Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Firenze - London - Padova - Torino - Berlin - Bristol - Hamburg - Sesto San Giovanni - Brussels - Barcelona - Ferrara - Vienna

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di teatro comunale ebe stignani a Imola (Bologna)

TEATRO COMUNALE EBE STIGNANI
via Verdi, 1
Imola (Bologna)

Contatti

Social

TEATRO COMUNALE EBE STIGNANI•via Verdi, 1•IMOLA•BO•INFO: 0542/602600•http://www.teatrostignani.it/•http://www.facebook.com/teatrostignani


ERF#StignaniMusica 2021/22
VI edizione

Con 12 concerti e 4 appuntamenti de l’Opera nel Ridotto
riparte la nuova stagione musicale di Imola all’insegna dei grandi interpreti e
di un programma che abbraccerà il meglio della produzione sinfonica e da camera
con incursioni nel jazz e nella musica contemporanea

Dal 29 novembre 2021 al 7 maggio 2022
Teatro Ebe Stignani di Imola

FOTO ARTISTI: https://we.tl/t-duPBcEhQBh


Sedici spettacoli, per sei mesi di attività. La sesta edizione di ERF#StignaniMusica apre i battenti con una Stagione ambiziosa e un ricco cartellone dove i grandi nomi e la migliore produzione sinfonica e da camera sono il punto di forza della programmazione firmata da Emilia Romagna Festival.

Dal 29 novembre 2021 al 7 maggio 2022, il palco del Teatro Ebe Stignani di Imola presenterà dodici concerti di alto profilo con artisti e formazioni musicali di fama internazionale, insieme a giovanissimi talenti che si stanno imponendo sulla scena musicale, e quattro appuntamenti a ingresso gratuito de L’Opera nel Ridotto, dedicati alla lirica italiana.

Una stagione ricca e raffinata che anche quest'anno mira a stimolare la curiosità degli spettatori, con un cartellone vario e importante, pensato per i diversi gusti, che dalle immortali opere di Bach, Mozart, Schumann, Brahms spazierà fino a Gershwin, Bartók, Mjaskovskij con inaspettate incursioni nel jazz e nella contemporanea, ricordando il grande maestro Krzysztof Penderecki e omaggiando Mina.

Precede l’inaugurazione - lunedì 29 novembre alle 21.00 – il concerto d’apertura della passata stagione 2020/21 non recuperato durante l’edizione estiva del festival. Si tratta del grande appuntamento con i Cameristi della Scala che tornano in città confermando il rapporto con i più grandi direttori sulla scena mondiale e con eccezionali solisti, dando prova del carattere unico di questa formazione per qualità timbriche e di fraseggio, una perla del panorama musicale da camera italiano. Sul palco insieme a loro il magnetico violoncellista tedesco Daniel Müller-Schott, protagonista nell’esecuzione della partitura per concerto di Schumann e nelle variazioni rococò di Čajkovskij, e il direttore indonesiano-americano Wilson Hermanto, apprezzato da pubblico e critica per la sua musicalità, la naturale autorevolezza, l’energia esuberante e l’eleganza del gesto, qualità che l’hanno portato a raggiungere una solida carriera internazionale.

Il “Concerto Inaugurale” - lunedì 6 dicembre 2021 alle 21.00 – è affidato a I Solisti Veneti diretti da Giuliano Carella con quattro de “I Concerti Brandeburghesi” di Johann Sebastian Bach. Occasione imperdibile poter assistere all’esecuzione integrale di quattro dei sei Concerti che, data la difficoltà tecnica e la varietà di strumenti solisti impegnati, sono raramente presenti nelle rassegne concertistiche. Protagonisti del concerto I Solisti Veneti, un’orchestra ormai storica nel panorama musicale italiano e internazionale, che nel 2020 ha celebrato la sua 60esima stagione concertistica.

