Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di la salumeria della musica a Milano (Milano)

   
Mercoledi  10 Maggio,  22:00


CARLO FAVA

Il Maestro Non c'è


Carlo Fava, piano e voce
Luciano Biondini, fisarmonica
Marco Ricci, basso elettrico
Maxx Furian, batteria

Ospiti:

Diego Baiardi, pianoforte
Riccardo Fioravanti, contrabbasso
Silvio Masanotti, chitarra elettrica
Folco Orselli e Claudio Sanfilippo

SPECIAL GUEST

Danilo Rossi, Prima Viola Solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala.
Paolo Liguori, direttore Tgcom24
Ha iniziato a suonare il pianoforte all'età di 10 anni e ha studiato arte drammatica con Richard Gordon. Jazzista e cultore del teatro-canzone, annovera tra i suoi modelli Giorgio Gaber e Paolo Conte.

Per Mina nel 1998 ha composto "Dottore", eseguita dalla cantante in duetto con Beppe Grillo, mentre nel 1999 per Ornella Vanoni ha adattato un testo brasiliano di Marisa Monte, che è così diventato il brano "Santallegria". I suoi spettacoli teatrali (oltre a "Personaggi criminali" nel 2000 e "L'uomo flessibile show" nel 2004-5, c'è stato anche nel 2004 "Le notizie") alternano monologhi e canzoni, con i testi scritti a quattro mani sempre insieme a Gianluca Martinelli, scrittore e autore di testi nelle reti Mediaset.

In tv, Carlo Fava ha partecipato al programma di Enzo Jannacci "Quelli che Jannacci" e a "Colorado Cafè", condotto da Diego Abatantuono.
Il brano "L'uomo flessibile" è stata la sigla della trasmissione televisiva "Okkupati" di Rai 3.

Nel 2005 esce Seguendo Virgilio - dentro e fuori il Quartetto Cetra, omaggio a Virgilio Savona del Quartetto Cetra, album in cui vari artisti rivisitano alcuni brani di Savona. Tra questi anche Carlo Fava con il brano Le burle.

Ha partecipato al Festival di Sanremo 2006 in coppia con Noa con la canzone "Un discorso in generale", che ha vinto il premio speciale della crítica.

Nel maggio 2009 esce il suo quarto lavoro dal titolo "Neve", contenente otto nuove canzoni per voce, viola e pianoforte.

Ingresso 15€
   
Giovedi  11 Maggio,  22:00


SWING POWER


Claudio Sanfilippo voce e chitarra acustica
Danilo Boggini fisarmonica
Pierluigi Ferrari chitarra
Marco Ricci contrabbasso
UNO SPETTACOLO DI CLASSE ED ELEGANZA DEDICATO ALLA MUSICA D’AUTORE MILANESE.
Sul nostro palco quattro artisti di prim’ordine Un concerto da non perdere !!! Divertimento e ottima musica un cocktail perfetto per trascorre una bella serata...

SWING POWER
Dopo una fortunata serie di concerti consacrati al jazz italiano dell’epoca fascista, Swing Power torna in scena con nuovo spettacolo dedicato ai grandi classici della canzone milanese, riletti nell’ambito delle atmosfere jazzistiche che da sempre caratterizzano la formazione italo-ticinese. Ma mi, L’armando, Faceva il palo, Nostalgia de Milan, Torpedo blu sono soltanto alcuni dei brani indimenticabili che si alterneranno nel corso della serata, corredati da un vivace resoconto dei fatti e dei personaggi che hanno segnato la canzone milanese del dopoguerra: da Gaber a Jannacci, da Svampa a Valdi, passando per Strehler e Dario Fo. In questa sua nuova avventura la band è arricchita dalla presenza di Claudio Sanfilippo, noto autore di canzoni per Mina, Eugenio Finardi, Pierangelo Bertoli, Cristiano de André e a sua volta ultimo corifeo della canzone milanese, di cui si ricordano in particolare gli album I paroll che fann volà e Il Zendelswing.

