DJ Sets

HELENA HAUFF

Scopri tutto su helena hauff, concerti, eventi, news e molto altro!

'Qualm' è il nuovo album di Helena Hauff, disponibile dal 3 agosto su Ninja Tune.
 
Follow up del debutto 'Discreet Desire' (Werkdiscs, 2015),   questo nuovo lavoro mantiene un sound grezzo e un jamming sulle macchine molto originale, vero trademark sonoro della Hauff che dichiara: 'Ho cercato di creare qualcosa di potente senza usare troppi strumenti e livelli.'
 
DJ resident del Golden Pudel nella sua Amburgo, il ranking di questa giovane produttrice è cresciuto in maniera considerevole negli ultimi anni, grazie alla forza dell'autenticità nei suoi dj set  pieni di sonorità acid, electro, EBM, techno e post punk.

Considerata alla fine del 2017 'the most exciting DJ in the world (right now)' da Crack Magazine, nello stesso anno è stata votata come 'miglior dj' per il suo BBC Essential Mix, è nel team Residency di BBC Radio 1, in copertina su Crack Magazine, DJ Mag e tra i protagonisti di festival come Sonar (in B2B con Ben UFO) e Dekmantel.

Ancora una bambina negli anni '90, Helena era ossessionata dalla musica che scopriva attraverso la televisione su canali come MTV e VIVA. Ricorda sua nonna che comprava il disco di 'Pump Up The Jam' dei Technotronic al mercatino delle pulci e con lei guardava in tv la Love Parade di Berlino. Crea i primi mixtape prendendo in prestito i cd della biblioteca di quartiere, ma in seguito ispirata da Miss Kittin & The Hacker Toktok vs. Soffy O trova il suo baricentro nell'album omonimo di Radioactive Man del 2001, stimolo definitivo per immergersi nella musica e nella cultura.

All'università Helena si iscrive in Belle Arti, un ambito forse troppo rigido quello dell'arte visiva che si scontra con la nascita di una compulsività verso il DJing: 'Ero ossessionata dal DJing, non avevo alcun dubbio che quella fosse la mia strada. Non era per i soldi, volevo solo fare la DJ da qualche parte', spiega. Successivamente si iscrive in Scienze Sistematiche della Musica e della Fisica, appassionandosi a un programma che incorporava matematica, fisica e acustica. Un crocevia per plasmare il suo approccio musicale con le strumentazioni tecnologiche.
 
Nel 2013 debutta su Werkdiscs, sublabel della Ninja Tune diretta da Actress e poi collabora con PAN (con l'alias Black Sites al fianco di F#x), Lux RecBunker nella sublabel Panzerkreuz, Handmade Birds e infine crea la propria label, Return To Disorder. Di recente ha pubblicato l'EP 'Have You Been There, Have You Se It It' (Ninja Tune, 2017) che 'ha spinto le sue macchine a un punto di rottura catturando la stessa forza granitica dei suoi DJ set mentre allarga ulteriormente il suo spazio nel paesaggio electro' (Pitchfork).

HELENA HAUFF è presentato in Italia da BASEMENTAL

Altre informazioni

Contatti

Social

Tutti gli eventi per helena hauff

Nessun evento presente