Lunedì 13 dicembre 2021 alle 21.00, è il turno del virtuoso abbadiano Alessandro Carbonare al clarinetto, fra i più apprezzati a livello internazionale, è primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dal 2003, dopo aver occupato per quindici anni il posto di primo clarinetto solista all’Orchestre National de France. Ad accompagnare Carbonare in un programma variegato da Brahms a Poulenc, sarà il pianista Sandro De Palma, grande professionista e virtuoso dello strumento, considerato “uno degli interpreti più interessanti del panorama europeo” per la sua continua ricerca di un personale stile interpretativo e un incessante studio sulle sfumature timbriche e di colore del suono.

Il nuovo anno si apre - venerdì 14 gennaio 2022 alle 21.00 – con un altro solista di fama mondiale, il violinista Gilles Apap, in dialogo con il pianista Alfredo Oyágüez Montero, abile interprete sia di musica da camera sia di repertorio vocale, con una proposta originale e varia, tra danze popolari, sonate e preludi. Algerino di nascita, cresciuto in Francia, Gilles Apap è famoso in tutto il mondo non solo per le sue virtuosistiche interpretazioni dei classici del repertorio, ma anche per il suo sensuale, rilassato e al tempo stesso intenso modo di suonare, in grado di comunicare a chiunque lo ascolti la pura gioia del fare musica. Nel 1985, dopo l’affermazione alla prestigiosa “International Menuhin Competition”, Gilles ha stabilito un sodalizio duraturo con Yehudi Menuhin.

Con un programma di brani di Schumann Brahms e Mjaskovskij, si misura il prestigioso duo violoncello e pianoforte Enrico Dindo e Carlo Guaitoli, lunedì 31 gennaio 2022 alle 21.00. Entrambi interpreti di caratura internazionale, con la conquista nel 1997 del Primo Premio della VI edizione del Concorso "Rostropovich" di Parigi - primo ed unico italiano - Enrico Dindo ha ricevuto il definitivo riconoscimento internazionale di un talento precoce quanto eccezionale; mentre Carlo Guaitoli, pianista classico di grande levatura, affermatosi ai primi posti nelle finali dei concorsi internazionali più prestigiosi, è stato anche un musicista caro a Battiato con cui ha condiviso numerose tournée e incisioni discografiche.

Lunedì 14 febbraio 2022 alle 21.00, sul palco dello Stignani arriva un formidabile trio, Danilo Rea, Massimo Moriconi e Alfredo Golino, che ha voluto dedicare e celebrare con un disco e con dei concerti un’artista con la “a” maiuscola, in occasione dei suoi 80 anni: Mina. Il progetto nasce dall’affiatamento di questi tre grandi jazzisti che hanno passato insieme a Mina tantissimi momenti suonando di tutto, dalla ballad jazz al rock, dalla fusion all’acustico, dalle canzoni di autori italiani ed internazionali, al tango. A Imola il trio porterà uno spettacolo con canzoni appassionanti e conosciutissime tra le quali brani come “Non credere”, “E se domani” “Io e te da soli” suonate in maniera inedita.

L’appuntamento successivo - sabato 26 febbraio 2022 alle 21.00 – vede la Filarmonica Arturo Toscanini, un’eccellenza italiana, diretta da Enrico Onofri, suo Direttore Principale per la stagione 2021/2022 nonché sopraffino violinista e solista di livello eccezionale, esplorare alcuni capolavori della maturità di Mozart. Attualmente considerata una delle migliori realtà del panorama musicale italiano, la Filarmonica Toscanini nasce a Parma nel 2002 come prosecuzione della storica e fruttuosa esperienza dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini, fiore all’occhiello del panorama musicale regionale. Con sede nel Centro di Produzione Musicale Arturo Toscanini, si esibisce, principalmente, nell’Auditorium Paganini, progettato da Renzo Piano.

Domenica 13 marzo 2022 alle 21.00, sarà invece la volta del giovanissimo ma già affermato pianista bulgaro, Emanuil Ivanov. Classe 1998, è stato allievo di Galina Daskalova e Atanas Kurtev. Vincitore assoluto della 62° edizione del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni, attualmente si sta perfezionando al Birmingham Royal Conservatory sotto la guida di Pascal Nemirovski e Anthony Hewitt.

Con un grande concerto, sabato 26 marzo 2022 alle 21.00, sarà ricordato un maestro della musica contemporanea, che nel corso della sua carriera ha scritto più volte per l’Emilia Romagna Festival e ne è stato ospite: Krzysztof Penderecki, sarà omaggiato nel secondo anniversario della morte, dall’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, diretta dal maestro Paolo Paroni, insieme al flauto solista di Massimo Mercelli, con brani di Dvořák e dello stesso compositore polacco. Precede il concerto una breve conversazione con Massimo Mercelli a cura di Perfrancesco Pacoda per ricordare l’incomparabile compositore e raffinato direttore d’orchestra polacco a due anni dalla sua scomparsa.

Lunedì 4 aprile 2022 alle 21.00, arriva un prestigioso trio formato dalla coppia di violinisti Pavel Vernikov e Svetlana Makarova e dal pianista Simone Soldati. Vernikov, virtuoso del violino di fama internazionale di origini ucraine membro da oltre trent’anni del celebre Trio Tchaikovsky, nel corso della sua lunghissima e prestigiosa carriera, si è esibito in tutte le più importanti sale da concerto del mondo ed ha collaborato con i più illustri musicisti e direttori d’orchestra. Di particolare rilievo anche la presenza di Svetlana Makarova, nata a Mosca nel 1981, vincitrice a soli 10 anni del primo premio del Concorso Čajkovskij. Non è da meno Simone Soldati, un pianista di fama internazionale, che ha ottenuto apprezzamenti da parte di importanti direttori d’orchestra come Riccardo Muti dal quale ha ricevuto i complimenti per le incisioni discografiche dedicate ai grandi Compositori nati a Lucca, sua città natale.

Ancora un trio di virtuosi per l’appuntamento di lunedì 11 aprile 2022 alle 21.00: è il Trio Troussov con un programma tutto dedicato al grande compositore russo dal titolo “Čajkovskij puro”. Di recente formazione, il trio è formato dai fratelli Kirill Troussov e Alexandra Troussova. Entrambi bambini prodigio, vengono introdotti al mondo della musica all’età di quattro anni: lezioni di violino per il primo mentre la seconda sceglie come strumento il pianoforte. Come solisti si esibiscono nelle più importanti sale da concerto accompagnati da grandi maestri e dalle orchestre più famose al mondo. Insieme a loro, Benedict Kloeckner, un rappresentante della nuova generazione di violoncellisti, una grande voce per il suo strumento, che suona in tutto il mondo.

Chiude la stagione - sabato 7 maggio 2022 alle 21.00 – un grande concerto sinfonico dedicato a due capolavori di Schubert, L’Incompiuta – opera assolutamente riuscita nonostante la sua incompiutezza – e la Sinfonia n. 9 in do maggiore "La grande", entrambi lavori dell'autore maturo, giunto al pieno possesso dei propri mezzi espressivi. Ne sono interpreti la Filarmonica Arturo Toscanini, qui diretta da Constantin Trinks, tra i più lodevoli direttori tedeschi che si sta imponendo all'attenzione internazionale. Trinks è un assiduo frequentatore di Wagner che gli ha aperto le porte di alcuni tra i massimi teatri lirici tedeschi come la Deutsche Oper Berlin, la Staatsoper Hamburg e la Bayerische Staatsoper di München.

Fuori abbonamento saranno, invece, presentati gli appuntamenti de “L’Opera nel Ridotto”, a ingresso gratuito nel ridotto del Teatro Ebe Stignani: quattro eventi dedicati a quattro delle Opere migliori della tradizione lirica italiana, con proiezioni introdotte da Luca Rebeggiani, direttore artistico del Teatro. Si comincia venerdì 17 dicembre 2021 alle 20.00, con La fanciulla del West di Giacomo Puccini, si prosegue venerdì 28 gennaio 2022 alle 20.00 con Rigoletto di Giuseppe Verdi. Venerdì 18 febbraio 2022 alle 20.00, è il turno de La bohème di Giacomo Puccini, mentre venerdì 25 marzo 2022 alle 20.00, si chiude con Il Trovatore di Giuseppe Verdi.

