Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Bologna - Roma - Torino - Ravenna - London - Ferrara - Paris - Vienna - Fano - Casalecchio di Reno - Pesaro - Firenze - Rovereto - Barcelona

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di blah blah a Torino (Torino)

BLAH BLAH
via Po, 21
Torino (Torino)

Contatti

Social

BLAH BLAH•via Po, 21•TORINO•INFO: 392.7045240 Torino• blahblahtorino@gmail.com

MAGGIO 2024 al Blah Blah. I concerti sono in "rosso" mentre i dj set sono in "verde". I prezzi dei concerti sono indicati nella parte relativa alle biografie, dove non indicato è da considerarsi sempre ingresso gratuito. Grazie! Rapone 3495380949 rapone@libero.it
 
Giovedì 02/05/2024: Jhonny DalBasso (Power Trio) + Guest 
Venerdì 03/05/2024: LEM (release party) + I LIKE ALLIE - Punk Rock Night Vol.II. A seguire New Wave Generation dj set
Sabato 04/05/2024: TITOR (dal 2036 al 2024, 12 anni di carriera). A seguire Onyrica dj set
Domenica 05/05/2024: Ore 18:00 IL SENATO (Mod/Garage - Release Party "Kings of the world")
Martedì 07/05/2024: Propaganda 1904 + Swanz plays "Stereo"(1969) a film by David Cronenberg (electronics/drone/dark ambient/experimental)
Mercoledì 08/05/2024: The FUZILLIS (party-band britannica - rock'n'roll grind-a-go go machine)
Giovedì 09/05/2024: The ODZILLA (alternative/rap rock)
Venerdì 10/05/2024: RIVIERA (Emo rock romagnola) + guest. A seguire StereoChic dj set
Sabato 11/05/2024: MR.BISON (Heavy Psych Prog Wizard). A seguire Onyrica dj set
Domenica 12/05/2024: IMPROV-TO improvvisazione teatrale a cura di B-Teatro
Martedì 14/05/2024: Concerti Fuori Sede (ingresso 5 euro)
Mercoledì 15/05/2024: Pat Todd & the Rankoutsiders (Punk Rock from California - Release Party) + The Kelvins
Giovedì 16/05/2024: PRIVATE FUNCTION (Punk Australia)
Venerdì 17/05/2024: MAHOUT (Punky Reggae). A seguire Pippo Frau dj set 
Sabato 18/05/2024: WHITE LLAMA (Maybestoner / Rock 'n' Roll). A seguire Onyrica dj set
Domenica 19/05/2024: RETRO' dall'aperitivo musica e stile retrò (dj set)
Martedì 21/05/2024: TVOD (Post Punk from New York)
Mercoledì 22/05/2024: Aperithrash - Live with ANTHENORA (Heavy Metal Band)
Giovedì 23/05/2024:  Marco Piccirillo 4 String Family (Jazz Contemporaneo). A seguire Funky*Club Vinyl Dj Set
Venerdì 24/05/2024: Turin Movin Parts: Lechuk + Le Sacerdotesse dell'isola del piacere. A seguire Dark Room dj set
Sabato 25/05/2024: KADABRA (Psychedelic Rock - USA). A seguire Onyrica dj set
Domenica 26/05/2024: Black Metal Night: Warmoon Lord (Fin) + Black Cilice (POR) + Sanguine Relic (USA) + Black Raptus (ITA)
Martedì 28/05/2024: Paolo Dellapiana, Lori Goldston, Fabrizio Modonese Palumbo: "Impro Brain Sound Pod"
Mercoledì 29/05/2024: Ale tubo & the Lattarulez (electropunk) + Black Elephant (Psych blues space acid rock)
Giovedì 30/05/2024: High Voltage Records presenta: INTO MY PLASTIC BONES + SKULLSTORM
Venerdì 31/05/2024: ORIGOD (Post Metal-Core release party new album)

Per ogni aggiornamento last minute o possibili variazioni, consultare la sezione "eventi" pagina facebook del Blah Blah: https://www.facebook.com/blahblahtorino/events/

comunicato stampa
 
Blah Blah, Via Po 21, Torino
infoline: 3927045240
I CONCERTI iniziano sempre ore 22:00 nel week-end (Venerdì e Sabato) e ore 21:30 tutti gli altri giorni, tranne dove indicato. Dove segnalato prevendita disponibile, è possibile acquistarla via PayPal seguendo le indicazioni nella sezione eventi sul sito https://www.blahblahtorino.com/
 
Giovedì 02/05/2024: Jhonny DalBasso (Power Trio) + Guest. Ingresso 6 euro. 

