Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Bologna - Torino - Roma - Paris - Ravenna - Napoli - Padova - Pescara - Berlin - Firenze - Macerata - Parma - Lurago d'Erba - Pesaro

CASTLE VEGETARIAN FEST

CASTLE VEGETARIAN FEST•SARZANA• INFO:http://www.castlevegetarianfest.it/ •+393886471270 •https://www.facebook.com/castlevegetarianfest?fref=ts• https://twitter.com/GHS_Sarzana• https://plus.google.com/113727137937167441353/about 24-27 LUGLIO 2015


Padmini Dance
 

 21:30 -   Piazza d’Armi -  Concerto
Padmini Dance
Presenta lo spettacolo di danza indiana
RASA, la quintessenza delle emozioni:tutte le sfumature dei sentimenti ed emozioni umane sono rappresentate in una comunicazione universale attraverso la danza. La compagnia internazionale Padmini Dance porta in scena diversi stili di danza indiana da quelle tradizionali classica e folk fino alla modernità della danza bollywood. Creazione, Coreografie e Interpretazione: Anna Mira (Spagna) – Ava Karenina ( Spagna - Cile) – Vanashree (Argentina – Italia)
Lamuzgueule
 

 22:30 -   Piazza d’Armi -  Concerto
Lamuzgueule
Live band francese suona un electro-swing unendo sonorità vecchie e nuove: le sonorità vintage del sassofono, della voce e della chitarra, sono mixati e contagiati con beat elettronici. La formazione dei Lamuzgueule per questo tour sarà composta da cinque elementi: chitarra, due voci, tastiera, basso & sax. Nel 2014 hanno inciso il secondo album Bada Boom Boom swing ed a Marzo è uscito il loro ultimo EP Animal Visions" che segue il tour internazionale ricco di date importanti tra cui il Montreux Jazz Festival. I Lamuzgueule nascono nel 2011 a Grenoble, con lo scopo di diffondere l’electro swing. Fino al 2012 hanno suonato solo in territorio nazionale, successivamente con l’uscita dell’album hanno iniziato a suonare anche all’estero, in Inghilterra, dove sono molto apprezzati, in Francia, in Germania e Svizzera.

Video

body painting
 

  Piazza d’Armi -  Intervento di Body Painting
Body Painting
Intervento di Body Painting a cura di Daniela Momcheva,22 anni originaria della Bulgaria è un'artista e performer,diplomata in make up alla Making Beauty Academy di Milano.Ha conseguito un master in effetti speciali ed è performer di burlesque,danza aerea e giocoleria con il fuoco presso la compagnia Equilibre Events."
wolf Cheyenne
 

 Ogni Giorno -   Area Fossato -   Intervento Artistico
Walking in the Wood - Acoustic Folk
Cheyenne è il nome di una tribù nativa americana, la prima ad aver combattuto contro l’invasione ma anche la prima ad essere stata massacrata; è però anche la marca della prima chitarra elettrica di Michele. Wolf, che in italiano significa “lupo”, rispecchia la passione e il rispetto verso un animale che (oltre a rappresentare l’animale guida dell’artista) è capace di adattarsi alle situazioni e poter vivere sia in gruppo che da solo. In più il lupo è un ottimo osservatore e questo coincide con la musica espressa dall’artista che tratta appunto temi quali le contraddizioni della nostra società e il malessere dell’uomo e propone nuovi modi di pensare, di sentire e di immaginare o solamente cercare di far riflettere attraverso metafore e storie che spieghino il pensiero ma soprattutto le emozioni dell’artista.
grizzly bears
 

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Music
A Strange Music Project Band Camp
I Grizzly Bears, un duo nato nella primavera del 2015 a Lucca, sarà presente nella bellissima cornice della fortezza Firmafede, portando la loro musica etnica che si avvale di strumenti quali l'hang drum (strumento musicale idiofono in metallo nato in svizzera dalla panart e prodotto dal 2000).Le performace si svolgeranno in diverse parti della fortezza, creando così un'evento itinerante che coinvolgerà tutto il festival.
condivisione sconfigge male
 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Proiezione Video
La Condivisione Sconfigge il Male
L'idea del video nasce grazie all'iniziativa lanciata dall'ONU di tenere un concorso all'interno di Expo Milano 2015 intitolato Sfida Fame Zero, allo scopo di dare opportunità ai videomakers di tutto il mondo di esprimere la propria opinione su come sconfiggere la fame. La mia scelta registica, divenuta concreta grazie alla collaborazione di un equipe tecnico e artistico giovane e promettente, si basa sul semplice concetto della condivisione delle risorse nutrizionali che ogni Paese ha: ad esempio, se ci fosse una migliore distribuzione del cibo, non avremo, da un lato, casi di fame né, dall'altra parte, casi di obesità o malnutrizione. Il concetto, per quanto utopico, nel video assume una valenza simbolica: i 5 ragazzi rappresentano, idealmente, i 5 continenti, così come, ognuno di loro, dispone di una quantità e qualità di cibo diversa. E non è un caso, aggiungo, che la scelta sia ricaduta sulla frutta, non solo per la mia decisione di nutrirmi in maniera vegana e vegetariana, ma perché ritengo la frutta un cibo fondamentale per la nostra alimentazione.
LORENZO SIMONINI