MUSICA A 1 EURO
Continua anche quest’anno a coronamento della stagione ERF#StignaniMusica 2021/22, il progetto Musica a 1 euro, a cui Emilia Romagna Festival tiene molto e che tanta partecipazione ha avuto nelle passate stagioni. Rimarrà immutata per tutti i ragazzi delle scuole imolesi la possibilità di accedere a tutti gli spettacoli con biglietti a 1 euro.
In merito agli incontri-concerto dedicati alle scuole, saranno valutate le modalità di realizzazione in base alle disposizioni vigenti riguardanti le organizzazioni previste dalle disposizioni ministeriali in merito alla ripresa della scuola.
È però ferma intenzione continuare a portare avanti progetto Musica a 1€, che tante soddisfazioni ha dato negli scorsi anni, anche se con tempi e modalità diverse che si potranno valutare solo più avanti.

RINNOVO ABBONAMENTI
8 e 9 novembre 2021 presso la biglietteria del Teatro Stignani di Imola ore 9-13 e 16-18

NUOVI ABBONAMENTI
10 e 11 novembre 2021 presso la biglietteria del Teatro Stignani di Imola ore 9-13 e 16-18

PREVENDITE BIGLIETTI
sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita Vivaticket a partire dal 17 novembre 2021

ERF#STIGNANIMUSICA 2021/22 È REALIZZATA GRAZIE AL SOSTEGNO DI
Ministero della Cultura
Regione Emilia-Romagna
Comune di Imola
Fondazione Cassa di Risparmio di Imola
Banca di Imola
CLAI
Sacmi
Curti Costruzioni Meccaniche
Alya
Alleanza delle Cooperative Italiane- Imola

PROGRAMMA DETTAGLIATO: WWW.EMILIAROMAGNAFESTIVAL.IT


Link Utili
Facebook: Emilia Romagna Festival https://www.facebook.com/ERFestival/
Youtube: ERFestival https://www.youtube.com/user/ERFestival2010?feature=guide
Instagram:  https://www.instagram.com/emiliaromagnafestival
Twitter: https://twitter.com/erfestival

Ufficio Stampa ERF
Michela Giorgini – mob +39 339 8717927 - giorginimichela@gmail.com

 

 


ERF#STIGNANIMUSICA 2021/22

IMOLA 6 dicembre 2021 - 7 maggio 2022

 

CONCERTO FUORI ABBONAMENTO - RECUPERO STAGIONE 20/21

Lunedì 29 novembre ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

CAMERISTI DELLA SCALA

DANIEL MÜLLER-SCHOTT violoncello

WILSON HERMANTO direttore

Programma

Robert Schumann

Concerto per violoncello e orchestra in la minore op. 129 (versione per orchestra d’archi di Bernhard Jestl)

Pëtr Il'ič Čajkovskij

Variazioni su un tema rococò op. 33 per violoncello e orchestra (versione per orchestra d’archi di Bernhard Jestl)

Edward Elgar

Introduzione e Allegro op. 47

 

Inaugurazione

Lunedì 6 dicembre 2021 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

I Concerti Brandeburghesi

I SOLISTI VENETI

GIULIANO CARELLA direttore

Programma

Johann Sebastian Bach

Concerto brandeburghese n. 3 in sol maggiore, BWV 1048

Concerto brandeburghese n. 4 in sol maggiore, BWV 1049

Concerto brandeburghese n. 5 in re maggiore, BWV 1050

Concerto brandeburghese n. 6 in si bemolle maggiore, BWV 1051

 