Johnny DalBasso “nasce” dal basso nel febbraio 2013. Il 20 maggio 2013 esce il video autoprodotto del brano “La Rivoluzione”, che gli consente di far conoscere la sua musica in rete e iniziare il “DalBasso Tour”. Il 30 aprile 2014, esce il suo primo disco dal titolo “JDB” con l’etichetta discografica Octopus Records prodotto dal chitarrista dei “24 Grana” Giuseppe Fontanella. Il “JDB tour” porta Johnny a suonare nei principali live club italiani. Nel gennaio 2015 riceve il titolo di rivelazione best live per Keep-on. Nel gennaio 2016 inizia il “Copiapirata tour”, 12 date live in cui Johnny vende sottobanco le prime copie di quello che sarà il suo secondo disco. Il 25 febbraio del 2016 esce il suo secondo disco ufficiale dal titolo “IX”, prodotto, scritto e suonato interamente da Johnny DalBasso per l’etichetta Beta-produzioni e ha inizio il “IXTour”. Nell’agosto 2016 Johnny ritorna in strada, letteralmente, costruendo un sound system itinerante all’interno del cofano di un vecchio Maggiolino Volkswagen del 1975 ed inizia il “VolksTour”, che lo porterà ad esibirsi nell’estate 2016 sulle coste campane, pugliesi e siciliane, suonando da busker in one-man band. Il 28 agosto 2016 all’Indievisibile Festival di Torano Nuovo (TE) apre il concerto de “Il Teatro degli Orrori”. Il 31 agosto 2016 viene annoverato dal sito Rockit.it tra i “12 artisti campani da ascoltare”. Il 28 novembre 2016 partecipa al fortunato progetto fotografico “Musician” di Matteo Casilli, apparso sul magazine Rolling Stone. A febbraio del 2017 registra con Giancarlo “Giancane” Barbati due nuovi brani dal titolo “Micidiale” e “La vita che fai”, brani che vedranno la luce il 25 aprile dello stesso anno come lato A e B del 45 giri MICIDIALE/LA VITA CHE FAI, stampato in edizione limitata in 150 copie numerate a mano, ed inizia il “MicidialeTour”. Il 16 dicembre dello stesso anno apre la leggenda del punk Glen Matlock, fondatore e bassista dei Sex Pistols, con cui duetta sul palco eseguendo l’inno punk “Pretty vacant”. Nel febbraio 2018 iniziano le registrazioni del terzo album in studio: il disco viene scritto, prodotto e registrato da Johnny DalBasso con Gianluca “Tilly” Terrinoni alla batteria, missato da Daniele Tortora (Afterhours, Daniele Silvestri, Max Gazzè) e masterizzato da Giovanni Versari (Verdena, Afterhours, Il Teatro degli orrori, Muse). A dicembre 2018 il brano “Sufrimiento”, che anticipa l’album, esce in esclusiva per Rolling Stone Italia. Il 18 gennaio 2019 esce “Cannonball”, il terzo disco ufficiale di Johnny, con etichetta e distribuzione Goodfellas, e comincia il Cannonball tour, insieme a Gianluca Tilly Terrinoni alla batteria e ad Anotonio Antunzmask Russo al basso e cori. Nel mese di gennaio 2019 Cannonball ottiene ottime recensioni dalle principali testate giornalistiche musicali italiane tra cui: Rolling Stone, Rockerilla, Rumore, Blowup, Rockit. Con oltre 50 date in tutta Italia e la partecipazione a festival come lo Sherwood Festival e il Meeting del Mare e l’apertura di artisti come Lacuna Coil, Motta, Sick Tamburo, il tour si rivela un ottimo mezzo per far ascoltare e rodare il nuovo assetto in power trio. Il 27 settembre 2023 esce il quarto album in studio dal titolo “Lo Stato canaglia”, per l’etichetta Micidiale Records: il disco viene stampato in vinile bianco e cd e non viene caricato sulle piattaforme digitali per scelta dell’artista. Johnny ha portato in giro per l’Italia “Lo Stato Canaglia Tour” che si è concluso nel settembre 2023. Il disco contiene i singoli “Grandi passi avanti”, “Vampiro” e “Galvanica” accompagnati da tre videoclip girati da Valerio Desirò (Maccio Capatonda, The Pills) e pubblicati in anteprima su “Sky tg24” e sul sito de “La Repubblica”. Johnny DalBasso ha condiviso il palco con: Glen Matlock (Sex Pistols), Lacuna Coil, Bob Log III, Il Teatro degli orrori, Sick Tamburo, Cristiano Godano, Motta, Dellera, Omar Pedrini, Edda, Meganoidi.
 
 

Venerdì 03/05/2024: LEM (release party) + I LIKE ALLIE - Punk Rock Night Vol.II. Ingresso offerta libera. A seguire New Wave Generation dj set
 
LEM, punk rock power trio da Torino. New EP "You won't hear these songs on the radio" release Party! Il sound punk rock per eccellenza: voce roca, schitarrate e cori da sing along. Presenteranno dal vivo il loro nuovo EP. I LIKE ALLIE, emo/punk da Milano, Mexico
 
Sabato 04/05/2024: TITOR (dal 2036 al 2024, 12 anni di carriera). Ingresso 10 euro. A seguire Onyrica dj set.

