America in concerto a Borretto (RE)
Trasimeno Blues, località Lago Trasimeno (Perugia, Umbria)

Combo Jazz Club - IMOLA, (BO)

Combo Jazz Club c/o Arci Nova, Via Tiro a Segno 2, 40026 Imola (BO) Tel. 0542/31009 0542/690411 339/8396336 info@combojazzclub.com - www.combojazzclub.com

Il Forum di Imola in collaborazione con il Combo Jazz Club, proseguirà nei mesi di febbraio, marzo, la programmazione di concerti live a carattere jazzistico all’interno della rassegna “miajazz”.
Gli appuntamenti in programma saranno 8 con cadenza settimanale, sempre di martedì e andranno avanti fino al 25 Marzo. I concerti verranno presentati alle ore 22 sul finire della cena.
L’ingresso sarà gratuito e oltre alla possibilità di cenare (gradita la prenotazione) sarà disponibile un servizio bar.

In questa prima edizione la volontà è quella di presentare formazioni composte principalmente da musicisti affermati garantendo comunque uno spazio a musicisti emergenti; sempre con il fine ultimo di mantenere una proposta qualitativamente interessante.
Questi gli appuntamenti in programma:

il 5 febbraio la rassegna ospita il “Tre Trio”, formazione guidata dalla vocalist bolognese Silvia Donati che ritorna al Forum accompagnata dal noto sassofonista Carlo Atti e dal pianista Dimitri Sillato; in scaletta un ricercato repertorio di standards jazz rivisitati nell’originale stile della brava Silvia.

Il 12 febbraio è la volta di Marco Tamburini e Marcello Tonolo che daranno vita ad un Duo di straordinaria qualità. Si tratta di un appuntamento importante che vede due dei migliori musicisti della scena nazionale presentarsi insieme nella raccolta formula del duo, proponendo sia composizioni originali che standards. Un sodalizio artistico che dura ormai da diversi anni con all’attivo il cd “Amigavel” registrato per la Caligola Records nel 2003.

il 19 febbraio troviamo le atmosfere velatamente swing degli “Swingin3”, trio guidato dal noto clarinettista, sassofonista imolese Claudio Zappi..

Il 26 febbraio la scena sarà della giovane e brava vocalist bolognese Chiara Pancaldi che si presenterà con il suo quartetto, nel quale spicca l’ottimo chitarrista Davide Brillante.
Il 4 marzo arriverà la formazione “ARGHILER”, effervescente quartetto guidato dalla cantante Eleonora Peana che proporrà un repertorio tra il brasiliano e il folklore argentino.

l’11 marzo per la prima volta a Imola avremo il quartetto della giovane contrabbassista romana Caterina Palazzi che presenterà un repertorio caratterizzato da brani originali e composizioni del grande Charles Mingus.

Il 18 marzo appuntamento da non perdere con il super trio della affermata vocalist siciliana Cinzia Spata , considerata una delle migliori voci del jazz italiano che si presenterà accompagnata dall’ottimo pianista Salvatore Bonafede , senza dubbio uno dei migliori pianisti europei, e dal trombettista veneto David Boato.

Infine Il 25 marzo chiude il terzo ciclo di appuntamenti il cantautore veneto Leandro Barsotti, per la prima volta ospite a Imola, che presenterà il suo ultimo lavoro discografico in compagnia del suo quartetto. Barsotti, porterà in scena “Il Jazz nel burrone”. Un omaggio al grande autore e cantante francese Serge Gainsbourg e alla sua Parigi degli anni sessanta.

I concerti si terranno a IMOLA, al FORUM, in Via U. Lambertini 4.
L’orario di inizio è previsto alle ore 22.00 e per INFORMAZIONI è possibile telefonare al numero 0542641314 –www.forumcafe.it
Vi chiediamo cortesemente di darne notizia nelle rubriche di spettacolo e siamo a vostra disposizione per ulteriori informazioni. Cordiali saluti.