Ingresso 10€
   
Venerdi  12 Maggio,  22:00


Tributo a Pino Daniele

RICOMINCIO DA PINO

trent'anni di Successi


Andrea Montalbano - voce e chitarra
Riccardo Bruno -batteria
Orazio Nicoletti - basso
Andrea Pollione - piano
Michele Monestironi - sax
Sandro de Bellis - percussioni

Ingresso 12€

   
Sabato  13 Maggio,  22:30


JAZZTAG

a seguire djset ingresso gratuito


Ilaria Pulici (voce);
Massimiliano Ghirardelli (contrabbasso);
Enrico Porazzi (chitarra);
Marco Fazio (flauto e sax soprano):
Michele Rizzi (violoncello); Silvano Dossena (batteria); Edoardo Maggioni (pianoforte)
JazzTag, etichetta, parola chiave che descrive l'oggetto rendendone possibile la classificazione. Il progetto JazzTag cerca di fare proprio questo, di dare delle informazioni musicali in ogni brano proposto. Cosa nelle esecuzioni si troveranno rimandi ai Doors come ai Nirvana; ai Green Day e ai Police; a Hendrix e ai Depeche Mode Citazioni che scaturiscono dai percorsi musicali dei musicisti, dalle loro differenti esperienze, dalla loro interpretazione della musica. A legare elementi cosa distanti, delle brevi suite che condensano tecnica, passione, divertimento, originalità di arrangiamenti e creatività

Ingresso 12€
ingresso dalle 23,40 gratuito   
   
Domenica  14 Maggio,  19:30


JIVE ME TONIGHT - LA DOMENCIA DEL ROCKABILLY


con Mr Lou Cash & The Tyre Kickers in persona e Mr Rocketeer dj
Jive Me Tonight la domencia del Rockabilly
domenica 26 marzo 2017
La salumeria della musica - Via Pasinetti 4 - Milano

con Mr Lou Cash & The Tyre Kickers in persona e Mr Rocketeer dj!
in sala il photoset di Miss Diva e la gara di ballo "Jack & Jill" style.

dalle 19.30 // ingresso: 10 euro con consumazione
una produzione I Distratti in collaborazione con Rock And More e Time Machine



la domenica sera per per sognare. gonne a ruota, grandi ciuffi e brillantina.
la domenca sera per ballare senza pensare al domani.
perchè oggi è la notte del #Jive.

balleremo con il live di Lou Cash & The Tyre Kickers e il djset di Rocketeer dj, sognando gli anni '50 che più ci piacciono.
balleremo i nostri migliori passi in scatenati Jack & Jill per decidere la coppia regina.
tra un puch'n' catch e l'altro, il photoset vintage di Miss Diva

Lou Cash & The Tyre Kickers
Un sound, uno stile di vita. Lou Cash con i suoi Tyre Kickers vi riporterà indietro nel tempo con un repertorio consolidato che non smette mai di far ballare!

Calcando le orme dei grandi rockers degli anni '50, dove il pianoforte gioca il ruolo di protagonista, la band attrae nuovi fan ovunque si esibisce.

Ingresso 10€
10 € con consumazione   
   
Mercoledi  17 Maggio,  22:00


Lullabit presenta

MARA REDEGHERI

Mara Redeghieri riparte in tour per presentare l'album "Recidiva", il debutto da solista in uscita il 12 maggio su etichetta LullaBit.
Nel concerto, accompagnata da 4 musicisti, oltre alle canzoni di "Recidiva", Mara eseguirà brani del repertorio Ustmamò, il progetto che ha ormai archiviato da anni per dedicarsi ad altre attività  artistiche e musicali (le ricerche sulla musica popolare dell'Appennino reggiano e sulla storia della canzone anarchica, un coro di voci femminili, spettacoli teatrali e un documentario).
Ora Mara ha deciso di tornare, a pieno titolo, nella scena popâ nazionale.

Ingresso 15€
   
Giovedi  18 Maggio,  22:00


ANTONIO ONORATO TRIO


Antonio Onorato chitarra
Angelo Farias basso
Mario De Paola batteria
Con questo progetto, Onorato traccia un percorso che non lascia dubbi. L'orizzonte è quello afroamericano, ma vissuto sulla scorta di una serie di farciture indigene che colorano il suo mainstream di memorie tarantellesche o di fughe saracene, che si lasciano ingoiare dall' onnivora potenza improvvisativa del jazz che come araba fenice risorge sempre dalle proprie ceneri.
Percorrendo i suoi 25 anni di carriera e alcuni tra ii suoi più famosi cd, il virtuoso della chitarra proporrà brani della sua discografia, con la sua Gibson 175, con la chitarra acustica, classica e con la breath guitar. Ad accompagnarlo in questo viaggio tra i sapori mediterranei e i colori dell’ Africa, delle Americhe e del Medio-Oriente, ci saranno Angelo Farias al basso e Mario De Paola alla batteria.
info e prenotazioni 0256807350 salumeriadellamusica@gmail.com