TITOR 2036-2024, 12 anni di carriera. Ogni 12 anni, a ritroso nel tempo, TITOR si (ri)propone in una nuova e rinnovata forma. La sostanza rimane la stessa: chitarra, basso, batteria, voce. La band risponderà alla domanda dei numerosi fans, proponendo molti brani oramai classici estratti da "Rock is Back" e "L' Ultimo" i due album che hanno consentito di renderla una delle più rumorose, originali ed accattivanti rock/hardcore bands torinesi e del suolo italiano dagli anni 2000. Il dado è tratto, chi si ferma è perduto. Ci ritroveremo nel 2012! 1 Aprile 2016 per l'etichetta discografica Inri, esce l'album intitolato appunto l"'ultimo". L'"ultimo" ha visto inoltre la produzione del primo videoclip della band legato al brano AL.D.LA, prodotto da Alberto Martin per il suo Kilofilmetro e con la presenza della bravissima artista Serena Manueddu, già corista nel brano stesso. La band ha ricevuto consenso da parte di addetti ai lavori e di pubblico consacrando l'album ad un piccolo "cult" della scena underground italiana, grazie a sonorità cariche di emotività e legate alle atmosfere "post" anni '80 e '90 da cui i membri del gruppo traggono ispirazione ed origine, unitamente ad un inedito ed accattivante taglio "melodico" e del sound "anni 2016" di matrice post-rock internazionale. 

Link FOTO Titor: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=521993993270234&set=pb.100063789123185.-2207520000&type=3
 
Domenica 05/05/2024: Ore 18:00 IL SENATO (Mod/Garage - Release Party "Kings of the world"). Ingresso 7 euro.
 
Il Senato nasce dall’estemporanea unione di alcuni nomi della scena mod/garage beat italiana e inglese, da Fay Hallam ( tastierista e voce di Makin" Time e Prime Movers e dalla lunga e proficua carriera solista), Luca Re (voce dei Sick Rose, storica garage band in attività dagli 80’s), Andy Lewis (già bassista con Paul Weller e Spearmint DJ e produttore di fama internazionale), Alex Loggia (chitarra storica degli Statuto e Il Santo), Tony Face Bacciocchi (già batterista con Not Moving, Lilith e Link Quartet). Il repertorio spazia impunemente tra mod, beat, garage, soul. Nel dicembre 2017 esce il primo singolo della band (Un giorno senza amore/Cielo Rosa) edito da Area Pirata. All' inizio del 2018 Tony Face e Alex Loggia abbandonano il progetto e vengono sostituiti rispettivamente da Alberto Fratucelli (the Sick Rose) e Roberto Bovolenta (Voodoo, the Sick Rose, Amici di Roland, El Tres). Con questa formazione la band ha suonato il Germania nel 2018 aprendo per gli australiani Stems. Nella primavera 2019 vengono registrati alcuni brani in UK, a seguire un breve tour italiano a maggio e poi nuove registrazioni a settembre. Il Senato pubblica in Italia "Zibaldone" primo LP su Rubber Soul Rec. nell' aprile 2020. Il 30 gennaio 2020 esce invece solo in versione digitale il primo singolo "Pure Love" estratto dall' album e accompagnato da video promozionale. 
 
 
Martedì 07/05/2024: Propaganda 1904 + Swanz plays "Stereo"(1969) a film by David Cronenberg (electronics/drone/dark ambient/experimental). Ingresso 8 euro in prevendita, 10 euro in cassa.
 
Tornano le sperimentazioni sonore live di Propaganda 1904 con il film Stereo, primo lungometraggio di David Cronenberg girato nel 1969 in Canada. Le riprese della pellicola ebbero luogo allo Scarborough College usando una cinepresa Bolex, il cui rumore rese necessario girare il film senza audio aggiungendovi in seguito dei commenti che parodiano il gergo scientifico. Stereo è il principio, l’Alfa del percorso creativo di David Cronenberg. All’interno spingono per squarciare il ventre della normalità molti dei temi che affolleranno il centro della ricerca del regista canadese, a partire dall’esplorazione di sé e della propria sessualità, fino al concetto di telepatia e di superamento del ‘naturale’.
 
Mercoledì 08/05/2024: The FUZILLIS (party-band britannica - rock'n'roll grind-a-go go machine). Ingresso 8 euro.
 