Per il Combo Jazz Club
Ufficio Stampa
Fabio Ravaglia – Andrea Grossi
Tel 0542/690411 - 3398396336
e.mail – fabioravaglia@libero.it e.mail - ag@andreagrossi.com



miajazz 2008


5 Febbraio
“TRE TRIO”

Silvia Donati - Voce
Dimitri Sillato - Pianoforte
Carlo Atti - Sassofono

SILVIA DONATI
Inizia a cantare spinta dall'innata passione per la musica "nera", prima lavorando con gruppi funky e rhythm'n'blues (acquisendo così una solida esperienza di palcoscenico), poi approdando al jazz attraverso la partecipazione ad alcuni workshops: Barry Harris, Art Taylor, Rachel Gould, Horace Parlan. E' stata assistente di Lilian Terry alla scuola di musica "Dizzy Gillespie" di Bassano del Grappa. Collabora stabilmente con il quintetto "Music on Poetry" di Marcello Tonolo con il quale ha inciso i CD "Days" e "Seed Journey", composizioni originali scritte rispettivamente su poesie di Philip Larkin e Gregory Corso. Ha cantato in varie formazioni con alcuni tra i migliori musicisti italiani tra cui M. Tamburini, P. Tonolo, R. Chicco, N. Stilo, A. Tavolazzi, P. Odorici, A. Pozza, C. Atti, G. Bianchetti, J. Villotti, partecipando a jazz festivals e rassegne, oltre a svolgere una costante attività nei clubs.
CARLO ATTI
Uno dei maggiori talenti espressi dal mondo del Jazz italiano negli ultimi anni. Dotato di meravigliosa voce strumentale, swing ed enorme musicalità, il suo stile ci rimanda a grandi classici del sax tenore, da Ben Webster a Sonny Rollins, da Dexter Gordon fino a John Coltrane. Ha tratto ispirazione da quei grandi del Jazz italiano che erano Larry Nocella e Massimo Urbani. Atti ha suonato a fianco di Sal Nistico, Steve Grossman, Scott Hamilton. Ha registrato a suo nome i CD “Straight Ahead” col pianista Fred Henke e Lucky Serenade, con il contrabbassista Luciano Milanese e recentemente ha registrato col trio del pianista Hal Galper. Attualmente divide la sua attività fra l’Italia, Londra, Parigi, Amsterdam e New York dove ha suonato per lunghi periodi nei club più importanti.
DIMITRI SILLATO
Nato a Massalombarda, ha studiato violino al conservatorio A.Boito di Parma e conseguito il diploma di pianoforte con il massimo dei voti presso il consevatorio G.B.Martini. Ha studiato con Enrico Pieranunzi e Stefano Battaglia e collaborato con musicisti e formazioni di varia estrazione quali: Jay Rodriguez, Eviyn Kang, Mike Patton, Playground Orchestra, Vinicio Capossela, Cristina Zavalloni, Pepe Medri e Timbuctù Orkestra e altri. Dal 2006 fa parte del collettivo "El gallo rojo".


12 Febbraio
MARCO TAMBURINI / MARCELLO TONOLO DUO

Marco Tamburini – Tromba
Marcello Tonolo – Pianoforte

Marco Tamburini ha fatto il suo esordio sulla scena jazz italiana nei primi anni ottanta. Nel corso della sua carriera ha condiviso il palco con alcuni dei più noti jazzisti italiani, tra i quali Gianni Basso, Franco Ambrosetti, Pietro Tonolo, Giovanni Tommaso, Paolo Fresu, Enrico Rava, Gianluigi Trovesi, Dado Moroni, Giorgio Gaslini, Danilo Rea e Stefano Bollani. Numerose sono anche le sue collaborazioni, dal vivo o in studio, con celebri musicisti d’oltreoceano come Eddie Henderson, Sal Nistico, Steve Coleman, Ray Mantilla, Joe Lovano, Steve Lacy, Ben Sidran, Curtis Fuller, Slide Hampton, Gary Bartz, George Cables, Ray Drummond, Billy Hart, Cameron Brown e Jimmy Cobb. Da qualche anno inoltre collabora stabilmente con il chitarrista francese Christian Escoudé. Ha partecipato, a capo dei propri gruppi o come sideman, a molti tra i più importanti festival jazz internazionali e si è esibito in tutta Italia e nel mondo, in clubs e teatri.
Marcello Tonolo Ha fatto il suo esordio sulla scena jazz nazionale all'inizio degli anni ottanta, suonando nel quartetto del fratello Pietro. Nei primi anni novanta ha fondato la Keptorchestra e in seguito ha guidato la GAP Band e il gruppo Music On Poetry. Da qualche anno dirige la Thelonious Monk Big Band, orchestra ufficiale dell’omonima scuola di jazz di Dolo.



