Advertisement

Live Concert

Oggi

 ABRUZZO  Marcello Allulli Trio Coconuts Killer Band Colle Der Fomento Rekkiabilly The Rock'n'roll Kamikazes Clementino Enrico Capuano The Fiftyniners  BASILICATA  Barresi Project Spasulati Band  CALABRIA  Meganoidi Simone Scifoni Aka Slim  CAMPANIA  Emis Killa The Natural Dub Cluster Rev Rev Rev Sonohra Bungalow62 G-Fast Psychopathic Romantics  EMILIA ROMAGNA  Gattamolesta Happy Hour - Tributo A Luciano Ligabue Ex - Giancarlo Onorato E Cristiano Godano Il Re Tarantola Joe Dibrutto Carlo Maver Egle Sommacal Jack Jaselli Bevano Est Javier Girotto  FRIULI VENEZIA GIULIA  Tre Allegri Ragazzi Morti  LAZIO  Matteo Sansonetto Piji Maria Pia De Vito Karol Wojtyla - La Vera Storia Junior Kelly Electric Superfuzz Cisco Caparezza Buddha Superoverdrive  LIGURIA  Boogarins Lili Refrain Gordie Tentrees Mondo Marcio Marnero Lennon Kelly Pink Holy Days Marta Sui Tubi The Manges  LOMBARDIA  Twin Room Nordgarden Electricity Gue' Pequeno Zeus! Cosmo Bluestouch Gang Gaetano Liguori  MARCHE  Bip Gismondi Valentina Gravili Spaghetti A Detroit Nobraino Borghese Tnt Ac/dc Tribute Piero Massimo Macchini - Dolly Bomba Warsavia Paolo Belli Israel Varela  MOLISE  Moseek  PIEMONTE  Lo Zoo Di Berlino Giovanni Truppi Oneohtrix Point Never Revenga Sohn Vascombriccola - Tributo A Vasco Rossi Sad - Official Metallica Tribute  PUGLIA  Coez Dellera Marzia Stano Aka Una Giacomo Toni Bassi Maestro Zibba Duo Bucolico White Queen Larry Franco  SICILIA  L'orso Tinturia  TOSCANA  Pipers Giuda Linea 77 Alessia Tondo Alla Bua Arianna Antinori Majakovich The Zen Circus  TRENTINO ALTO ADIGE  Bologna Violenta Assalti Frontali  UMBRIA  Ex-Otago Flor Raster  VENETO  Morblus Band Tolo Marton Black Beat Movement Modena City Ramblers Muck And The Mires Ches Smith Lume Rumatera The Rose Tributo Europeo Di Janis Joplin Gazebo Penguins

Domani

 SVIZZERA  Happy Hour - Tributo A Luciano Ligabue The Vad Vuc Marumba Cristiano De Andrè  ABRUZZO  Buddha Superoverdrive  BASILICATA  Enrico Capuano  CALABRIA  Drunken Butterfly Nu Bohemien  CAMPANIA  The Natural Dub Cluster Cercasi Cenerentola Caparezza Galoni Psychopathic Romantics The Gentlemen's Agreement  EMILIA ROMAGNA  Redska Gang The Rose Tributo Europeo Di Janis Joplin Paola Turci Jet Market Joe Dibrutto Bobo Rondelli To Kill Alla Bua Nico Royale  FRIULI VENEZIA GIULIA  Peppa Pig Daniele Tenca Bologna Violenta  LAZIO  Karol Wojtyla - La Vera Storia Bungalow62 Mad Professor Margherita Vicario Rock Circus Rev Rev Rev Fonderia The Vickers Mondo Marcio Mad Dogs  LIGURIA  Blindosbarra I Cani Pino Scotto The Zen Circus Giovanni Truppi  LOMBARDIA  Shooting Stars - Girls Rock Live Uni Poska Electricity Drink Day Linea 77 Le Teste Lorenzo Monguzzi Ambramarie Nemesi Muck And The Mires  MARCHE  The Sons Of Anarchy Hop Frog Led Zeppelin Tribute Zibba Riciclato Circo Musicale Warsavia Mothra Dj Giamma La Tosse Grassa Borghese Reggaete Forte  MOLISE  Simone Scifoni Aka Slim Duo Bucolico  PIEMONTE  Fratelli Di Soledad Daniele Sepe Blume Band Bunker Club Gianluigi Trovesi Apoptygma Berzerk Cyberpunkers Clementino  PUGLIA  White Queen Dellera Rhomanife Marzia Stano Aka Una Moseek I Gatti Mezzi Meganoidi  SARDEGNA  Irreverence  SICILIA  L'orso Nicolò Carnesi  TOSCANA  Danilo Sacco Marta Sui Tubi Casa Del Vento Bud Spencer Blues Explosion I Matti Delle Giuncaie Modena City Ramblers Virginiana Miller  TRENTINO ALTO ADIGE  Nh3 Kaleidoscopic Francesco Patella Paul Mad Gang  UMBRIA  Ches Smith Amaury Cambuzat Suona Ulan Bator Unorsominore Pipers  VENETO  Talco Nobraino Lee Scratch Perry Slick Steve & The Gangsters Inoki La Tresca Tolo Marton Bermuda Trio Filippo Cosentino Verbal

Sabato

 SVIZZERA  Shooting Stars - Girls Rock Live  AUSTRIA  Ninos Du Brasil - Nico Vascellari  ABRUZZO  Meganoidi  BASILICATA  Marzia Stano Aka Una Dellera  CALABRIA  Paola Turci  CAMPANIA  Cercasi Cenerentola Dinosauri The Gentlemen's Agreement  EMILIA ROMAGNA  Cut Gordie Tentrees Punkreas Marsh Mallows Simone Cristicchi Unorsominore Soft Metals Linea 77 Nico Royale  LAZIO  Karol Wojtyla - La Vera Storia Duo Bucolico Flor 99Posse The Vickers Majakovich Lee Scratch Perry Ex-Otago Uscita17 The Sons Of Anarchy  LIGURIA  Blindosbarra Gang Diego Deadman Potron Queenmania Necrodeath Sananda Maitreya  LOMBARDIA  Bones & Comfort Rootical Foundation Johnny Mox Sex On The Beat - Rap'n'roll Party Band Gasparazzo Realize Slava's Snowshow Ambramarie Slick Steve & The Gangsters The Nostalgics  MARCHE  Bamboo Les Enfants Vili Maschi - Omaggio A Rino Gaetano Radio Babylon Lucifer Big Band The Great Saunites Mad Professor The Kingstones Dj Giamma  PIEMONTE  The Beat Barons Javier Girotto Daniele Sepe Black Beat Movement Fabio Concato Peppa Pig Kenny Barron Trio Dave Douglas Alla Bua Dave Holland  PUGLIA  Monaci Del Surf I Gatti Mezzi Two Door Cinema Club Caparezza White Queen Enrico Capuano  SARDEGNA  Pino Scotto Irreverence  SICILIA  L'orso Nu Bohemien The Traveller - Massimiliano Forleo  TOSCANA  Nicodemo I Matti Delle Giuncaie Andead Massimo Ranieri Progetto Panico Dragonhammer Bobo Rondelli The Rose Tributo Europeo Di Janis Joplin The Zen Circus Le Charleston  UMBRIA  Petramante Rev Rev Rev Bungalow62  VENETO  Tributo Italiano Tolo Marton Area Get On Funk Red Hot Chili Peppers Tribute Band Paolino Paperino Band Dola J. Chaplin Snakioplatz Bud Spencer Blues Explosion Melampus Devotion

Domenica


Lunedì


Martedì


Mercoledì

 ABRUZZO  Levante Eugenio Finardi Le Luci Della Centrale Elettrica Modena City Ramblers Kyla Brox  CAMPANIA  Cercasi Cenerentola Psychopathic Romantics Soft Metals Cristina D'avena  EMILIA ROMAGNA  Giovanni Falzone Kris Roe Francesco Bearzatti Mxpx All Stars Paul Mad Gang Trouble Vs Glue Mondo Marcio Happy Hour - Tributo A Luciano Ligabue Isolde Banda Osiris  FRIULI VENEZIA GIULIA  Tributo Italiano Piero Sidoti - Genteinattesa  LAZIO  Rita Marcotulli Fabrizio Bosso Maria Pia De Vito Gegè Telesforo The Duke Ellington Orchestra Acquaraggia Marcello Allulli Trio Marcio Rangel Max Ionata Flavio Boltro  LIGURIA  Umberto Tozzi Bologna Violenta Mandolin Brothers Ex-Otago  LOMBARDIA  Fabulous Disaster Massimo Ranieri Caparezza Diodato Gang Mark Olson Feat Ingunn Ringvold The Sleeping Tree Medulla Slava's Snowshow The Zen Circus  MARCHE  Winstonmcnamara The Vickers Spaghetti A Detroit Tom Kirkpatrick Brunori Sas Dente Freakanto' Ginevra Di Marco  PIEMONTE  Louis Moholo Javier Girotto Caetano Veloso El Tres Maria Antonietta Olly Riva & The Soul Rockets Magellano Lili Refrain Destruction Peter Punk  PUGLIA  Lee Scratch Perry Marlene Kuntz Gazebo Penguins Emis Killa Zeus! Zibba Dubioza Kolektiv  SICILIA  Joy Garrison Nicolò Carnesi The Traveller - Massimiliano Forleo Tinturia Stefano Bollani Giovanni Guidi Enrico Rava Gianluca Petrella Tommy Emmanuel  TOSCANA  Us Rails  UMBRIA  Green Like July Zamboni Canali Maroccolo Magnelli Baraldi Kaleidoscopic  VENETO  Brusco Dave Holland Cisco Khorakhane' The Moor Deville Rumatera Warias Kenny Barron Trio

 SVIZZERA  Mellow Mood Altro Bluestouch  GRAN BRETAGNA  Leo Pari  SVIZZERA  Dub Incorporation  BELGIO  L'orso  SLOVACCHIA  Coro Corridore  ABRUZZO  Gigi Finizio Peach Kelli Pop Ex - Giancarlo Onorato E Cristiano Godano Unorsominore Antonio Sorgentone  BASILICATA  Peppa Pig  CALABRIA  Big Charlie Erin K Caron Dimonio Ilaria Porceddu  CAMPANIA  Miami & The Groovers Clementino The Sneakers - Depeche Mode Tribute Caponebungtbangt Buddha Superoverdrive The Burlesque Sprained Cookies Noemi  EMILIA ROMAGNA  Cristina Zavalloni Elio E Le Storie Tese Motel Connection I Giuradei Servillo - Girotto - Mangalavite Trio You Me At Six Teho Teardo Pennywise Paolino Paperino Band  FRIULI VENEZIA GIULIA  W.i.n.d. La Rappresentante Di Lista Train To Roots Alborosie & Shengen Clan Band Gambardellas 2Cellos The Bluebeaters  LAZIO  Mykki Blanco Om Unit Golden Animals Ares Tavolazzi Nicolò Carnesi Giraffage Massimo Ranieri L'orage Toseland Pavic  LIGURIA  I Camaleonti Don Backy Lamalareputazione Lou Dalfin Federico Sirianni Il Tempio Delle Clessidre Appaloosa Il Castello Di Atlante Tolo Marton Bobby Solo  LOMBARDIA  Diego Deadman Potron Duo Bucolico Gazebo Penguins Bad Bones Matrioska Kirlian Camera Ornaments The Coup At The Gates Il Triangolo  MARCHE  Bettibarsantini Freakanto' Magellano Dadamatto Above The Tree & Drum Ensemble Du Beat Drunken Butterfly Geri Allen Malagang Roberto Gatto  PIEMONTE  The Traveller - Massimiliano Forleo Violacida The 69 Eyes Diodato Daniele Ronda Paolo Bonfanti Sette Sposi Per Sette Fratelli Sensi Di Colpa Micah P. Hinson  PUGLIA  Billy Hart Quartet Kafka On The Shore Squarcicatrici Biagio Antonacci Nomadi Next Step – Siouxsie And The Banshees Tribute Alla Bua Paolo Belli Nicola Conte Vega 80  SARDEGNA  Michael Mcdermott Feat Heather Horton  SICILIA  Bombino 2Pigeons  TOSCANA  La Tosse Grassa Pins The Wild Weekend Andrea Valeri I Matti Delle Giuncaie Sara Loreni Acquaraggia Pow! Piccoli Omicidi Peppe Voltarelli  TRENTINO ALTO ADIGE  Ed Laurie Luca Carboni Queenmania  UMBRIA  Maria Antonietta The Zen Circus Carla Bozulich Dinamitri Jazz Folklore Bobo Rondelli Michele Rabbia Blue Dean Carcione  VALLE D'AOSTA  Monaci Del Surf  VENETO  Mideando String Quintet Prima Donna Peter Punk Ravi Coltrane Bleed In Vain Lisa Stansfield Tributo Italiano Luca Bassanese Ninos Du Brasil - Nico Vascellari

 SPAGNA  Spoon Shellac Kendrick Lamar  SVIZZERA  Renzo Arbore  SPAGNA  Caetano Veloso  SVIZZERA  Gegè Telesforo Stacey Kent The Duke Ellington Orchestra  SPAGNA  Standstill Refree  BELGIO  Galoni  SPAGNA  The National  SVIZZERA  Massimo Ranieri  GERMANIA  Leo Pari  SPAGNA  John Grant Dum Dum Girls !!! (Chk Chk Chk)  SVIZZERA  Irene Grandi E Stefano Bollani  SPAGNA  Charles Bradley  ABRUZZO  Alla Bua Kutso Near Warias  BASILICATA  Rico Blues Combo  CAMPANIA  Dulce Pontes Gogol Bordello Caparezza  EMILIA ROMAGNA  Rain The Rose Tributo Europeo Di Janis Joplin Little Taver Clementino Alter Bridge The Growlers Protest The Hero We Are Scientists De La Soul Iron Maiden  FRIULI VENEZIA GIULIA  Pat Metheny Angus & Julia Stone The Natural Dub Cluster Manu Chao Buckcherry Downset  LAZIO  Cloud Nothings Rolling Stones Jackson And His Computer Band Of Mice & Men Megadeth Linea 77 Roberto Cacciapaglia Avenged Sevenfold Ca.pe.al.  LIGURIA  Bluestouch Paolo Belli Giovanni Lindo Ferretti New York Ska Jazz Ensemble Bobo Rondelli Majakovich Il Re Tarantola Borghese Phono Emergency Tool Bobby Soul  LOMBARDIA  Ghost Massaroni Pianoforti Le Luci Della Centrale Elettrica Black Label Society Slint Coro Corridore Anthrax Ovo Within Temptation His Clancyness  MARCHE  Soviet Soviet Maria Antonietta Jesus Franco And The Drogas The Zen Circus Tetuan Maybe I'm... Johnny Mox Lleroy Monaci Del Surf  PIEMONTE  Lou Dalfin Andead Ha Ha Tonka Pablo E Il Mare The Veils Band Bunker Club Raige Chiara Giacobbe Chamber Folk Band The Elements Ensi  PUGLIA  Destruction White Queen Vega 80 Slow Magic Cadaveria Meganoidi  SARDEGNA  Paola Turci  SICILIA  Enrico Pieranunzi Kafka On The Shore Baba Sissoko Funk Off Emanuele Cisi Reijseger Fraanje Sylla Trio Anne Ducros Giovanni Mazzarino Rita Marcotulli  TOSCANA  Alex Britti Joe Bonamassa Sinfonico Honolulu Amadou & Mariam Massimo Volume Le Capre A Sonagli Mauro Ermanno Giovanardi E Il Sinfonico Honolulu Jama Trio I Matti Delle Giuncaie The Pains Of Being Pure At Heart  TRENTINO ALTO ADIGE  Nh3 Simone Cristicchi  UMBRIA  Nobraino Kg Man Nidi D'arac The Perfect Strangers Band Tnt Ac/dc Tribute Omar Souleyman Bettibarsantini  VENETO  Fay Hallam Trinity Manodopera Bullet Zu Lee Ranaldo And The Dust Lu Silver And String Band Luca Bassanese Above The Tree & Drum Ensemble Du Beat Lord Bishop Rocks

 LETTONIA  Bastille  SVIZZERA  Sunrise Avenue  ITALIA  James Blunt  AUSTRIA  Coro Corridore  ITALIA  Sine Frontera Dropkick Murphys  LETTONIA  Anna Calvi  SVIZZERA  Biglietto Per L'inferno  LETTONIA  You Me At Six  SVIZZERA  Laura Pausini  LETTONIA  Elbow  ITALIA  Slayer  LETTONIA  Junip - Josè Gonzales  SVIZZERA  Dolly Parton  ABRUZZO  Antonio Sorgentone Caparezza John Scofield Gasparazzo  CAMPANIA  Chrysta Bell Burt Bacharach Ylenia Lucisano Stanley Clarke Giulia Mazzoni Chick Corea Pino Daniele Regina Carter Ska-P Javier Girotto  EMILIA ROMAGNA  Bonnie Bramlett The Horrors Foxhound Sam Paglia The Dandy Warhols Telegram Negramaro Miami & The Groovers Muscle Shoal  FRIULI VENEZIA GIULIA  Max Romeo Ruggero De I Timidi Macka B Arianna Antinori And The Davids Jimmy Cliff Kg Man Franz Ferdinand Train To Roots Gem Boy  LAZIO  Massive Attack Alice In Chains Loredana Berte' The Black Keys Volbeat Alex Britti Metallica Emis Killa Passenger  LIGURIA  Delaney Davidson Girls In Hawaii Paolo Nutini Jonathan Wilson Ninos Du Brasil - Nico Vascellari Jama Trio Kafka On The Shore The Slackers The Peawees  LOMBARDIA  Levante Red Fang Joshua Redman William Fitzsimmons Cristina D'avena Dave Liebman-Steve Swallow-Adam Nussbaum M+A Tune Yards Sonics Woody Gipsy Band  MARCHE  Giacomo Toni Dub Incorporation Aba Shanti I Paul Mad Gang  PIEMONTE  Gov't Mule Mascara L'orage Wemen Soviet Soviet Slow Magic Austra Giuda Meganoidi One Direction  PUGLIA  Donpasta Saluti Da Saturno Adrian Sherwood Almamegretta La Rappresentante Di Lista Alla Bua  SARDEGNA  Testament  SICILIA  The Sweet Life Society Simple Minds  TOSCANA  Suzanne Vega Robben Ford Jack Johnson Rino Gaetano Band (Cover Band Ufficiale) Eagles Morcheeba Bombino Mauro Ermanno Giovanardi Paolo Fresu  TRENTINO ALTO ADIGE  The Last Killers Little Taver  UMBRIA  Antibalas Monty Alexander Charles Bradley Wayne Shorter Sharon Jones & The Dap-Kings La Tresca Herbie Hancock Gattamolesta Eusebio Martinelli & Gipsy Abarth Orkestar Michel Camilo  VENETO  Raphael & Eazy Skankers Ludovico Einaudi Emma Arianna Antinori Luciano Ligabue Slowdive Extrema New York Ska Jazz Ensemble Arctic Monkeys