Questa "macchina" rock'n'roll grind-a-go go non-stop si è formata a Londra alla fine del 2014. La band presenta il suono rock and roll ad alta energia del chitarrista Dani Martini; gli squallidi toni del sax tenore di Spencer “The Colonel” Evoy; i fragorosi ritmi della giungla di Toby "Two Beers" Ungless e i toni bassi del boss del basso, Mr Frankie Fuzilli Sr. Mescolando uno squallido cocktail r'n'r dell'era atomica che mescola Link Wray e i brani più folli del Las Vegas Grind con una grande dose di Upsetters di Grady Gaines, un pizzico di The Fabulous Wailers, una fetta di Nick Curran e una spolverata di Chuck Berry , offrono sempre incredibili esibizioni dal vivo. Numerosi tour internazionali includono spettacoli al Festival del Valle di Tobalina (con Mambo Jambo e The Limboos), headliner del 10th Anniversary Rock and Roll Circus ad Amsterdam, Weirdsville (con Big Boss Man e King Salami), What's Cookin', Bule Bule Toga Fest (con Les Grys Grys e Dr Explosion), The New Barcelona Hayride e Funtastic Dracula Carnival, Benidorm (con Guitar Wolf e The Mummies), Sjock (con The Mummies e The Dead Kennedys), Hipsville (Regno Unito), Surforama (Spagna) , Voodoo Festival (Italia), Montesquiou On The Rocks (Francia), The Rockabilly Rave (Regno Unito), Azkena Rock Festival (Spagna), The Cosmic Trip (Francia) e Viva Las Vegas (USA). Nel 2016 hanno pubblicato il loro singolo di debutto “Mogul Monster” in vinile 7” attraverso la FOLC Records. Il 2017 ha visto l'uscita del loro primo LP "Grind A Go Go, Volume 1" (FOLC Records e Dirty Water Records). Nel 2019 ha visto l'arrivo del favorito del pubblico "Dos Chopitos" 7" su Young and Wild Records. Più recentemente, il 2023 ha visto l'uscita di "She Can Rock" 7" su Sleazy Records, "Pizza Sure Is Good" 7" e il loro secondo LP "Grind A Go Go, Volume 2" su FOLC Records.
 
 
Giovedì 09/05/2024: The ODZILLA (alternative/rap rock). Ingresso in definizione.

"Impuro" è il loro ultimo singolo sul canale YouTube di Scatti Vorticosi. Dal 29 Aprile disponibile su Spotify e
 tutti i digital stores!
The OddZilla non poteva che essere un progetto crossover. La volontà della band è sempre stata quella di fare rock in modo diverso, sperimentando ed incorporando elementi da molteplici generi, il tutto sempre con la giusta dose di riffoni, che quelli piacciono a tutti. Nel 2019, poi, è arrivata la realizzazione, passare da un cantato melodico al rap, per spingere il pedale ancora di più sulla componente ritmica. Il resto è storia (recente).

 
Venerdì 10/05/2024: RIVIERA (Emo rock romagnola) + guest. Ingresso 7 euro. A seguire StereoChic dj set.

Francesco Albarelli, Giacomo Mercuriali, Andrea Vasumini, Leonardo Ciapetti, Davide Alberti e Paride Piccinini sono i Riviera, band emo rock Romagnola ormai nome di culto per la scena underground. I progetti passati e i percorsi personali di ogni membro del gruppo hanno coinvolto diversi paesi europei (Francia, Inghilterra, Olanda, Polonia, Grecia), ma la base operativa è sempre rimasta Forlì, città cara ai Riviera e che riecheggia nel loro immaginario. Infatti, le prime prove e i primi concerti ruotano attorno al centro musicale di via Dragoni a Forlì, uno spazio di aggregazione giovanile del comune. Quando il casolare che ospita la sala prove viene dichiarato pericolante, le prove si spostano nel classico garage di un parcheggio, riconvertito a sala prove e magazzino, come vuole la genuina tradizione del loro background musicale. Tutto questo, infatti, è sempre stato una spinta in positivo, i concerti e le prove sono sempre stati momenti di incontro, oltre che di musica, molto sentiti e fondanti per l’identità della band. I Riviera sono soprattutto questo, lo stare insieme, l’amicizia, il capirsi e l’accettarsi che precedono il momento creativo. Il 21 novembre 2011 arriva il primo 7”, “Novembre 2011” per Sons of Vesta, seguito dal secondo “Parla con Gesù” del 2012. Nel 2014, invece, viene pubblicato il loro primo album omonimo, una piccola pietra miliare per gli appassionati del genere e per la scena italiana. Quattro anni dopo arriva il secondo, “Contrasto”, che ha confermato la credibilità della band e la sua maturità. In parallelo, la band suona in tutta Italia, con molte date anche all’estero, tra cui Svizzera, Spagna, Francia e Inghilterra. Dopo cinque anni di lavoro, crescita personale e artistica, i Riviera sono tornati con un nuovo progetto discografico e una nuova consapevolezza. Il loro terzo album, in uscita in primavera, porta con sé  a voglia di tornare alla dimensione “umana” della musica, dalla rinnovata importanza degli strumenti al rapporto “vivo” col pubblico. E con questo spirito più forte di prima, i Riviera tornano con la loro “musica suonata”, senza fronzoli o scorciatoie, ma onesta e vera. Il primo singolo che anticipa l’album è “Terra violenta”, in uscita giovedì 14 marzo per La Tempesta Dischi e To Lose La Track.

