Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Torino - Bologna - Roma - Firenze - Berlin - Perugia - Prato - Pescara - Livorno - Bari - Padova - Brescia - Genova - Ravenna

Live Bands

OFFICINE BUKOWS

Scopri tutto su officine bukows, concerti, eventi, news e molto altro!

Quando la musica finisce, le luci si spengono e ci si lascia le mani? Quando i marmi di una splendida sala da ballo si trasformano nelle profondità della terra, dove il silenzio tra di noi rimbomba tra colonne di gocce d'acqua e calcare divenute stalattiti? A un certo punto ci si toglie la maschera, che nascondeva il sentire perfino a noi stessi. Quando è quel punto in cui si guarda in faccia alla realtà di un amore finito? Forse nello scrivere una canzone le idee assumono la forma di un abbraccio che non scalda più esaurito anche l'ultimo filo di voce. La luce può colpire in volto e accecare, come la verità del sentire, oppure può allungare ombre alle spalle e lasciare nelle profondità del buio il senso ultimo di uno stare insieme.

Sabbie mobili è il primo singolo estratto da Il primo giorno d'inverno, debut album delle Officine Bukowski, uscito per Alka Records Label il 16 novembre. Il video di AlessandroRomele e Lara Angoli, (Framelab) è un pezzo che mette in musica i sentimenti di un addio, la fine di un matrimonio, in cui il tessuto sonoro è ruvido e carico di ritmiche up-tempo forsennate, pur lasciando spazio a sonorità più morbide.

Le Officine Bukowski aprono squarci su una chiusura e lasciano alla musica tutte le domande rimaste senza risposta, la sofferenza all'intensità delle chitarre, la paura alle linee di basso che tracciano la via a ritroso, la frustrazione alla sezione ritmica che segna secondo dopo secondo tutte le volte che ci abbiamo creduto. Sabbie mobili è, come l'intero disco: un viaggio di andata e ritorno attraverso l'amore, rabbia e ancora amore, tanta quanta è la dose di verità che si può sopportare, un mare agitato colto nell'attimo in cui cessa la tempesta, tra atmosfere alternative 90s, electro-rock alla Placebo e cammei di indie rock italiano.
 
«Il primo giorno d'inverno porta con sé un messaggio fondamentalmente positivo – spiega la band - una fune che giunge sul fondo di un pozzo buio per offrire una via d'uscita a chi è rimasto intrappolato, ma senza proporre false speranze o semplici soluzioni: la fatica sarà risalirla, quella fune».

Il chiaro riferimento del titolo al solstizio d'inverno, è un rimando simbolico a quel momento dell'anno in cui il sole ha raggiunto il punto più basso della propria ellittica ed è pronto ad iniziare il proprio cammino di ripresa, guadagnando ore di luce dalle tenebre. Perché dalle profondità si emerge e quando la musica si ferma ci si ritrova in piedi, finalmente. E tutto quello che si è passato resta incastonato tra le note di una canzone.

OFFICINE BUKOWS è presentato in Italia da TOAST records

Altre informazioni

Social

Tutti gli eventi per officine bukows

Nessun evento presente