 ITALIA  Bettibarsantini  UNGHERIA  Coro Corridore  ABRUZZO  Antonio Sorgentone Leighton Koizumi Feat Tito & Brainsuckers Giuda Kutso  CALABRIA  Band Bunker Club Caparezza  CAMPANIA  Luca Aquino Joe Barbieri Petrina Massimo Ranieri Sergio Cammariere Hevia Kronos Quartet Alessandro Haber Michele Rabbia  EMILIA ROMAGNA  Little Taver Miami & The Groovers Franz Ferdinand Radici Nel Cemento Izzy & The Catastrophics Combichrist  FRIULI VENEZIA GIULIA  Goran Bregovic Hellyeah  LAZIO  Nomadi  LIGURIA  Paolo Jannacci Sick Of It All Meganoidi Boy & Bear L'orage  LOMBARDIA  Bombino The Peawees Converge Il Buio Larry And His Flask Raphael & Eazy Skankers The Old Firm Casuals - Lars Fredriksen Agnostic Front Nofx  MARCHE  Ben E. King Gastone Pietrucci & La Macina  PIEMONTE  Mandolin Brothers Emis Killa Anti-Flag Daniele Tenca  PUGLIA  James Taylor Quartet Manu Chao White Queen Raphael Gualazzi Seun Kuti Alla Bua Avishai Cohen Slick Steve & The Gangsters  SARDEGNA  Rino Gaetano Band (Cover Band Ufficiale) Mulatu Astatke Omar Sosa Marco Tamburini Transglobal Underground Fanfara Tirana Antonello Salis Natalio Mangalavite Rosario Bonaccorso  SICILIA  Alex Britti Money Forest Swords Fanfarlo  TOSCANA  Pippo Pollina I Gatti Mezzi Jonathan Wilson Red Fang  TRENTINO ALTO ADIGE  Makako Jump Raphael Eusebio Martinelli & Gipsy Abarth Orkestar  UMBRIA  Kaiser Chiefs Monaci Del Surf Taberna Vinaria Peter Hook And The Light The Courteeners Basement Jaxx Paul Weller La Tresca Parlor Snakes Boxerin Club  VALLE D'AOSTA  Lou Dalfin  VENETO  Kg Man Arianna Antinori Ruggero De I Timidi The Mojomatics Train To Roots Violacida Camillore’




Live Band



GIANCARLO FRIGIERI


Giancarlo Frigieri – “Distacco” Giancarlo Frigieri è un working class hero, un uomo che lavora e gira con la chitarra suonando nel tempo libero. Uno così non lo puoi neanche definire un cantautore o un musicista, e forse la definizione più esatta l'ha data lui sul suo sito internet definendosi semplicemente “Uno che suona la chitarra e canta”, perché passati i 40 anni non ha senso giocare a fare i ragazzini, qui siamo nel mondo reale e non è che nel mondo reale puoi far finta per sempre di essere qualcosa che non sei. L'unico modo è forse cantare e raccontare delle storie, il più vicine possibile alla realtà dei fatti, l'indagine partendo dalle cose del quotidiano e così vedi l'Emilia (e, di conseguenza l'Italia), svuotata da ogni retorica, ad altezza uomo, in primo piano, un ritratto di un individuo o di una piccola storia che ne svela sempre una più grande. Giancarlo ci riesce. Ci riesce quando parla di lavoro, quello vero, quello “di quella fatica che poi mangi primo e secondo”. Ci riesce ancora meglio quando racconta il bilancio della propria generazione, che si credeva di essere giovane per sempre e invece deve arrendersi al fatto che “Tutti quegli slogan bellicosi sulle t-shirt dei gruppi americani ora ci fanno da pigiami”, in “Taglialegna”. Ci riesce nei suoi concerti, dove nove volte su dieci il numero di persone tra il pubblico è maggiore alla fine che all'inizio, perché se per caso ti fermi un attimo e fai attenzione non puoi restare indifferente e Frigieri ti inchioda lì, tra una canzone e un intermezzo dove con un sorriso ti racconta la cosa più estrema del mondo e non c'è bisogno di postare foto sui social network, soltanto chi c'è stato può capire. Ci riesce poi perché si possono fare canzoni elaborate che risultino semplici, perché si può avere una morale senza imporla agli altri, perché la realtà la si osserva e la si racconta meglio se la si vede con un certo distacco. www.miomarito.it

Live di Giancarlo Frigieri


Ven 09 Mag TEATRO DEI TAMBURI - Novellara (RE) - Italia

TEATRO DEI TAMBURI 0522/668149 335/5864548 S. BERNARDINO NOVELLARA RE betateatrodeitamburi@tiscali.it www.facebook.com/teatro.tamburi



Sab 10 Mag VINILMANIA - Milano (MI) - Italia

VINILMANIA Parco Esposizioni di Novegro MILANO INFO: 02/6460370 347/4687088 www.vinilmaniaitalia.com




GIANCARLO ONORATO


Sangue bianco. Un album in cui Onorato reinventa il modo di sentire la canzone: un distillato del pensiero musicale di uno dei più intensi e lirici autori in circolazione. Qualcosa che va oltre le definizioni dei generi stessi, e che ben rappresenta il nuovo corso dell'autore. A oltre quattro anni dal precedente “falene”, disco considerato all'unanimità dalla critica uno dei migliori dischi degli ultimi anni in Italia, Onorato propone dieci nuovi brani evocativi in questo nuovo sangue bianco (titolo rigorosamente in minuscolo così come il suo nome scritto con la "g" minuscola e la "c" maiuscola) tra cui i singoli "Sasha" e "L'illusione di Salvezza" oltre a diversi adattamenti poetici estratti dalle liriche di Anna Lamberti-Bocconi ("Il Carnevale dei Morti"), Else Lascker-Schuler ("Else Lied") e Paola De Benedictis ("Io Ti Battezzo"). Registrato in cinque studi diversi tra Piemonte, Veneto e Lombardia, sangue bianco vede la partecipazione di oltre 25 musicisti sotto la direzione artistica dello stesso Onorato. La scaletta completa: Sasha, Il Carnevale Dei Morti, Else Lied, L'illusione di Salvezza, Il Tuo Venire, Io Ti Battezzo, Elegie del Sangue, Un Ragazzo Speciale, Il Nostro Fiero Canto, Reginebambine. www.facebook.com/Onorato.gianCarlo

Live di Giancarlo Onorato


Nessun evento trovato in archivio


GIANLUCA PETRELLA


Gianluca Petrella: trombone Francesco Bearzatti: sax Paolino Dalla Porta: bass Fabio Accardi: drums Negli ultimi due anni ha conquistato una messe di premi incredibili. Per due volte il referendum dei critici della rivista più importante del mondo del jazz (“Down Beat”), il “Paul Acket Award”, “l’Eurodjango 2007” e – da ultimo – il premio della critica del referendum di “Musica Jazz”, quale miglior artista italiano dell’anno. Gianluca Petrella sta veramente conquistando il jazz! “Kaleido” è la nuova avventura di Gianluca per la “Blue Note” italiana che ha immediatamente creduto in lui, dando carta bianca alla sua creatività. Ancorandosi nuovamente alla sicura e provata piattaforma del suo nobile quartetto, Gianluca ha poi scelto di innovare maggiormente le linee musicali di questa avventura, “aprendo” ed allargando lo sguardo verso i vicini confini delle altre progettualità con le quali è attivo, creando dunque un lavoro ricchissimo, fatto di materiale capace di attingere alle idee migliori di tutto il ventaglio di proposte artistiche in gioco. “Kaleido” è dunque una scelta per l’appunto “caleidoscopica”, che affronta e analizza il suo sapere attuale. Un “puzzle” sonoro divertente, fresco e di inarrivabile qualità, capace di attrarre sin dal primo ascolto per le implicazioni moderniste che ne sono effettiva parte integrante e alcuni rimandi alla psichedelia storica. www.gianlucapetrella.com

Live di Gianluca Petrella


Gio 24 Apr SOCIAL CLUB - Brescia (BS) - Italia

SOCIAL CLUB Via della Ziziola, 105 BRESCIA INFO: 030/3530024 328/7356354 info@ilsocialclub.it socialjazzclub.bs@gmail.com www.ilsocialclub.com www.facebook.com/ilsocialclub www.facebook.com/Socialjazzclub.Brescia



Mer 30 Apr Teatro Ambasciatori - Catania (CT) - Italia

Teatro Ambasciatori 095/431440 Via E. D'Angiò 17 Catania www.teatrostabilecatania.it



Ven 16 Mag CROSSROADS - Correggio (RE) - Italia

CROSSROADS INFO: 0544/405666-408030 051/226491 348/2350217 www.crossroads-it.org www.erjn.it



Sab 24 Mag YOUNG JAZZ FESTIVAL - Foligno (PG) - Italia

YOUNG JAZZ FESTIVAL FOLIGNO PG INFO:393/9752937 347/5992572 info@youngjazz.it www.youngjazz.it



Dom 27 Lug Stresa Festival - Leggiuno (VA) - Italia

Stresa Festival STRESA VB INFO: 0323/31095 30459 www.stresafestival.eu



Mer 13 Ago TIME IN JAZZ - Sassari (SS) - Italia

TIME IN JAZZ BERCHIDDA OLBIA TEMPIO INFO: 079/703007 070/303148 347/8489787 www.timeinjazz.it



Gio 14 Ago TIME IN JAZZ - Sassari (SS) - Italia

TIME IN JAZZ BERCHIDDA OLBIA TEMPIO INFO: 079/703007 070/303148 347/8489787 www.timeinjazz.it



Ven 15 Ago TIME IN JAZZ - Sassari (SS) - Italia

TIME IN JAZZ BERCHIDDA OLBIA TEMPIO INFO: 079/703007 070/303148 347/8489787 www.timeinjazz.it




GIANLUIGI TROVESI


Gianluigi Trovesi: Clarinettista, sassofonista e compositore Dopo il diploma in clarinetto e gli studi di armonia contrappunto e fuga con il maestro Vittorio Fellegara, inizia la sua attività in complessi di musica accademica, da ballo e jazz. Con il suo Trio ed il suo Ottetto si afferma in ambito internazionale come leader e compositore, sviluppando un linguaggio che mescola il jazz a reminiscenze di varie musiche popolari e colte europee, e che lo rende immediatamente riconoscibile ed al tempo stesso completamente originale. Alcune delle più importanti orchestre jazz europee lo invitano, come direttore, per eseguire concerti basati su sue composizioni: WDR Big Band di Colonia, con cui ha realizzato "Dedalo" (2001-2002); Orchestra Internazionale di Guimarães (Portogallo, 2003); Bergen Big Band (Norvegia, 2004). Il Festival di Barga Jazz, specializzato nell'arrangiamento per orchestra jazz, dedica una intera edizione a lui ed alle sue musiche (2001). Ha composto per lo scrittore e poeta Stefano Benni ("Baldanders", 2004) e firmato (con Gianni Coscia) la colonna sonora del film di Francesca Comencini, interpretato da Nicoletta Braschi, "Mi piace lavorare (Mobbing)" (2003) Ha tenuto concerti in Europa, Medio Oriente, Stati Uniti, Canada, Cina, India e Australia, incidendo numerosi dischi e collaborando con importanti musicisti italiani e stranieri.

Live di Gianluigi Trovesi


Ven 25 Apr TORINO JAZZ FESTIVAL - Torino (TO) - Italia

TORINO JAZZ FESTIVAL TORINO INFO: 800/329329 torinojazzfestival@comune.torino.it www.torinojazzfestival.it



Sab 26 Apr TORINO FRINGE FESTIVAL - Torino (TO) - Italia

TORINO FRINGE FESTIVAL TORINO INFO: info@tofringe.it www.tofringe.it www.facebook.com/fringe.torino




GIANMARIA TESTA


Men at Work. 23 canzoni che ripercorrono in un doppio cd live una carriera ventennale. Registrato nel corso di una lunga tournée in Germania in grandi teatri, insieme a musicisti straordinari e complici, con l'aggiunta di un DVD registrato durante un emozionante concerto alle OGR (Officine Grandi Riparazioni) di Torino, la dove una volta si riparavano i grandi treni. www.produzionifuorivia.it www.gianmariatesta.com

Live di Gianmaria Testa


Ven 25 Apr - Treiso (CN) - Italia

TREISO cn




GIANNI MORANDI


E' sempre stato presente con la sua musica. Gli italiani, soprattutto quelli di una certa età, lo amano come se fosse il primo giorno. Un po' come Celentano, senza però lasciarsi andare a posizioni scomode, è un intoccabile, uno che ha cantato le varie epoche che l'Italia ha passato, uno che è entrato nella storia popolare del nostro paese. Umilmente riconosce che il successo, soprattutto quando è così duraturo, non è dovuto esclusivamente alla bravura del singolo, ma a quella sorta di “comune sentire” fra l'artista ed il suo pubblico che è impossibile da determinare a tavolino. Proprio per ringraziare tutti quelli che l'hanno supportato durante la sua carriera, dagli esordi di “Fatti Mandare dalla Mamma” fino alla conduzione di “Non Facciamoci Prendere dal Panico”, nei primi di ottobre è uscito il cofanetto “Ancora… Grazie a Tutti”, in cui Gianni, in 3 cd, non solo ripesca i suoi numerosi evergreen, ma reinterpreta perle della tradizione canora italiana come “Nel Blu dipinto di Blu” dell'amico Modugno. Molti altri si sarebbero seduti sugli allori vivendo del proprio passato, Morandi continua a mettersi in gioco. L'Italia è cambiata di molto, lui no. www.morandimania.it www.facebook.com/giannimorandiofficial

Live di Gianni Morandi


Mer 07 Mag - Roccaraso (AQ) - Italia

PALASPORT G.BOLINO ROCCARASO AQ



Sab 10 Mag UNIPOL ARENA - Casalecchio di reno (BO) - Italia

UNIPOL ARENA Via G. Cervi 2 Casalecchio di Reno BOLOGNA INFO: 051/758758 www.unipolarena.it



Sab 17 Mag PALAOLIMPICO - Torino (TO) - Italia

PALAOLIMPICO Via Filadelfia 82 Torino INFO: 011/6164963 http://www.palaolimpicotorino.it/



Sab 24 Mag PALALOTTOMATICA - Roma (RM) - Italia

PALALOTTOMATICA 199128800 06/20382934 PIAZZALE DELLO SPORT EUR ROMA www.palalottomatica.it



Sab 31 Mag TAORMINA ARTE - Taormina (ME) - Italia

TAORMINA ARTE TEATRO ANTICO TAORMINA ME INFO: 0942/21142 info@taormina-arte.com www.taormina-arte.com




GIANNISSIME


Le Giannissime, gruppo interamente al femminile nato nel marzo del 2010 a Bergamo, sono cinque giovani musiciste [formazione attuale: voce: Emilia Taramelli, chitarra: Gloria Remonti, chitarra: Elisabetta Filippini, basso: Veronica Bellettato, batteria: Michela Rota]. Le ragazze, con molteplici esperienze musicali alle spalle, decidono di proporre un tributo a Gianna Nannini in chiave rock, in un fantastico spettacolo diverso da ogni altro tributo già esistente alla rocker italiana. La loro particolarità sta difatti nella rivisitazione delle canzoni di Gianna con un sound decisamente più aggressivo, senza l'utilizzo di tastiere o di basi (...e le ragazze dimostrano di avere carica da vendere!). In soli tre anni di vita live il gruppo ha già riscosso tantissimo successo: dall'inizio della primavera 2010 fino ad oggi contano più di 160 concerti (!), molti dei quali tenuti a feste della birra (tra cui Claudun Fest 2013, Gerundium Fest 2013, Music Summer Fest 2013, Birra Rock Live 2013, Festa della birra di Cignone 2012, Live Festival Tribute band - Santicolo 2011, ....) e i restanti concerti realizzati in teatri, club e locali tra i più belli per la musica live (Hiroshima Mon Amour-Torino, Teatro San Domenico-Crema feat.Marco Colombo ex chitarrista storico di Gianna Nannini, Rock on the road, Stomp, Amigdala Theatre, X.el, Gasoline, Keller, Caffè Tiziano, Evolution Cafè, Birreria Pedavena... ). Le Giannissime suonano in lungo e in largo nel nord Italia (Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Piemonte, Friuli etc.) e si stanno espandendo sempre più, puntando perfino all'estero: una delle date in programma nelle prossime stagioni sarà difatti all'Hard Rock Cafè di Amburgo (Germania). Per il successo ottenuto vengono chiamate a partecipare a molte trasmissioni radio (tra cui Radio Zeta, Radio Lodi, Match Music) e televisive locali (tra cui Videostar e Trs); giornali della zona (tra cui il Corriere della Sera e l'Eco di Bergamo) dedicano alcuni articoli al gruppo e siti web pubblicizzano le Giannissime come una delle band più grintose sul palco. Il nome della band si rifà al secondo album live di Gianna Nannini: "Giannissima”; la finalità del gruppo è quindi quella di proporre al pubblico i migliori successi con l'aggiunta di qualcosa di grintoso, distintivo.. e non solo di coinvolgere la gente ma di renderla parte integrante del concerto. Le Giannissime vi aspettano numerosi ai nuovi concerti, con una grande voglia di divertirsi e di farvi divertire! CONTATTI: www.giannissime.it www.facebook.com/giannissime www.youtube.com/giannissime www.twitter.com/legiannissime giannissime@gmail.com 3491232675

Live di Giannissime




Dom 18 Mag - Zanano (BS) - Italia

FESTA IN PIAZZA ZANANO BS



Ven 06 Giu - Longuelo (BG) - Italia

FESTA LONGUELO BG




GIGI FINIZIO


Gigi Finizio: Crescendo... nell'amore Di JeyTonMan Musica divertente, nazionalpopolare, ecco cos'è la vera musica. Gigi è un grande pensate che compone la prima canzone a 5 anni e a 9 supera l'esame per la SIAE mentre tutti quei noiosi di De Gregori, De Andrè o chi vi pare a 9 anni non sapevano neanche tenere in mano una chitarra. Questo è l'album che farà conoscere il grande Gigi a tutti (non c'è nulla da dire, Finizio è il più grande artista che abbiamo mai avuto in Italia) e questo straordinario lavoro lo dimostra: musica piacevole, ritmata, mai noiosa o cervellotica, qualcuno dirà per il popolino ma è proprio il popolino che compra i dischi non gli intellettuali barbosi. Grande album dicevo che vede nella tracklist alcuni classici della musica italiana: "Mare d'inverno" e soprattutto "Ti cercherò" (poesia autentica: "Ti cercherò tra la gente indifferente che attraversa la via di una metropoli o tra le donne che passano tutta la notte in birreria dove si perde anche l'anima mia"). http://www.gigifinizio.it www.facebook.com/www.gigifinizio.it Da ricordare anche la triste "Erotic line" sulla diffusione delle linee erotiche, e le classiche ballate napoletane (meravigliose) "Na camicetta blu", "Nun te spusà". E la sensualissima "Inferno", leggete il testo (da brividi): "E quel bimbo crescendo ti odiava già si accorgeva che la madre era il suo papà e o fantasma si ne tuone po' fa' scetà". Grande Gigi, sei il migliore di tutti: musica geniale senza essere inutilmente complesso. Noi fan ti sosteniamo sempre, quelli che non capiscono si tengano le loro pippe mentali dai nome chiari: Pink Floyd, Genesis, Battiato, Guccini, Frank Zappa. Noi siamo semplici, loro sono solo dei finti radical-chic, fighetti di nessuna importanza.