 
Sabato 11/05/2024: MR.BISON (Heavy Psych Prog Wizard). Ingresso 8 euro. A seguire Onyrica dj set.
 
I Mr Bison sono un gruppo rock che fonde suoni psichedelici pesanti con elementi progressivi e paesaggi sonori evocativi. Formatasi in una piccola città costiera della Toscana/Italia, la band ha reinventato il proprio sound nel corso di quattro album, da Stoner/Psych Sounds a Heavy Psychedelic Progressive Sounds, affermandosi saldamente nel 2018 con l'acclamato "Holy Oak" e l'ultimo Concept Album “Swaward”, che li ha portati improvvisamente in tournée in giro per l’Europa e gli Stati Uniti più volte, partecipando ai migliori festival della scena come Desert Fest Berlino Londra Anversa, Krach am Back, Duna Jam. La band ha appena terminato il nuovo concept album, prodotto dal chitarrista Matteo Barsacchi, mixato da Nicola Giorgetti all'Indipendente Recording Studio e masterizzato da Carl Saff.
 
 
Mercoledì 15/05/2024: Pat Todd & the Rankoutsiders (Punk Rock from California - Release Party) + The Kelvins. Ingresso 8 euro. 
 
Per Pat Todd, il Rock 'n' Roll non è un hobby o un'attività part-time: influenza tutti gli aspetti della sua vita e il modo in cui si relaziona con il mondo. Ogni nota e parola è un'evocazione del desiderio per la strada meno battuta: autostrade, fermate di camion, motel lungo la strada, bar e palcoscenici - amore perduto e ritrovato - creano una rete di ricche esperienze e ricordi affettuosi che informano le sfumature del suo modo di scrivere. Sebbene Pat Todd e i Rankoutsiders abbiano cinque album completi e innumerevoli singoli al loro attivo, non ci sono segni di fermarsi...
"Non ci sono trucchi sonori flash o auto-tune in corso qui, è solo il suono di una band formidabile che lo taglia in uno studio sudato sapendo che con ogni canzone, catturano un po' più di magia rispetto all'ultima ripresa." "Quest'uomo è uno dei nostri più grandi cantautori americani, ed è supportato da una band che riesce a scatenare il rock anche con il suo materiale più riflessivo. Questo è semplicemente un album brillante dall'inizio alla fine: un acquisto essenziale sia per i fan di lunga data che per chiunque altro. a cui piace il buon rock n' roll con influenze country."

 
 
Giovedì 16/05/2024: PRIVATE FUNCTION (Punk Australia). Ingresso 10 euro.
 
I Private Function sono un gruppo punk australiano. Hanno fatto il tutto esaurito al Forum Theatre, sono stati gli headliner del Sidney Myer Music Bowl e hanno suonato davanti a un pubblico di oltre 10.000 persone. Ora, i pub-rock australiani Private Function hanno posto fine al loro silenzio musicale durato due anni, tornando con la loro prima nuova musica dal 2020. Il nuovo disco vede la band integrare le proprie radici punk-rock spostandosi senza sforzo nello spazio del rock'n'roll, flettendo i generi mantenendo la loro sensibilità iconica e guardando verso il ' Anni '70, '80 e '90 per l'ispirazione musicale. Un capitolo potente nella storia di una band che ama sovvertire le aspettative tanto quanto aprire la propria strada, la loro prossima uscita è pura e integra Private Function, con assoli di chitarra violenti, cori da stadio, un brutale senso di intensità musicale, e le loro consuete influenze appaiono accanto a nomi diversi come Metallica, The Stooges. Avendo trascorso quasi cinque anni a crearsi una solida reputazione come una delle band dal vivo più esplosive, imprevedibili ed essenziali del paese, i Private Function sono un gruppo la cui reputazione sul palco e fuori dal palco li precede in ogni momento. Combinando contemporaneamente il loro distintivo marchio di umorismo monello e irriverenza punk-rock con la maestosità del rock e lo sfarzo del roll mentre continuamente creano buchi nel genere, il seguito febbrile dei Private Function non dovrebbe sorprendere nemmeno un osservatore casuale, con i loro devoti costantemente cavalcando lo tsunami del PF al loro fianco. In effetti, i Private Function potrebbero tendere verso l’intersezione tra rock, punk e satira, ma il loro nuovo corpo di lavoro dimostra che non sono solo un gruppo che dovrebbe essere preso sul serio, ma che sono – cosa più importante – ancora al top.
 
