Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Paris - London - Amsterdam - Manchester - Roma - Utrecht - Berlin - Bologna - Madrid - Prague - Vienna - Zürich - Köln - Glasgow

Live Bands

GRIDO

Scopri tutto su grido, concerti, eventi, news e molto altro!

Il rapper Luca Aleotti, nome d'arte Grido, nato il 30 marzo 1979, è uno dei componenti dei Gemelli Diversi, band italiana formatasi a Milano nel 1998 e orientata prevalentemente al Rap e all'R'n'B'. Giovane dalla creatività eclettica, oltre che musicista di talento, Grido è anche un esperto di video-making e 3D modeling. Per il suo primo disco solista IO GRIDO (3 Maggio 2011 – Etichetta RCA Sony Music ), da lui interamente ideato e scritto, realizza anche la grafica dell'artwork: una elaborazione in 3D degna di designer professionisti nel settore. Fa “gavetta” confezionando ad arte tutte le grafiche per i Gemelli e alcuni dei personaggi presenti nei video di J.Ax – il fondatore della Spaghetti Funk Crew e fratello maggiore di Grido – come ad esempio, il grande robot cosplay presente nel video “Immorale”. Suo anche il trattamento del primo street video tratto dal nuovo album, “Superblunt”, l'ice-braker del disco che inaugura il progetto su web con un video diretto da Gaetano Morbioli, pieno di featuring musicali (Tormento, Sud Sound System, THG, Roofio e Dan-t) e non , come il campione del mondo 2010 di motocross Tony Cairoli (scuderia Red Bull). A dimostrazione che “eclettico”, per Grido, non è solo un aggettivo ma uno stato mentale. La prima volta come regista di un videoclip accade nell'agosto del 2006. Grido registra lo street video del suo brano “Standing Ovation”, il brano di risposta ad una provocazione contenuta nel brano “Idee stupide” di Fabri Fibra. È una parodia che vede l'artista rappare su una base e con uno stile simili a quelli del rapper di Senigallia, ma che poi si evolve in una chiara dimostrazione di tecnica rap e comunicazione. Lo stesso Fabri Fibra risponde dapprima con un “freestyle dissing a Grido”, durante l'importante manifestazione televisiva Mtv Day, riconoscendo poi in alcune interviste il valore artistico del brano e del rapper milanese. Grido, appassionato della cultura Hip Hop già dalla tenera età di 13 anni, inizia la sua carriera discografica con I Gemelli DiVersi, comparsi sulla scena italiana nel 1998, con una versione rap di “Dammi solo un minuto” dei Pooh. Per molti i loro lavori si avvicinano al modello statunitense di rap/R&B. Il loro primo album Gemelli DiVersi del 1998 guadagna il disco di platino (oltre 140.000 copie). Il 3 novembre 2000 viene pubblicato il secondo album, 4x4. Il secondo singolo dell'album, “Musica”, occupa i primi posti delle classifiche radiofoniche per un'intera estate. Nel 2001 pubblicano Come piace a me un album live con un inedito omonimo. Nel 2002 aprono i concerti di Eros Ramazzotti e il 4 ottobre dello stesso anno pubblicano l'album Fuego. Il secondo singolo di maggior successo estratto da questo album è “Mary”: la storia di una ragazza che subisce violenze sessuali da parte del padre. Il brano è un enorme successo radio-televisivo e occupa per circa otto mesi i primi posti delle classifiche, portando la band alla vittoria come Best Italian Act agli MTV European Music Awards. Il disco guadagna il platino. Nel 2004 pubblicano l'album Reality Show, (disco d' oro dopo pochi mesi ) l' album più cantato della produzione dei “GiDivi” che punta il dito contro il mondo dell'apparire, contro quella vita tutta lustrini che spesso la televisione fa passare come vera. Nel 2005 e in parte del 2006, MTV affida ai Gemelli la conduzione del programma Pimp my Wheels, versione italiana del format americano Pimp my Ride. Nel 2006 i Gemelli Diversi vengono premiati come miglior gruppo italiano nella prima edizione dei Nickelodeon Kid's Choice Awards italiani. Nello stesso anno vengono premiati ai TRL AWARDS come best "riempipiazza" riconoscendo alla band lo status di leader tra le preferenze dei fans del programma. Nel maggio 2007 viene pubblicato il nuovo singolo “Istruzioni per l'(ill)uso”, che anticipa l'uscita dell'album, Boom!, il quinto per i Gemelli. Questo progetto vede i Gemelli tornare ad uno stile simile a quello precedente a Reality show : Grido e Thema rappano soltanto, affidando le parti cantate esclusivamente a Strano. Boom! guadagna il Disco D'Oro. Nel 2009 arriva il Festival di Sanremo: con “Vivi per un miracolo”, un rap crudo ed una produzione musicale dal forte impatto emotivo – una “preghiera laica” – che racconta la povertà, l' ingiustizia, la voglia di cambiamento. “Vivi per un miracolo” è uno dei brani del Greatest Hits, Senza Fine, con tre inediti di cui il singolo estivo “Nessuno è perfetto”, una rivisitazione di “B-boy Band” con la band rock Rezophonic e “Senza Fine” con Space One, J-Ax e DJ Zak. Dopo due anni di intensa ricerca e duro lavoro in studio, alla ricerca di nuove liriche e suoni sempre diversi e rappresentativi, Grido decide di affrontare un progetto da solista, non interrompendo tuttavia il sodalizio artistico con THG, al quale affida la produzione artistica di “IO GRIDO”, l'album che dal 3 maggio uscirà su etichetta RCA Sony Music. Questo progetto apre Grido alla carriera solista, dando finalmente alla luce un disco che trasuda di novità e stuzzica la curiosità di fans e non, senza tuttavia considerare chiuso il percorso più che decennale con i Gemelli DiVersi, al momento in fase di scrittura del sesto album della loro carriera.

GRIDO è presentato in Italia da LIVE NATION

Altre informazioni

Tutti gli eventi per grido

Nessun evento presente