Lunedì 13 dicembre 2021 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

ALESSANDRO CARBONARE clarinetto

SANDRO DE PALMA pianoforte

Programma

JOHANNES BRAHMS

Sonata in fa minore per clarinetto e pianoforte n. 1 op. 120

Felix Mendelssohn-Bartholdy

Da Lieder ohne Worte op. 19

n. 1 in mi maggiore

n. 6 in sol minore (Venezianisches Gondellied)

n. 4 in la maggiore

n. 5 in fa diesis minore

Rondo capriccioso in mi maggiore op. 14

Igor' Fëdorovič Stravinskij

Tre pezzi per clarinetto solo

Francis Poulenc

Sonata per clarinetto e pianoforte

 

Venerdì 14 gennaio 2022 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

GILLES APAP violino

ALFREDO OYÁGÜEZ MONTERO pianoforte

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart

Sonata per violino e pianoforte n. 17 in do maggiore K 296

George Gershwin

3 Preludes

Béla Bartók

Danze Popolari Rumene

Johannes Brahms

Sonata n. 1 in sol maggiore per violino e pianoforte op. 78

 

Lunedì 31 gennaio 2022 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

ENRICO DINDO violoncello

CARLO GUAITOLI pianoforte

Programma

Robert Schumann

Phantasiestücke op. 73

Johannes Brahms

Sonata n. 1 op. 38

Nikolaj Jakovlevič Mjaskovskij

Sonata n.2 op.81

 

Lunedì 14 febbraio 2022 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

TRE X UNA: OMAGGIO A MINA

DANILO REA pianoforte

MASSIMO MORICONI contrabbasso

ALFREDO GOLINO batteria

Programma

Il progetto di un formidabile trio che ha voluto celebrare un'artista con la “a” maiuscola: Mina

 

Sabato 26 febbraio 2022 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

ENRICO ONOFRI direttore

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart

Sinfonia n.39 K 543

Sinfonia n.40 K 550

Sinfonia n.41 K 551 Jupiter

 

Domenica 13 marzo 2022 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

EMANUIL IVANOV pianoforte

Vincitore della 62° edizione del Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni

Programma

Jean-Philippe Rameau

"L'Enharmonique"

“L'Egyptienne"

"Les Sauvages"

Claude Debussy

Images (I & II)

Franz Liszt

Trois études de concert, S. 144

Franz Liszt

Réminiscences de Norma, S. 394

 

Sabato 26 marzo 2022 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

KRZYSZTOF PENDERECKI: UN GRANDE DELLA MUSICA

nel secondo anniversario della morte

ORCHESTRA SINFONICA FVG

MASSIMO MERCELLI flauto

PAOLO PARONI direttore

Prima del concerto una breve conversazione con Massimo Mercelli a cura di Perfrancesco Pacoda per ricordare l’incomparabile compositore e raffinato direttore d’orchestra polacco a due anni dalla sua scomparsa

Programma

Krzysztof Penderecki

Sinfonietta n. 1 per orchestra d'archi

Concerto per flauto e orchestra da camera

Antonín Dvořák

Notturno per orchestra d'archi (7')

Czech Suite op. 39 (23')

 

Lunedì 4 aprile 2022 ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

PAVEL VERNIKOV violino

SVETLANA MAKAROVA violino

SIMONE SOLDATI pianoforte

Programma

Antonín Dvořák

Sonatina g moll per violino e pianoforte

Leopold Godowsky- FritzKreisler

“Old Vienna”

Isaac Albeniz- Fritz Kreisler

“Tango”

Iosif Bardanashvili

“Mama, I dream Schubert” Fantasia per due violini e pianoforte

Dmitrij Šostakovič

5 pieces per 2 violini e pianoforte”

Andrei Pushkarev

Fantasia “Odessa” per due violini e pianoforte

 

