore" registrato al Villaggio Globale e mixato nello studio Garate in Euskadi da Kaki Arkarazo. Anche il video dallo stesso titolo e' del concerto del 17 marzo. Ai concerti di Roma partecipa anche Fermin Muguruza, cantando La Linea del Frente e Zu Trapartu Arte. Due tra i brani più famosi della prima band di Fermin, i Kortatu. Da lì a poco si gira il video Clip di Carabina 30-30 A questo punto si aggiunge alla formazione anche Maurizio Gregori (sax dei Ramiccia). Nell'estate del 2001 la Banda Bassotti é di nuovo in tour in Italia, Spagna e Paesi Baschi; fino a settembre dove suona all'Indipendent Day Festival in compagnia, tra gli altri, di Manu Chao, Africa Unite ecc... Non dimenticando mai la propria attitudine, ad ottobre la Banda e la Gridalo Forte Records organizzano un concerto a Roma a sostegno e in memoria del partigiano Walter dall'Omo e della sua famiglia. Di seguito date in Italia e due tour in tutta lo stato spagnolo. A novembre del 2001, nel primo tour di 7 date la Banda raccoglie circa 30.000 persone. Nel secondo tour a dicembre 2001 di quattro date raccoglie circa 7.000 presenze. A Dicembre 2001 é uscita in Giappone per la Two Children Records una compilation della Banda dal titolo "Poetry and Reality". Discografia: AAVV "Balla e Difendi" (2 brani) (Gridalo Forte Rec 1991) - GFR 002 "Figli della Stessa Rabbia" CD (Gridalo Forte Rec. 1992) - GFR 004 "Bella Ciao" MCD (Gridalo Forte Rec. 1994) - GFR 007 "Bella Ciao" VHS - 16 minuti - (Gridalo Forte Records 1994) - GFR 007 "Avanzo de Cantiere" CD (Gridalo Forte Rec. 1995) - GFR 009 "Avanzo de Cantiere" CD (Esan Ozenki Rec. 1995) "Un Altro Giorno d'Amore" 2CD (Gridalo Forte Rec. 2001) - GFR 043 "Un Altro Giorno d'Amore" VHS - 53 minuti - (Gridalo Forte Rec. 2001) - GFR 046 "Poetry and Reality" CD (Two Children Records 2001) solo per il Giappone

  • 14/12/2005 13:23 - La Banda Bassotti nasce nel 1981 nelle periferie romane, un ...

    La Banda Bassotti nasce nel 1981 nelle periferie romane, un gruppo che suona ska e punk e che muove i primi passi negli spazi occupati e nei piccoli club. Nel 1991 la Banda Bassotti partecipa alla compilation “Balla e Difendi” prodotto dall’etichetta indipendente Gridalo Forte Records. Nel 1992, esce il loro primo cd, “Figli della stessa rabbia” che esce dal territorio nazionale affermandosi soprattutto in Spagna, nei Paesi Baschi e in alcuni stati del Sud America. Nello stesso periodo si rafforza l’amicizia tra la Banda Bassotti e lo storico gruppo basco Negu Gorriak. Nel 1995 esce “Avanzo di Cantiere” prodotto da Kaki Arkarazo dei Negu Gorriak. Poi nel 1996 la Banda Bassotti decide di fermarsi per riunirsi nel marzo 2001 con un doppio live al Villaggio Globale ancora insieme ai Negu Gorriak. Poche settimane dopo esce “Un altro giorno d’amore” disco registrato durante il concerto del 17 marzo 2001. Dopo una serie di concerti in tutta Italia, nel marzo del 2002 esce “L’altra faccia dell’impero”, nuovo disco

  • 14/12/2005 13:23 - BANDA BASSOTTI "Asi Es Mi Vida" - Disco di canzoni ...

    BANDA BASSOTTI "Asi Es Mi Vida" - Disco di canzoni di lotta suonate e interpretate dalla Banda Bassotti. 18 brani, si va da Guantanamera, El Pueblo Unido Jamas Sera' Vencido, Stalingrado dei Stormy Six, Figli dell'officina ect. Quest'anno dal Giappone porteremo 4 bands. Doberman - Ska, tra i migliori nell'eseguire questa musica. Rude Bones - Ska core, influenzati molto dallo stile Californiano. Hanno al loro attivo, tour in Europa e Stati Uniti. Brahman - hard core melodico. 200.000 copie vendute, una delle tre o quattro band giapponesi che vendono più dischi nel mercato punk. Mongol 800 - Punk - Hard Core - Questa è la band fenomeno di vendite in Giappone nel suo genere. Sono di Okinawa ed hanno venduto quasi 2.000.000 di copie del loro ultimo disco. - www.bandabassotti.org -Suonano: 13-9 bologna Estragon Summer Festival 16-9 Atene (Grecia) KNE Festival 17-9 Potenza Fesival di Liberazione 15-10 Bordeaux (France) tbc 23-11 Germany tba 24-11 Germany tba 25-11 Berlin (D) SO 36 Punkitalia 2005 26-11 Germany tba - INFO Gridalo Forte Records - Via Dei Lucani 11 - 00185 Roma - 06/44702759 - 347/3387965 - gridaloforte@iol.it - www.gridaloforte.com





Live Festival

 BASILICATA 
 CAMPANIA 

 EMILIA ROMAGNA 





 ITALIA 

 LAZIO 



 LIGURIA 



 LOMBARDIA 


 MARCHE 



 PIEMONTE 

Live Club

 ABRUZZO 
 CAMPANIA 

 EMILIA ROMAGNA 




 FRIULI VENEZIA GIULIA 

 ITALIA 

 LAZIO 

 LIGURIA 
 LOMBARDIA 





 MARCHE 

 PIEMONTE 
 PUGLIA 

 SARDEGNA 
 SICILIA 

 SVIZZERA 
 TOSCANA 
 TRENTINO ALTO ADIGE 
 UMBRIA 
 VENETO 




Rubriche

Musicclub Story



Live News