19 Febbraio
“SWINGIN3”

Claudio Zappi – clarinetto, sax
Marco Graziani – chitarra
Stefano Ricci – contrabbasso

Nato nel 2006 il gruppo vede tre qualificati solisti come il chitarrista Marco Graziani, il contrabbassista Stefano Ricci e il clarinettista e sassofonista Claudio Zappi ( tutti e tre impegnati anche come insegnanti nel Centro Musicale Ca’Vaina di Imola) al servizio del mai tramontato swing. In scaletta brani classici da Django Reinhardt a Duke Ellington, debitamente riarrangiati.
www.claudiozappi.it



26 Febbraio
CHIARA PANCALDI QUARTET

Chiara Pancaldi – voce
Davide Brillante – chitarra
Mirko Scarcia – contrabbasso
Dario Mazzucco - batteria

Il quartetto èguidato da una delle più interessanti giovani vocalist della nostra realtà; la bolognese Chiara Pancaldi. Insieme al chitarrista Davide Brillante, al contrabbassista Mirko Scarcia e al batterista Dario Mazzucco, proporrà un intrigante repertorio tra jazz e bossa nova.




4 Marzo
ARGHILER QUARTET

Eleonora Peana: Voce
Federico Codicè: Chitarra
Davide Garattoni: Contrabbasso
Pepo Bianucci: Batteria

ARGHILER è un incontro di lettere, di lingue e dialetti, di momenti di musica che possono nascere dappertutto e provenire da qualunque luogo, da un canto vicino al camino nel buio della campagna romagnola, da un viaggio in Argentina, dal mare di Sardegna, da un vento di parole mediterranee.
Un progetto musicale non progettato ma nato, dove tutto è un pretesto per fare nuova musica, per interpretare brani del folklore argentino o del repertorio brasiliano, o per dare vita a nuovi brani in catalano o magari in portoghese, attraversati da un’anima funky.

11 Marzo
CATERINA PALAZZI QUARTET

Alfredo Sciocchetti - sax
Giacomo Ancillotto - chitarra
Caterina Palazzi - contrabbasso
Maurizio Chiavaro - batteria

Il quartetto, guidato dalla giovane contrabbassista Caterina Palazzi, nasce a Roma nel novembre 2006. La passione condivisa per il jazz e per le musiche improvvisate costituisce il territorio espressivo comune attraverso il quale il gruppo si inoltra per sperimentare e costruire una sonorità originale ed intensa che sintetizza il linguaggio della musica contemporanea con quello della tradizione. Arrangiamenti di alcuni brani di Charles Mingus e di alcuni fra gli standard meno esplorati della tradizione jazzistica, fanno da cornice ai brani originali composti dai membri del quartetto. Il gruppo vanta numerose esibizioni in jazz club e festival di Roma e provincia, la vittoria al concorso nazionale "Baronissi jazz 2006" e la partecipazione alla finale del concorso jazz internazionale "Jimmy Woode Award".