Lorenzo Simonini
Cresciuto a Viareggio, dopo il diploma scientifico si trasferisce a Roma per intraprendere gli studi di Cinema. Ottiene la Laurea Triennale presso l'Università La Sapienza di Roma nel Dicembre 2010. Dopo qualche esperienza nella Capitale, decide di proseguire gli studi iscrivendosi all'Università di Pisa, ottenendo la Laurea Magistrale nel Maggio 2014. In questi anni si occupa, oltre a girare alcuni video, tra cui cortometraggi, videoclip e spot, anche di Fotografia e Poesia, ambiti nei quali ottiene maggiori riconoscimenti che nell'ambito dei video, dove viene preferito come organizzatore di eventi dedicati agli stessi, specie con un occhio appassionato verso le giovani realtà locali. Lo spot La Condivisione sconfigge la fame, realizzato per l'ONU in occasione di Expo Milano 2015, continua tutt'ora ad essere richiesto e visualizzato in tante manifestazioni a tema e artistiche.


Il Corpo dentro il Corpo

 Ogni Giorno -   Androne -   Intervento Artistico
IL CORPO dentro il Corpo
Esperienza sensoriale di Radicamento e Leggerezza insieme a cura di SoulSpension & Sospensione Posturale , realizzata all'interno dell'androne in una stanza circolare alla base di uno dei Torrioni (ex Santa Brbara). Accompagnati verso il nostro centro fisico ed emozionale, facilitando la percezione del passaggio dal corpo Fisico Materia a quello Psichico Energetico; Onde Vibrazionali. Questo passaggio genera un nuovo segnale elettromagnetico, che permette alla persona di essere in contatto con se stessa/o in modo profondo e rigenerante. Respirando naturalmente i “programmi automatici” della mente agitata, e le sue reazioni, sfumano, esaurendosi lentamente. lasciando spazio ad un Nuovo e Profondo stato di Benessere.

Tel. +39 348 354 3096
Fernweh
 

 Ogni Giorno -   Androne -   Intervento Artistico
Fernweh - Serena Stefani
Con il termine Fernweh, parola derivante dalla lingua Tedesca intraducibile nella lingua Italiana con un singolo termine, si indica la nostalgia per i paesi lontani e il desiderio di viaggiare e vedere il mondo. Ho ricollegato questo concetto alla trama del romanzo “Il Vagabondo delle Stelle” di Jack London in quanto il protagonista del suddetto romanzo, imprigionato in una cella di isolamento in un carcere Americano a cavallo tra '800 e '900, vistosi privare della libertà non trova altra via di fuga se non con l'uso della mente che sfocerà in viaggi astrali che gli permetteranno di vivere vite del passato sino ai tempi di Cristo. L'opera è composta da tele realizzate con una tecnica che prende spunto dall'action painting, rielaborate con carta velina colorata. Le tele che si presenteranno al pubblico sospese da terra, tendono a rappresentare la materialità fragile e sottile dell'uomo e dell'anima in contrasto con la sofferenza espressa dalle pennellate esplose su di esse. Essendo le tele paragonabili alla figura umana, sospese da terra, esprimono il desiderio di voler abbandonare queste terre per viaggiare verso nuovi orizzonti tentando come già fatto da Darrell Standing (il protagonista del romanzo) attraverso l'espediente della piccola morte.
Paolo Emilio Gironda

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Intervento Artistico
Paolo Emilio Gironda - Artistico Scenografico
Torinese di nascita, Gironda deve solo le sue origini al capoluogo piemontese. Crocevia importanti della sua formazione saranno La Spezia, nella cui provincia (precisamente a Sarzana) continua a vivere e lavorare, e Firenze, dove consegue il diploma all'Accademia delle Belle Arti e conosce e frequenta il Maestro Alfio Rapisardi, Silvio Loffredo, Marcello Aste e Antonio Tabucchi. Nato nel 1966, ha modo di entrare, verso la fine degli anni Ottanta, poco più che ventenne, in contatto con le comunità artistiche di Roma, Barcellona, Londra, New York e Lisbona. Determinante, per ammissione dello stesso Gironda, si rivelerà la conoscenza di Mario Mertz, occasione di una vera e propria svolta nel modo di intendere e praticare la propria arte, in cui si sono ormai dileguati gli ultimi residui della pittura figurativa che, dopo aver segnato gli esordi, ha ceduto il campo ad una più convincente adesione al concettualismo. All'inizio degli anni '90 si aprono nuove porte interessanti incuriosendo l'artefice in quelli che saranno i "Processi Alchemici".
Barbara Frugoni Pittura

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Intervento Artistico
Mostra di pittura a cura di Barbara Frugoni
Set Fotografico Grottesco
 

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Set Fotografico
Set Fotografico Grottesco
L'intento del progetto fotografico "Le Grottesche" è quello di rappresentare la vita quotidiana e situazioni ai limiti della realtà in una chiave ironica, inquietante e, per l'appunto, grottesca.