Venerdì 17/05/2024: MAHOUT (Punky Reggae). Ingresso 5 euro. A seguire Pippo Frau dj set. 
 
I Mahout nascono a Pinerolo, piccola cittadina della provincia piemontese storicamente impregnata di sottocultura reggae che ha dato i natali alla più longeva band reggae in Italia, gli Africa Unite, e ad una delle esperienze più brevi e intense del punk nostrano anni'90, i Fichissimi. Cresciuti in un simile contesto i Mahout si formano con la precisa intenzione di fondere il reggae di stampo giamaicano con diverse altre influenze che spaziano dal punk californiano, al garage, al funk. Il risultato è un sound fresco e personale, difficile da ricondurre ad un genere specifico, che ondeggia continuamente tra morbidezza black e asprezza bianca. Dopo aver suonato su diversi palchi importanti in tutta Italia supportando artisti del calibro di Lee Scratch Perry, Max Romeo, Alborosie, Luciano, Morgan Heritage, The Skints, The Bluebeaters, Sud Sound System, Busy Signal, Giuda e molti altri, nel Novembre 2023, la band ha pubblicato il suo primo album fulllength My Heart Is A Stoner (La Tempesta Dub/Believe Italia). L’album vanta la partecipazione di alcuni artisti internazionali come Larry McDonald (Gil Scott-Heron, Lee Scratch Perry, The Skatalites, Toots & the Maytals) e Peter Truffa (New York SkaJazz Ensemble, Giuliano Palma & The Bluebeaters). A Febbraio 2024, i Mahout hanno pubblicato il singolo Pam Pam: il brano vede la partecipazione dell’artista Soom T, Mc scozzese di origini indiane che ne ha scritto e cantato la seconda strofa.
 

Sabato 18/05/2024: WHITE LLAMA (Maybestoner / Rock 'n' Roll). Ingresso prezzo in definizione. A seguire Onyrica dj set.
 
White Llama è un complesso di quattro elementi. Insieme hanno più di 100 anni, ma ne dimostrano molti meno, almeno tutti tranne il bassista. La band ha la passione della musica rumorosa, vicina ai temi della ribellione e del riscatto sociale. Da sempre animalisti, fruttariani e vicini a chi combatte per le cause dei più deboli. Simpatizzanti di neri ed ebrei, per il loro passato tormentato, sono altrettanto attivi nel sostegno degli albini, meglio ancora se si tratta di Steve Albini. I White Llama lottano da sempre contro energia nucleare e sfruttamento delle risorse naturali, ma questi argomenti non vengono inseriti nei testi delle canzoni; il Rock and Roll ha dei canoni da rispettare, tra cui alcool, droghe (leggere) e comportamenti molesti, ed in questo la band non ha nulla da invidiare ai grandi del genere. Descrivere la propria band è attività difficile e non interessa: in passato le band si occupavano di suonare e basta, ora devono (pre)occuparsi di tutto tranne che suonare, anche se sanno già che la musica non potrà mai essere una professione. I White Llama sono quattro amici di lunga data, con tante passioni in comune, su tutte la musica; da qui parte nel 2014 il progetto di una band Rock n Roll con la quale produrre musica e fare concerti. Per fan di: Motorhead, Kyuss, Red Fang, Monster Magnet, grandi mammiferi, documentari naturalistici, Barbara D'urso, Amici, Playstation, Porn Hub, Rai Storia, agriturismi, spritz.

Link FOTO White Llama: https://www.facebook.com/whitellama/photos/pb.100044013525273.-2207520000/640614006291093/?type=3

 
Martedì 21/05/2024: TVOD (Post Punk from New York). Ingresso 7 euro.
 
I TVOD (Television Overdose) si stanno facendo strada a gomitate fuori dalla giovane e fiorente scena post-punk di Brooklyn e sotto i riflettori, espressivi e crudi sia nella presenza scenica che nella resa sonora. Bilanciando testi riflessivi con turbolenta energia dal vivo, i TVOD incarnano la vera etica del punk rock!
 
Mercoledì 22/05/2024: Aperithrash - Live with ANTHENORA (Heavy Metal Band). Ingresso 5 euro.
 
Gli AnthenorA sono un gruppo musicale heavy metal italiano di Saluzzo (CN), fondato nel 1989. Nascono da un'idea di Gigi, Smaro e Pooma sui banchi di scuola. Il nome della band prende ispirazione dalla Divina Commedia di Dante Alighieri (Inferno ch. XXXII): "Antenora" è un lago ghiacciato dove vengono puniti i traditori della patria. Nei primi dieci anni la band produce tre demo-tapes: Bring Me to Hell (1991), Heretical Symphonies (1994), Demo'ns (1998). Nel Novembre del 2002, gli AnthenorA vengono scelti da Nicko McBrain (batterista degli Iron Maiden) come sua band nei tour "Total McBrain Damage". Il successo e il grande feeling che si instaurò con Nicko portò ad altri tre tour nell'aprile 2003, giugno 2004 e in novembre 2004 (Italia e Grecia). Nel 2023 la band partecipa alle date italiane del "Glory of Salvations Tour" dei Rhapsody of Fire e si esibisce nei festival "Ambria Metal Fest" e "Padova Metal Fest". Nello stesso anno escono i primi singoli dell'EP "Need" completato poi nel 2024, pubblicato dalla Punishment 18 Records. L'EP contiene tre cover e una canzone inedita.
 
