Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - London - Paris - Berlin - Torino - Amsterdam - Manchester - Glasgow - Vienna - Hamburg - Perugia - Barcelona - Köln

DENIAL / Different Ways (Vrec/Audioglobe)

Con lo scioglimento dei Beady Eye (ultima band derivata ancora in vita) il brit rock sembrava ormai definitivamente sepolto: nessuna delle band ai fasti nei primi anni duemila ha più seguito questo rock più intimista e (ora) meno popolare tra le masse. I romani Denial rispolverano i canoni più classici del brit rock con questo “Different Ways” 9 canzoni che pescano a man bassa nella produzione di Oasis, Verve o primi Stereophonics per composizione ed attitudine. Il disco alterna momenti decisamente notevoli a brani più riempitivi. Tra i pregi: le belle melodie di “Strong Love”, il rock più aggressivo di “Free Again”, l’emozionante arrangiamento piano e sax di “No More Lost” e il bel folk rock di “Ghost of Mine”. Troppo derivativa “Lost Dreamer” o la trascurabile sperimentazione di “Sinkin’ Proud”. Peccato invece per un packaging del disco decisamente poco curato nei dettagli . La band è composta dal trio fondatore Paolo Giunta – Massimo Marraccini – Sandro Sanchini (in copertina del disco), a cui si sono affiancati in pianta stabile anche il bassista Daniele Pulpito e la terza chitarra Simone Molinari, per una formazione a 5. Un buon esordio a cui però deve seguire una seconda prova più completa e matura. www.facebook.com/denialofficial
Pubblicato il