MUSICA DELL'ANIMA GOSPEL FEST PIACENZA

 

Musica dell'Anima:

 

Gospel Fest 2015

 

VIII edizione

 

PIACENZA, FIDENZA, TRAVO, RIVERGARO, CODOGNO, NAVE

 

 

 

Apertura Festival -Canti tradizionali e musica sacra ortodossa-

 

13 Dicembre 2015, h 21:15

 

PIACENZA, Salone Monumentale di Palazzo Gotico

 

BIESSEROV SISTERS (BULGARIA)

 

€ 10

 

 

 

19 Dicembre 2015, h 21:15

 

TRAVO (PC), Chiesa Parrocchiale

 

JOYFUL -The Spirit of New Orleans (LOUISIANA)

 

€10

 

 

 

22 Dicembre 2015, h 21:15

 

NIVIANO DI RIVERGARO (PC), Chiesa Parrocchiale

 

THE CHRISTMAS BELLS (ITALIA)

 

Ingresso Gratuito

 

 

 

25 Dicembre 2015, h 21:15

 

PIACENZA, Basilica di Santa Maria di Campagna

 

THE GOSPEL INSPIRATIONS (SOUTH CAROLINA)

 

€12

 

 

 

25 Dicembre 2015, h 21:00

 

NAVE (BS), Chiesa Parrocchiale S. Maria Immacolata

 

JUNE & THE SIONETTES (NEW YORK)

 

Ingresso Gratuito

 

 

 

30 Dicembre 2015, h 21:15

 

CODOGNO (LO), Chiesa delle Grazie (Chiesa dei Frati)

 

TONY WASHINGTON GOSPEL SINGERS (SOUTH CAROLINA)

 

Ingresso Gratuito

 

 

 

01 Gennaio 2016, h 17:30

 

FIDENZA (PR), Teatro Magnani

 

F.O.C.U.S. The Sound of Victory (SOUTH CAROLINA)

 

€15 Platea, I e II ordine di palchi, €10 III ordine di palchi e galleria

 

(per prenotazioni rivolgersi a DJ 70 Fidenza)

 

 

 

EVENTI COLLATERALI

 

Gospel Fest per le scuole

 

 

 

Nell'ambito dell'ottava edizione del Gospel Fest rientrano anche due serate benefiche in cui lo Spirit Gospel Choir diretto dal maestro Andrea Zermani si esibirà in altrettanti concerti con ingresso ad offerta il cui ricavato andrà in favore delle scuole.

 

 

 

12 Dicembre 2015, h 21:00

 

TRAVO (PC), Chiesa Parrocchiale

 

SPIRIT GOSPEL CHOIR (ITALIA)

 

Ingresso ad offerta in favore dell'Associazione Genitori Tra Voi

 

 

 

21 Dicembre 2015, h 21:00

 

PIACENZA, Chiesa della Nostra Signora di Lourdes

 

SPIRIT GOSPEL CHOIR (ITALIA)

 

Ingresso ad offerta in favore della Scuola Primaria “Due Giugno” di Piacenza

 

 

 

 

 

 

 

Sabato 12 Dicembre alle ore 21:00 presso la Chiesa Parrocchiale di Travo si terrà il concerto dello Spirit Gospel Choir diretto dal maestro Andrea Zermani organizzato dall'Amministrazione Comunale insieme all'Associazione Genitori Tra Voi. La serata, con ingresso ad offerta, è stata pensata per raccogliere fondi da destinare a progetti educativi.

 

 

 

Lunedì 21 Dicembre alle ore 21:00 presso la Chiesa di Nostra Signora di Lourdes di Piacenza lo Spirit Gospel Choir diretto dal maestro Andrea Zermani si esibirà in un concerto benefico di raccolta fondi in favore della Scuola Primaria “Due Giugno” del IV Circolo Didattico di Piacenza, una scuola che da anni porta avanti con successo l'obiettivo di accogliere ed integrare alunni provenienti da diverse realtà culturali e geografiche, impegno formativo che costituisce una delle priorità del progetto pedagogico del Circolo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Natale di Fedro: Musica dell'anima

 

Il Gospel Fest torna per l'ottava edizione, tra tradizione e magia

 

 

 

Otto anni, otto edizioni in cui a Piacenza, Travo, Fiorenzuola, Fidenza, Lodi e molte altre località piccole e grandi sono arrivate, grazie agli sforzi congiunti di Fedro e delle amministrazioni locali, le più prestigiose corali gospel degli Stati Uniti, una festa in musica che è diventata parte delle tradizione natalizia dei tanti comuni che, edizione dopo edizione, hanno deciso di regalare ai propri cittadini uno spettacolo autentico, in cui l'indiscusso valore artistico dei protagonisti ed il messaggio di gioia e letizia che è intrinseco nella musica gospel, ben si calano nell'atmosfera festiva del periodo natalizio.

 

 

 

Torna dunque anche per il Natale 2015 il Gospel Fest di Fedro, e quest'anno il festival, che toccherà Piacenza, Travo e Rivergaro (PC), Fidenza (PR), Codogno (LO) e Nave (BS) rientra nella più vasta rassegna dal titolo “Musica dell'Anima”, una costola invernale del festival musicale e letterario Dal Mississippi al Po, che racchiude eventi legati alla spiritualità e che si aprirà la sera di Santa Lucia con un concerto di musica sacra e canti della tradizione ortodossa.

 

 

 

Nel corso degli anni il Gospel Fest ha cambiato più volte struttura: partito in sordina con un paio di appuntamenti, ha raggiunto edizioni da oltre dieci concerti ed ha messo radici in diversi luoghi, dove la musica gospel statunitense continua a tornare Natale dopo Natale, riscuotendo un sempre crescente consenso di pubblico. Hanno ormai assunto questa ritualità il concerto di Natale in Santa Maria di Campagna, l'amatissima basilica piacentina accoglie ormai da anni l'entusiasmo dei tantissimi che decidono di trascorrere la sera di Natale con la musica gospel, o ancora l'appuntamento pomeridiano di Capodanno al Teatro Magnani di Fidenza, sold out anno dopo anno, ed il più raccolto concerto che anticipa il Natale in Valtrebbia, a Travo. Questa ottava edizione, però, porterà con sé anche qualche nuova o ritrovata location: la Chiesa di Niviano ospiterà un coro gospel italiano per una serata ad ingresso gratuito, mentre il gospel americano tornerà a toccare le cittadine di Codogno (LO) e Nave (BS) dopo un fugace passaggio negli scorsi anni. Nel calendario degli appuntamenti vi sono poi due concerti benefici con un coro gospel italiano che si esibirà in altrettante serate con ingresso ad offerta per raccogliere fondi destinati alla scuola “Due Giugno” di Piacenza ed a progetti educativi portati avanti dall'Associazione Genitori Tra Voi di Travo.

 

 

 

Una spiritualità diversa, lingue, costumi e tradizioni differenti, accomunati da un sentire comune: questa è la Musica dell'Anima. L'apertura internazionale dell'ottava edizione del Gospel Fest andrà in scena nella serata di Santa Lucia: domenica 13 dicembre, in una preziosa ed insolita location, il Salone Monumentale di Palazzo Gotico, si esibirà un sestetto di musiciste provenienti dalla Bulgaria che racconteranno a Piacenza la sacralità e le tradizioni della loro terrà. Nella magia di Piazza Cavalli, già vestita a festa per le imminenti festività natalizie, le Biesserov Sisters, in costumi tradizionali, prenderanno per mano il pubblico e partiranno per un viaggio musicale in uno dei paesi europei culturalmente più vivace e dalla ricca, per quanto poco conosciuta in Italia, storia. Il repertorio delle Bisserov Sisters include canzoni nel dialetto della Regione del Pirin, una vasta zona montuosa nel sudovest della Bulgaria dal fascino selvaggio, e canti della tradizione nazionale di tutto il paese accompagnati da strumenti tipici che le artiste hanno riportato in vita, come tarambuka (percussione), tambura (liuto) e daire (tamborine).

 

La serata del 13 dicembre si prospetta dunque come un evento unico per Piacenza, e sarà anche occasione per avvicinarsi alle celebrazioni natalizie della tradizione ortodossa nel segno dell'integrazione sociale.

 

Il Gospel Fest vero e proprio entra nel vivo a partire dal week end successivo, con un'infilata di concerti che, dalla prima tappa in Valtrebbia all'ultimo appuntamento a Fidenza, allieteranno tutto il periodo delle festività.

 

 

 

Nella serata di sabato 19 dicembre sarà la chiesa di Travo ad accogliere, come ormai da tradizione, la prima serata di gopel americano: quando si sono esibiti a Piacenza, in una delle precedenti edizioni del Gospel Fest di Fedro, non una sola persona tra il pubblico presente ha potuto resistere al travolgente Al, Alfred Caston, leader dei Joyful – The Spirit of New Orleans, e non potrà che accadere la stessa cosa nella piccola chiesa situata nel borgo medioevale, che per l'ottavo anno farà sentire agli artisti americani tutto il calore del pubblico della Valtrebbia. Tra le corali gospel più longeve, i Joyful, che sono stati fondati da Caston nel 1980, si portano appresso la magia della loro città: quello che si avverte in un loro concerto è lo spirito della Crescent City portato in giro per il mondo da sette musicisti che coniugano lo stile soul e R&B con presenza scenica, voci eccelse ed arrangiamenti dei brani gospel tradizionali così freschi e contemporanei da far sì che i Joyful diventassero una delle corali più richieste negli Stati Uniti e in eventi o festival tematici in tutto il mondo.

 

 

 

Si resta in Valtrebbia con il secondo appuntamento gospel, quello di martedì 22 dicembre, e precisamente a Niviano di Rivergaro, la cui chiesa parrocchiale accoglierà un concerto gratuito di una corale italiana composta da otto cantanti: le Chistmas Bells. Nato per portare i tradizionali “Carol” nelle strade, questa piccolo coro al femminile, a Niviano presenterà un repertorio che spazierà tra pop, spiritual e gospel.

 

 

 

Il terzo doppio appuntamento con il Gospel Fest arriva la sera di Natale: nella chiesa di Santa Maria Immacolata di Nave (BS) si esibiranno June & The Sionettes, un quintetto di artisti provenienti da Brooklyn, New York, guidati dalla straordinaria June Rogers Eliely, mentre la Basilica di Santa Maria di Campagna, uno dei luoghi simbolo della città di Piacenza, accoglierà per la prima volta i The Gospel Inspirations, da Charleston. Il quintetto della South Carolina, voci e piano, nasce da un progetto creato per trovare voci giovani, nuovi talentuosi artisti locali per portare produzioni e concerti di qualità nelle aree più povere dello Stato. Da questa grande passione per i giovani è nato “True Praise”, il cui obiettivo è quello di conquistare i cuori e le menti dei più giovani per riportarli ad avere un ruolo attivo nelle Comunità, ed i cinque giovani cantanti che compongono i The Gospel Inspirations contribuiscono a questa missione con il loro messaggio in musica, proponendo un caratteristico sound chiamato “Good Old Fashion Church” in cui i testi sacri si accompagnano ad uno straordinario quanto innovativo groove.

 

 

 

Il 2015 di Fedro si chiude in bellezza nella serata dell'antivigilia di Capodanno: il 30 dicembre il gospel americano toccherà Codogno: la cittadina in provincia di Lodi ospiterà nella Chiesa delle Grazie (Chiesa dei Frati) il concerto ad ingresso gratuito di Tony Washington ed i suoi Gospel Singers. Graditissimo ritorno al Gospel Fest, Tony Washington, anch'egli proveniente dalla South Carolina, è il maggior rappresentante di quello stile conosciuto negli States come “Gospel & Rhythm”; sintesi tra gli inni sacri della tradizione bianca e la matrice ritmica della musica nera dell’Africa, questo stile musicale è attualmente una delle espressioni artistiche più originali e creative del sud degli USA. Il gospel di Tony (cantante dalla voce che fa innamorare) si distingue nettamente da quello tradizionalmente ascoltato, ma nei concerti con i suoi Gospel Singers non manca di celebrare, seppure a modo suo, in chiave soul o persino funky, la tradizione.

 

 

 

Così si chiude dunque il 2015, ed in maniera altrettanto splendida si saluta il nuovo anno con il concerto evento di Capodanno: come da tradizione, nel pomeriggio del Primo Gennaio, la casa del gospel è a Fidenza (PR), nello sfarzoso Teatro Magnani, che negli ultimi anni ha sempre registrato il tutto esaurito. Quest'anno tornerà a Fidenza quella che forse è stata la formazione più amata delle scorse edizioni del Gospel Fest: loro sono i F.O.C.U.S. The Sound of Victory, sette giovani musicisti guidati dal Reverendo Micheal Brown che in pochissimo tempo sono diventati uno dei più migliori, vibranti, gruppi gospel di tutto il sud degli Stati Uniti. Lo stile di musica dei FOCUS è differente dal gospel tradizionale, una fortissima sezione ritmica conferisce al gruppo un sound in cui trovano posto le anime R&B, soul e funky dei musicisti che lo compongono. Ma il gospel tradizionale e gli spiritual restano comunque il faro a cui Micheal e i suoi fanno sempre riferimento, non mancando mai di celebrare la sacralità del messaggio insito nei brani più classici.

 

 

 

Il Gospel Fest -Musica dell'Anima- è organizzato da Fedro, che ne cura la direzione artistica, in collaborazione con le amministrazioni locali ospitanti e con il supporto della Regione Emilia Romagna. Per il secondo anno, la rassegna rientra nella programmazione allargata -Winter Session- del festival musicale e letterario Dal Mississippi al Po, che nel 2016 toccherà il considerevole traguardo della dodicesima edizione.

 

 

 

I biglietti per tutti gli spettacoli a pagamento del Gospel Fest 2015 potranno essere prenotati via mail scrivendo all'indirizzo prenotazioni@fedrocooperativa.it oppure potranno essere acquistati la sera stessa dei concerti, a partire da un'ora prima dell'inizio dello spettacolo. Per il concerto dei F.O.C.U.S. The Sound of Victory, i biglietti potranno essere acquistati presso Dj 70 a Fidenza.

 

 

 

Altre informazioni

Dal 01/07/22 al 01/07/22

Contatti

Tutti gli eventi per musica dell'anima gospel fest piacenza

Nessun evento presente