Live di Gigi Finizio


Ven 16 Mag TEATRO MASSIMO pescara - Pescara (PE) - Italia

TEATRO MASSIMO 085/4212225 VIA CADUTI DEL FORTE PESCARA www.socteatromusica.it




GILL


GILL "CHI HA UCCISO LUIGI TENCO?" Esce il 28 Aprile per Goodfellas Tra citazionismo ed echi d'insondabile malinconia, un disco complesso come un'enigma Vellutato, maliconico, appassionato. Dieci tracce dense e struggenti che rovesciano le tendenze ed inseguono trame spontanee, cristallizzate in esecuzioni esemplari per genuinità. Un viaggio che attraversa atmosfere acustiche dal gusto popolare e ricalca il concetto più liquido ed esteso di amore. (Semi)concept album battesimale del musicista in versione solista, tinto di foschie esistenziali e ironie ciniche, “Chi ha ucciso Luigi Tenco?” è un'intricata sintesi di aforismi poetici e versi di canzoni punk. Una porta che si spalanca su una società sorda e apatica dove palpitano vivide le pulsioni e passioni dell'artista in preda al desiderio impudente e commosso d'amare la vita e la sua terra. E' lo sguardo lucido di chi conosce bene la desolazione dell'uomo autentico negli anni del declino culturale e sceglie la via della musica come una sorta di missione, controvento e contromano. Oscillando tra disturbo istrionico ed intimismo a tratti autistico, ed invocando i lumi del sacro folk nostrano, Gill ci regala un album che si apre a sonorità semplici e traggono ispirazione e nutrimento dalla grande tradizione del passato. Niente merletti e nessuna tendenza postmoderna. Solo chitarre, basso, batteria. La voce felpata di Gill, invece, affonda e poi riemerge in queste strutture disadorne, in preda ad umori altalenanti che pervadono della loro aura l'intero lavoro e dichiarano apertamente influenze e contaminazioni. Eterea ed impalpabile, tra risa liberatorie e tristi, la voce di una donna colora di sfumature gli interstizi tra le note. La fusione delle due voci, profondamente antitetiche nella loro timbrica, restituisce armonia e fascinazione naturale al racconto delle crudeltà quotidiane e contribuisce ad arricchire ulteriormente il quadro nel suo insieme. Gill scava in profondità per offrire una disarmante istantanea del suo universo di piccolo provinciale dalle velleità cosmopolite, di vagabondo colto ed insofferente. Dall'oscurità della solitudine alla mafia, dalle aberrazioni del web alle urne elettorali, il disco porta in rassegna le suggestioni di un viaggio ideale nella cronaca e in se stessi. In compagnia di Piero Ciampi, Luigi Tenco, Giovanni Lindo Ferretti, Giacomo Leopardi, Cletto Arrighi, Stefano Benni. Amici immaginari, incontrati per caso. BIO GILL è Gianluca Gilletti. Catanese, classe 1981, la forma canzone lo forma. Una produzione impulsiva ed eterogenea di centinaia di canzoni lo costringe ad indagare sul rapporto della musica con la poesia. Laureato in Filologia Moderna, mette in discussione accademica "Le canzoni della cattiva coscienza". Autore di musica leggera, sceneggiatore,scrittore e ideatore di “contenitori sperimentali” a metà strada tra e la canzone d'autore e il teatro dell'assurdo. Dopo le esperienze del Premio Bindi e del Musicultura con il progetto “Gill&co.” dove presenta il suo disco d'esordio “Caro petrolio” nel 2013 con il brano “La Trattativa”, viene selezionato dal concorso nazionale “Musica vs le Mafie”. Questa canzone sancisce per GILL il debutto da solista, insieme ad uno spettacolo nuovo, ipnotico e intimista e con un nuovo album, registrato con macchinari analogici da “museo della scienza” negli studi di Giacomo Fiorenza, miglior produttore artistico del 2013. ww.facebook.com/gillevskji?fref=ts http://www.gilletco.it

Live di Gill


Dom 27 Apr TEATRO COPPOLA - Catania (CT) - Italia

TEATRO COPPOLA VIA DEL VECCHIO BASTIONE, 9 CATANIA INFO: www.teatrocoppola.it



Sab 03 Mag FARM CULTURAL PARK - Favara (AG) - Italia

FARM CULTURAL PARK FAVARA AG INFO: 333/7348810 327/7144560 www.farm-culturalpark.com www.facebook.com/farmculturalpark



Sab 10 Mag MOB - Palermo (PA) - Italia

MOB VIA RAFFAELLO, 2 PALERMO INFO: 091/7487036 329/3213891 info@mobpalermo.com www.mobpalermo.com




GILLIAN GRASSIE


This award-winning indie harpist/singer-songwriter has sold out shows from Philadelphia's Tin Angel to The Matador in Siberia. More Regina Spektor than Joanna Newsom, Grassie delivers literary lyrics with an expressive, soulful soprano over a blend of jazz-inflected folk/pop that's smart, accessible, & completely captivating. http://www.gilliangrassie.com

Live di Gillian Grassie


Dom 27 Apr REASONANZ - Loreto stazione (AN) - Italia

REASONANZ via Leonessa c/o ex tiro a volo LORETO AN INFO: 389/0016545 340/8796432 3284725412 info@reasonanz.com www.reasonanz.com www.facebook.com/associazioneculturale.reasonanz http://www.facebook.com/REASONANZ



Ven 02 Mag CASA RUBINI - Capaccio (SA) - Italia

CASA RUBINI via Tavernelle CAPACCIO SA INFO: 0828 199 2255 http://www.casarubini.it



Sab 03 Mag THERMOPOLIUM GOI - Gioi (SA) - Italia

THERMOPOLIUM GOI via Mazzini, 4 GIOI SA INFO: 347/5754817 www.facebook.com/thermopoliumgioi




GINEVRA DI MARCO


GINEVRA DI MARCO “Canti, richiami d'amore” è pensato come un percorso alla (ri)scoperta di nuove canzoni d'autore e canti popolari inediti; la Di Marco, infatti, ha attinto sia al cantautorato che ha fatto grande la storia della nostra musica, che all'antica tradizione regionale italiana. Dove il significato etico e quello morale si fondono in un universale messaggio d'amore. Nel corso del repertorio Ginevra riproporrà anche alcuni dei brani che le hanno regalato la fama nel corso della carriera solista, e soprattutto e in quella con i CSI. www.ginevradimarco.com

Live di Ginevra Di Marco


Ven 25 Apr STAZIONI LUNARI - Parma (PR) - Italia

STAZIONI LUNARI INFO: matteo@picicca.it



Mer 30 Apr PRIMO MAGGIO a Porto Sant'Elpidio - Porto sant'elpidio (FM) - Italia

PRIMO MAGGIO a Porto Sant'Elpidio Area ex Orfeo Serafini PORTO SANT'ELPIDIO FM INFO: 392/2085915 www.elpinet.it




GINO PAOLI


Celebrati da poco i cinquant'anni di carriera, Gino Paoli torna ad emozionare dal vivo con la sua voce unica ed avvolgente. Nel corso della serata, il cantautore originario di Monfalcone e genovese per adozione e cultura riproporrà i suoi brani più amati, quelli celebrati nella raccolta “Senza Fine” uscita a coronamento di un percorso artistico davvero straordinario. Il concerto si preannuncia come una emozionante immersione in questo cammino;espressione a tutto tondo dell'artista e della persona, con una band che vede Riccardo Cavalieri alle chitarre, Marco Caudai al basso, Dario Picone alle tastiere e pianoforte, Vittorio Riva alla batteria e Salvatore Piedepalumbo alla fisarmonica accompagnare Gino Paoli attraverso una scaletta ricca di riarrangiamenti da brivido. . www.ginopaoli.it

Live di Gino Paoli


Nessun evento trovato in archivio


GIORGIA


Da un po' non sono in tour e il palco mi manca. Chissà come saremo il pubblico e io, a ritrovarci tra le canzoni di prima e quelle del nuovo album. Non vedo l'ora!" Giorgia Sull'onda del successo del nuovo album Dietro le Apparenze e del suo tour che ha registrato il sold out in tutta Italia, Giorgia tornerà dopo un lungo periodo di assenza nella cavea dell'Auditorium Parco della Musica. Giorgia è stata riconosciuta come una delle più grandi interpreti del panorama internazionale da diversi artisti tra i quali Anastacia, Herbie Hancock, Elton John, Michael Bublé oltre che dalla famosa rivista statunitense Billboard, che l'ha definita «in grado di fare lo stesso successo anche negli USA». Il concerto sarà un viaggio attraverso tutta la carriera della cantante dai suoi più grandi successi del passato alle nuove hit. Dietro le apparenze uscito a settembre 2011 ha debuttato al primo posto della classifica di vendita ed è stato per mesi nella top ten dei dischi più venduti. Inevitabile - il singolo in cui Giorgia duetta con Eros Ramazzotti - come i precedenti, Il mio giorno migliore e E' l'amore che conta è tra i brani più trasmessi dalle radio. Giorgia ha ideato lo show del nuovo tour partendo dalla musica, con un'attenzione particolare verso i suoni del nuovo disco. Per il pubblico quasi due ore di concerto con una scaletta che non mancherà di sorprendere: le nuove canzoni di Dietro le apparenze eseguite per la prima volta dal vivo e sicuramente 'classici' come Di sole e d'azzurro, Gocce di memoria, Come saprei. www.giorgia.net

Live di Giorgia


Gio 01 Mag MODIGLIANI FORUM - Livorno (LI) - Italia

MODIGLIANI FORUM VIA VETERANI DELLO SPORT, 8 LIVORNO info: info@modiglianiforum.com www.modiglianiforum.com



Sab 03 Mag PALAFABRIS - Padova (PD) - Italia

PALAFABRIS VIA SAN MARCO PADOVA





Mar 06 Mag 105 STADIUM - Rimini (RN) - Italia

105 STADIUM Piazzale Pasolini 1 C RIMINI INFO: 0541/395698 www.stadiumrimini.net www.facebook.com/105stadium



Mer 07 Mag PALADOZZA - Bologna (BO) - Italia

PALADOZZA Piazza Azzarita, 8 BOLOGNA INFO:051/6430411



Sab 10 Mag MEDIOLANUM FORUM - Assago (MI) - Italia

MEDIOLANUM FORUM 199128800 VIA G. DI VITTORIO 6 ASSAGO MI www.forumnet.it



Mar 13 Mag PALAOLIMPICO - Torino (TO) - Italia

PALAOLIMPICO Via Filadelfia 82 Torino INFO: 011/6164963 http://www.palaolimpicotorino.it/



Mer 14 Mag PALAROSSINI ancona - Ancona (AN) - Italia

PALAROSSINI STRADA CAMERANENSE LOCALITA' PASSO VARANO ANCONA



Sab 17 Mag PALALOTTOMATICA - Roma (RM) - Italia

PALALOTTOMATICA 199128800 06/20382934 PIAZZALE DELLO SPORT EUR ROMA www.palalottomatica.it



Mar 20 Mag PALAPARTENOPE - Napoli (NA) - Italia

PALAPARTENOPE 081/7628216/081/75700008 Via Barbagallo 115 Fuorigrotta NAPOLI www.palapartenope.it



Gio 22 Mag Nelson Mandela Forum - Firenze (FI) - Italia

Nelson Mandela Forum ExPALASPORT 055/678841 VIALE PASQUALE PAOLI 3 CAMPO DI MARTE FIRENZE INFO: www.mandelaforum.it



Dom 25 Mag ARENA DI VERONA - Verona (VR) - Italia

ARENA 045/8005151 PIAZZA BRA' VERONA www.arena.it




GIORGIO CANALI


ROJO Presentato da Giorgio Canali "Eccolo, dopo una bella dose di panico da pagina bianca, il mio cervello ha ricominciato a funzionare... come era già successo per “tutti contro tutti”, rossofuoco aveva già fatto tutto ciò che c'era da fare per regalarmi il materiale musicale su cui stendere i miei deliri verbali che, da mesi, erano fermi solo a qualche bestemmia in qua e in là; la frase ricorrente per giustificare la mia incapacità di scrivere di nuovo testi all'altezza dei precedenti era: "che posso farci se mi guardo intorno e l'unica cosa che mi viene da scrivere è “***”? " Lo so di essere stato in buona compagnia... di questi tempi c'è un bel po' di gente che ha questa stessa reazione di resa. Poi una mattina mi sono svegliato con la carmagnole in testa, il canto dei sanculotti incazzati che si preparavano ad appendere la classe dirigente dell'epoca ai lampioni di Paris: “dansons la carmagnole et vive le son du canon”... folgorato sulla via di Versailles... ho cominciato ad ascoltare “ça ira” e altri canti, di tutte le rivolte popolari, confusi in un unico calderone mentale senza geografia che ha cominciato a bollire con una parola chiave “rivoluzione”. Ecco, poi è venuto il resto, parole che parlavano anche di me... www.myspace.com/giorgiocanali

Live di Giorgio Canali


Sab 26 Apr IL CIRCOLO - Mariano comense (CO) - Italia

IL CIRCOLO VIA E.D'ADDA, 11 MARIANO COMENSE COMO INFO: 031/745484 www.circolocircolo.it www.facebook.com/ilcircolomarianocomense‎



Sab 31 Mag BRain LiveMusic - Montichiari (BS) - Italia

BRain LiveMusic via Aeroporto, 19 MONTICHIARI BS INFO: 334/2393614 locandadicampagna@libero.it www.brainlive.it www.facebook.com/brain.musiclive



Ven 13 Giu FESTA DEI POPOLI - Cassano d'adda (MI) - Italia

FESTA DEI POPOLI CASSANO D'ADDA MI INFO: www.facebook.com/festa.deipopoli.5




GIORGIO CONTE


La canzone “L'amor no bussa”, scritta da Giorgio Conte con Alessandro Fullin (che farà parte del nuovo album), è l'origine di questo spettacolo. Canzone ispirata, a sua volta, dal libro “Ho molto tempo dopo di te” (Feltrinelli), dello stesso Fullin, che, di fatto, ha creato una sorta di “corto circuito” virtuoso ed imprevedibile. Spettacolo a senso unico ed alternato, spettacolo con il senso della vita e del vissuto, spettacolo di parole intrecciate con le note, parole divertite, sentite, condite, recitate e cantate.Connubio, apparentemente improbabile, di certo sorprendente, di due mondi molto differenti, Giorgio Conte ed Alessandro Fullin portano in scena, con la rispettiva sensibilità e ironia, il loro sguardo sulla vita con la leggerezza, l'eleganza, la musicalità, il gioco dialettico e la provocazione divertita e raffinata che li accomunano. Testi di Alessandro Fullin, Giorgio Conte, Mario Angioni, Emiliano Ardini Musiche di Giorgio Conte Walter Porro - fisarmonica e pianofort www.giorgioconte.com www.facebook.com/giorgioConte.page

Live di Giorgio Conte


Ven 02 Mag Teatro del Casinò di Sanremo - San remo (IM) - Italia

Teatro del Casinò 0184/595273 Sanremo IM www.casinosanremo.it




GIOVANNI FALZONE


Around Ornette del Giovanni Falzone Quintet , pubblicato a settembre 2011 da Parco della Musica Records/Egea, è un progetto dedicato al grande sassofonista e compositore Ornette Coleman, uno dei fondatori negli anni sessanta del movimento free jazz, ed è una suite costituita dall'alternarsi di 4 brani di Coleman e 4 composizioni originali di Falzone che vanno a formare un vero e proprio dialogo in cui la potenza espressiva e versatilità di linguaggi di Falzone si confronta con il genio lirico di Coleman. Insieme a lui i quattro fuoriclasse e collaboratori fidati Francesco Bearzatti al sassofono tenore e clarinetto, Beppe Caruso al trombone, Paolino Dalla Porta al contrabbasso e Zeno De Rossi alla batteria. www.giovannifalzone.com

Live di Giovanni Falzone


Mer 30 Apr CROSSROADS - Russi (RA) - Italia

CROSSROADS INFO: 0544/405666-408030 051/226491 348/2350217 www.crossroads-it.org www.erjn.it




GIOVANNI GUIDI


Malgrado la verdissima età (è del 1985), Giovanni Guidi è uno dei pochissimi tra i “giovani leoni” del jazz italiano (colonia che di questi tempi ingloba anche parecchi quarantenni) a possedere una coscienza storica, che non vuol dire suonare à la maniére de (scadendo quindi nel cliché), ma percepire lo sviluppo del jazz (e non solo, si capisce) attraverso le sue infinite tappe al di là degli innamoramenti da fan-tifosi di troppi musicisti nostrani. Poco più che ventenne eletto miglior nuovo talento italiano e inserito in alcuni dei nostri gruppi migliori (Rava, Petrella…; notevole, in particolare, la sua prova nel recente, felice “Rooms” di Fabrizio Sferra), in questo quarto album a suo nome il pianista umbro risale fino alla leggendaria Liberation Music Orchestra di Charlie Haden, della cui omonima opera prima cade quest'anno il quarantennale. Anche la copertina del disco riprende quel modello, benché qui i dieci musicisti (là c'erano i vari Cherry, Barbieri, Rudd, Motian, Carla Bley, e chi più ne ha più ne metta) siano delle pure sagome, degli “sconosciuti” (unknowns), appunto, nel rispetto del titolo. E ribelli pure, il che ci riporta a quanto sopradetto. Guidi, in altre parole, è artista felicemente fuori dal coro: conosce, e rielabora in prima persona, di fatto estraneo a mode più o meno fittizie, più o meno retrive. Il cd – come si legge – “racconta in musica storie di straordinarie libertà, lo spirito di ribellione e giustizia che attraversa e muove i popoli (…) dalla guerra di Liberazione alla Primavera di Praga, attraverso i desaparecidos argentini, la legge Basaglia, le lotte anticolonialiste nel Sud del mondo, il genocidio dei pellirossa, la guerra civile spagnola, la rivolta di Piazza Tien An Men”. Fuori dal coro, appunto. E la musica procede di conseguenza, fra momenti più epici e vociferanti, e altri più intimi (anche in termini numerici), a volte solenni, ripiegati, sempre nel segno di quel “non ovvio” (extra-mainstream, per capirci) che innerva il miglior jazz di questi nostri anni fin troppo conformisti e prudenti. Pertinenti i solisti, con una menzione particolare per Sigurtà, Ottolini, Maier, Rabbia. E ovviamente Giovanni Guidi. www.giovanniguidi.net www.facebook.com/giovanni.guidi.50