Ingresso 12€
   
Venerdi  19 Maggio,  22:00


THE NIGHTFLY


Stefano De Maco : Voce
Alberto Tafuri - Piano
Maxx Furian - Batteria
Luca Missiti : Trombone
Tullio Ricci – Sax
Daniele Moretto – Tromba
Marco Ricci - Contrabbasso
Andrea Gentile - Chitarra
Paola Zigoi - Voce
Mattia Lappano - Voce
Valentina Santini - Voce
Un disco che è un vero e proprio cult, a cavallo tra pop, soul e jazz, realizzato da un artista considerato una colonna portante. ”The Nightfly” di Donald Fagen, datato 1982, che ripercorre la vita dell’artista già leader della famosissima band Steely Dan, è considerato un vero e proprio spartiacque per la qualità artistica, musicale, di arrangiamento e pura definizione audio che lo caratterizzano. Il 19 Maggio alla Salumeria della Musica, Stefano De Maco, cantante e corista per molti grandi artisti ( Mina, Adriano Celentano, Amii Stewart, Mia Martini, Eros Ramazzotti, Joe Cocker, Enzo Jannacci, Renato Zero e molti altri…) verrà accompagnato da un’eccezionale Band di grandi musicisti per ripercorrere tutto il disco traccia per traccia, mantenendo gli arrangiamenti originali e adattandoli alla formazione.

Ingresso 12€
   
Sabato  20 Maggio,  22:30


TOM'S FAMILY

a seguire djset ingresso 10 con cons.


Antonello "jantomen" Aguzzi piano key
tba- guitar
Paolo Costa bass
Leif Searcy drum
Daniele Moretto trumpet
Daniele Comoglio sax
Alessio Nava trombone
Sandro De Bellis percussioni
Deborah Falanga
Un eccellente band questa sera propone un repertorio di cover prevalentemente (e gloriosamente) Funk e Soul, con qualche puntata nel jazz moderno.
Il programma annuncia la presenza di numerosi brani di Stevie Wonder, Ray Charles, James Brown, Al Jarreau, Aretha Franklin, Otis Redding e Marvin Gaye, con incursioni piu' ardite nei repertori dei Brecker Brothers e di Maceo Parker.

Ingresso 15€

   
Mercoledi  24 Maggio,  22:00


WE BOP ALL STAR

Quintet


PAOLO TOMELLERI - sax
EMILIO SOANA - tromba
FABRIZIO BERNASCONI - piano
MARCO MISTRANGELO - cbass
TOMMY BRADASCIO - drums
er la maggior parte delle persone l'inconfondibile sound del bebop ������¨ sinonimo di jazz: le pirotecniche improvvisazioni, il dialogo serrato tra i musicisti e la metrica che Charlie Parker e i suoi contemporanei hanno reso eterni vengono riproposti da un quintetto straordinario che per l'occasione si arricchisce dei colori blue di Laura Fedele. Cinque autentici fuoriclasse del jazz italiano: Soana e Tomelleri sono un punto di riferimento per chiunque voglia ascoltare dell'autentico jazz: fantasia improvvisativa, liricit������ , ritmo, perfetto dosaggio di virtuosismo al servizio del fraseggio; la sezione ritmico-armonica ������¨ una vera e propria "locomotiva" in grado di trasportarci attraverso la musica.
Un viaggio nel tempo e nello spazio, un ponte musicale fra Biassono e NY.