Concept: Camilla Floreancig, Rocco Malfanti;
Photo: Clarissa Dallowey (2014), Rocco Malfanti (since 2015);
Video: Rocco Malfanti;
Performers: Camilla Floreancig, Marina Biavaschi, Ilaria Marconcini, Allegra Mistretta, Ylenia Volpe, Irene Malfanti, Rocco Malfanti and Zoe (the dog)
Contatti: Camilla 328/9664458 | Rocco 327/846340 | Mail legrottesche@gmail.com
Quieto Sogno

 Ogni Giorno -  Mostra fotografica
QUIETO SOGNO Immagini e pensieri di due spiriti vagabondi
A cura di Luca Bertolucci : ul finire dell'estate del 2015 è nato un progetto che accostasse all'Immagine la Parola. È stato così che le fotografie di Luca, come un invito ad astrarre da un dettaglio o una visione una sensazione o un concetto, hanno colpito nel segno, stimolando Federico a utilizzarle come ispirazione dei suoi versi. Il lavoro ha portato a una selezione proposta nella mostra.

  Segui su Facebook
TimeOut16

 Ogni Giorno -   Bastione (6) -   Installazione
TimeOut16 - Elisabbeta Erica Tagliabue
Pausa per riflettere su un possibile ed auspicabile cambiamento. La bellezza della vita che prevale sulla morte indotta,autorizzta, perpetuata quotidianamente in tutto il mondo e in particolare nel mondo occidentale. Mettere fine alla sofferenza animale, significa amare il creato,se stessi e gli altri.

Video

Trampolieri 5

 Ogni Giorno -   Intervento Artisico libero
Animazione - Giochi Pirotecnici
A cura di Ignes Fatui: parata di trampolieri e spettacolo di animazione, danze acrobatiche e disequilibri, giochi pirotecnici con bastoni infuocati, clave, mangiafuoco e sputa fuoco ed intrattenimento.
Raffaella Delfino

 Ogni Giorno -   Bastione (6) -   Installazione
Raffaella Delfino
nasce a Sarzana il 10-06-1965 , si laurea all’Università di Pisa in Lettere a indirizzo artistico seguendo il percorso Teoria e tecnica dei mezzi di comunicazione audiovisiva. Presenta la tesi sul noto fotografo spezzino Sergio Fregoso, tesi che verrà poi esposta alla Palazzina delle Arti alla Spezia e attualmente conservata alla Biblioteca degli Archivi Multimediali Sergio Fregoso . Parallelamente al percorso e agli studi letterari-artistici porta avanti la sua passione per la pittura e partecipa a numerose esposizioni personali e collettive in diversi spazi pubblici e privati. Tra le sue personali ricordiamo Viaggio attraverso il colore - Paul Gauguin e il suo periodo tahitiano , Incontro tra linguaggi : Fotografia e Pittura , Ritratto di Donna , Altri Tempi.

Loungeyoga
 

 20:45 -   Piazza d’Armi -  Concerto
Perfomance dimostrativa Loungeyoga-YOGA FLOW e SITAR - METODO AISHA.
Un incontro sperimentale tra suono e corpi in movimento: un percorso che unisce l’aspetto sacro della tradizione indiana al profilo creativo del metodo Aisha. Armonia, regalità e fluidità saranno accompagnate dalle note del sitar suonato dal musicista Marco Bettinotti. La performance di sabato sarà una dimostrazione del metodo proposto nelle master class di domenica.

 Segui su Facebook
tamburellisti

 22:30 -   Piazza d’Armi -  Concerto
Tamburellisti di Torrepaduli
Nel corso dei primi anni Novanta I Tamburellisti di Torrepaduli, con i loro concerti inediti e pionieristici, divengono i protagonisti della riaffermazione della dimenticata pizzica pizzica, musica e danza attorno a cui in passato gravitavano i valori universali del culto di Dioniso e della Madre Terra. Lapizzica pizzica è la terapia musicale e coreutica del fenomeno dionisiaco del tarantismo. Dai testi, dai ritmi, dalle danze del gruppo si può notare un grande rispetto per questa cultura popolare, che viene osannata ma non ripetuta in forma banale o pittoresca. Brividi intensi di vita e di arte scuotono chi partecipa ai concerti di questi Tamburellisti di Dioniso, che inducono grandi emozioni estetiche. I Tamburellisti di Torrepaduli, che nei concerti dal vivo offrono il meglio di se stessi, spesso scrivono nuove melodie e nuovi testi poetici e rielaborano o reinventano musiche, testi e danze in senso progressivo. Ma la tradizione, con i suoi materiali musicali, ritmici e coreutici, è regina in tutto il suo splendore. Gioca un ruolo primario il tamburello salentino “a cornice”, suonato virtuosamente, che offre un emozionante ritmo incrociato.

Video

wolf Cheyenne
 

 Ogni Giorno -   Area Fossato -   Intervento Artistico
Walking in the Wood - Acoustic Folk
Cheyenne è il nome di una tribù nativa americana, la prima ad aver combattuto contro l’invasione ma anche la prima ad essere stata massacrata; è però anche la marca della prima chitarra elettrica di Michele. Wolf, che in italiano significa “lupo”, rispecchia la passione e il rispetto verso un animale che (oltre a rappresentare l’animale guida dell’artista) è capace di adattarsi alle situazioni e poter vivere sia in gruppo che da solo. In più il lupo è un ottimo osservatore e questo coincide con la musica espressa dall’artista che tratta appunto temi quali le contraddizioni della nostra società e il malessere dell’uomo e propone nuovi modi di pensare, di sentire e di immaginare o solamente cercare di far riflettere attraverso metafore e storie che spieghino il pensiero ma soprattutto le emozioni dell’artista.
grizzly bears
 