Live di Giovanni Guidi


Gio 24 Apr SOCIAL CLUB - Brescia (BS) - Italia

SOCIAL CLUB Via della Ziziola, 105 BRESCIA INFO: 030/3530024 328/7356354 info@ilsocialclub.it socialjazzclub.bs@gmail.com www.ilsocialclub.com www.facebook.com/ilsocialclub www.facebook.com/Socialjazzclub.Brescia



Mer 30 Apr Teatro Ambasciatori - Catania (CT) - Italia

Teatro Ambasciatori 095/431440 Via E. D'Angiò 17 Catania www.teatrostabilecatania.it



Gio 01 Mag VIVIAMOCILENTO - Castellabate (SA) - Italia

VIVIAMOCILENTO CAMPANIA INFO: www.viviamocilento.it www.facebook.com/VIVIAMOCILENTO



Ven 16 Mag CROSSROADS - Correggio (RE) - Italia

CROSSROADS INFO: 0544/405666-408030 051/226491 348/2350217 www.crossroads-it.org www.erjn.it



Sab 17 Mag CROSSROADS - Correggio (RE) - Italia

CROSSROADS INFO: 0544/405666-408030 051/226491 348/2350217 www.crossroads-it.org www.erjn.it



Sab 24 Mag YOUNG JAZZ FESTIVAL - Foligno (PG) - Italia

YOUNG JAZZ FESTIVAL FOLIGNO PG INFO:393/9752937 347/5992572 info@youngjazz.it www.youngjazz.it



Dom 27 Lug Stresa Festival - Leggiuno (VA) - Italia

Stresa Festival STRESA VB INFO: 0323/31095 30459 www.stresafestival.eu




GIOVANNI LINDO FERRETTI


Giovanni Lindo Ferretti in “Saga. Il canto dei Canti” Poche righe come versi, che spezzano l'assalto del tempo della civiltà, gli stilemi del vivere e dicono la poetica semplice e sterminata di Saga. Il canto dei Canti: “Nella luce del tramonto la libera Compagnia di uomini, cavalli e montagne mette in scena la storia epica dell'Alpe e dei suoi abitanti”. E' un'opera equestre sull'antico sodalizio tra uomini e cavalli, di Giovanni Lindo Ferretti. Saga. Il canto dei Canti si compone di due atti - “ciò che fu” e “scampati” - e, all'interno di un contesto in cui vengono svolte le attività quotidiane di un'Accademia di arti equestri, racconta del millenario rapporto tra uomini e cavalli, per voce, musica, visioni equestri. Un sodalizio che fu protagonista delle terre reggiane dell'Alpe e del Crinale d'Appennino fin dalle epoche più remote, dai tempi degli etruschi e poi di Matilde contessa di Canossa e regina d'Italia. Una storia epica che rivive nell'allestimento dalla Corte transumante di Nasseta, in collaborazione con Ater e il Comune di Reggio Emilia, che ha reso disponibile il grandioso complesso rinascimentale dei benedettini: e in questa suggestiva occasione trova motivo di tenerlo aperto – ancora una volta dopo Fotografia Europea e Gli oggetti ci parlano – a chi vorrà vedere, ascoltare, pensare e incontrarsi. www.facebook.com/GiovanniLindoFerretti

Live di Giovanni Lindo Ferretti


Ven 09 Mag ORION - Ciampino (RM) - Italia

ORION Viale Kennedy, 52 CIAMPINO RM INFO: 06/89013645 06/54220870 3387638681 www.orionliveclub.com



Dom 08 Giu CONSAPEVOLMENTE - Lerici (SP) - Italia

CONSAPEVOLMENTE LERICI SP INFO: http://www.consapevol-mente.it




GIOVANNI MAZZARINO


Giovanni Mazzarino nasce il 26 maggio 1965 a Messina. Inizia a suonare all'età di cinque anni da autodidatta e lo studio del pianoforte all'età di undici. E' considerato uno dei migliori pianisti italiani ed uno dei più richiesti dai musicisti americani in tour in Italia e in Europa come Tom Harrel, Bob Mintzer, Steve Swallow, Adam Nussbaum, Mark Murphy, Lester Bowie, Randy Brecker con cui ha creato veri e propri progetti nel corso degli anni. Ha scelto, anche per il legame profondo con la sua terra, di vivere in Sicilia, lontano dai centri nevralgici dell'industria musicale. Ma fate il suo nome a qualche musicista che ha avuto il privilegio di suonare con lui e non riceverete altro che lodi, complimenti ed espressioni di meraviglia. Conoscitore del pianoforte classico e della tradizione jazz, raffinato e solido accompagnatore di vocalist – impressionante la lista delle sue collaborazioni - uomo dalla conversazione ricca e interessante, si infervora parlando della difesa e della valorizzazione delle tradizioni culturali siciliane. Questa sua ultima fatica da leader si inserisce a pieno titolo in questo "lavoro culturale": una suite dedicata a colori e profumi dell'isola, sintetizzata dalla frase di Goethe che non si può che sottoscrivere: "L'Italia, senza la Sicilia, non lascia alcuna immagine nell'anima. Qui è la chiave di tutto". La produzione è preziosa: oltre al lavoro di studio di Stefano Amerio e del suo Artesuono, ormai una firma di garanzia a livello europeo e mondiale, il Cd è accompagnato da un libretto di foto di Pino Ninfa dedicate alla Sicilia e ai musicisti. Per realizzare quest'idea Mazzarino ha riunito una delle formazioni più classiche del jazz post 1960, il quartetto con sax, invitando Rosario Bonaccorso al basso, uno dei più apprezzati bassisti italiani per la grande esperienza e la capacità di propellere tutto il gruppo, che qui si conferma ai massimi livelli; il giovane ma già autorevole batterista abruzzese Nicola Angelucci, e il sassofonista Max Ionata, che negli ultimi anni ha vertiginosamente accresciuto maturità e ricchezza espressiva, tale da renderlo uno dei più apprezzati sassofonisti italiani al mondo. Tutti segnali della passione con cui è stato realizzato il disco, ma il cuore di tutto alla fine sono la musica e le idee di Mazzarino: anche se ampissimo è lo spazio lasciato agli altri musicisti – infatti non si tratta affatto di un pianoforte "accompagnato" da altri ma di un sound collettivo - tutto è alla fine profondamente suo, nutrito dall'ampiezza dei suoi riferimenti. Come nella storia della terra cui è dedicata, in questa musica ci sono fratture, dramma e grido – particolarmente espressivo il sax di Ionata in diversi passaggi – che si accompagnano a melodie colorate dall'amore per il jazz, per la tradizione europea del pianoforte e per le tradizioni musicali siciliane. Le risorse del gruppo sono sfruttate con intelligente duttilità, e passaggi arrangiati in modo sorprendente si alternano a improvvisazioni collettive di grande impatto o quiete meditazioni solistiche, e nessun brano obbedisce a regole "standard" di durata o struttura dettate da considerazioni esterne: si va dai due minuti di “Taormina”, con il brillante pianismo dell'introduzione e il nervoso tema, ai nove dell'esplosivo “Stromboli”, con la crescente tensione generata da sax, basso e batteria, cui segue “Marzamemi”, reso ancora più efficace dal drammatico cambio di atmosfera: un arpeggio pianistico colorato da uno svolazzo arabescato che introduce una sinuosa melodia impreziosita dal timbro brunito di Ionata, sviluppandosi poi in passaggi dall'elastico swing. Non a caso al centro dell'album sta “Piazza”, una meditazione sospesa e incantata, notturna ed evocativa come la foto di copertina dell'album: il brano in qualche modo raccoglie e sintetizza gli umori di tutto il lavoro, mettendo in evidenza l'originale pianismo del leader, le contro-melodie di Bonaccorso, la misura di Angelucci e ancora Ionata, questa volta in una vocale predicazione al soprano. Ma il lettore è caldamente invitato a raccogliere direttamente le proprie impressioni seguendo in prima persona passo passo questo viaggio in Sicilia con una guida d'eccezione: Giovanni Mazzarino.www.giovannimazzarino.com

Live di Giovanni Mazzarino


Gio 26 Giu VITTORIA JAZZ FESTIVAL - Vittoria (RG) - Italia

VITTORIA JAZZ FESTIVAL VITTORIA RG INFO: 0932/865693 336 /888062 info@vittoriajazzfestival.it www.vittoriajazzfestival.it www.facebook.com/vittoriajazzfestival



Ven 27 Giu VITTORIA JAZZ FESTIVAL - Vittoria (RG) - Italia

VITTORIA JAZZ FESTIVAL VITTORIA RG INFO: 0932/865693 336 /888062 info@vittoriajazzfestival.it www.vittoriajazzfestival.it www.facebook.com/vittoriajazzfestival




GIOVANNI TOMMASO


Contrabbassista, compositore, arrangiatore e direttore d'orchestra, Giovanni Tommaso è nato a Lucca. Forse nessun altro jazzista italiano vanta collaborazioni così prestigiose; basti ricordare alcuni dei più grandi nomi della storia del jazz: Sonny Rollins, Dexter Gordon, Gil Evans, Max Roach, Chet Baker, Kenny Clarke, John Lewis, Don Byas, Mary Lou Williams, Steve Lacy, Johnny Griffin. Giovanni Tommaso inizia la sua attività jazzistica nel '57 con il gruppo "Quartetto di Lucca. È a New York tra il 1959 e il 1960. Si trasferisce a Roma nel '67, dove in quegli anni molti musicisti provenienti dall'Africa, Europa e Stati Uniti facevano esperimenti di jazz d'avanguardia, con Steve Lacy a capo di questa corrente. Nel 1971 forma il gruppo "Perigeo" che guida fino al 1977, realizzando cinque album e svolgendo attività intensissima in tutto il mondo, anche al fianco di prestigiosi gruppi come Weather Report e Mahavishnu. Scrive numerose colonne sonore per il cinema e per la televisione (telefilm e film dedicati al cinema muto). E' stato titolare della cattedra di musica jazz presso il Conservatorio di Perugia. Dal 1986 dirige i seminari di Umbria Jazz Clinics in gemellaggio con il Berklee College of Music. Può essere considerato un talent scout, infatti nel Quintetto che dirige da molti anni hanno fatto parte alcuni tra i migliori jazzisti italiani tra cui Massimo Urbani, Paolo Fresu, Flavio Boltro, Danilo Rea, Roberto Gatto. Giovanni Tommaso “Apogeo Quintet”. Questo progetto è uno dei tanti che portano la firma di Giovanni Tommaso, uno dei musicisti che più hanno contribuito alla maturità del jazz in Italia. Il celebre contrabbassista ha deciso nel 2007 di far rivivere, dopo trenta anni, il successo del “Perigeo”, sigla storica nelle cronache del jazz italiano. Tommaso, che ne fu il fondatore, celebra quello storico gruppo con un progetto chiamato “Apogeo”, una nuova formazione che ha in organico però gli stessi strumenti di allora. Per il suo nuovo quintetto “Apogeo” il contrabbassista ha scelto dei musicisti di prim’ordine come Daniele Scannapieco (sassofono), Bebo Ferra (chitarra), Claudio Filippini (piano) e Anthony Pinciotti (batteria).

Live di Giovanni Tommaso


Mer 07 Mag AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA - Roma (RM) - Italia

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA 06/80241281 199/109783 VIA PIETRO DE COUBERTIN ROMA www.auditorium.com




GIOVANNI TRUPPI


Mentre si è conclusa la prima parte del lungo tour promozionale che sta portando Giovanni ad esibirsi nei locali di tutta Italia (festeggiate le 30 date), esce "Mario (niente da dimenticare)", secondo singolo estratto dall'album "C'è un me dentro di me", perché Mario un giorno poi mi ha detto che non gli fa differenza tra stare oggi a Berlino e tra un anno a Cosenza, gli basta solo dire quando va a dormire "oggi non c'è proprio niente da dimenticare". Per scaricare il brano, tasto destro del mouse sul titolo, salva oggetto con nome. www.giovannitruppi.it

Live di Giovanni Truppi


Gio 24 Apr BLAH BLAH - Torino (TO) - Italia

BLAH BLAH via Po, 21 TORINO INFO: 349/3172164



Ven 25 Apr - Genova (GE) - Italia

VIVA 25 APRILE GENOVA



Dom 27 Apr FUOCHI NELLA NOTTE - Genazzano (RM) - Italia

FUOCHI NELLA NOTTE PIAZZA SAN GIOVANNI GENAZZANO RM INFO: saltatempo@saltatempo.org www.saltatempo.org www.facebook.com/saltatempo.org



Sab 03 Mag DEPOSITO GIORDANI NAONIAN CONCERT HALL - Pordenone (PN) - Italia

DEPOSITO GIORDANI NAONIAN CONCERT HALL 0434/242480 VIA PRASECCO 13 PORDENONE info@depositogiordani.it www.depositogiordani.it www.facebook.com/DepositoGiordani




GIRAFFAGE


Se siete pratici dell'ambiente glo-fi / chillwave, di certo Giraffage non è un nome che vi suonerà nuovo. Per quel poco che ho potuto conoscerlo l'anno scorso (piccola gif celebrativa) è il classico nerd del software, discretamente schivo, genuino, uno che si fossilizza su un beat e cerca di crearne la sequenza più perfetta possibile prima di uploadarlo o utilizzarlo in un set. Ha anche in comune con altri produttori la fissa verso un certo artista o collettivo (penso a Shlohmo e a tutto il suo repertorio southern rap, XXYYXX e Lil' Ugly Mane), che in questo caso si esprime nel rapper “The-Dream“. Se la perla “Shawty is da shit” non vi fosse bastata, il buon Giraffage ha remixato tutto l'album da cui la traccia era stata tratta. Potete ascoltare il remix di “Love/Hate” qui, via soundcloud. http://giraffage.com/ www.facebook.com/giraffage

Live di Giraffage


Sab 24 Mag SPRING ATTITUDE - Roma (RM) - Italia

SPRING ATTITUDE Spazio 900, Piazza Guglielmo Marconi 26/B ROMA INFO: info@springattitude.it www.springattitude.it www.facebook.com/Springattitude




GIRLS IN HAWAII


Dopo anni di silenzio seguiti alla tragica perdita del batterista, il gruppo belga decide di tornare sulle scene. Con la loro natura prorompente Antoine Wielemans - voce, chitarra, Lionel Vancauwenberghe - voce, chitarra, Brice Vancauwenberghe - chitarra e cori, Christophe Léonard - chitarra, sintetizzatori e Daniel Offermann - basso e percussioni, hanno prima di tutto fatto un'apparizione al Deep in the Woods Festival, una sorta di seconda casa per loro, e poi al Great Escape di Brighton. Soddisfatti e felici di aver ritrovato il loro pubblico, i cinque belgi decidono di tornare in studio per registrare finalmente il seguito dell'acclamato Plain Your Escape. Il nuovo materiale ha preso forma in tre sessions che si sono svolte in un antico Maniero vicino Parigi ed è stato poi lavorato dal leggendario produttore Tchad Blake, collaboratore di un'infinità di band tra cui Pearl Jam e Black Keys. Il nuovo album, di cui non è stato svelato ancora il titolo, vedrà la luce a settembre 2013 su Naive. La band nata alla fine degli anni 90 per iniziativa dei due fratelli Antoine (voce) e Denis (batteria) Wielemens pubblica l'album d'esordio From here to There nel 2003 ottenendo un grandissimo successo che porta il quintetto in giro per il mondo per un lunghissimo tour. Stremati da questa esperienza i cinque belgi temevano di aver perso la loro spontaneità e freschezza ma dopo qualche mese di dubbi e domande la band si è improvvisamente sentita pronta a tornare al lavoro ed ha ritrovato l'energia e l'entusiasmo per tornare in studio. Presi i sacchi a pelo si sono rinchiusi in un vecchio casale abbandonato a Pussemange, un villaggio semi deserto nelle Ardenne francesi. Qui nel silenzio e in un proficuo isolamento hanno scoperto che la loro innocenza era rimasta perfettamente intatta. Il tour li aveva resi più sicuri delle loro possibilità e più esperti senza però danneggiare la loro spontaneità. Così nel 2008 vede la luce Plan Your Escape. Tutto ciò che avevamo amato nell'album di debutto si ritrova anche in questo secondo lavoro: le melodie inzuppate di malinconia, ma mai disperate, le mille influenze pop e la massa di bellissimi dettagli che si svelano solo dopo numerosi ascolti. Ma in questo album c'è anche di più: nel corso del loro tour i Girls hanno imparato il segreto per il brano pop perfetto, apparentemente innocente che che non riesci levarti dalla testa, arricchito da sontuosi arrangiamenti e da voci armoniose e dolci. L'album viene accolto molto positivamente da pubblico e critica e la band riparte per un lungo tour. Nel 2010 la tragica scomparsa di Denis Wielemans è l'inizio di un lungo periodo di silenzio. www.girlsinhawaii.be www.facebook.com/GirlsInHawaii

Live di Girls In Hawaii


Sab 05 Lug MOJOTIC FESTIVAL - Sestri levante (GE) - Italia

MOJOTIC FESTIVAL Sestri Levante GE INFO: info@mojotic.it www.mojotic.it www.facebook.com/mojotic.concerti




GIUBBONSKY


Il cantautore Giubbonsky presenterà il nuovo singolo, estratto dal suo ultimo album, intitolato “La nostra Terra”, in concomitanza con la nuova “Giornata Mondiale della Terra” prevista per il 22 Aprile. Il brano, disponibile per le radio nel circuito Earone ed Airplay, sarà negli store digitali proprio il 22 aprile ed è uno dei più fruibili dell'artista, un'accorato incitamento a trattare bene la nostra amata Terra su cui viviamo: “essa non ci è stata donata dai nostri padri, ma ci è stata prestata dai nostri figli” (Proverbio Masai). «E' come se negli ultimi anni avessimo dichiarato guerra al nostro pianeta. Forse si sta chiudendo un'era dove abbiamo sfruttato ogni singola risorsa. Per questo le nuove generazioni devono rimboccarsi le maniche per salvare la nostra Terra» - così afferma il cantautore riassumendo il testo della canzone che, con la solita ironia che lo contraddistingue, ha composto una canzone tra il rock ed il reggaemuffin con il suo sax in evidenza. Giubbonsky è un atipico esploratore musicale in costante evoluzione che con la sua musica attraversa diversi generi: dal rock al punk fino al teatro canzone. Il tutto condito con una ironia tipica di Enzo Jannacci e Giorgio Gaber, artisti fonte continua di ispirazione nella sua carriera. “Testa di nicchia” è il secondo album del cantautore (edito da Vrec) ed offre uno spaccato di storie del nostro tempo. Una sapiente mistura di rabbia, ribellione e varia umanità, raccontati attraverso il filtro dell'ironia, ora comica, ora sferzante, ora poetica: dall'omaggio a Ivan Della Mea di “Povero Gatto” (libera interpretazione de “El me gatt”, da cui l'artista ha estratto uno spettacolo ad hoc in scena al Leoncavallo il prossimo 17 aprile) alla degregoriana “Verde”, dall'accusa dell'eternit a Casale Monferrato (“Pattume”) all'odissea dell'andare in bicicletta nel centro di Milano (“Cicliade”). www.giubbonsky.it  http://www.facebook.com/Giubbonsky