18 Marzo
CINZIA SPATA TRIO

Cinzia Spata - voce
Salvatore Bonafede - piano
David Boato – tromba, flicorno

Considerata una delle migliori voci jazz italiane, Cinzia Spata., ha capacità tecniche e interpretative spiccate, che le permettono di tradurre l’emotività in voce. La ricerca continua tra sonorità mediterranee e jazzistiche la spingono ad approntare repertori piuttosto eterogenei. L’aspetto della Spata che colpisce di più è l’ampia estensione, che nel passare da registri acuti a gravi non perde d’intensità emozionale. Ascoltando il materiale della sua discografia, si percepisce come l’uso della sua vocalità è permeato di una grande varietà di colori, come una tavolozza al servizio del pittore. Il risultato è una traduzione in suoni di impressioni e suggestioni dalla cantante stessa raccolti nel tempo.
Salvatore Bonafede, pianista e compositore, si è diplomato presso il Berklee College of Music di Boston. Trasferitosi negli Stati Uniti nel 1986 comincia a collaborare stabilmente con Jerry Bergonzi con il quale compie due tournée in Australia. Nel 1989 approda a New York dove oltre a suonare nei vari jazz club della città con formazioni a proprio nome, si esibisce con la Vanguard Jazz Orchestra, Lew Tabackin, Dewey Redman. Nel 1990 incide per l'etichetta giapponese Ken Music il suo primo lavoro come leader, "Actor-Actress", alla guida di un quartetto con Joe Lovano, Cameron Brown e Adam Nussbaum. L'anno successivo, sempre per la stessa etichetta, una seconda registrazione lo vede impegnato con Marc Johnson e Paul Motian.
Tornato in in Italia nel 1994 oltre a guidare sue formazioni continua a collaborare con diversi quotati musicisti statunitensi come Joe Lovano, Lester Bowie, Sheila Jordan, Bobby Watson, Billy Cobham, Tom Harrel.. Amico di vecchia data dei registi siciliani Daniele Ciprì e Franco Maresco ha realizzato le musiche per le loro ultime due produzioni cinematografiche. In ambito discografico, della sua cospicua discografia, si possono segnalare il cd "Ortodoxa", Red Records premiato come migliore disco dell'anno nel "Top Jazz" (1991) indetto annualmente dalla rivista specializzata Musica Jazz ;"Journey to Donnafugata", rifacimento delle musiche rotiane del film "Il Gattopardo", con Enrico Rava, John Abercrombie e Ralph Towner.; “For The Time Being”, “Paradoxa” e il solo di pianoforte “Dream and Dreams”.
David Boato è nato nel 1966 a Venezia. Dal 1976 al 1986 ha studiato tromba e composizione ai Conservatori di Venezia e Castelfranco Veneto. Ha frequentato, tra il 1983 ed il 1989, i seminari di Max Roach, Terence Blanchard, Kenny Wheleer, Enrico Rava, Paolo Fresu, Eddie Henderson, e Hal Crook, a Ravenna, Siena, Dolo (VE) e Perugia (Umbria Jazz). Nel 1988 a Umbria Jazz, vince una borsa di studio che gli permette di studiare al Berklee College of Music di Boston. Nel nostro Paese vanta numerose ottime collaborazioni e svolge un intensa attività live e didattica.
www.myspace.com/cinziaspata
www.cinziaspata.com
www.salvatorebonafede.com
www.myspace.com/salvatorebonafede
www.davidboato.com
www.myspace.com/davidboato



25 Marzo
LEANDRO BARSOTTI

Leandro Barsotti - Voce
Luca Donini - Sax
Giuliano Perin - Piano
Mario Marcassa – Basso
Emilio Pizzocoli – Batteria

Il cantautore veneto Leandro Barsotti, per la prima volta ospite a Imola, presenterà il suo ultimo lavoro discografico.
Dopo il suo primo album "Il caso Barsotti", presentato al Premio Tenco nel ‘91, il successo a metà anni ’90 con la canzone "Mi piace" (l'album "Vitamina" vende oltre 50.000 copie) e le partecipazioni al Festival di San Remo (“Lasciarsi amare” e “Fragolina”), il cantautore porta in scena “Il Jazz nel burrone”. Si tratta di un libro-cd dove Leandro Barsotti canta (e racconta) il grande autore e cantante francese Serge Gainsbourg nella sua Parigi degli anni sessanta, del jazz, dell’erotismo e del suo modo nuovo di parlare d’amore.
Dieci brani scelti dal cantautore e riadattati in italiano, tutti appartenenti al primo periodo cantautorale di Gainsbourg, il periodo cosiddetto jazz, dal 1958 al 1968, più una undicesima traccia, la versione strumentale di “Je t’aime moi non plus”.
www.myspace.com/wwwmyspacecombarsotti
www.leandrobarsotti.com



In collaborazione con il COMBO JAZZ CLUB

Forum Via U. Lambertini 4
Info e Prenotazioni tel 0542641314

www.combojazzclub.com
http://www.myspace.com/combojazzclub
www.forumcafe.it

Elenco concerti Combo Jazz Club - IMOLA, (BO)

Nessun evento trovato in archivio