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Music
A Strange Music Project Band Camp
I Grizzly Bears, un duo nato nella primavera del 2015 a Lucca, sarà presente nella bellissima cornice della fortezza Firmafede, portando la loro musica etnica che si avvale di strumenti quali l'hang drum (strumento musicale idiofono in metallo nato in svizzera dalla panart e prodotto dal 2000).Le performace si svolgeranno in diverse parti della fortezza, creando così un'evento itinerante che coinvolgerà tutto il festival.
condivisione sconfigge male
 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Proiezione Video
La Condivisione Sconfigge il Male
L'idea del video nasce grazie all'iniziativa lanciata dall'ONU di tenere un concorso all'interno di Expo Milano 2015 intitolato Sfida Fame Zero, allo scopo di dare opportunità ai videomakers di tutto il mondo di esprimere la propria opinione su come sconfiggere la fame. La mia scelta registica, divenuta concreta grazie alla collaborazione di un equipe tecnico e artistico giovane e promettente, si basa sul semplice concetto della condivisione delle risorse nutrizionali che ogni Paese ha: ad esempio, se ci fosse una migliore distribuzione del cibo, non avremo, da un lato, casi di fame né, dall'altra parte, casi di obesità o malnutrizione. Il concetto, per quanto utopico, nel video assume una valenza simbolica: i 5 ragazzi rappresentano, idealmente, i 5 continenti, così come, ognuno di loro, dispone di una quantità e qualità di cibo diversa. E non è un caso, aggiungo, che la scelta sia ricaduta sulla frutta, non solo per la mia decisione di nutrirmi in maniera vegana e vegetariana, ma perché ritengo la frutta un cibo fondamentale per la nostra alimentazione.
LORENZO SIMONINI

Lorenzo Simonini
Cresciuto a Viareggio, dopo il diploma scientifico si trasferisce a Roma per intraprendere gli studi di Cinema. Ottiene la Laurea Triennale presso l'Università La Sapienza di Roma nel Dicembre 2010. Dopo qualche esperienza nella Capitale, decide di proseguire gli studi iscrivendosi all'Università di Pisa, ottenendo la Laurea Magistrale nel Maggio 2014. In questi anni si occupa, oltre a girare alcuni video, tra cui cortometraggi, videoclip e spot, anche di Fotografia e Poesia, ambiti nei quali ottiene maggiori riconoscimenti che nell'ambito dei video, dove viene preferito come organizzatore di eventi dedicati agli stessi, specie con un occhio appassionato verso le giovani realtà locali. Lo spot La Condivisione sconfigge la fame, realizzato per l'ONU in occasione di Expo Milano 2015, continua tutt'ora ad essere richiesto e visualizzato in tante manifestazioni a tema e artistiche.
 

 

Il Corpo dentro il Corpo

 Ogni Giorno -   Androne -   Intervento Artistico
IL CORPO dentro il Corpo
Esperienza sensoriale di Radicamento e Leggerezza insieme a cura di SoulSpension & Sospensione Posturale , realizzata all'interno dell'androne in una stanza circolare alla base di uno dei Torrioni (ex Santa Brbara). Accompagnati verso il nostro centro fisico ed emozionale, facilitando la percezione del passaggio dal corpo Fisico Materia a quello Psichico Energetico; Onde Vibrazionali. Questo passaggio genera un nuovo segnale elettromagnetico, che permette alla persona di essere in contatto con se stessa/o in modo profondo e rigenerante. Respirando naturalmente i “programmi automatici” della mente agitata, e le sue reazioni, sfumano, esaurendosi lentamente. lasciando spazio ad un Nuovo e Profondo stato di Benessere.

Tel. +39 348 354 3096
Fernweh
 

 Ogni Giorno -   Androne -   Intervento Artistico
Fernweh - Serena Stefani
Con il termine Fernweh, parola derivante dalla lingua Tedesca intraducibile nella lingua Italiana con un singolo termine, si indica la nostalgia per i paesi lontani e il desiderio di viaggiare e vedere il mondo. Ho ricollegato questo concetto alla trama del romanzo “Il Vagabondo delle Stelle” di Jack London in quanto il protagonista del suddetto romanzo, imprigionato in una cella di isolamento in un carcere Americano a cavallo tra '800 e '900, vistosi privare della libertà non trova altra via di fuga se non con l'uso della mente che sfocerà in viaggi astrali che gli permetteranno di vivere vite del passato sino ai tempi di Cristo. L'opera è composta da tele realizzate con una tecnica che prende spunto dall'action painting, rielaborate con carta velina colorata. Le tele che si presenteranno al pubblico sospese da terra, tendono a rappresentare la materialità fragile e sottile dell'uomo e dell'anima in contrasto con la sofferenza espressa dalle pennellate esplose su di esse. Essendo le tele paragonabili alla figura umana, sospese da terra, esprimono il desiderio di voler abbandonare queste terre per viaggiare verso nuovi orizzonti tentando come già fatto da Darrell Standing (il protagonista del romanzo) attraverso l'espediente della piccola morte.
Paolo Emilio Gironda

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Intervento Artistico
Paolo Emilio Gironda - Artistico Scenografico
Torinese di nascita, Gironda deve solo le sue origini al capoluogo piemontese. Crocevia importanti della sua formazione saranno La Spezia, nella cui provincia (precisamente a Sarzana) continua a vivere e lavorare, e Firenze, dove consegue il diploma all'Accademia delle Belle Arti e conosce e frequenta il Maestro Alfio Rapisardi, Silvio Loffredo, Marcello Aste e Antonio Tabucchi. Nato nel 1966, ha modo di entrare, verso la fine degli anni Ottanta, poco più che ventenne, in contatto con le comunità artistiche di Roma, Barcellona, Londra, New York e Lisbona. Determinante, per ammissione dello stesso Gironda, si rivelerà la conoscenza di Mario Mertz, occasione di una vera e propria svolta nel modo di intendere e praticare la propria arte, in cui si sono ormai dileguati gli ultimi residui della pittura figurativa che, dopo aver segnato gli esordi, ha ceduto il campo ad una più convincente adesione al concettualismo. All'inizio degli anni '90 si aprono nuove porte interessanti incuriosendo l'artefice in quelli che saranno i "Processi Alchemici".
Barbara Frugoni Pittura

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Intervento Artistico
Mostra di pittura a cura di Barbara Frugoni
Set Fotografico Grottesco
 

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Set Fotografico
Set Fotografico Grottesco
L'intento del progetto fotografico "Le Grottesche" è quello di rappresentare la vita quotidiana e situazioni ai limiti della realtà in una chiave ironica, inquietante e, per l'appunto, grottesca.

Concept: Camilla Floreancig, Rocco Malfanti;
Photo: Clarissa Dallowey (2014), Rocco Malfanti (since 2015);
Video: Rocco Malfanti;
Performers: Camilla Floreancig, Marina Biavaschi, Ilaria Marconcini, Allegra Mistretta, Ylenia Volpe, Irene Malfanti, Rocco Malfanti and Zoe (the dog)
Contatti: Camilla 328/9664458 | Rocco 327/846340 | Mail legrottesche@gmail.com
Quieto Sogno

 Ogni Giorno -  Mostra fotografica
QUIETO SOGNO Immagini e pensieri di due spiriti vagabondi
A cura di Luca Bertolucci : ul finire dell'estate del 2015 è nato un progetto che accostasse all'Immagine la Parola. È stato così che le fotografie di Luca, come un invito ad astrarre da un dettaglio o una visione una sensazione o un concetto, hanno colpito nel segno, stimolando Federico a utilizzarle come ispirazione dei suoi versi. Il lavoro ha portato a una selezione proposta nella mostra.

  Segui su Facebook
TimeOut16

 Ogni Giorno -   Bastione (6) -   Installazione
TimeOut16 - Elisabbeta Erica Tagliabue
Pausa per riflettere su un possibile ed auspicabile cambiamento. La bellezza della vita che prevale sulla morte indotta,autorizzta, perpetuata quotidianamente in tutto il mondo e in particolare nel mondo occidentale. Mettere fine alla sofferenza animale, significa amare il creato,se stessi e gli altri.

Video

Trampolieri 4 2016

 Ogni Giorno -   Intervento Artisico libero
Animazione - Giochi Pirotecnici
A cura di Ignes Fatui: parata di trampolieri e spettacolo di animazione, danze acrobatiche e disequilibri, giochi pirotecnici con bastoni infuocati, clave, mangiafuoco e sputa fuoco ed intrattenimento.
Raffaella Delfino

 Ogni Giorno -   Bastione (6) -   Installazione
Raffaella Delfino
nasce a Sarzana il 10-06-1965 , si laurea all’Università di Pisa in Lettere a indirizzo artistico seguendo il percorso Teoria e tecnica dei mezzi di comunicazione audiovisiva. Presenta la tesi sul noto fotografo spezzino Sergio Fregoso, tesi che verrà poi esposta alla Palazzina delle Arti alla Spezia e attualmente conservata alla Biblioteca degli Archivi Multimediali Sergio Fregoso . Parallelamente al percorso e agli studi letterari-artistici porta avanti la sua passione per la pittura e partecipa a numerose esposizioni personali e collettive in diversi spazi pubblici e privati. Tra le sue personali ricordiamo Viaggio attraverso il colore - Paul Gauguin e il suo periodo tahitiano , Incontro tra linguaggi : Fotografia e Pittura , Ritratto di Donna , Altri Tempi.
tamburellisti

 22:30 -   Piazza d’Armi -  Concerto
Forrò Miòr
Il forrò è un genere musicale nato nel nord est del Brasile, ed è un concentrato di ritmo, divertimento e allegria. Fisarmonica, chitarra, zabumba e triangolo creano una groove ritmica irresistibile in cui si fonde il canto, leggero ed intenso, che parla di festa, di danze, ma anche di storie di immigrazione, di lontananza e di saudade. Il repertorio include i brani classici di Luiz Gonzaga (padre del forrò), Gilberto Gil, Tom Ze, e altri brani originali. La formazione di base, il quartetto, prevede l'inserimento di altri strumenti solisti (sassofono, violino, vibrafono, percussioni). Tra le collaborazioni dei musicisti: Chico Buarque, Vinicio Capossela, Ginevra di Marco, Chico Trujillo e Bandabardò.