Live di Giubbonsky


Ven 09 Mag - Vobarno (BS) - Italia

TEATRO COMUNALE VOBARNO BS



Sab 10 Mag JAMAN REGGAE PUB - Virgilio (MN) - Italia

JAMAN REGGAE PUB Via p.Nenni, 10 VIRGILIO MN INFO:0376/280718



Ven 06 Giu RIVE JAZZ CLUB - Cartigliano (VI) - Italia

RIVE JAZZ CLUB Via Rive, 14 Cartigliano BASSANO DEL GRAPPA VI INFO: 348/8265815 info@rivejazzclub.it www.rivejazzclub.it www.facebook.com/osteriarive




GIUDA


Reduci dal successo dello strabiliante album di debutto del 2010 Racey Roller, pubblicato dall'etichetta statunitense Dead Beat e ristampato in seguito dalla label inglese Damaged Goods e dalla californiana TKO, raggiungendo le 10 mila copie vendute, i GIUDA tornano con l'attesissimo secondo lavoro intitolato Let's do it Again, in uscita il 16 novembre ancora su Damaged Goods. Dopo 1 anno e mezzo trascorso a suonare incessantemente sui palchi di Europa e Stati Uniti riuscendo ad attirare, cosa rarissima per una band italiana, l'attenzione e l'entusiasmo delle riviste internazionali più influenti come MOJO e RollingStone e guadagnandosi una folta schiera di appassionati che seguono la band al grido di “I'm A Giuda Fan” (slogan impresso su toppe e t-shirts) tra cui numerosissimi musicisti come Phil KIng (Jesus and Mary Chain/Lush), Robin Wills (Barracudas), Kim Fowley, Tony Barber (Buzzcocks), Tesco Vee (Meatmen), Tony Sylvester (Turbonegro), i cinque Giuda si sono chiusi in studio per dar vita al seguito dell'acclamato debutto. Registrato in analogico con strumentazioni rigorosamente seventies dall'inseparabile Danilo Silvestri, produttore del disco insieme al chitarrista Lorenzo Moretti, Let's do it again prosegue il percorso musicale intrapreso con Racey Roller segnando senza dubbio un passo in avanti nella scrittura dei brani che rispetto all'album d'esordio mostrano una struttura più complessa, delle melodie ancora più “catchy” e coinvolgenti, senza perdere però in immediatezza ed energia. Sebbene chiare siano le influenze della band, il rock inglese dei grandi nomi dei primi '70 come Slade, The Sweet e T-Rex, il Junkshop glam di gruppi misconosciuti come Hector e Jook, l'aussie rock pre AC/DC di Vanda e Young ed il pub rock/punk di band come Slaughter And The Dogs e Eddie and The Hot Rods, con Let's do it again il quintetto romano riesce a creare un suono assolutamente originale e personalissimo che li proietta nel panorama rock and roll internazionale come una delle nuove band di riferimento. 10 brani, 10 inni glam-pop-rock'n'roll che rimangono stampati nella mente sin dal primo ascolto in cui chitarre aggressive si stagliano su una base ritmica “gommosa” ed incessante, combinandosi alla perfezione con una voce potente e trascinante. L'immaginario Giuda è fatto di platform boots (alte, molto alte), calcio (AS Roma per essere precisi), roller skates ed una buona dose di Bay City Rollers. Nulla è lasciato al caso nel mondo GIUDA, anche le grafiche (Tony CrazeeKid) sono il frutto di una viscerale passione per precise atmosfere degli anni '70. Il quintetto, composto da Lorenzo Moretti (chitarra/voce), Ntendarere Damas (voce), Michele Malagnini (chitarra), Danilo Valerii (basso) e Daniele Tarea (batteria) incarna a pieno il principio originario del rock and roll: divertirsi. Lontani da ogni forma di intellettualismo i Giuda non pretendono di illuminarvi con analisi e riflessioni sulla vita, la morte o l'amore, non hanno risposte adatte a quasi nessuna occasione eppure nel loro suono, nei loro testi ci sono tutta la vitalità, l'urgenza e la spontaneità che sono l'essenza ultima del rock and roll! http://giuda.net/

Live di Giuda


Gio 24 Apr CIVICO 138 - Lammari (LU) - Italia

CIVICO 138 viale europa, 138 LAMMARI LU INFO: 339/4525379 civico138lammari@gmail.com



Ven 25 Apr DRUSO CIRCUS - Bergamo (BG) - Italia

DRUSO CIRCUS VIA GALIMBERTI 6 REDONA Bergamo INFO: 393/9677093 http://www.drusocircus.it/



Sab 10 Mag MERCATIGENERALI - Catania (CT) - Italia

MERCATIGENERALI CONTRADA JUNGHETTO STRADA STATALE 417 PER GELA KM. 69 CATANIA INFO: 095/435764 334/9197095 www.mercatigenerali.org www.facebook.com/mercatigeneralitre



Sab 14 Giu SABBIO SUMMER ROCK - Sabbioneta (MN) - Italia

SABBIO SUMMER ROCK Spalto Bresciani SABBIONETA MN INFO: 393/2162300 www.sabbioproevents.com www.myspace.com/sabbiosummerrock www.facebook.com/Sabbioproevents



Ven 27 Giu BOCA BARRANCA - Marina romea (RA) - Italia

BOCA BARRANCA 0544/447858 338/1466267 VIALE ITALIA 301 MARINA ROMEA RAVENNA info@bocabarranca.it eugenio@bocabarranca.it www.bocabarranca.it www.facebook.com/BocaBarranca



Ven 04 Lug FREE TRIBE - Oleggio (NO) - Italia

FREE TRIBE Pista D'atletica Oleggio NO INFO: 328/8173806 349/6677126 info@freetribe.it www.freetribe.it www.facebook.com/freetribe



Sab 12 Lug OLTRASUONI - Dro (TN) - Italia

OLTRASUONI Campo Sportivo OLTRA DRO TN INFO 347/4368776 oltrasuoni@libero.it www.oltrasuoni.it www.myspace.com/sonaclub www.facebook.com/Sona.duemilanove



Ven 25 Lug ALPETTE ROCK FREE FESTIVAL - Alpette (TO) - Italia

ALPETTE ROCK FREE FESTIVAL ALPETTE TORINO INFO www.tolocals.com www.facebook.com/alpetterockfestival



Sab 26 Lug REALITY BITES FESTIVAL - Massarella (FI) - Italia

REALITY BITES FESTIVAL Piazza 23 agosto Massarella - Fucecchio FIRENZE INFO: www.realitybites.it



Sab 02 Ago - Loreto aprutino (PE) - Italia

NESSUN DORMA LORETO APRUTINO PE




GIULIA MAZZONI


L'album “Giocando con i bottoni”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, comprende brani originali interamente composti ed eseguiti da Giulia Mazzoni, che fotografano sensazioni, immagini e ricordi della sua infanzia e del suo presente. Muovendosi tra modernità (con influenze pop, rock e della musica leggera) e tradizione (con influenze romantiche, impressioniste ma anche minimaliste), il disco fa della semplicità il suo elemento cardine. «Non amo definire la mia musica, penso che debbano essere gli altri a definirla – afferma Giulia Mazzoni (attualmente studentessa al conservatorio “G. Verdi” di Milano) – No, non è musica classica. È una musica contemporanea, nel senso che è dei nostri tempi. Non vorrei metterle un'etichetta perché amo la libertà che è presente nella musica. Vorrei semplicemente raccontare me stessa con diversi linguaggi che mi rappresentano e fanno parte di me. Se domani mi andasse di scrivere un ragtime perché non farlo? Insomma … ascolto Mozart, Chopin e altri compositori che fanno parte della mia formazione accademica, ma essendo una ragazza giovane ascolto anche gruppi come Daft Punk, Bastille, Florence and the Machine, Skrillex, Swedish House Mafia e molti altri». www.giuliamazzoni.com - www.facebook.com/GiuliaMazzoniOfficial www.twitter.com/GiuliaMazzoni -

Live di Giulia Mazzoni


Ven 11 Lug Ravello festival - Ravello (SA) - Italia

Ravello festival Auditorium Oscar Niemeyer Ravello SA INFO: 089/858422 www.ravellofestival.com




GIULIANO DOTTORI


Giuliano Dottori è pronto a rilasciare il suo disco di inediti che si chiamerà "L'Arte Della Guerra Vol. 1", introdotto dai due singoli "Le Vite Degli Altri" e "I Fiori Muoiono Quando Ci Rattrista Perderli" e in uscita a quattro anni di distanza dal precedente "Temporali e Rivoluzioni". Il ritorno di Giuliano Dottori atteso per Marzo 2014 è anticipato dalla campagna suMusicraiser, la sempre più attiva piattaforma italiana per il crowdfunding musicale. Fortemente voluta dal cantautore milanese, già chitarrista in diverse band - tra le altreAmor Fou - la campagna sposa l'idea della co-produzione del disco "L'Arte Della Guerra Vol. 1", per confezionare un prodotto musicale di qualità superiore, altrimenti difficilmente sostenibile. Il sostegno al progetto prevede diverse ricompense, dal vinile autografato all'e-book di "108" - il romanzo/blog del 2009 - passando per l'intera discografia in digitale alla possibilità di avere un house concert a casa propria, il tutto allineato da un solo comune denominatore: la consegna "oggi stesso" della copia digitale de "L'Arte Della Guerra Vol. 1", qualunque contributo si voglia dare al progetto, dando di fatto la possibilità di acquistare il disco immediatamente, con due mesi di anticipo sulla data di uscita ufficiale. Giuliano Dottori, breve bio Giuliano Dottori è nato in Canada, a Montreal, ma vive da sempre a Milano. Chitarrista dal curriculum denso di collaborazioni importanti e nella formazione degli Amor Fou, ha esordito come cantautore solista nel 2007 con l'album "Lucida", che ha ottenuto un eccellente riscontro di critica e pubblico (Rolling Stone lo ha definito "Un esordio toccante"). "Temporali e Rivoluzioni" è l'ultimo album, prodotto da Giovanni Ferrario e pubblicato nel 2009 da ViaAudio Records. "Fantasmi" è l'ultimo EP pubblicato nel dicembre 2010. www.giulianodottori.it www.myspace.com/giulianodottori

Live di Giuliano Dottori


Ven 25 Apr ARTERIA - Bologna (BO) - Italia

ARTERIA 051/0868879 346/6149292 VICOLO BROGLIO 1/E BOLOGNA www.arteria.bo.it www.facebook.com/arteria.bo




GLI ATROCI


Gli Atroci non hanno curriculum. Gli Atroci non si sono mai formati, Gli Atroci sono sempre esistiti. Fu semplicemente il Professor Tetro, mentre riparava uno scaldabagno nella Quinta Dimensione, ad incontrare i componenti e a metterli insieme. Tutto ciò è avvenuto così tanto tempo fa che neanche Gli Atroci stessi sono sicuri che sia andata così. Il loro supremo scopo è convertire il creato al Metallo. Il Profeta: Voce e Controllo delle Masse; La Bestia Assatanata: Chitarra e Seghe Elettriche; L'Orrendo Maniscalco: Basso e Fruste di Cuoio; Il Fabbro Satanico: Batteria e Catene Arroventate; Il Professor Tetro: Computers, Tecnologia in Genere e Messaggi Subliminali li Nano; Il Nano Merlino: Cori, Coreografie e Riti Voo-Doo; Il Boia Malefico - Cori, Coreografie e Asce Insanguinate. www.gliatroci.com http://www.facebook.com/gli.atroci

Live di Gli Atroci


Sab 10 Mag GASOLINE ROAD BAR Castegnato - Castegnato (BS) - Italia

GASOLINE ROAD BAR VIALE DEL LAVORO 25 AUTOSTRADA A4 USCITA OSPITALETTO CASTEGNATO BS INFO: 3920755082 / 3930017301 jessymaya@tiscali.it www.facebook.com/gasoline.brescia



Gio 19 Giu - Molinella (BO) - Italia

FDB MOLINELLA BO




GLORIA GAYNOR


Conosciuta universalmente per essere la voce della celebre “I will survive”, un singolo che a distanza di più di 30 anni continua a essere cantato e ballato in tutto il mondo, sbarcherà nel capoluogo sardo per uno spettacolo di un'ora e mezza, che insieme agli straordinari successi della cantante americana ripercorrerà la sua carriera soul e jazz. Con lei, sul palco, una band di nove musicisti e due coriste. www.gloriagaynor.com

Live di Gloria Gaynor


Dom 21 Set ALCATRAZ DI MILANO - Milano (MI) - Italia

ALCATRAZ 02/69016352 328/1072353 VIA VALTELLINA 25 MILANO www.alcatrazmilano.it www.facebook.com/alcatrazmilanocommunity www.facebook.com/alcatrazmilano




GNUT


Prenditi Quello Che Meriti. Tante le belle notizie in occasione della release: oltre alla conferma della collaborazione con l'etichetta Beating Drum di Piers Faccini, che distribuirà il disco anche in Francia consolidando il feeling con pubblico d'oltralpe, Claudio Domestico presenterà in anteprima alcune canzoni del nuovo disco in occasione del Record Store Day - la giornata mondiale del vinile e dei negozi di dischi - all'interno di un live acustico esclusivo in uno dei negozi simbolo della musica a Napoli: La Fonoteca. Segui l'evento su Facebook (CLICCA QUI). È già in rotazione radiofonica il primo singolo estratto Non è tardi il cui videoclip (in uscita) girato da Dario Calise è un omaggio al film Fandango, un party tra atmosfere erranti e convivialità che vede una carrellata di personaggi unici tra cui il cameo prestigioso del regista Alessandro Rak. «Non È Tardi è il primo pezzo che ho scritto per il nuovo album. Dopo il mio ultimo disco molto scuro e notturno, sentivo fortissima l'esigenza di dare sfogo anche al mio lato solare e ironico. Anche per questo motivo, l'ho scelta come prima traccia del nuovo lavoro». Gnut Tantissime le collaborazioni presenti in Prenditi Quello Che Meriti: Mattia Boschi e Giovanni Gulino dei Marta Sui Tubi, gli Ottavo Richter ai fiati, Andrea “Fish” Pesce, Roberto “Bob” Angelini e Daniele “Mr. Coffee” Rossi. www.gnut.it www.facebook.com/gnutmusic www.twitter.com/ClaudioGnut

Live di Gnut


Ven 09 Mag DUEL BEAT - Napoli (NA) - Italia

DUEL BEAT 333/4292254 VIA ANTINIANA 2/A AGNANO NAPOLI www.duelbeat.it www.facebook.com/duel.beat



Sab 10 Mag OHIBO' - Milano (MI) - Italia

OHIBO' Via Benaco, 1 MILANO INFO: 02/39468399 info@associazioneohibo.it www.facebook.com/OhiboOfficialPage www.associazioneohibo.it



Dom 11 Mag OFFICINE CORSARE - Torino (TO) - Italia

OFFICINE CORSARE Via Pallavicino ,35 TORINO INFO:328/1856694 info@officinecorsare.org www.officinecorsare.org



Sab 17 Mag LOCANDA ATLANTIDE - Roma (RM) - Italia

LOCANDA ATLANTIDE VIA DEI LUCANI 22B S. LORENZO ROMA INFO: 06/96045875 340/1627362 locanda@locandatlantide.it www.locandatlantide.it www.facebook.com/locanda.atlantide




GO DUGONG


Go Dugong è il progetto solista di Giulio Fonseca (ex Kobenhavn Store), il cui suono si colloca tra la chillwave e la post dubstep, attraverso beat radicati nell'hip-hop e campionamenti vocali ispirati alla house anni '90. A seguito di alcuni remix e alcuni brani rilasciati in free download sul web, il suo primo EP “White Sun” esce per AMDISCS, etichetta ceca (http://www.amdiscs.com) specializzata in chillwave, glo-fi e sea-punk, nell'agosto 2012. La sua musica è stata condivisa e diffusa da molti blog, webzine e webradio da tutto il mondo. In ottobre 2012 esce sempre per AMDISCS un ep di remix con molti ospiti speciali come Sun Glitters e Populous. Dopo molti concerti (tra i quali l'apertura per Sun Glitters, Slow Magic e Blackbird Blackbird) e un tour europeo (Germania, Repubblica Ceca e Polonia) è pronto per l'uscita di nuovo materiale nel 2013. http://www.godugong.com http://godugong.bandcamp.com/ http://www.facebook.com/godugong

Live di Go Dugong


Ven 23 Mag SPRING ATTITUDE - Roma (RM) - Italia

SPRING ATTITUDE Spazio 900, Piazza Guglielmo Marconi 26/B ROMA INFO: info@springattitude.it www.springattitude.it www.facebook.com/Springattitude




GO!ZILLA


"I Go!Zilla si formano a Firenze nel gennaio 2012 e sono Luca Landi (1986) e Fabio Ricciolo(1989) rispettivamente chitarra/voce e batteria/seconda voce. A Gennaio 2014 entra a far parte del gruppo un terzo elemento, Mattia Biagiotti, con il ruolo di seconda chitarra/basso. La band si affaccia sulle scene nel giugno 2012 dopo l'incisione dell'EP Go!Zilla (Santa Valvola records) a cui segue il 7” di I'm Bleeding. Dopo queste prime pubblicazioni, nel giro di un anno i due continuano a suonare dal vivo entrando in contatto con più promoter europei. Le date si moltiplicano tanto da realizzare ben quattro tour tra club e festival per un totale di centodieci concerti di cui metà al di fuori dai confini nazionali. Tra questi spicca la partecipazione alla presentazione ufficiale del Primavera Sound Festival 2013 di Barcellona. Tra un live e un altro i Go!Zilla concepiscono Grabbing a Crocodile, album d'esordio per Black Candy Records, un album in cui l'attitudine punk si fonde a esplosioni di psichedelia: dieci brani pieni di elettricità che trasudano rock'n'roll. Nel mese di Novembre, in occasione dell'uscita dell'album, il gruppo è partito per un tour europeo di presentazione di circa quaranta date che ha toccato varie città europee tra cui Berlino, Londra, Parigi, Bruxelles etc A febbraio, dopo il tour italiano di dicembre, è prevista l'uscita del nuovo video/singolo “Dazed Dream” e un un nuovo capitolo europeo lungo 25 date. Dicono dei Go!Zilla: “i Go!zilla sono il miglior duo rock n roll italiano.” (Rumore); “Garage rock fumigante, da Firenze con ardore!”; (Blow Up) “Migliore esordio dell'anno 2013” secondo Shiver Webzine. Qui un video della band al concerto di San Silvestro in Piazza Stazione a Firenze: http://www.youtube.com/watch?v=yz7NDj36l4Q" www.facebook.com/gozillatheband

