Bridgend ci racconta una storia: Rebis

Rebis non è solo un concept album. È la storia di un uomo, Rajas, e del viaggio che lo vede abbandonare il suo mondo, Ys, per raggiungere l’isola di Rebis. È quindi una storia raccontataci dai Bridgend attraverso le lettere dell’alfabeto musicale. Bridgend è una band post rock con influenze progressive e psychedelic che si propone di sciogliere il “wall of sound”, tipico delle formazioni post rock, con i ritmi più lisergici. Il fondatore del gruppo, Andrea Zacchia, fortemente influenzato da formazioni rock progressive degli anni 70/80 come ad esempio Marillion o i Pink Floyd, incominciò a lavorare sull’album nella cittadina gallese di Bridgend. Ad oggi il progetto si compone di tre membri: il sopracitato Zacchia, leader nonché chitarrista e “addetto” ai sinth, Lorenzo Sirani Fornasini al basso, e Denis Kokomani alla batteria. Nella composizione dell’album i bassi e le batterie sono state incise rispettivamente da Gabriele Petrillo e Daniele Naticchioni, due giovani musicisti della scena romana. Rebis è un album molto ben lavorato ed originale, diviso in tre atti, che vede i pezzi intervallati da parti narrative e dialoghi tra i protagonisti della storia che ci viene raccontata. Le parti musicali si muovono tra linee morbide, pezzi onirici ed energici momenti rock. Quello dei Bridgend è quindi un ottimo lavoro, caldamente consigliato a tutti coloro interessati ad immergersi totalmente in una storia, ed è proprio a questi che voglio augurare “buon viaggio”. Fadi Musa HYPERLINK "https://open.spotify.com/artist/2bA5BtM2EiK7JqbRjsWNaW"https://open.spotify.com/artist/2bA5BtM2EiK7JqbRjsWNaW HYPERLINK "https://soundcloud.com/bridgendproject/sets/rebis/s-hPXkC"https://soundcloud.com/bridgendproject/sets/rebis/s-hPXkC HYPERLINK "https://www.facebook.com/bridgendproject/"https://www.facebook.com/bridgendproject/


Autore: admin
Pubblicato il
Aggiornato il
Tags: