Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Bologna - Roma - Torino - London - Berlin - Paris - Zürich - Padova - Hamburg - Vienna - Manchester - Amsterdam - Firenze - Glasgow

Live Bands

Boy Harsher

Scopri tutto su boy harsher, concerti, eventi, news e molto altro!

Il duo si affaccia in questo 2019 con il compito di dimostrare di poter dire la propria anche su un formato più difficile (specie per una proposta per natura limitata come la loro) come il formato album, con il dieci tracce intitolato Careful, parola che Jae si tatuò durante una delle primissime (e potenzialmente ultime, vista la vivida tensione tra i due all’epoca) esibizioni a nome Boy Harsher. Careful centra l’obiettivo scendendo a piccoli compromessi che fortunatamente non snaturano il format del duo americano, anzi lo rendono più forte e trasversalmente appetibile. Un format che unisce darkwave, synthpop ed electropop dai contorni EBM in cui le ipnotiche ripetizioni sono al servizio di un oscuro e claustrofobico universo sonoro in cui il Weird e l’Eerie, per citare l’ultima opera consegnataci da Mark Fisher, vengono lambiti solo in rare occasioni: l’alto dosaggio di situazioni da dark-drama è infatti talvolta accompagnato dalla – sorpassata – ingenuità dello stereotipato immaginario goth  che a conti fatti non riesce ad essere né strano né inquietante. Decisamente più coinvolgente, invece, l’immaginario che unisce l’algida wave albionica tutta frustini & latex e i notturni quanto perturbanti paesaggi americani di David Lynch che ci portano dritti in qualche disperato motel di provincia (gli ottimi singoli Face the Fire e LA).

Tra un motel e l’altro ci aspetta una lunga corsa notturna al volante (Keep Driving, intro strumentale a dir poco cinematica), durante la quale Jae ci consegna languide melodie sensualmente sussurrate in bilico tra uno spoken biascicato e i ricordi di una spettrale Nico, mentre Augustus imbastisce un suono meglio definito e più cristallino rispetto al passato, ma non per questo meno fumoso e denso quando serve. Negli episodi più dinamici – LA, con passaggi quasi hi-nrg, e soprattutto la frenetica Come Closer e i suoi elevati BPM – i punti di contatto con i primi vagiti targati Boy Harsher sono ancora forti, ma ad emergere è una maggiore tendenza a un più levigato synth-pop: Fate, ad esempio, intarsiata su un synth leggiadro che sembra provenire da qualche dimenticata hit anni ottanta privata di qualsiasi colore o di qualsiasi verve radiofonica , o ancora la sua traccia gemella Tears – introdotta da suoni ad altezza Depeche Mode – e Lost, materiale che probabilmente non dispiacerebbe a Johnny Jewel

Boy Harsher è presentato in Italia da SWAMP BOOKING

Altre informazioni

Contatti

Social

Questa pagina è gestita da admin
Pensi di dover gestire questa pagina? Fai richiesta con la tua movitazione

Tutti gli eventi per boy harsher

Zoom
LE TRABENDO
Les Trinitaires
Scala
Le Grand Mix
L'Astrolabe
Stereolux
LUXOR
Molotow
Musik Loppen
Musikens Hus
Slaktkyrkan
DEPO Riga
Poglos
RARE Prague
Conne Island