 
Giovedì 23/05/2024: Marco Piccirillo 4Strings Family (Jazz Contemporaneo). Ingresso 10 euro. A seguire Funky*Club Vinyl Dj Set.
 
Il progetto nasce a Torino nel giugno del 2017 da un’idea del contrabbassista e compositore Marco Piccirillo. Il nome della band è ispirato alle 4 corde del contrabbasso e, come in una famiglia, ogni componente è unico e insostituibile. Le radici del suono della band nascono nel Jazz esplorandone i vari periodi per poi svilupparsi attraverso diversi generi musicali: la musica latino-americana, la musica etnica, la fusion, il vals francese e non solo, strizzando l’occhio a sonorità rock ed even eight. I componenti della band sono forti di carriere internazionali e vantano collaborazioni con musicisti di caratura europea e mondiale.
 
 
Venerdì 24/05/2024: Turin Movin Parts: Lechuk + Le Sacerdotesse dell'isola del piacere. Ingresso 5 euro. A seguire Dark Room dj set.
 
 Lechuck sono quattro amici di Torino. Suonano solo strumenti analogici, molto forte. Cantano in tre, a volte urlano. Chi scrive di musica li incasella tra emo, post-punk e post-rock. Hanno pubblicato due EP e un LP dal titolo “Dovresti farlo adesso” uscito nel 2018 per Dotto – Scatti Vorticosi – Dreamin Gorilla e Brigante Records . Hanno partecipato all’album tributo per Babalot , uscito nel 2021 per Trovarobato. Nel 2022 aggiungono una chitarra e scelgono la strada del DIY e dell’autoproduzione per “Matematica”, secondo album uscito a settembre 2023. Scritto, registrato, prodotto e mixato dai Lechuck e masterizzato da Filippo Strang (VDSS Studio), “Matematica” è un concept album di un’unica traccia, un moto circolare discontinuo fatto di spigolosità post-punk, tuffi in acque shoegaze e trame ipnotiche post rock.
 

Sabato 25/05/2024: KADABRA (Psychedelic Rock - USA). Ingresso 10 euro. A seguire Onyrica dj set.
 
La band si è formata durante i giorni bui del 2020 e ha subito firmato un contratto con Heavy Psych Sounds, che ha pubblicato Ultra nell'autunno del 2021 e ha stabilito la propensione della band a fornire riff doom schiaccianti e voci inquietanti accentuate da esplosioni di stile psichedelico e paludosa spavalderia americana. E mentre l'alchimia tra gli amici di lunga data Garrett Zanol (chitarra/voce), Ian Nelson (basso) e Chase Howard (batteria) era evidente ascoltando il loro debutto, il loro legame è stato ulteriormente rafforzato dai tour incessanti negli Stati Uniti occidentali e dal completamento un tour di un mese in Europa. Il trio quasi immediatamente iniziò a guardare avanti, testando su strada e cristallizzando le canzoni che avrebbero costituito il seguito, che vide la band riunirsi con il produttore degli Ultra Dawson Scholz. Il risultato è Umbra: un'affermazione singolare che è più mirata e coesa rispetto al suo predecessore, pur riuscendo a catturare l'esperienza immersiva e fluida del loro spettacolo dal vivo. Umbra uscirà il 6 Ottobre tramite Heavy Psych Sounds Records.
 
Domenica 26/05/2024: Black Metal Night: Warmoon Lord (Fin) + Black Cilice (POR) + Sanguine Relic (USA) + Black Raptus (ITA). Ingresso 30 euro. Inizio concerti ore 20:00, possibilità di cenare al locale (su prenotazione).
 
La one man band finlandese Warmoon Lord arriveranno in concerto al Blah Blah di Torino il 26 maggio. Insieme al progetto si esibiranno anche Black Cilice dal Portogallo, Sanguine Relic dagli Stati Uniti e Black Raptus dall’Italia. Ad aprire il rituale i Black Raptus che faranno gli onori di casa, Black Metal in stile Finnico con un'eleganza tutta tricolore. Non è necessario dilungarsi, Sanguine Relic promette un set speciale che ci lascerà senza parole. Black Cilice non necessita descrizione, ci chiede di esserci per poterlo vivere a pieno. Warmoon Lord presenterà un'accurata selezione di epiche melodie. Un evento unico ed imperdibile.
 