Video

duo gardel
 

 21:30 -   Piazza d’Armi -  Concerto
Duo Gardel con Magela Pardal
“Da Madrid a Buenos Aires” con Gianluca Campi fisarmonica
Claudio Cozzani pianoforte,Magela Pardal Gòmez-Wanguemert - Danza Spagnola classica .Il Duo Gardel,che prende il nome dal celebre compositore di tango argentino Carlos Gardel si è formato nel 2005,dall’incontro del fisarmonicista Gianluca Campi (vincitore del Trofeo Mondiale nel 2000 in Portogallo) e del pianista Claudio Cozzani, entrambi liguri,svolgono singolarmente da molti anni un ’intensa attività come solisti edin varie formazioni cameristiche esibendosi per le più importanti sedi concertistiche in Italia ed all’estero. Il duo fin dal suo esordio si è imposto all’attenzione del pubblico e della critica per l’originalità della formazione e del repertorio proposto e per le spiccate qualità espressive e virtuosistiche delle proprie interpretazioni Magela Pardal Gòmez-Wanguemert è nata a Ciudad Habana-Cuba nel 1982 e si è diplomata all’Accademia del Balletto Spagnolo di Cuba dove ha studiato diverse discipline come danza classica, scuola bolera,classico spagnolo,danze regionali ispaniche e flamenco.

Video

Sabor Flamenco

 20:45 alle 21:20 -   Piazza d’Armi -  Concerto
Sabor Flamenco
dimostrazione delle allieve della scuola di Danza Labulè a ritmo di Sevillanas, Alegrías, Tango, Fandango e Rumba.Coreografia di Magela Pardal Gómez.
L'associazione Labulè continua il progetto formativo volto ad avvicinare le persone alla danza e al teatro, intesi come linguaggi espressivi dell'individuo nella sua totalità. Le discipline proposte sono: Flamenco, Samba, Danza Afro, Moving Dance diversamente abili, Educazione alla danza, Teatro Danza, Educazione al teatro.

Per info: www.labule.it - info.labule@gmail.com


 -   Zona Ingresso Festival -  Sociale
EYE CONTACT EXPERIMENT
LA BELLEZZA è NEGLI OCCHI DI CHI GUARDA.EYE CONTACT EXPERIMENT APPRODA ANCHE A SARZANA DOPO LE PIAZZE PIù IMPORTNTI D'ITALIA. EyeContact Experiment è un esperimento Umano e Sociale nato in Australia che si sta diffondendo in tutto il mondo ed ha coinvolto oltre 100.000 persone e oltre 200 città, volto a riconnettere l'Essenza delle persone tramite una comunicazione Non verbale, attraverso Sguardi, Sorrisi ed Abbracci per contrastare il grigio velo di indifferenza apatica che avvolge sempre più le nostre città e col fine di rompere gli schemi sociali e le resistenze interiori che ostacolano un contatto Reale con il prossimo.

COORDINATORI DEL PROGETTO:

Jacopo Albanese
https://www.facebook.com/jacopo.albanese.9
Chiara Curcetti
https://www.facebook.com/chiara.curcetti.7
Francesca Visentini
https://www.facebook.com/francesca.visentini.710
Maria Rosaria Siviero
https://www.facebook.com/MR.SIVIERO

Per info: FB
Gracias la Vida

 20:30 alle 21:00 -   Piazza d’Armi -  Sfilata di Moda
Gracias a la vida
Immagini di abiti e di musiche, manifestazione di una identità. Sentire la necessità di onorare il proprio corpo con linee, forme, tessuti, colori, semplicità e fluidità creativa: espressione del proprio interiore. L'abito , come confine e come luogo di incontro con l'Altro, dove il tatto, l'olfatto e la vista sono strumenti di gioco per esprimere la nostra Libertà e la nostra Bellezza attraverso un gesto d'Amore che cuce insieme le differenti note del nostro essere: all'unisono.
STORE via Balbi 2 , Riva Trigoso (Ge), 333.1422765
Parlano Musica
 

 18:00 -   Piazza d’Armi -  Concerto Musicale
I Ragazzi che "Parlano con La Musica"
Piano & Brass International Academy
Dimostrazione degli allievi della Scuola di Pianoforte del Maestro Luana Menchini. Si esibiranno i giovani vincitori dei prestigiosi concorsi internazionali in un repertorio coinvolgente moderno e classico.

La Scuola sul territorio da 13 anni, con l’intento di trasmettere l’amore per la musica fin dalla primissima età offrendo ai ragazzi delle opportunità professionali a livello internazionale. Tra i ragazzi che si esibiranno stasera ci sono infatti alcuni vincitori di Concorsi pianistici Internazionali e Nazionali. All’interno della Piano & Brass International Academy, vengono organizzati Master Class con importanti musicisti di fama Internazionale, Seminari e corsi di alto livello. Inoltre la Scuola è convenzionata con il Conservatorio Giacomo Puccini di La Spezia per la preparazioni agli esami pre accademici. Oltre allo studio del pianoforte da Gennaio è nata anche la classe di ottoni seguita dal Maestro Andrea Bologna. AIcuni dei ragazzi che si esibiranno stasera hanno suonato recentemente in concerti premio a Trieste e Padova e hanno appena inciso un cd nella Concert Hall della Fazioli a Pordenone.
Ecco i loro nomi:

Aurora Avramescu
Graziella Avramescu
Robert Avramescu
Giulia Passarini
Greta Guazzelli
Beatrice Bigagli
Mattia Bianchi
Sophia Rizzo
Renato Rizzo
Alessio D’Amanzo
Giulio Alboni

La caratteristica che emerge dagli allievi della scuola è la loro musicalità che, unita ad una bella padronanza tecnica, li ha fatti distinguere nei vari Concorsi come “i ragazzi che disegnano la musica”.
wolf Cheyenne
 