Lunedì 11 aprile 2022 - ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

ČAJKOVSKIJ PURO

TRIO TROUSSOV

Kirill Troussov violino

Benedict Klockner violoncello

Alexandra Troussova pianoforte

Programma

Pëtr Il'ič Čajkovskij

Souvenir d'un lieu cher", op. 42,1 / Meditation
Pezzo capriccioso op. 60
Valse sentimentale
Valse scherzo op. 34
Trio in La minore op.50

 

Concerto di chiusura

Sabato 7 maggio 2022 - ore 21.00

IMOLA Teatro Ebe Stignani

CONSTANTIN TRINKS Direttore 

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Programma

Franz Schubert

Sinfonia n. 8 in si minore D. 759 Incompiuta

Sinfonia n. 9 in do maggiore D. 944 La grande

 

 

 

L’Opera nel Ridotto

Ridotto del Teatro Ebe Stignani

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

introduzione a cura di Luca Rebeggiani

 

 

Venerdì 17 dicembre 2021 ore 20.00

Proiezioni dell’opera La fanciulla del West

di Giacomo Puccini

 

Venerdì 28 gennaio 2022 ore 20.00

Proiezioni dell’opera Rigoletto

di Giuseppe Verdi

 

Venerdì 18 febbraio 2022 ore 20.00

Proiezioni dell’opera La bohème

di Giacomo Puccini

 

Venerdì 25 marzo 2022 ore 20.00

Proiezioni dell’opera Il Trovatore

di Giuseppe Verdi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                              in collaborazione con

 

                                       
   
   
       
 
 
 
 
   
   
     
         
           
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 


INFO ABBONAMENTI E BIGLIETTI

 

ABBONAMENTI PER 11 CONCERTI

I settore (platea e palchi centrali) € 178

II settore (palchi laterali) € 143

 

Abbonamenti ridotti

-         Abbonati Stagione di prosa del Teatro Stignani

-         Over 65

-         Allievi e insegnanti Nuova Scuola di Musica Vassura-Baroncini

-         Titolari Card Cultura del Comune di Imola

-         Titolari Card Cultura Bologna

-         Abbonati Tper

I settore € 151

II settore € 125

 

Abbonamenti Young

-         Fino a 25 anni

-         Titolari della YoungER Card Emilia-Romagna

I settore € 120

II settore € 100

 

 

RINNOVI ABBONAMENTI

8-9 novembre 2021 ore 9-13 e 16-18 presso la biglietteria del Teatro Stignani

 

NUOVI ABBONAMENTI

10-11 novembre 2021 ore 9-13 e 16-18 presso la biglietteria del Teatro Stignani

 

 

 

 

 

 


BIGLIETTI

I settore (platea e palchi centrali) € 20

II settore (palchi laterali) € 16

Galleria € 12

 

Biglietti ridotti

-         Abbonati Stagione di prosa del Teatro Stignani

-         Over 65 e fino a 25 anni

-         Allievi e insegnanti Nuova Scuola di Musica Vassura-Baroncini

-         Titolari Card Cultura del Comune di Imola

-         Titolari della YoungER Card Emilia-Romagna

-         Titolari Card Cultura Bologna

-         Associati CNA Forlì-Cesena

-         Abbonati Tper

I settore (platea e palchi centrali) € 17

II settore (palchi laterali) € 14

Galleria € 10

 

Gratuità fino a 10 anni

 

ACQUISTO BIGLIETTI

In prevendita su Vivaticket dal 17 novembre 2021

 

Nelle giornate di spettacolo dalle ore 20.00, presso la biglietteria del Teatro Stignani, salvo l’esaurimento dei posti in prevendita

 

ABBONAMENTI E BIGLIETTI SCONTATI

I possessori di un qualsiasi abbonamento a una delle Stagioni ERF potranno usufruire di una riduzione sull’acquisto di altri abbonamenti (applicato sull’abbonamento di costo inferiore) e di biglietti ridotti per gli spettacoli delle altre stagioni ERF.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tutti gli eventi per teatro comunale ebe stignani

Nessun evento presente

Altri locali vicino Imola (Bologna), Emilia-Romagna