 
Martedì 28/05/2024: Paolo Dellapiana, Lori Goldston, Fabrizio Modonese Palumbo: "Impro Brain Sound Pod". Prezzo ingresso in definizione.
 
 
Mercoledì 29/05/2024: Ale tubo & the Lattarulez (electropunk) + Black Elephant (Psych blues space acid rock). Ingresso 10 euro.

Dj, compositore, dandy e flaneur torinese. Ale Tubo è anche l’ideatore dei format Let’s Dance ‘80, My Generation e Party Male, con collaborazioni in Sei un Mito e We Love 2000 conosciuti su scala locale e nazionale. Nelle sue composizioni emergono le sonorità eighties e tutto l’universo musicale electropop italiano da Battiato ai Matia Bazar fino a Giuni Russo. Il mondo di Ale Tubo è allegorico, un rimando nostalgico ad un passato che affiora in mezzo a quartine ritmate che non raccontano ciò che c’è scritto. Ma forse Ale Tubo non è poi altro che un tuffo nella riviera ligure del 1985. 
 
Giovedì 30/05/2024: High Voltage Records presenta: INTO MY PLASTIC BONES + SKULLSTORM. Ingresso 5 euro.
 
Gli Into My Plastic Bones sono un trio nato nel 2006 a Torino. Inizialmente strumentale,con il passare degli anni la voce prende spazio tra i brani e le varie influenze portano il gruppo a mischiare i tempi dispari del math-rock con il sound ruvido della Touch & Go degli anni '90. Il risultato è una lunga ricerca, intima e ossessiva, di tre soggetti eterogenei che si avvalgono di pochi suoni creati con il minimo indispensabile. A Symbolic Tennis Pot è il quinto lavoro degli Into My Plastic Bones. Registrato e mixato su nastro, il disco è privo di sovraincisioni, correzioni ed editing. Il lavoro è stato affidato a Paride Lanciani ed è stato realizzato presso l'Oxygen Recording Studio di Verzuolo (CN) tra il Maggio e Giugno del 2016. Al mastering si è dedicato Bob Weston presso il Chicago Mastering Service nell'Agosto 2016. Scatti Vorticosi e Vollmer Industries hanno collaborato all'uscita dell'album. A Symbolic Tennis Pot è l'anagramma di I Comply Abstentions.

Link FOTO Into My Plastic Bones: https://www.facebook.com/intomyplasticbones/photos/pb.100063591312392.-2207520000/10154227100462130/?type=3


Venerdì 31/05/2024: ORIGOD (Post Metal-Core release party new album). Ingresso 5 euro.
 
Il quintetto post-core italiano Origod ha pubblicato  il nuovo album “Impression” (presso il Redwood Recording Studio) via Argonauta Records il 24 marzo 2024. Il primo singolo è titolato “Icarus”. Il loro sound è una fusione unica tra Cave In e i suoni iniziali dei Mastodon, canzoni piene di groove e melodie per un straordinario assalto di Post-Metal e Hardcore. Nel 2008 hanno partecipato alla compilation "Nightpieces Vol. 5" della Dracma Records di Torino, con la canzone: "Freedom Is In The End", prodotta da Carlo Ortolano. Successivamente hanno partecipato insieme a Braindamage, Broken Glazz, Medusa e altre band al Dracma Metal Festival. Hanno pubblicato il loro primo album "A New Dawn Fades" per One Voice Recordings nel 2010, prodotto da Daniele Giordana, un sound engineer che vanta numerose importanti collaborazioni live e in studio con Monster Magnet, Hatebreed, Machine Head e molti altri. Negli anni successivi, hanno tenuto circa un centinaio di concerti nel nord Italia, condividendo il palco con: Abraham, Eric Forrest (Voivod), Titor, Sunpocrisy, Skarhead, Ultra-Violence, Strange Fear, Stigma, Jordaan, Concrete Block, Ruggine, Infall, O, An evening with knives, If I Die Today, Fuco, Tons, Doctor Cyclops, Nudist, Juggernaut e molti altri. Il 30 marzo 2018 hanno pubblicato il loro secondo album "Solitude in Time and Space" per ARGONAUTA Records, molto apprezzato da critici e pubblico. L'album è stato prodotto da Danilo Battocchio presso il Deepest Sea Studio di Torino. Nel 2021 la band ha aggiunto alla sua formazione originale: Rubens Caligiuri (Sneakers, band hardcore torinese degli anni '90) come chitarrista aggiuntivo e il batterista Marco Di Nocco (Medusa, Tons e NoInfo) che sostituirà Luciano Cotta, coinvolto in altri progetti musicali. 
 

 
Francesco Rapone / mobile +39.349.5380949 / e-mail: rapone@libero.it 
 
 
 
 



 

Tutti gli eventi per blah blah

Nessun evento presente

Altri locali vicino Torino (Torino), Piemonte