 Ogni Giorno -   Area Fossato -   Intervento Artistico
Walking in the Wood - Acoustic Folk
Cheyenne è il nome di una tribù nativa americana, la prima ad aver combattuto contro l’invasione ma anche la prima ad essere stata massacrata; è però anche la marca della prima chitarra elettrica di Michele. Wolf, che in italiano significa “lupo”, rispecchia la passione e il rispetto verso un animale che (oltre a rappresentare l’animale guida dell’artista) è capace di adattarsi alle situazioni e poter vivere sia in gruppo che da solo. In più il lupo è un ottimo osservatore e questo coincide con la musica espressa dall’artista che tratta appunto temi quali le contraddizioni della nostra società e il malessere dell’uomo e propone nuovi modi di pensare, di sentire e di immaginare o solamente cercare di far riflettere attraverso metafore e storie che spieghino il pensiero ma soprattutto le emozioni dell’artista.
grizzly bears
 

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Music
A Strange Music Project Band Camp
I Grizzly Bears, un duo nato nella primavera del 2015 a Lucca, sarà presente nella bellissima cornice della fortezza Firmafede, portando la loro musica etnica che si avvale di strumenti quali l'hang drum (strumento musicale idiofono in metallo nato in svizzera dalla panart e prodotto dal 2000).Le performace si svolgeranno in diverse parti della fortezza, creando così un'evento itinerante che coinvolgerà tutto il festival.
condivisione sconfigge male
 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Proiezione Video
La Condivisione Sconfigge il Male
L'idea del video nasce grazie all'iniziativa lanciata dall'ONU di tenere un concorso all'interno di Expo Milano 2015 intitolato Sfida Fame Zero, allo scopo di dare opportunità ai videomakers di tutto il mondo di esprimere la propria opinione su come sconfiggere la fame. La mia scelta registica, divenuta concreta grazie alla collaborazione di un equipe tecnico e artistico giovane e promettente, si basa sul semplice concetto della condivisione delle risorse nutrizionali che ogni Paese ha: ad esempio, se ci fosse una migliore distribuzione del cibo, non avremo, da un lato, casi di fame né, dall'altra parte, casi di obesità o malnutrizione. Il concetto, per quanto utopico, nel video assume una valenza simbolica: i 5 ragazzi rappresentano, idealmente, i 5 continenti, così come, ognuno di loro, dispone di una quantità e qualità di cibo diversa. E non è un caso, aggiungo, che la scelta sia ricaduta sulla frutta, non solo per la mia decisione di nutrirmi in maniera vegana e vegetariana, ma perché ritengo la frutta un cibo fondamentale per la nostra alimentazione.
LORENZO SIMONINI

Lorenzo Simonini
Cresciuto a Viareggio, dopo il diploma scientifico si trasferisce a Roma per intraprendere gli studi di Cinema. Ottiene la Laurea Triennale presso l'Università La Sapienza di Roma nel Dicembre 2010. Dopo qualche esperienza nella Capitale, decide di proseguire gli studi iscrivendosi all'Università di Pisa, ottenendo la Laurea Magistrale nel Maggio 2014. In questi anni si occupa, oltre a girare alcuni video, tra cui cortometraggi, videoclip e spot, anche di Fotografia e Poesia, ambiti nei quali ottiene maggiori riconoscimenti che nell'ambito dei video, dove viene preferito come organizzatore di eventi dedicati agli stessi, specie con un occhio appassionato verso le giovani realtà locali. Lo spot La Condivisione sconfigge la fame, realizzato per l'ONU in occasione di Expo Milano 2015, continua tutt'ora ad essere richiesto e visualizzato in tante manifestazioni a tema e artistiche.
Il Corpo dentro il Corpo

 Ogni Giorno -   Androne -   Intervento Artistico
IL CORPO dentro il Corpo
Esperienza sensoriale di Radicamento e Leggerezza insieme a cura di SoulSpension & Sospensione Posturale , realizzata all'interno dell'androne in una stanza circolare alla base di uno dei Torrioni (ex Santa Brbara). Accompagnati verso il nostro centro fisico ed emozionale, facilitando la percezione del passaggio dal corpo Fisico Materia a quello Psichico Energetico; Onde Vibrazionali. Questo passaggio genera un nuovo segnale elettromagnetico, che permette alla persona di essere in contatto con se stessa/o in modo profondo e rigenerante. Respirando naturalmente i “programmi automatici” della mente agitata, e le sue reazioni, sfumano, esaurendosi lentamente. lasciando spazio ad un Nuovo e Profondo stato di Benessere.

