Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - Berlin - Paris - Hamburg - London - Firenze - Ravenna - Zürich - Amsterdam - Köln - Manchester - Prague

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di teatro mediterraneo occupato tmo a Palermo (Palermo)

TEATRO MEDITERRANEO OCCUPATO TMO
Palermo (Palermo)

TEATRO MEDITERRANEO OCCUPATO TMO•Padiglione 5 ex Fiera del Mediterraneo•Via Anwar Sadat, 13•PALERMO

Teatro Mediterraneo Occupato (TMO) Padiglione 5 ex Fiera del Mediterraneo // Via Anwar Sadat, 13 PALERMO (fine Via Imperatore Federico, ingresso Nord della Fiera del Mediterraneo) Descrizione Il centro sociale ARTECA in collaborazione con la DB Produzioni e il Teatro Mediterraneo Occupato presenta una due giorni di musica e arte a sostegno del progetto "Frequenza 200" contro la dispersione scolastica attivo a Palermo nel quartiere di Borgo Vecchio. Il progetto è attivo in altre città come Napoli, Milano e Roma e al suo interno opera quotidianamente con centinaia di ragazz* e minori a rischio con attività di supporto didattico, laboratori ludici, sportivi e creativi. Inoltre da quest'anno all'interno del progetto a Borgo Vecchio vi è spazio anche per diverse mamme supportate nel recupero scolastico per affrontare gli esami di licenza media. La location scelta sarà il T.M.O. all'interno del padiglione 5 della Fiera del Mediterraneo Occupata e riqualificata da artisti,musicisti, singoli e collettività che lottano per una Palermo diversa dove gli spazi degradati e abbandonati alla speculazione vengano dal basso riconquistati e adibiti a spazi di cultura, informazione e socialità altra. I gruppi che parteciperanno alla due giorni sostenendo il progetto e gli spazi sono: 99 POSSE (NA) Electronic Live Set Il 99 Posse Electronic Live Set è una riedizione della formazione a tre di Curre Curre Guagliò, ovvero i fondatori della band, Zulù, Jrm, Marco Messina con la recente aggiunta del tastierista Sacha Ricci. Si tratta di un vero e proprio concerto con arrangiamenti elettronici che la posse porta in tour da questa estate. http://www.novenove.it/ Biografia: Il primo nucleo del gruppo si forma nel 1991 intorno al centro sociale autogestito "Officina 99" di Gianturco (NA). I suoi membri iniziano una serie di collaborazioni con altre formazioni analoghe già affermate nell'ambiente musicale napoletano e nazionale (Bisca, Almamegretta): le prime composizioni riscuotono subito un buon successo, regalando ai 99 Posse una certa notorierà, limitata comunque ad uno specifico target di pubblico. Nel 1994 si unisce alla band Maria di Donna, in arte "Meg", completando così la formazione che rimarrà pressochè intatta fino al suo scioglimento. Continuano le collaborazioni importanti, così come continua la composizione di svariati album. Ii testi delle loro canzoni hanno spesso uno sfondo politico e sociale: raccontano dei disagi causati dalla povertà, dall'ermaginazione, dalla forza di manifestare il dissenso. Il 12 settembre 2009 i 99 Posse hanno ufficializzato la loro riunione con un concerto nella storica piazzetta Mercato a Napoli con le new entry Gennaro de Rosa alle percussioni e Peppe Siracusa (ex Aretuska) alla chitarra. A questo evento seguono altri concerti a Piacenza, Brindisi, Cosenza, Roma, Bologna, Milano, Torino per il lancio di un progetto sul rapporto tra nuove tecnologie e musica, comprendente laboratori di istituti scolastici scelti in diverse aree "a rischio" campane. I 99 Posse hanno realizzato un nuovo album dal titolo "Cattivi guagliuni", prodotto dalla propria etichetta discografica Novenove, che è uscito su iTunes il 18 ottobre 2011 arrivando subito al primo posto nella categoria hip hop e terzo nella classifica generale di iTunes Italia. Il disco è uscito il 25 ottobre 2011 nei negozi distribuito da Artist First. IPERCUSSONICI (CT) www.ipercussonici.it Suoni Antichi per Musica Futura La Sicilia è sempre stata una terra di forti tradizioni ma anche di fertili contaminazioni linguistiche, architettoniche, culinarie e culturali. Proseguendo questa consuetudine, nel 2002 l’incontro tra Luca Recupero, polistrumentista alle prese con incastri musicali tra il suo marranzano ed il didjeridoo, e Carlo Condarelli, rientrato in quel periodo a Catania dalla Guinea dove aveva studiato il linguaggio delle percussioni africane, è il fulcro di un impasto musicale e culturale che dà vita al progetto de Ipercussonici. L’inserimento poco dopo di Alice Ferrara, che canta il dialetto siciliano a ritmo di raggamuffin, perfeziona il “Liotro Sound”, un impatto sonoro che, senza rinunciare mai al confronto con le proprie radici, guarda ad un mondo lontano e internazionale. Ed è così che “Liotro”, il loro primo cd autoprodotto nel 2005, viene suonato ed ascoltato in Italia, Olanda, Francia, Ungheria, Giappone, Germania, Portogallo e Tunisia. Un circuito internazionale consolidato con il secondo disco, “Tutti Pari”, pubblicato nel 2008 con la Finisterre; il disco ha un sound esplosivo di canzoni che diventano drum&bass etnico con sferzate di marranzano elettrico e psichedelico. Questa caratterizzazione dell’album - forte e