Paolo Tomelleri ������¨ uno dei veterani del jazz italiano, capace di spaziare dal repertorio tradizionale, di cui ������¨ profondo conoscitore, alle moderne innovazioni del be-bop. Impossibile tracciare una sua biografia, qualcuno ha scritto: bisognerebbe chiedersi "con chi non ha suonato Paolo?"
Musicista polistrumentista vanta infatti collaborazioni ad alto livello che lo hanno portato attraverso il jazz, la musica classica e la musica leggera italiana a collaborazione con Lino Patruno, Giorgio Gaber e Giampiero Reverberi. Ha scritto musiche da film, spettacoli teatrali, documentari, jingles pubblicitari, libri di armonia, solfeggio e studio del clarinetto, scritto e arrangiato musica per svariate case discografiche, ha suonato tutti i giorni e praticamente in tutto il mondo, molto spesso in Germania, Svizzera e Francia ai pi������¹ importanti festival di jazz europei che si contendono la sua presenza.

Ingresso 10€
   
Giovedi  25 Maggio,  21:00


showcase

THEMA BAND

serata ad invito

I THEMA sono Thomas Moschen (voce, piano, chitarra acustica), Stefano Parmigiani (chitarre, voce), Raffaele Littorio (chitarre, voce), Mattia Missaglia (basso), Luca Ferrara (batteria, percussioni e voce).

Il gruppo si forma nel 2013 dopo un casuale incontro in un locale, dell’hinterland milanese, dove Luca e Mattia notano Thomas durante una sua esibizione.

I tre percepiscono fin da subito tra loro una forte sintonia, che li porta a mettere in musica idee di Thomas.

Successivamente, soprattutto in funzione dei Live, i tre decidono di ampliare la loro formazione a 5 elementi; si aggiungono Stefano e Raffaele, dando vita ufficialmente ai Thema.

Il suono dei Thema è un mix tra pop/rock e musica elettronica, ispirato dalle varie influenze musicali che ogni componente ha acquisito nelle proprie esperienze professionali.

Nel 2016, la band grazie all’incontro con i produttori Vladi Tosetto e Mamo Belleno, inizia a progettare il primo album.

Sono su youtube due video:

“Prendere o Lasciare” https://www.youtube.com/watch?v=Wz8n0hKWlRM&feature=youtu.be
“L’amore che vorrei” https://www.youtube.com/watch?v=Aj5KL5tf3Ks .
Di quest’ultimo brano abbiamo pubblicato anche la versione in spagnolo: https://www.youtube.com/watch?v=JIJAZDbxFnQ

Questi i nostri link dove potrai trovare più informazioni sui ragazzi:

http://ThemaBand.com
http://Facebook.com/ThemaBand
http://Instagram.com/ThemaB...
http://Twitter.com/ThemaBand

Ingresso gratuito
   
Venerdi  26 Maggio,  21:30


FARGO


Fab Friggione, voce e chitarra,
Paolo Legramandi, al basso e ai cori,
Chris Lavoro, chitarra e cori,
Davide Rossi, alle tastiere,
Debora Cesti, ai cori,
Nik Taccori alla batteria
Quando le parole in cerca della musica “giusta” incrociano il proprio cammino con quello di una musica alla ricerca delle “giuste” parole e i due obiettivi coincidono allora è tempo di brindare.
Fabrizio Fargo Friggione, musicista, produttore, dj, compositore di melodie pop ma ruvide come solo l’animo di un giovane rocker sa essere, appassionato della musica dei Beatles e della musica bella in genere; Massimo Monti poeta e scrittore prestato al mondo dell’alta finanza, eminenza grigia del progetto con la sua Greywolf Records e saggia barba bianca, affascinato dal folk rock americano e dalla musica di Bruce Springsteen su tutti, ma soprattutto autore di liriche alla ricerca del suono giusto per loro: due gemelli paranormali, a lungo due “psychic twins” atipici, sensibili, pieni di parole e musica da donare al mondo e a se stessi.
I Fargo!

“Sentimenti, emozioni, vibrazioni: una volta che le parole li hanno fermati sulla carta corrono il rischio di apparire in qualche modo diluiti, persino traditi, potrebbero risultare troppo asciutti, sterili, rigidi, distanti dal cuore e dall’animo di chi ha vergato quelle parole con l’unico desiderio di dare loro una voce e una forma al di fuori del proprio grembo.
La musica, quella “giusta”, può restituire vita e significato a quelle parole e fare anche di più: può scoprire e potenziare la bellezza celata fra le righe e rilanciarla a un livello differente.