Tel. +39 348 354 3096
Fernweh
 

 Ogni Giorno -   Androne -   Intervento Artistico
Fernweh - Serena Stefani
Con il termine Fernweh, parola derivante dalla lingua Tedesca intraducibile nella lingua Italiana con un singolo termine, si indica la nostalgia per i paesi lontani e il desiderio di viaggiare e vedere il mondo. Ho ricollegato questo concetto alla trama del romanzo “Il Vagabondo delle Stelle” di Jack London in quanto il protagonista del suddetto romanzo, imprigionato in una cella di isolamento in un carcere Americano a cavallo tra '800 e '900, vistosi privare della libertà non trova altra via di fuga se non con l'uso della mente che sfocerà in viaggi astrali che gli permetteranno di vivere vite del passato sino ai tempi di Cristo. L'opera è composta da tele realizzate con una tecnica che prende spunto dall'action painting, rielaborate con carta velina colorata. Le tele che si presenteranno al pubblico sospese da terra, tendono a rappresentare la materialità fragile e sottile dell'uomo e dell'anima in contrasto con la sofferenza espressa dalle pennellate esplose su di esse. Essendo le tele paragonabili alla figura umana, sospese da terra, esprimono il desiderio di voler abbandonare queste terre per viaggiare verso nuovi orizzonti tentando come già fatto da Darrell Standing (il protagonista del romanzo) attraverso l'espediente della piccola morte.
Paolo Emilio Gironda

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Intervento Artistico
Paolo Emilio Gironda - Artistico Scenografico
Torinese di nascita, Gironda deve solo le sue origini al capoluogo piemontese. Crocevia importanti della sua formazione saranno La Spezia, nella cui provincia (precisamente a Sarzana) continua a vivere e lavorare, e Firenze, dove consegue il diploma all'Accademia delle Belle Arti e conosce e frequenta il Maestro Alfio Rapisardi, Silvio Loffredo, Marcello Aste e Antonio Tabucchi. Nato nel 1966, ha modo di entrare, verso la fine degli anni Ottanta, poco più che ventenne, in contatto con le comunità artistiche di Roma, Barcellona, Londra, New York e Lisbona. Determinante, per ammissione dello stesso Gironda, si rivelerà la conoscenza di Mario Mertz, occasione di una vera e propria svolta nel modo di intendere e praticare la propria arte, in cui si sono ormai dileguati gli ultimi residui della pittura figurativa che, dopo aver segnato gli esordi, ha ceduto il campo ad una più convincente adesione al concettualismo. All'inizio degli anni '90 si aprono nuove porte interessanti incuriosendo l'artefice in quelli che saranno i "Processi Alchemici".
Barbara Frugoni Pittura

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Intervento Artistico
Mostra di pittura a cura di Barbara Frugoni
Set Fotografico Grottesco
 

 Ogni Giorno -   Piazza d’Armi -   Set Fotografico
Set Fotografico Grottesco
L'intento del progetto fotografico "Le Grottesche" è quello di rappresentare la vita quotidiana e situazioni ai limiti della realtà in una chiave ironica, inquietante e, per l'appunto, grottesca.

Concept: Camilla Floreancig, Rocco Malfanti;
Photo: Clarissa Dallowey (2014), Rocco Malfanti (since 2015);
Video: Rocco Malfanti;
Performers: Camilla Floreancig, Marina Biavaschi, Ilaria Marconcini, Allegra Mistretta, Ylenia Volpe, Irene Malfanti, Rocco Malfanti and Zoe (the dog)
Contatti: Camilla 328/9664458 | Rocco 327/846340 | Mail legrottesche@gmail.com
Quieto Sogno

 Ogni Giorno -  Mostra fotografica
QUIETO SOGNO Immagini e pensieri di due spiriti vagabondi
A cura di Luca Bertolucci : ul finire dell'estate del 2015 è nato un progetto che accostasse all'Immagine la Parola. È stato così che le fotografie di Luca, come un invito ad astrarre da un dettaglio o una visione una sensazione o un concetto, hanno colpito nel segno, stimolando Federico a utilizzarle come ispirazione dei suoi versi. Il lavoro ha portato a una selezione proposta nella mostra.

  Segui su Facebook
TimeOut16

 Ogni Giorno -   Bastione (6) -   Installazione
TimeOut16 - Elisabbeta Erica Tagliabue
Pausa per riflettere su un possibile ed auspicabile cambiamento. La bellezza della vita che prevale sulla morte indotta,autorizzta, perpetuata quotidianamente in tutto il mondo e in particolare nel mondo occidentale. Mettere fine alla sofferenza animale, significa amare il creato,se stessi e gli altri.

Video

Trampolieri 1 2016

 Ogni Giorno -   Intervento Artisico libero
Animazione - Giochi Pirotecnici
A cura di Ignes Fatui: parata di trampolieri e spettacolo di animazione, danze acrobatiche e disequilibri, giochi pirotecnici con bastoni infuocati, clave, mangiafuoco e sputa fuoco ed intrattenimento.
Raffaella Delfino

 Ogni Giorno -   Bastione (6) -   Installazione
Raffaella Delfino
nasce a Sarzana il 10-06-1965 , si laurea all’Università di Pisa in Lettere a indirizzo artistico seguendo il percorso Teoria e tecnica dei mezzi di comunicazione audiovisiva. Presenta la tesi sul noto fotografo spezzino Sergio Fregoso, tesi che verrà poi esposta alla Palazzina delle Arti alla Spezia e attualmente conservata alla Biblioteca degli Archivi Multimediali Sergio Fregoso . Parallelamente al percorso e agli studi letterari-artistici porta avanti la sua passione per la pittura e partecipa a numerose esposizioni personali e collettive in diversi spazi pubblici e privati. Tra le sue personali ricordiamo Viaggio attraverso il colore - Paul Gauguin e il suo periodo tahitiano , Incontro tra linguaggi : Fotografia e Pittura , Ritratto di Donna , Altri Tempi.

Altre informazioni

Dal 29/07/16 al 31/07/16

Contatti

Social

Tutti gli eventi per castle vegetarian fest

Nessun evento presente