Live di Go!zilla


Gio 12 Giu HANA BI - Ravenna (RA) - Italia

HANA BI 0544/530766 333/2097141 MARINA DI RAVENNA RAVENNA www.bronsonproduzioni.com www.bronsonproduzioni.blogspot.com/




GOD IS AN ASTRONAUT


La musica dei GOD IS AN ASTRONAUT, prettamente strumentale, segue uno stile post-rock particolarmente melodico, che si manifesta in canzoni dense di atmosfera introdotte quasi sempre da parti strumentali nostalgiche, passando poi per riff malinconici fino a sfociare in esplosioni rock che esprimono a pieno titolo la rabbia della band. Attualmente uno dei più grandi gruppi strumentali al mondo, prendono il loro nome da un film di Clive Barker, "Nightbreed", e nascono grazie alla volontà dei due fratelli Niels e Torsten Kinsella. Dopo aver ricevuto diverse proposte per la pubblicazione del proprio materiale, la band decide di creare una sua etichetta discografica, la Revive Records, per avere pieno controllo sul processo creativo e di scrittura degli album. Le loro ultime tournée in Europa hanno contribuito a cementare ulteriormente la loro fama, iscrivendoli nella top5 delle più grandi band post-rock strumentali. Il 2010 vede la pubblicazione del loro quinto album "Age Of The Fifth Sun" e l'ingresso nella line-up del tastierista Jamie Dean. La band continua a ricevere recensioni entusiastiche sul disco, sull'impatto live e sulla nuova line up, che con l'arrivo del nuovo batterista Michael Fenton assicura un'energia esplosiva senza precedenti. . www.godisanastronaut.com

Live di God Is An Astronaut


Ven 12 Set CIRCOLO MAGNOLIA - Milano (MI) - Italia

CIRCOLO MAGNOLIA 02/7561046 366/5005306 VIA CIRCONVALLAZIONE 41 IDROSCALO SEGRATE MI info@circolomagnolia.it www.circolomagnolia.it www.facebook.com/CircoloMagnolia



Sab 13 Set ORION - Ciampino (RM) - Italia

ORION Viale Kennedy, 52 CIAMPINO RM INFO: 06/89013645 06/54220870 3387638681 www.orionliveclub.com




GOGOL BORDELLO


I Gogol Bordello, ormai di casa grazie al grande numero di aficionado che li segue da anni, torneranno in Italia la prossima estate per un tour di tre date che attraverserà tutto il nostro paese da Nord a Sud! Oltre alla già annunciata presenza della band al festival Rock In Idro, che si terrà a Bologna dal 31 maggio al 2 giugno, si aggiungono altri due appuntamenti estivi previsti a Marina di Camerota (SA) e a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. Usciti con il nuovo cd “Pura Vida Conspiracy”, lo scorso 22 luglio 2013, prodotto da Andrew Scheps e registrato in Texas ai Sonic Ranch Studio di El Paso, il disco rappresenta una potente raccolta di 12 inediti, sapientemente anticipati, lo scorso maggio, dall'uscita dell'irriverente singolo “Malandrino” (ascoltabile a questo indirizzo: https://soundcloud.com/gogolbordello/malandrino). Reduci da tre date di enorme successo in Italia a novembre, Eugene Hütz e soci tornano a riproporre quest'estate dal vivo, con la loro incredibile energia che li ha resi famosi in tutto il mondo, i brani di questo nuovo lavoro e anche molto altro del loro ricco repertorio. “Sono tornato al punto di partenza e sono a mio agio per il fatto di essere un outsider completo” con queste parole il frontman dei Gogol Bordello, Eugene Hutz, spiega la filosofia che sta dietro al nuovo album PuraVida Conspiracy. Come tutto quello che hanno sempre fatto, questa nuova uscita discografica è una miscela indefinibile di influenze internazionali ancorate ai ritmi gipsy con i quali Hutz è cresciuto in Ucraina. Hutz ha scelto come titolo Pura Vida Conspiracy perché rappresenta tutto quello verso il quale la band si è mossa fin dagli inizi, ormai più di dieci anni fa. “In Spagna “pura vida” ha quel sapore che la vera vita dovrebbe avere, e la frase rende, come invece non farebbe in Inglese, Francese o Russo. Riassume perfettamente la mia necessità di unire parti frammentarie per creare una coscienza globale. E' quello che abbiamo avuto in mente fin dalla prima canzone del nostro primo album”. La band ha dato alla luce 30 canzoni in Messico, Paraguay e a Burlington (USA), indirizzandosi verso il sound più convincente per il nuovo album. Gli arrangiamenti sono stati fatti man mano, con tutti i musicisti che contribuivano con idee dal loro campo di esperienza e background culturale: Thomas Gobena (bassista) è etiope, Sergey Ryabtsev (violino) e Yury Lemeshev (fisarmonica folk) e tutti gli altri portano tantissimo colore al sound dei Gogol Bordello. Hutz ha fondato i Gogol Bordello a New York nel 1999, dopo aver lasciato l'Ucraina di Chernobyl. Per realizzare la sua vision di un groove internazionale ha trovato musicisti di tutte le età, culture e parti del mondo, incluso il bassista Thomas Gobena, etiope, il violinista russo Sergey Ryabtsev di Mosca e il percussionista Pedro Erazo-Segovia dall'Ecuador. Gli infiniti tour della band e i loro show acclamati dalla critica li hanno portati a diventare headliner internazionali. Ora Hutz si divide tra New York e Rio de Janeiro, ma una recente visita in Ucraina ha influenzato alcune delle canzone che ha scritto per Pura Vida Conspiracy. Maggiori informazioni sulla band disponibili su: www.gogolbordello.com

Live di Gogol Bordello


Sab 31 Mag ROCK IN IDRO - Bologna (BO) - Italia

ROCK IN IDRO Arena Joe Strummer Parco Nord Bologna INFO: 0432/508323 www.rockinidro.com www.facebook.com/rockinidrho



Dom 01 Giu MEETING DEL MARE - Marina di camerota (SA) - Italia

MEETING DEL MARE ZONA PORTO MARINA DI CAMEROTA SA INFO: 328/5363362 info@meetingdelmare.it www.meetingdelmare.it



Mer 04 Giu CARROPONTE - Sesto san giovanni (MI) - Italia

AREA CARROPONTE Via Granelli, 1 Sesto San Giovanni MI INFO: 02/ 541782226 392/3244674 info@carroponte.org www.carroponte.org www.facebook.com/carroponte




GOLDEN ANIMALS


GOLDEN ANIMALS (USA – PsychdelicGarageRock). Dividendo il loro tempo tra gli estremi di Brooklyn e il deserto della California fin dalla loro creazione 2006, amici di lunga data Tommy Eisner (voce / chitarra) e Linda Beecroft (voce percussioni / backing ) costruiscono storie d'amore, amicizia e solitudine pur mantenendo il loro sound energico e contemporaneamente meditativo. Un suono energicamente psych pieno garage! Il loro nuovo “Hear Eye Go” è stato registrato da Matt Boynton (MGMT , Kurt Vile). http://golden-animals.com www.facebook.com/WeAreGoldenAnimals

Live di Golden Animals


Mar 13 Mag AL PORTEGHET - Trento (TN) - Italia

AL PORTEGHET Passaggio Dorigoni, 3 TRENTO INFO: 0461/985116



Gio 15 Mag TEATRO LO SPAZIO - Roma (RM) - Italia

TEATRO LO SPAZIO Via Locri 42/44 ROMA INFO: 06/77076486 06/77204149 info@teatrolospazio.it www.teatrolospazio.it



Ven 16 Mag SIDRO LIVE CLUB - Savignano sul rubicone (FO) - Italia

SIDRO LIVE CLUB via moroni 92 ZONA INDUSTRIALE SAVIGNANO SUL RUBICONE FC INFO: 389/8490771 sidromyclub@gmail.com www.facebook.com/sidroclubitaly



Sab 17 Mag BOUNTY - Thiene (VI) - Italia

BOUNTY Via Solferino ,38 THIENE VI INFO: www.facebook.com/bountythiene.discococktails




GOLDFRAPP


Il duo composto da Alison Goldfrapp e Will Gregory si è formato alla fine degli anni 90 ed è noto per le sonorità eteree e oniriche: la voce sinuosa di Alison, cantante, compositrice, tastierista e visual artist si lega perfettamente ai ritmi elettronici ed inquietanti tipici del suono della loro città di origine: Bristol. I Goldfrapp hanno recentemente pubblicato per la EMI Head First (2010) , una corsa sfrenata tra ottimismo, euforia, fantasia e romanticismo. Head first è un disco elettropop che si ispira sfacciatamente agli anni 80 e all'estetica tipica del periodo, fatta di colori fluo, e suoni brillanti. Head First é l'ultimo capitolo di un repertorio originale e scintillante, dal primo disco Felt Mountain (2000), che grazie alla sua accativante sperimentazione elettronica ha ricevuto una nomination ai Mercury, al successivo e distorto Black Cherry (2003), all'affascinante Supernature (2005), uscito nell'estate del 2005 e che ha venduto da allora più di un milione di copie in tutto il mondo fino all'acclamato Seventh Tree (2008), pop sublime ed antemico. La componente visiva che ha sempre caratterizzato la musica dei Goldfrapp, c'è da scommetterci, non sarà messa in secondo piano nemmeno questa volta: i Goldfrapp promettono un live dai toni sgargianti. www.goldfrapp.com

Live di Goldfrapp


Ven 11 Lug SEXTO 'NPLUGGED - Sesto al reghena (PN) - Italia

SEXTO 'NPLUGGED Piazza Castello, 4 SESTO AL REGHENA PN INFO: 0434/699134 pro.sestoalreghena@libero.it www.sextonplugged.it




GONG : Daevid Allen, Steve Hillage, Gilli Smyth & Miquette Giraudy


Assistere a un loro concerto è l'unico modo per cogliere appieno la magia della loro musica. I Gong, lo storico collettivo con alle spalle oltre 40 anni di attività e molteplici incarnazioni tra psichedelia, space-rock, elettronica e progressive, arrivano in Italia per presentare il nuovo album “In Your Dreams” . www.planetgong.co.uk

Live di Gong : Daevid Allen, Steve Hillage, Gilli Smyth & Miquette Giraudy


Mar 18 Nov STAZIONE BIRRA - Roma (RM) - Italia

STAZIONE BIRRA 06/79845959 VIA PLACANICA 172 ZONA MORENA SUD ROMA www.stazionebirra.biz http://www.facebook.com/stazionebirralive



Mer 19 Nov THE CAGE THEATRE - TEATRO MASCAGNI - Livorno (LI) - Italia

THE CAGE THEATRE - TEATRO MASCAGNI Via del Vecchio Lazzeretto 20 LIVORNO INFO: 392/8857139 info@thecagetheatre.it www.thecagetheatre.it www.facebook.com/thecagetheatre



Gio 20 Nov LA SALUMERIA DELLA MUSICA - Milano (MI) - Italia

LA SALUMERIA DELLA MUSICA 02/56807350 VIA PASINETTI, 4 ANG. VIA RIPAMONTI MILANO salumeriadellamusica@gmail.com www.lasalumeriadellamusica.com www.facebook.com/salumeria.dellamusica



Ven 21 Nov TEATRO MIELA - Trieste (TS) - Italia

TEATRO MIELA 040/365119 PIAZZA DUCA D'ABRUZZI 3 TRIESTE info: www.miela.it




GONZALO RUBALCABA


GONZALO RUBALCABA QUARTET feat. DAVID SANCHEZ Gonzalo Rubalcaba - pianoforte David Sanchez - sassofoni Armando Golaq - contrabbasso Ignacio Berroa - batteria Gonzalo Rubalcaba rappresenta una delle più importanti figure del jazz AfroCubano. E' un pianista straordinariamente versatile, capace di prendere pezzi della tradizione di Cuba e del jazz tradizionale americano e trasformarli in una miscela fresca e attuale. Nasce il 27 maggio 1963, in una famiglia "musicale" all'Havana, suo padre Guillermo è pianista e leader dei Charanga Rubalcaba, suo nonno Jacobo è compositore. A 8 anni inizia i suoi studi in pianoforte, diplomandosi poi in Composizione presso l' Institute of Fine Arts in Havana. Negli ultimi 15 anni Rubalcaba e' stato ascoltato con quartetti e quintetti di musicisti cubani, in qualche modo derivati dal suo settetto Grupo Proyecto, ma ha partecipato anche a tour e registrazioni con personaggi come Charlie Haden, Paul Motian, John Patitucci, Ron Carter, Jack DeJohnette, Joe Lovano, Michael Brecker. Rubalcaba trascende le distinzioni di generi ed e' autore di un jazz moderno ed ispirato, che non rinuncia al virtuosismo ma che e' anche capace di una interiore spontaneità. Nel suo tour estivo è accompagnato da un'altra figura di rilievo, il sassofonista portoricano David Sanchez. Scoperto nel 1990 da Dizzy Gillespie, suona a fianco delle più importanti e conosciute stars del jazz ed è considerato tra i migliori dieci sassofonisti tenori dal Down Beat Reader’s Poll. Il suo potente sound e la sua molteplice melodia e la sua articolazione ritmica, lo rendono uno dei sassofonisti più significativi della nuova generazione. Tra le sue collaborazioni: Kenny Barron, Jimmy Heath, Jerome Richardson, Hank Jones, Ray Drummond, McCoy Tyner, Elvin Jones, Ray Brown, Chucho Valdes. www.g-rubalcaba.com

Live di Gonzalo Rubalcaba


Gio 17 Lug UMBRIA JAZZ - Perugia (PG) - Italia

UMBRIA JAZZ PERUGIA INFO: 075/5732432 www.umbriajazz.com www.facebook.com/UmbriaJazz.official



Ven 25 Lug Stresa Festival - Leggiuno (VA) - Italia

Stresa Festival STRESA VB INFO: 0323/31095 30459 www.stresafestival.eu




GORAN BREGOVIC


Champagne for Gypsies è il titolo del nuovo disco di Goran Bregovic uscito il 24 settembre 2012 e che rappresenta la seconda parte del progetto Alkohol. L'originalità di Champagne for Gypsies è costituita dalle numerosissime collaborazioni tra Goran Bregovic ed altri noti musicisti internazionali gitani. Il disco nasce dal desiderio del compositore balcanico di invitare i più importanti rappresentanti musicali di etnia “Romani” recentemente vittime di forti pressioni in tutta Europa (espulsioni dalla Francia e dall'Italia, roghi di abitazioni in Ungheria e violenze in Serbia). Tra le tante collaborazioni, il duetto con famosissimo ensemble musicale zingaro The Gipsy Kings, che costituisce il singolo di lancio dell'album dal titolo “Balkaneros” e con Eugene Hütz, vocal leader del popolarissimo gruppo “gypsy punk” Gogol Bordello. Si aggiungono inoltre collaborazioni con Florin Salam (popolare musicista manele dalla Romania), Stephan Eicher (cantautore svizzero) e con l'artista irlandese Selina O'Leary. Champagne for Gypsies è anche il titolo del nuovo tour di Bregovic durante il quale verranno presentati i nuovi brani in aggiunta ai grandi classici amati e conosciuti dal pubblico. www.goranbregovic.rs http://www.facebook.com/goranbregovic

Live di Goran Bregovic


Mer 16 Lug CARROPONTE - Sesto san giovanni (MI) - Italia

AREA CARROPONTE Via Granelli, 1 Sesto San Giovanni MI INFO: 02/ 541782226 392/3244674 info@carroponte.org www.carroponte.org www.facebook.com/carroponte



Mer 13 Ago MUSICA SENZA CONFINI - Trieste (TS) - Italia

MUSICA SENZA CONFINI AREA FESTEGGIAMENTI BORGO GROTTA GIGANTE TS INFO: 348/2214264 www.musicasenzaconfini.eu




GORDIE TENTREES


Svezia, Canada, purchè sia profondo nord e si porti appresso quella malinconia tipica di certe chanteuse a metà strada fra il folk di un tempo e l'indipendenza artistica di oggi. Sarah MacDougall nasce nella penisola scandinava ma si ritrova molto presto girovaga per vocazione, tanto da imbracciare la sua chitarra e le sue canzoni per le strade del mondo. Tocca numerose città europee, si fa conoscere anche alla BBC con il programma del famoso dj Bob Harris, poi mette radici (per il momento) in Canada, dove le sue prime registrazioni escono solitarie da una cameretta, nella più autarchica delle situazioni. Across the Atlantic sintetizza fin dal titolo la divisione che si annida nell'animo di questa artista: europea per sensibilità artistica e nella trasparenza di certe liriche, nord americana nella scelta di seguire forme musicali tradizionali, pur adattate al suono "alternativo" di questi anni. A conti fatti si tratta del suo vero esordio, visto che è stato preceduto da un disco (Headed for the Hills) in tiratura limitata (1000 copie) e per pochi intimi nonché da un ep (I Don't Want to Be Alone Anymore) pubblicizzato soltanto attraverso la rete. Questa volta, pur restando fermamente convinta delle opportunità dell'auto-produzione Sarah MacDougall si è trovata anche uno studio professionale dove integrare i suoi bozzetti acustici, grazie all'apporto di una vera band. Musicisti dell'area di Vancouver, poco noti (tra gli altri segnaliamo Tim Tweedale, già al lavoro con gli Headwater, titolare di steel, dobro e tromba), ma in grado di assecondare l'umore folkeggiante della ragazza: definiamola all'occorrenza dark americana (Ballad of Sherri, Biggest Mistake, con il violino dai sapori old time dell'ospite Pierre Davids), più semplicemente una piccola poetessa con le armi di una ballata spesso dagli scuri colori country, qualche volta invece aperta alla luce di una melodia arricchita dai fiati (anche il clarinetto in sessione). Di lei si comincia a parlare un gran bene e in primavera inoltrata affronterà un tour fra l'Irlanda e l'Inghilterra che potrebbe portarle fortuna: nel frattempo raccoglie per strada fragili folk song che accentuano i sospiri della sua voce, non di particolare potenza, un po' indifesa diciamolo pure, e proprio per questo adatta alla fragilità di Ramblin' e I've Got Sorrow, facendosi indolente in I've Got Your Back prima di affrontare a tempo di marcetta (vagamente "waitsiana") Hundread Dollar Bills. Sono canzoni sospese fra tradizione e estetica indie folk, possono evocare qualche collega più famosa (Cat Power per il versante soul, Jesse Sykes per quello noir, se mi passate il termine), ma possiedono sufficiente autonomia per segnalare il nome di Sarah MacDougall fra le nuove voci femminili da seguire con particolare attenzione. http://www.tentrees.ca

