Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Torino - Bologna - Berlin - London - Köln - Hamburg - Paris - Amsterdam - Firenze - Glasgow - Madrid - Vienna - Manchester

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di clan destino a Faenza (Ravenna)

CLAN DESTINO
VIA BACCARINI 21
Faenza (Ravenna)

Contatti

Social

CLAN DESTINO•0546/681327•329/0514345•VIA BACCARINI 21•FAENZA•RA• mandalo3@gmail.com •www.clandestinoangusto.it•www.facebook.com/clandestinofaenza

CLAN DESTINO
CONCERTI GENNAIO 2020


SABATO 11 GENNAIO – H 23.00
HORSELOVERFAT
Gli horseloverfat nascono nel 2017. I componenti provengono da esperienze eterogenee e nel corso degli anni hanno collezionato collaborazioni con artisti italiani e internazionali. Il risultato del sodalizio è un pastiche transnazionale apolide che tutto ingloba senza alcun riguardo verso i purismi e la coerenza. Atmosfere sci-fi e psichedelia della prima ora, elementi aleatori e destrutturati presi a prestito dal free jazz, dal minimalismo, dall'ambient black e dalla prima elettronica tedesca trovano spazio accanto a suggestioni esotiche fittizie e approssimative.

GIOVEDÌ 16 GENNAIO – H 22.00
NI
Band di punta della nota scena avant/math/prog lionese (che già ci ha regalato tante gioie sul palco con gente del calibro di Poil e Chromb!), Ni è un mostro a quattro teste che si ciba di valzer, 4/4, strofe e ritornelli e li risputa sotto forma di spigolose poliritmie, mathcore abrasivo e suoni elettronici. Muovendo dalle lineari strade di Francia verso sentieri tortuosi, Ni non lascia scampo tanto ai neofiti curiosi quanto ai connoisseur incalliti.

SABATO 18 GENNAIO – H 23.00
WORLDSERVICE PROJECT
Dave Morecroft, leader di Worldservice Project, è considerato una delle stelle emergenti dell’avanguardia jazz inglese moderna. Per l’occasione trasforma il jazz punk oltraggioso dei WSP in qualcosa di più complesso. Un percorso sonoro che, tra rimandi al rock progressivo, al rumorismo, fino a toccare la psichedelia più schizzata, reinventa sè stesso e dà un contributo originale al panorama jazz core.

GIOVEDÌ 23 GENNAIO – H 22.00
THE ANOMALYS
Trio di rock'n'roll primitivo da Amsterdam, a The Anomalys occorrono solo due chitarre ed una batteria per dare alla luce uno dei dischi più interessanti del filone sentiti da molto tempo a questa parte. Selvaggi e primordiali ai limiti dello sguaiato, i loro live act animaleschi sono un concentrato abrasivo di adrenalina e sudore, e dimostrano ai soliti scettici che il r'n'r è ben lontanto dall'essere morto e sepolto.

SABATO 25 GENNAIO – H 23.00
BERNHARD FLEISCHMANN
Produttore austriaco ed elemento cruciale della scena sperimentale elettronica europea sin dagli anni '90 e fra i pochi reduci dell'era indietronica ancora discretamente attivo, Bernard Fleischmann è riuscito negli anni a mutuare quell'esplosione di ispirazione compositiva in una musica personale e perfino originale. Dimostratosi musicista dalle grandi capacità compositive e un discreto cantante, il veterano della Morr Music tira fuori dal cilindro belle melodie e le impacchetta con l'acume ritmico con cui si è sempre distinto.

VENERDÌ 31 GENNAIO – H 23.00
THE WINSTONS
The Winstons non è semplicemente il power trio dei fuoriclasse Enrico Gabrielli, (polistrumentista ex Afterhours, attualmente con CALIBRO 35 e PJ Harvey), Roberto Dell’era (bassista degli Afterhours ed in mille altri progetti, tra cui una fortunata carriera solista) e Lino Gitto (batterista negli UFO). È una navicella spaziale capace di trasportarci sul pianeta della psichedelia, del prog rock e delle contaminazioni jazz tipiche della memorabile scuola di Canterbury rivisitate con personalità e modernità dai tre. Un progetto dal respiro internazionale, con i dovuti ringraziamenti a Syd Barrett, Robert Wyatt e Ray Manzarek.

L'INGRESSO AI CONCERTI È GRATUITO

Tutti gli eventi per clan destino

Altri locali vicino Faenza (Ravenna), Emilia-Romagna