originale – porta Ipercussonici a partecipare ad eventi e festival internazionali fino ad arrivare in Inghilterra, dove vengono presentati come “The Adventurous New Sound Of Sicily” al Womad di Peter Gabriel, il tempio itinerante della world music mondiale. Da sempre schierati a sostegno di importanti cause civili, sociali e ambientaliste, il loro singolo Mururoa viene usato nel 2011 da Greenpeace per contribuire alla campagna referendaria contro il ritorno del nucleare in Italia, mentre nel 2012, ospiti sul palco montato davanti al Palazzo di Giustizia di Catania per il ventennale della strage di Capaci, presentano una rivisitazione di Quannu Moru, Faciti ca nun Moru di Rosa Balestrieri, il cui video è dedicato a tutti quelli che continuano a vivere lottando contro le mafie. Poco prima della publicazione del nuovo lavoro “Carapace”, datato Maggio 2013, il Womad Foundation, insieme al St. James Cavalier Arts Center, li invita a Malta per una residenza artistica che ha – tra gli obiettivi raggiunti - la realizzazione di una parata multietnica che coinvolge oltre 250 bambini delle scuole dell’isola e numerosi artisti provenienti da Jamaica, Inghilterra, Zimbabwe, Stati Uniti...e Sicilia. L’invito nasce dal riconoscimento della specificità di un suono, di un’attività didattica e formativa, di un attivismo culturale che caratterizzano questi artisti capaci di capire, rispettare ed integrare diversi linguaggi, utilizzando la musica come ponte fra le culture. PICCIOTTO meets. AIN'T DEAF ENOUGH https://www.facebook.com/christian.picciottogsp https://www.facebook.com/pages/Aint-Deaf-Enough/424086681047409?fref=ts Storico frontman da dieci anni del gruppo Gente Strana Posse il rapper Picciotto presenta un'anteprima del nuovo lavoro "Piazza Connection", uno street album di prossima uscita ricco di collaborazioni con sonorità rap ed elettroniche. Ai controlli con lui ci sarà il producer palermitano di scuola berlinese Ain't Deaf Enough. PA ALL BASTARDZ https://www.facebook.com/pages/PA-All-Bastards/179609248746644 La super crew hip hop made in Palermo, con Jamba e Ciaka a guidare l’ascolto con rime crude su suoni prepotenti. A rendere ancora più esclusiva la combo, la cura tecnica e i collanti armonici di Lorrè, vero mindster del progetto, e le produzioni musicali di MadBuddy, per la prima volta nelle doppie vesti di mc e producer, Dj Dust, Cookie Snap e Big Joe. BARILE & GHEESA (TP) https://www.facebook.com/tore.barile?fref=ts https://www.facebook.com/pages/gheesa/175338002555710 Ecco Riad , primo disco ufficiale targato Barile & Gheesa. Alla ricerca di un suono classico ma allo stesso tempo fresco e innovativo. Questo lo scopo dei due Siciliani , che , dopo la vittoria di Barile del contest ½ di J.Marsiglia & Big Joe e il premio della critica dato a Gheesa nella categoria beatmakers, mettono in atto quest’idea che già bolliva in pentola da tempo. Dieci tracce che fanno capire le doti dei due ragazzi , che da oltre dieci anni amano e dedicano tanto tempo al genere Hip Hop. Dopo i due estratti: “Yowhatup” e “Got Mine” arriva finalmente il momento di far ascoltare l’intero progetto con il supporto di Unlimited Platform, la sotto-etichetta di Unlimited Struggle dedicata ai nuovi talenti. Con la collaborazione di: Dj Delta, MadBuddy, Marcolizzo, Johnny Marsiglia, BR1, OttoLeone, Viojahman, Dj Kollasso, Trupiano. MATRIMIA! (PA) https://www.facebook.com/pages/Matrimia/125702387477241 I Matrimia! tornano a Palermo ad infuocare il palco del T.M.O proponendo in anteprima alcuni tra i brani che comporranno il loro prossimo album (che sarà edito, come il precedente, dall'etichetta Italian World Music). Una straordinaria e trascinante fusione tra gli stili musicali della tradizione balcanica e mediterranea con la musica rock, ska, dub e dancehall beats. Il suono del gruppo e' un mix zingaro ispirato dalla tradizione klezmer e balcanica con il suo gioioso "mélange" di innumerevoli strumenti, le sue evoluzioni di suoni trascinanti e i suoi ritmi in accelerazione. Dal 2005, anno di nascita del loro line up attuale, hanno collaborato, suonando insieme o come opening act, con artisti di fama internazionale come Naat Veliov & The Original Kocani Orchestar, Giovanni Sollima, Nada, Roy Paci & Aretuska, Shantel, Eugenio Bennato, Rachid Kasmi, condotto svariate tournèe in Italia, Francia e Belgio e suonato in festival internazionali. I Matrimia sono: Daniele Tesauro (fisarmonica, chitarra, Synth) Dario Compagna (clarinetto) Gero Pitanza (chitarra manouche, bouzouki, chit. Elettrica) Roberto Ferreri (basso) Giacomo Di Domenico (batteria, darabouka, tapan) Davy Deglave (voce) SPONSOR BY : - FORST - BOX TAT2 https://www.facebook.com/pages/Box-Tat2-studio-Palermo/273692874278 IL CONTRIBUTO DI 3 EURO PER LA SERATA DEL 10 E DI 5 EURO PER LA SERATA DELL'11 ANDRA' A SOSTENERE IL PROGETTO FREQUENZA 200 PORTATO AVANTI DAL CENTRO ARTECA A BORGO VECCHIO E I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEGLI SPAZI OCCUPATI DELLA TMO.

Tutti gli eventi per teatro mediterraneo occupato tmo

Nessun evento presente

Altri locali vicino Palermo (Palermo), Sicilia