Live di Gordie Tentrees


Gio 24 Apr DISTRO' - La spezia (SP) - Italia

DISTRO' via Marsala 8/10 LA SPEZIA INFO: 0187/701387 www.facebook.com/DistroFunHouseSP



Sab 26 Apr CIRCOLO DEI MALFATTORI - Poggio berni (RN) - Italia

CIRCOLO DEI MALFATTORI VIA SANTARCANGIOLESE, 4603 POGGIO BERNI RN INFO:393/9496642 INFO: circolodeimalfattori.saladiana@gmail.com http://circolodeimalfattorisaladiana.wordpress.com



Dom 27 Apr DA TRAPANI - Pavia (PV) - Italia

DA TRAPANI Via montemaino, 62 PAVIA INFO: 0382/475106 338/5901699 http://www.datrapanipavia.com/




GOTTHARD


GOTTHARD Lipservice Nuclear Blast / Audioglobe It's only rock'n'roll! C'è stato un tempo in cui la Svizzera metteva paura. Dal paese dei grigioni e dei cantoni, verso la metà degli anni '80, giungevano band come Celtic Frost e Coroner che avrebbero rivoluzionato i canoni dell'extreme metal e altre che riuscivano a mettere in crisi i blasonati gruppi hard rock americani e che rispondevano al nome di Krokus, China e Gotthard. Proprio questi ultimi ci propinano il loro ottavo album forti del contratto con la Nuclear Blast e di un uomo in cabina di regia che risponde al nome di Roland Prent e che ha prestato le proprie capacità di sound engineer a gente come Rammstein e Manowar. Perché questo è il rock 'n' roll gente, qui non si inventa nulla. Steve Lee e Leo Leoni non hanno perso un grammo di quello spirito che si respirava negli a cavallo tra la stretta di mano tra Reagan e Gorbaciov e la caduta del muro di Berlino e, pur non inventando nulla, riescono nella piacevole illusione di toglierci qualche anno lungo la durata di un CD. Ancora una volta, la Svizzera riuscita a provocarci qualche brivido. www.gotthard.com

Live di Gotthard


Mer 15 Ott ORION - Ciampino (RM) - Italia

ORION Viale Kennedy, 52 CIAMPINO RM INFO: 06/89013645 06/54220870 3387638681 www.orionliveclub.com



Gio 16 Ott ALCATRAZ DI MILANO - Milano (MI) - Italia

ALCATRAZ 02/69016352 328/1072353 VIA VALTELLINA 25 MILANO www.alcatrazmilano.it www.facebook.com/alcatrazmilanocommunity www.facebook.com/alcatrazmilano




GOV'T MULE


Agli inizi del 2000 erano due le certezze che aleggiavano dalle nostre parti sui Gov't Mule. La prima : i Gov't Mule erano ormai in procinto di scomparire dalla scena, causa la morte prematura del bassista Allen Woody. La seconda : l'Italia non avrebbe mai visto i Gov't Mule dal vivo, sia per lo scioglimento ormai imminente sia per la poca considerazione del nostro paese nelle rotte europee degli ultimi tour. Poi accade che Warren Haynes, storico e indiscusso deus ex machina della band, non solo riforma d'improvviso il Mulo - con l'inserimento di Andy Hess (ultimo bassista dei Black Crowes dei fratelli Robinson) e il tastierista Danny Louis - ma arriva anche in Italia, esattamente un anno fa, all'Alcatraz di Milano, mini-evento vissuto dai fans italiani con l'entusiasmo che ha sempre accompagnato la band dalle nostre parti. Ora i Gov't Mule tornano di nuovo in Italia, e per ben tre date : Pistoia (all'interno del Pistoia Blues Festival di Piazza Duomo), Gardone Riviera (nella venue che l'anno scorso ha ospitato lo storico concerto dei Van Der Graaf Generator) e Roma. Il vento del southern rock è tornato a soffiare ! - www.mule.net

Live di Gov't Mule


Gio 10 Lug MONFORTINJAZZ - Monforte d'alba (CN) - Italia

MONFORTINJAZZ AUDITORIUM HORSZOWSKI MONFORTE D'ALBA CN INFO: 334/9166399 www.monfortearte.net




GREEN LIKE JULY


La scena indie-indipendente italiana ne è già consapevole: i milanesi Green Like July, grazie alla pubblicazione del loro nuovo album, sono già nominati a "gruppo dell'anno". Il disco è stato prodotto da A.J. Mogis (il deus ex machina di molti dischi della Saddle Creek Records), ed impreziosito dagli arrangiamenti di Enrico Gabrielli (Mariposa, Calibro 35), “Build a Fire” è stato registrato nei prestigiosi Arc Studios di Omaha, Nebraska (dove hanno inciso artisti come Bright Eyes, She & Him e Julian Casablancas). Il risultato sono nove canzoni che, pur affondando le radici nella tradizione americana, spaziano verticalmente in territori variegati: echi di musica minimale vanno a braccetto con il fantasma di Marc Bolan, mentre le colonne sonore dei grandi maestri italiani vengono filtrate attraverso i riverberi di Jeff Lynne. http://www.greenlikejuly.com/ www.facebook.com/GreenLikeJulyFourLeggedFortune

Live di Green Like July


Mer 30 Apr SUPERSONIC - Foligno (PG) - Italia

SUPERSONIC Via A. Vici 20 FOLIGNO PG INFO: 366 438 0447 supersonicfoligno@gmail.com www.facebook.com/supersonicmusicclub



Ven 20 Giu SENZA FAR RUMORE - Cisano bergamasco (BG) - Italia

SENZA FAR RUMORE FESTIVAL AREA FESTE ZONA CENTRO SPORTIVO COMUNALE CISANO BERGAMASCO BG INFO: 328/0218868 info@senzafarrumore.org www.senzafarrumore.org www.facebook.com/senza.farrumorefest



Sab 21 Giu ANGOLI SEGRETI - Gamalero (AL) - Italia

ANGOLI SEGRETI GAMALERO AL INFO: info@angolisegreti.it http://angolisegreti.it




GRUPO COMPAY SEGUNDO Da Buena Vista Social Club


Il Grupo Compay Segundo è simbolo nel mondo della cultura cubana ed è la band più nota della musica tradizionale dell'isola. Fondata dallo storico compositore e cantante Maximo Francisco Repilado Munoz (in arte Compay Segundo) negli anni cinquanta, la band è formata da musicisti scelti personalmente da Compay prima di morire. Esattamente a nove anni di distanza dalla sua scomparsa, finalmente la band torna ad infiammare i teatri italiani. Leader del gruppo oggi è Salvador Repilado, figlio di Compay Segundo: nella band anche alcuni musicisti che all'epoca del successo, negli anni '90, suonavano insieme al padre. Nelle serate italiane ripercorreranno i classici successi della musica cubana e latino-americana. Compay Segundo, nato e vissuto a Cuba è diventato famoso grazie al film “Buena Vista Social Club” di Wim Wenders, che ha avuto il merito di far conoscere a tutto il mondo la musica tradizionale cubana. Il gruppo nonostante i tanti concerti in tutto il mondo, continua a suonare come da tradizione anche nel Salon Compay Segundo presso l' Hotel Nacional a l'Avana. http://www.compaysegundo.eu/

Live di Grupo Compay Segundo Da Buena Vista Social Club


Mar 06 Mag AreaExp - Cerea (VR) - Italia

AreaExp via Libertà, 57 CEREA VR INFO: 0442/30902 http://www.areaexp.com/




GUE' PEQUENO


Guè Pequeno si conferma uno dei rapper più produttivi della scena italiana, infatti ecco arrivare un nuovo album con una tracklist lunghissima. Bravo Ragazzo conta ben 19 tracce, cosa che farebbe pensare che sia un disco eterogeneo per accontentare tutti i gusti, invece non è così ed infatti la prima cosa che viene in mente ascoltandolo è l'assoluta libertà espressiva con cui il Guercio ha scritto i pezzi. E se qualcuno si aspettava che ci fossero numerosi singoli destinati a sfondare si sbagliava, ci sono sì canzoni ispirate che potrebbero avere molto successo ma non ci sono pezzi costruiti per le radio, cosa a cui ormai ci hanno invece abituato i dischi mainstream. Esattamente un anno fa usciva Noi Siamo Il Club, disco che ha avuto un successo strepitoso portando i Dogo in tour fino a pochi mesi fa, nonostante questo Guè Pequeno è riuscito a scrivere un mixtape, mediocre a dirla tutta, e un disco che invece conferma tutte le sue doti in veste di solista. Con Il Ragazzo D'Oro aveva infatti dimostrato il suo lato più “classico”, ora con questo nuovo capitolo il Bravo Ragazzo dei Club Dogo cerca di mettere in luce un nuovo lato, ma sempre fresco e al passo con i tempi e le sperimentazioni musicali. Se nel 2009 Guè poteva mandare a fanculo <>, nel 2013 di marmocchi a dirlo ce ne saranno stati sicuramente di più, ma questo album è la risposta e la conferma che non ha perso proprio nulla. Passando ai contenuti sicuramente la prima cosa che si nota sono gli 11 ospiti che agitano la tracklist e il nome che spicca è sicuramente quello dell'ospite internazionale: Arlissa infatti è una cantante britannica appena ventenne che con il suo ritornello va ad impreziosire notevolmente il pezzo “Tornare Indietro”. I nomi di spicco del rap italiano invece sono moltissimi, tra i tanti le strofe di Fabri Fibra, Ntò e Marracash dimostrano l'impegno che gli ospiti hanno messo in campo. “Brividi” è infatti uno dei pezzi più interessanti del disco e il rapper di Barona conferma ancora una volta di non sbagliare un featuring. “Il Drink e La Jolla” vince invece il premio “zarroganza” grazie alla strofa di Ntò e a colpi di genio come “Guevchenko” o i fedeli “Guesuiti”, oltre al flow irresistibile dei due emcees. I featuring coprono quindi una vasta scala di gusti e ne escono singoli da ascoltare assolutamente come “Indelebile”, “Ruggine e Ossa” e “Puoi Toccarmi”. Invece per quanto riguarda i pezzi dove Guè si ritrova da solo sulla base si conferma la linea che avevamo già trovato ne Il Ragazzo D'Oro, alcuni più intimi e personali mentre altri più cazzoni e autocelebrativi. Ancora qualche parola va spesa per le produzioni, che sono state scelte con cura nel mercato internazionale. Così dopo le basi di Don Joe e dei 2nd Roof, che abbondano nel disco, troviamo anche le produzioni francesi degli Animalsons che hanno prodotto anche il singolo “Rose Nere” e quelle americane del duo Da Beat Freakz, produttori anche del pezzo “Uno Come Me” che ribadisce il concetto: <>, già espresso nella titletrack. Alla fine del fritto dunque cosa abbiamo? Un disco molto ricco sicuramente, dove vengono sviluppati gli argomenti più cari a Pequeno: le donne, lo sballo e il successo. Questi argomenti vengono analizzati da più fronti, le tante sfaccettature delle questioni vengono fuori nei loro lati più positivi e più divertenti, ma anche in quelli negativi e tristi lasciando sempre all'ascoltatore l'analisi e il giudizio dopo aver messo carne al fuoco. Tutto questo, a cui il rapper dei Club Dogo ci aveva già abituato con i suoi lavori precedenti, costringe l'ascoltatore a riflettere, riuscendo però anche a fare una musica che intrattiene e che non diventa mai scontata. www.guepequeno.it www.facebook.com/guepequeno

Live di Gue' Pequeno


Gio 24 Apr - Forcola (SO) - Italia

MEGASHOW FORCOLA SO



Sab 26 Apr - Casale monferrato (AL) - Italia

DENIRO CASALE MONFERRATO AL



Ven 09 Mag GARAGE MUSIC & MEXICAN RESTAURANT - - Svizzera

GARAGE MUSIC & MEXICAN RESTAURANT VIA STAZIONE 17 Castione Ticino CH INFO: +41 (0)91 829 28 72 info@garagemusic.ch www.garagemusic.ch www.facebook.com/garagemusiccastione



Sab 10 Mag Domus Aurea - Foggia (FG) - Italia

Domus Aurea Via del mare Foggia



Sab 17 Mag - Osnago (LC) - Italia

TSUNAMI OSNAGO LC




GUIDO MARIA GRILLO


Guido Maria Grillo Non è quasi mai quello che appare AM Productions Guido Maria Grillo si propone al mondo utilizzando l'altisonante etichetta di “cantautore d'avanguardia” e, ascoltando il suo secondo album, seguito dell'esordio omonimo di un paio di anni fa (approdo di un percorso personale e musicale già significativo), non si può che accettare la definizione. Cantautore, perché certe atmosfere e certe melodie sono figlie di un cantautorato antico, classico, colto, vagamente arcaico. D'avanguardia perché la voce si trasforma in uno strumento in sé (qualche punto di riferimento, in lontananza: Thom Yorke, Antony, Buckley padre), e la strumentazione che verrebbe da dire cameristica, visto l'ampio uso di pianoforte e archi, si piega e si deforma per assecondare gli sbalzi espressivi della voce, senza sfuggire di mano (tranne forse “Una canzone per me”, tra Battiato e Francesco Di Giacomo, un poco vittima di eccessi e svolazzi). Rispetto all'esordio, le canzoni di “Non è quasi mai quello che appare” ci sembrano in ogni caso più asciutte e a fuoco (includiamo nel conteggio una splendida versione de “Il sogno di Maria” di De André, una bella prova di originalità interpretativa): forse viene un po' a mancare l'effetto sorpresa, e le soluzioni “ai limiti” dell'autore difficilmente piaceranno a chi non ama un certo genere di teatralità espressiva. Resta il fatto che costui produce una musica e un immaginario assai peculiari, perseguendo il suo obbiettivo con coraggio, senza prestare troppa attenzione a quel che tira di più in questo momento. Dovremmo, in buona sostanza, tenercelo stretto. Contatti: www.guidomariagrillo.it

Live di Guido Maria Grillo


Ven 02 Mag VIVIAMOCILENTO - Camerota (SA) - Italia

VIVIAMOCILENTO CAMPANIA INFO: www.viviamocilento.it www.facebook.com/VIVIAMOCILENTO




GUIDO MOBIUS


Spirituals è, praticamente, il Guido Möbius Fliegender Zirkus: una girandola impazzita di sketch, sberleffi, suoni, rumori, colori, musiche, goliardia assortita, apparentemente senza direzione alcuna. Arte del frammento nell'accezione dei Matmos, filtrata da una sensibilità zappiana e ravvivata da un'eccentricità, tutta tedesca, che Möbius ha già avuto modo di esprimere compiutamente nel precedente ed ottimo Gebirge del 2009. Sei dei nove brani utilizzano testi tratti da gospels (o spirituals, appunto) tradizionali, di cui Guido conosceva solo le parole ma non le musiche: ciò che importava era che queste fossero funzionali ad un progetto che ruotasse intorno al concetto di spiritualità e che vedesse coinvolti svariati collaboratori, soprattutto alle voci. Queste hanno infatti, nell'economia del disco, un ruolo di primo piano: cantano, sbuffano, spernacchiano, rumoreggiano, si rendono ridicole in vario modo, rallentano e fanno i growls o accelerano e fanno Paperino. Vengono tirate, allungate, distorte, messe in loop, smontate e rimontate assieme ad ogni sorta di strumento (chitarre, fiati, archi, elettronica in ogni possibile variante, ecc.) per dar vita ad un suono caotico, ma controllatissimo. I primi minuti del disco, spalmati su All Around Me, Judgment e The Right Thing, sono così: una corsa a rotta di collo per gimkane dadaiste che, attraverso una pletora di suoni ipertrattati, diventano ritmo, ipotizzando una sorta di anti-rap o di funk bianco mutante. In qualche misura, un aggiornamento degli esperimenti di David Moss. Ne emerge un Prince completamente fuori di testa, che tenta di appoggiare i suoi falsetti su una stazione radio continuamente interrotta da altre frequenze (che è quello che succede davvero proprio in All Around Me). Poi si cambia registro e le schegge dell'inizio si ricompattano in brani più lunghi ed articolati che solo apparentemente presentano una struttura più unitaria. Sono gli Amon Düül contro Frank Lloyd Webber dell'epifanica Godhead Appears; sono gli sprofondi dark psichedelici di Babylon's Falling e All Evil Ways e il Cab Calloway da laptop di The Reign Of Sin. A questo punto appare chiaro che Guido ha la memoria lunga e che i suoi riferimenti affondano in Residents, Flyinf Lizards o Nurse With Wound: stessa bizzarria; stesso interesse nel rigirare, triturare e risputare via, formule e stilemi pop in un ottica “d'avanguardia”; stessa ostinata ossessione nel voler ridonare al ridicolo la dignità che gli spetta. In chiusura una meno pirotecnica Though The Darkness: coro gospel (alla varechina, però) giusto sporcato da intermezzi elettronici e da un'assurda vocina querula. Un disco ostico che sembra non cercare nessun altro ascoltatore se non Möbius stesso (forse neanche i suoi collaboratori; solo il folle Go:Gol, suo sodale già in passato) e che pare più interessato a spiazzare/spiazzarsi continuamente, che a suonare sul serio. Pur nell'assoluta autoreferenzialità e pur non offrendo più quell'effetto sorpresa che fu, ad esempio, di The Rose Has Teeth in the Mouth of a Beast o dello stesso Gebirge, riesce nel suo intento, risultando comunque fresco ed avvincente. www.facebook.com/guidomoebius

Live di Guido Mobius


Mer 28 Mag IL CLANDESTINO - Faenza (RA) - Italia

IL CLANDESTINO 0546/681327 329/0514345 VIA BACCARINI 21 FAENZA RA mandalo3@gmail.com www.clandestinoangusto.it www.facebook.com/clandestinofaenza



Gio 29 Mag REASONANZ - Loreto stazione (AN) - Italia

REASONANZ via Leonessa c/o ex tiro a volo LORETO AN INFO: 389/0016545 340/8796432 3284725412 info@reasonanz.com www.reasonanz.com www.facebook.com/associazioneculturale.reasonanz http://www.facebook.com/REASONANZ



Ven 30 Mag FORTE FANFULLA - Roma (RM) - Italia

FORTE FANFULLA via Fanfulla da Lodi, 5 ROMA INFO: 06 8902 1632 fanfulladaily@gmail.com www.fanfulla.org www.facebook.com/ForteFanfulla