La musica è un linguaggio universale, quello attraverso il quale esprimiamo il nostro mondo interiore: nel nostro caso il ‘nostro mondo’ è grande a sufficienza per accoglierci entrambi e speriamo che riuscirà ad ospitare quanti più di voi vorranno farne parte”.

Fab e Max

Ingresso 10€
         GIUGNO   
   
Giovedi  1 Giugno,  21:00


ANGEL OLSEN

NON SI PRENOTANO TAVOLI

Angel Olsen arriva finalmente in Italia per presentare il suo terzo lavoro �My Woman�, uscito a settembre per Jagjaguwar Records(Goodfellas) a due anni di distanza da quella perla folk rock di �Burn Your Fire for No Witness� che l�aveva lanciata in tutto il mondo, e già unanimemente considerato come una delle uscite migliori dell�anno. �My Woman� segna un passo in avanti nella produzione di Angel Olsen, caratterizzato da un'attenzione maggiore ai suoni e al lavoro in studio, che tuttavia non diminuisce la forza evocativa del folk e la potenza espressiva. Angel Olsen, da molti definita come la Regina dell�indie folk americano, è uno dei nomi di punti della scena indipendente USA, un'artista con uno stile influenzato tanto dal folk rock, quanto dall' indie e dall�alternative rock degli anni '90. Se �Burn Your Fire For No Witness� del 2014 nella sua purezza indie e folk era stato una delle sorprese dell�anno, il nuovo �My Woman� sposta l�asticella della qualità del lavoro di Angel Olsen ancora più in alto confermandone il talento e la grandezza. �My Woman� è un disco che lascia il segno, ricco di hit radiofoniche ma anche di uno stile personale e riconoscibile. La nuova Angel Olsen è differente ma anche dannatamente vicina al minimalismo dei due precedenti dischi. Oggi l�artista ha ricalibrato il suo approccio alla scrittura e alla produzione inaugurando una nuova fase artistica, più matura e consapevole. Angel ha scritto i brano del nuovo album al piano, declinandoli poi in studio per farli suonare su synth e Mellotron o con una rock band di stampo classico. 'My Woman' è un disco in cui si scivola senza fratture dall'indie rock stile Courtney Barnett e Mac DeMarco di �Shut Up Kiss Me� alla melanconia country rock di �Heart Shaped Face�, fino ai suoni classici che rimandano a Fleetwood Mac e a Neil Young di �Sister� e �Woman�. 'My Woman' è la sorpresa dell'anno, un album da non lasciarsi scappare.

Ingresso 18€
http://www.mailticket.it/evento/9404   
   
Sabato  10 Giugno,  22:00


TRIBUTO A LUCIO DALLA

Settima luna


Damiano Fiorella: Voce
Alessandro Carlà: Pianoforte e Tastiere (Stewart Copeland, Zucchero, Jethro Tull, Zelig in tour tra gli altri)
Piero Marras: Chit. Acustiche ed Elettriche (Tazenda, Daniele Stefani, Silvia Fusè tra gli altri)
Raff Pellino: Batteria (Matteo Passante e la Malorchestra, Papa Winnie)
Nando de Luca: Basso (Alteria, The Traveller, Agosta tra gli altri)
Vincenzo Marino: Sax e Clarinetto
Una serata omaggio ad uno dei più grandi Cantautori e Musicisti della storia della musica italiana, che con i suoi brani e i suoi testi sempre riuscito ad essere autore geniale ed originale, spesso irriverente e mai scontato.
Un'occasione per riascoltare i suoi più grandi successi e composizioni suonati con grande cura negli arrangiamenti e dettagli, il tutto impreziosito dalla voce di Damiano Fiorella, cantautore ed interprete affermato con una lunga carriera di concerti e tour in tutta Italia, ora in tour con il nuovo album solista uscito nell'autunno, già partecipante alla terza edizione di X-Factor.

Ingresso 12€
https://www.facebook.com/events/228211287636582/

Come raggiungere il luogo

Contatti LA SALUMERIA DELLA MUSICA

LA SALUMERIA DELLA MUSICA•02/56807350•VIA PASINETTI, 4•ANG. VIA RIPAMONTI•MILANO• salumeriadellamusica@gmail.com •www.lasalumeriadellamusica.com•www.facebook.com/salumeria.dellamusica
Milano (Milano)

Tutti gli eventi per la salumeria della musica