sick of it all

SICK OF IT ALL

SICK OF IT ALL è presentato da HUB MUSIC FACTORY

Altre informazioni


NONSTOP - I Sick Off It All, con la loro ultima fatica 'Nonstop' pubblicata da Century Media, vogliono regalare ai fan più datati e alle giovani leve una raccolta di brani capace di creare un viaggio nel tempo attraverso tutti pezzi più rappresentativi del quartetto. A band come SOIA, Agnostic Front, Cro-Mags, Gorilla Biscuits bisogna riconoscere il merito di essere state pionieri nella nascita dell'Hardcore Newyorkese, creando non solo un “semplice” genere musicale, ma anche un vero e proprio stile di vita che continuano a supportare con la massima coerenza da più di un quarto di secolo. La band ha dichiarato che l'intera sessione di registrazione è stata molto divertente e facile da realizzare: infatti tutti i brani contenuti in 'Nonstop' sono quotidianamente suonati nelle esibizioni live che i SOIA tengono in giro per il mondo. L'obiettivo, come già accennato, è soprattutto quello di farsi conoscere dalle nuove generazioni, che per motivazioni anagrafiche non hanno avuto la possibilità di vivere musicalmente tutti i venticinque anni di attività della band. I brani, nonostante siano stati registrati ex novo e riarrangiati, non sono stati cambiati in maniera drastica per evitare di lederne in originalità, potenza e ruvidezza. La nuova versione dei pezzi è però più matura ed in grado di rappresentare al 100% i Sick Off It All di oggi. La scaletta proposta dai padrini dell'Hardcore è assolutamente fantastica e abile nel ripercorrere in maniera esaustiva tutte le tappe della propria carriera. Credo infatti che pezzi come “Sanctuay”, “Us vs.Them”, “Scratch The Surface”, “Chip Away”, “Busted” siano tra i brani più belli scritti dai Sick Off It All (senza voler togliere nulla agli altri capolavori presenti in 'Nonstop'). Purtroppo, appena la musica è finita sfumando con le note della splendida “Built To Last”, ho cominciato a girare e rigirare la custodia e il libretto del CD convinto di avere un'edizione fallata di 'Nonstop' tra le mani. Solo dopo qualche secondo, non riuscendo a trovare uno dei miei brani preferiti, ho realizzato con immenso stupore che i SOIA hanno deciso di lasciare questa raccolta orfana della stupenda “Step Down”. Amando parecchio questa band nel corso degli anni ho avuto la fortuna di sentirli suonare parecchie volte in diversi contesti. Ho ascoltato loro esibizioni in centri sociali, in locali di media capienza, davanti a un pubblico in festival di spessore e in ognuna di queste occasioni sono riusciti a realizzare degli spettacoli di spessore regalando ai fortunati spettatori show ricchi di pura adrenalina e mazzate sonore. Consiglio alle persone che ancora non conoscono i SOIA di correte ad acquistare questo lavoro. 'No Stop' ha la capacità di riassumere in un unico colpo il meglio di questa band e di dare una visuale alta dell'HC Newyorkese. Allo stesso modo, consiglio a tutti i fans di vecchia data di acquistare questo disco per capire come la band abbia deciso di rivedere i pezzi più belli della propria discografia. Resto sintonizzato per i prossimi 25 anni in attesa di scoprire quali pezzi sceglieranno per il loro “Nonstop II” in uscita nei negozi di dischi nel 2036. Lunga vita ai Sick Off It All!!! www.sickofitall.com www.myspace.com/sickofitallny

Tutti gli eventi per sick of it all

  • Nessun evento presente