GUIGNOL


GUIGNOL - ORE PICCOLE ( 2014) AtelierSonique NOTE di PRESENTAZIONE "Ore Piccole", quinto album del Guignol, in uscita il 20 marzo 2014, è un disco di viaggi reali e immaginari (dolenti o solo a tratti lievemente agro-dolci) di anime sonnambule, dedite a esorcismi notturni volti a scacciare i fantasmi diurni, su uno sfondo tipicamente metropolitano (salvo rari scorci di spazio aperto a dar luogo a rare fughe) transitando perlopiù in non-luoghi tanto reali quanto immaginari. Canzoni per anime fuori posto e fuori tempo/dal tempo, tempo di periferie urbane, di ieri e di oggi, coi suoi disadattati cronici, i visionari, sentimentali e cinici insieme, i millantatori e animatori di bar notturni, i portatori sani di vertigine da svolte esistenziali, i viaggiatori al buio in cerca di nuovi approdi, piccole città, ideali incontri-scontri di padri e figli, incantati e disillusi passaggi di consegne tra adulti-eternamente bambini e bambini fin troppo precoci, le speranze di futuro tradite sulle macerie morali e non del Paese. I GUIGNOL ripartono con un nuovo ciclo, una band rinnovata e una nuova produzione, mantenendo pero' un filo ideale col passato recente, segnato dall'ultimo, "Addio cane!" (2012), capitolo finale di un sodalizio lungo 13 anni, 4 album, 2 EP, migliaia di Km percorsi, vita e cose condivise assieme. Saldamente ( si fa per dire) nelle mani di Pier Adduce, leader fondatore e ideatore di testi e musiche di tutta la produzione dei Guignol, il nuovo "Ore Piccole" si avvale della nuova line-up che vede Enrico Berton ai tamburi, Stefano Fascioli al basso e Davide Scarpato alla chitarra e al violino elettrico e la produzione nuova di Giovanni Calella ( già coi Guignol sul palco sporadicamente nel tour per il disco "Addio cane!"), musicista e arrangiatore/produttore artistico per progetti come Kalweit and The Spokes, Adam Carpet, Alessandro Grazian ecc... i GUIGNOL sono: Pier Adduce - voce, testi e chitarra Enrico Berton -batteria Davide Scarpato - violino elettrico, chitarre Stefano Fascioli - basso www.guignol.it

Live di Guignol


Gio 24 Apr LEONCAVALLO - Milano (MI) - Italia

LEONCAVALLO 02/66710362 VIA WATTEAU 7 MILANO www.leoncavallo.org www.facebook.com/leoncavallospa



Ven 02 Mag MARELLI 79 - Sesto san giovanni (MI) - Italia

MARELLI 79 via Marelli 79 SESTO SAN GIOVANNI MI INFO: 02/36584590 info@marelli79.it www.marelli79.it www.facebook.com/Marelli79OsteriaMetropolitana



Sab 03 Mag BARAZZO - Bologna (BO) - Italia

BARAZZO Via del Pratello 66/b BOLOGNA INFO: barazzobo@gmail.com www.barazzo.it



Gio 08 Mag ARCI LO FI - Milano (MI) - Italia

ARCI LO FI via dei Pietro e Giuseppe Pestagalli, 27 MILANO INFO: info@lo-fi.milano.it www.lo-fi.milano.it www.facebook.com/lo.fi.milano




H.E.A.T.


Nati nel 2007, grazie all'unione di due diverse band, i Dream e i Trading Fate, gli H.E.A.T. si sono da subito affermati all'interno della scena rock svedese. La storia è simile a quella di molti altri colleghi: vecchi amici decidono di formare una band e iniziano a scrivere canzoni e suonare a qualunque show capitasse tra le mani. Nell'aprile 2008 hanno realizzato il loro omonimo album di debutto, che ha ricevuto numerosi riconoscimenti dai fan e dalla critica di tutto il mondo. All'uscita dell'album ha fatto seguito un infinito tour, suonando con band come Alice Booper, Thin Lizzy e nei bile di grandi festival come lo Sweden Rock Festival. Nel 2010 la band ha dato alla luce il secondo album "Freedom Rock". Ma è nel marzo 2012 che gli H.E.A.T. fanno il salto di qualità, firmando con l'etichetta major Sony la pubblicazione del terzo disco "Address The Nation", al cui interno è presente il singolo "Living On The Run", diventato in seguito un successo planetario. Nell'agosto del 2013 la band è entrata in studio per registrare un nuovo disco "Tearing Down The Walls", la cui uscita è prevista per il prossimo mese di aprile. Nel frattempo non sono rimasti fermi un attimo, infatti lo scorso 14 febbraio è uscito "A Shot At Redemption" il primo singolo di un EP di quattro prezzi tra cui il brano inedito "Under Your Skin", una nuova versione di "In And Out Of Trouble" e la cover della ballata "She's Like That Wind".. www.heatsweden.com

Live di H.e.a.t.


Ven 09 Mag ROCK'N'ROLL MILANO - Milano (MI) - Italia

ROCK’N’ROLL 02/6691971 VIA BRUSCHETTI 11 ANGOLO VIA ZURETTI ZONA STAZIONE CENTRALE MILANO www.rocknrollclub.it www.facebook.com/rocknrollclub




HA HA TONKA


We are a rock band from the Ozarks named after a sweet, sweet Missouri State Park. Our label, Bloodshot Records, says the following about us - "Ha Ha Tonka sit at the crossroads of Americana and indie, where Alabama meets Arcade Fire – shakes their hand and takes them out for a drink." www.hahatonkamusic.com www.facebook.com/hahatonka

Live di Ha Ha Tonka


Mar 27 Mag LIO BAR - Brescia (BS) - Italia

LIO BAR Via Togni, 43 BRESCIA INFO: 335/5350615 circoloforestieribooking@gmail.com



Ven 30 Mag BOCA BARRANCA - Marina romea (RA) - Italia

BOCA BARRANCA 0544/447858 338/1466267 VIALE ITALIA 301 MARINA ROMEA RAVENNA info@bocabarranca.it eugenio@bocabarranca.it www.bocabarranca.it www.facebook.com/BocaBarranca



Dom 01 Giu - Alessandria (AL) - Italia

ALESSANDRIA




HALESTORM


LIzzy Hale e i suoi Halestorm sono sulla rampa di lancio per la botta di popolarità per lo meno negli States e in UK. I ragazzi stanno ricevendo benedizioni di varia natura e “The Strange Case Of…” sarà sicuramente una delle release di punta del mercato modern hard rock a Stelle e Strisce. Già dalla pompatissima opener “Love Bites (So Do I)” si capisce che la produzione, il rock e la vocina di Lzzy sono a livelli altissimi. Le successive “Mz. Hyde“, “I Miss The Misery” e “Freak Like Me” confermano che gli Halestorm si giocheranno i pezzi giusti subito all'inizio, infatti quando i giri si abbassano (“Beautiful With You” e “In Your Room“) l'entusiasmo cala. Va meglio con “Break In” ma in generale solo con “Daughters Of Darkness” si ritorna all'hype iniziale. In sostanza un cd interessante ma che avrebbe potuto spaccare molto di più. Gli Halestorm comunque rimangono una band da seguire con attenzione… www.halestormrocks.com

Live di Halestorm


Lun 28 Apr MAGAZZINI GENERALI - Milano (MI) - Italia

MAGAZZINI GENERALI 02/5393948 VIA PIETRASANTA 14 MILANO info@magazzinigenerali.it www.magazzinigenerali.it www.facebook.com/MAGAZZINIGENERALI.OfficialPage




HAMILTON DE HOLANDA


HAMILTON DE HOLANDA Hamilton è un artista contemporaneo di immensa brasilianità.Per definirlo è necessario fondere il virtuoso dello Choro con il grande improvvisatore Jazz,l’energia di un “rockettaro” nella precisione e nel controllo strumentale di un musicista classico.
La musica brasiliana nel raro “tocco” del genio.
- Djavan, João Bosco, Mike Marshall, Richard Galliano, Hermeto Pascoal, Cesaria Evora… Hamilton de Holanda mandolino 10 corde Andrè Vasconcellos basso Daniel Santiago chitarra Marcio Bahia batteria Gabriel Grossi armonica www.hamiltondeholanda.com

Live di Hamilton De Holanda


Lun 14 Lug UMBRIA JAZZ - Perugia (PG) - Italia

UMBRIA JAZZ PERUGIA INFO: 075/5732432 www.umbriajazz.com www.facebook.com/UmbriaJazz.official



Mer 16 Lug LUGLIO SUONA BENE - Roma (RM) - Italia

LUGLIO SUONA BENE CAVEA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA VIA PIETRO DE COUBERTIN ROMA INFO: 06/80241281 199/109783 www.auditorium.com/lugliosuonabene



Gio 24 Lug Stresa Festival - Leggiuno (VA) - Italia

Stresa Festival STRESA VB INFO: 0323/31095 30459 www.stresafestival.eu




HAPPY HOUR - Tributo a Luciano Ligabue


Happy Hour questo il nome della tribute band emiliana dedicata a Ligabue che vi fara' rivivere tutte le emozioni che solo il grande Luciano con le sue canzoni riesce a fare! Un vasto repertorio dagli esordi (con alcune chicche) fino alle hit degli ultimi successi, in uno spettacolo altamente coinvolgente creato appositamente per farvi "...ballare sul mondo urlando contro il cielo!" Un cocktail esplosivo dato dalla grande esperienza e professionalita della "BANDA" e dalla notevole somiglianza vocale di Fabio il Frontman. Dopo diversi cambiamenti di formazione la band trova la soluzione perfetta il tutto tradotto in più di due ore di spettacolo: emozioni rock'nroll allo stato puro, riproponendo tutti i grandi successi del mitico rocker di Correggio fino ai nostri giorni

Live di Happy Hour - Tributo A Luciano Ligabue


Gio 24 Apr RED LION PUB - Modena (MO) - Italia

RED LION PUB 059/331682 VIA RAINUSSO 68/A MODENA www.redlionpub.mo.it



Ven 25 Apr ARENA LIVE mendrisio - - Svizzera

ARENA LIVE 0041/79/3344515 333/2456023 VIA MASPOLI 24 CENTRO MOMO' MENDRISIO COMO info@arenalive.net www.arenalive.net www.facebook.com/arenalive.net



Mer 30 Apr SALVATERRA ROCK - Salvaterra (RE) - Italia

SALVATERRA ROCK Via Primo Maggio, 123 Salvaterra RE INFO:339/3189772 www.salvaterra.it




Live di Heiner Goebbels


Nessun evento trovato in archivio


HELLYEAH


"Blood For Blood” è l'album che gli Hellyeah, reduci dalla definizione della nuova formazione conMudvayne Chad Gray alla voce, il batterista dei Pantera Vinnie Paul e Tom Maxwell dei Nothingface alla chitarra, avrebbero da sempre voluto fare. Dopo circa otto anni, tre album, innumerevoli tour da headliner e da partecipanti a festival internazionali, centinaia di migliaia di album venduti, gli Hellyeah fanno ora un grande passo avanti nella loro carriera! "Blood For Blood" punta dritto alla giugulare dell'ascoltatore, trascinandolo senza lasciarlo andare lungo tutta la tracklist! E' sicuramente l'album più metallico della band, che lascia il segno grazie a canzoni cariche di vendetta come "DMF" e la rabbiosa "Demons In The Dirt!". La band, per la prima volta nella carriera, ha scelto di lavorare con un producer esterno, reclutando il canadese Kevin Churko per la produzione del nuovo lavoro. Dato il curriculum di Churko, con nomi come Ozzy Osbourne, In This Moment e i Five Finger Death Punch, la band sapeva che era l'uomo giusto per tirare fuori la miglior performance da parte di ognuno. Nel complesso, l'album ha un'influenza del sud meno evidente e il batterista Vinnie Paul lo ritiene “un disco metal che pero' ha anche la melodia. Puo' quindi essere apprezzato da un gruppo più eterogeneo di persone”. Mentre il frontman della band, Gray lancia il suo urlo primordiale nel corso di tutto l'album, permettendogli di esprimere pienamente le sue emozioni in musica descrivendolo con queste parole: “Quest'album è come una scazzottata notturna.” "Blood for Blood" segna quindi un nuovo capitolo per gli Hellyeah che verrà distribuito globalmente il prossimo giugno. Si sono spinti oltre i loro limiti, sapendo abbracciare il cambiamento e prendendosi qualche coraggioro rischio con la loro musica, rimanendo sempre fedeli alla naturalezza che da sempre li contraddistingue. Spirito che si accompagna perfettamente alla carriera live della band che, nonostante i recenti cambi di line up, è più coesa che mai! L'occasione italiana del prossimo 3 agosto è quindi irrinunciabile, e tutti i fan non potranno farsela scappare! Accendete quindi le casse al più alto volume possibile per ascoltare i primi due singoli "Sangre Per Sangre (Blood for Blood)" e "Cross to Bier (Cradle of Bones)" per prepararvi al meglio a quello che vi aspetta www.hellyeahband.com

Live di Hellyeah


Dom 03 Ago INTERSTATE STUDIO 270 - Tricesimo (UD) - Italia

INTERSTATE STUDIO 270 Via Costantini, 8 TRICESIMO UD INFO: http://www.interstatestudio270.com




Live di Henry Grimes


Gio 08 Mag ANGELICA FESTIVAL - Bologna (BO) - Italia

ANGELICA FESTIVAL BOLOGNA INFO: 051/240310 051.2750114 www.aaa-angelica.com https://www.facebook.com/AngelicaFestival




HERBIE HANCOCK


"Herbie Hancock - Plugged In. A night of Solo Explorations"In un affascinante viaggio tra pianoforte acustico, sintetizzatore e iPad, Herbie Hancock rivisiterà molti dei suoi pezzi storici (Canteloupe Island, Maiden Voyage, Watermelon Man, Chameleon), e presenterà alcuni inediti, composti per l'occasione. Affascinato dallo sviluppo crescente della tecnologia applicata alla musica, Mr Hancock ha trovato il modo di conciliare il suo strumento, il pianoforte, con laptop e iPad. Una sfida che il settantaduenne pianista americano ha deciso di accettare per la prima volta in un tour da solo. Un ritorno coi fiocchi per una delle figure più carismatiche del jazz moderno. www.herbiehancock.com

Live di Herbie Hancock


Mer 16 Lug UMBRIA JAZZ - Perugia (PG) - Italia

UMBRIA JAZZ PERUGIA INFO: 075/5732432 www.umbriajazz.com www.facebook.com/UmbriaJazz.official




HEVIA


Dopo aver conquistato il grande pubblico italiano con le sue cornamuse elettroniche, il "gaitero" Hevia è tornato alla ribalta con l'album “Al otro lado”, premiato con la candidatura ai Grammy Latini. Hevia è giunto al successo sulle note di Busindre reel dal CD “No Man's Land”, un brano assai noto anche al pubblico italiano perché associato alla pubblicità di un'autovettura molto popolare. A lui si deve il rinnovato interesse per la cornamusa e la musica folk in generale. In concerto presenta il repertorio dell'ultimo album “Obsession”.Ora disponibile anche nella nuova versione acustica, in trio. www.hevia.es

Live di Hevia


Dom 03 Ago Ravello festival - Ravello (SA) - Italia

Ravello festival Auditorium Oscar Niemeyer Ravello SA INFO: 089/858422 www.ravellofestival.com




HICKOIDS


HE HICKOIDS (Cow-Punk-Glam from Texas) Hell, let's just cut to the chase right) at the outset. The Hickoids defy easy and neat description, or even messy description, though “messy” was often applied to the band's members and their shamelessly uninhibited punk rock run for the wilted Texas yellow roses from 1985 through '92 — one of the mildest descriptions, in fact. The tags hung around their scrawny and unruly necks like name and number slates in arrest photos include but are hardly limited to cowpunk, white thrash, glambilly, hard-corn, psychobilly, hick rock, acidbilly and out on bail. All in a way apply, but none and even the sum of those terms do these magnificent musical reprobates full justice. To truly “get” The Hickoids as they were in their original wild, wooly and damned loud and raucously ragged magnificence, combine tequila with beer chasers (not the other way around), psychedelic shrooms, demon musical seeds spewed by The Sex Pistols, The Ramones and Iggy & The Stooges, honky-tonk and “Hee Haw,” hay bales scattered in the air, power chords and toxic twang galore, battered cowboy hats and tattered thrift store dresses, and their Austin hometown in all its late '80s cheap rent/booze/pot/living slacker splendor. That'll give ya a bracing taste of what was and now, nearly 20 years after they sputtered to a halt, returns anew. Or simply mix the notions “Texas” and “punk rock,” multiply that to the Nth exponential, and shake vigorously. Voila! Hickoids. http://www.hickoids.com/

Live di Hickoids


Mar 10 Giu FREAKOUT CLUB - Bologna (BO) - Italia

FREAKOUT CLUB via Zago 7c BOLOGNA INFO: freakoutclub81@gmail.com



Mer 11 Giu NASTY BOYS SALOON - Treviso (TV) - Italia

NASTY BOYS SALOON Via Marco Pellicciaio, 4 TREVISO INFO: 342/9365159 info@nastyboys.tv www.nastyboys.tv www.facebook.com/NastyBoys2011 www.facebook.com/diegocowboy



Gio 12 Giu JACK THE RIPPER - Verona (VR) - Italia

JACK THE RIPPER 045/9971267 V. NUOVA 9 RONCA' VR www.jacktheripper.it http://www.facebook.com/jacktheripperpub




HIROMI


Molto dotata sul piano squisitamente tecnico, in possesso di una notevole rapidità di esecuzione e sensibiltà tattile sui tasti del suo piano eppure poetica, Hiromi si sta imponendo sulla scena musicale per l'innovatività delle idee e per il nuovo concetto di musica che sta creando. Caratteristica di Hiromi è secondo la critica, l'assoluta originalità del suo stile pianistico e la sua capacità di fondere jazz e free jazz tradizionale con elettronica e sonorità orientali. Jeff Winbush di “Jezz Review” sostiene che “fa parte di quel ristretto novero di musicisti che non assomiglia a nessun altro”, che “la sua musica è catalogata come jazzistica, ma in realtà è lontana da limitazioni di genere” e che “il suo stile pianistico passa da Beethoven ad Ahmad Jamal a Frank Zappa”, Hiromi intervistata sulle sue fonti ispirative dice “Io amo Bach, io amo Oscar Peterson, io amo Franz List, io amo Ahmad Jamal, ma amo anche gli Sly and Family Stone, i Dream Theatre e i King Crimson”. Hiromi Uehara prende le prime lezioni di piano all'età di 6 anni risultando precoce e rapida nell'apprendere. All'età di 7 anni entra a far parte della prestigiosa Yamaha School of Music, e a 12 anni si esibisce per la prima volta in pubblico con orchestre di rilievo internazionale. A 14 anni Hiromi si reca in Cecoslovacchia dove ha modo di suonare con l'Orchestra Filarmonica Ceca. A 17 anni ha l'occasione di suonare dal vivo con il pianista di Miles Davis, Chick Corea, il quale la invita a partecipare al concerto che avrebbe tenuto nella città il giorno seguente. Nel 1999 Hiromi si iscrive alla prestigiosa Berklee College of Music di Boston, dove si diploma col massimo dei voti nel 2003. Alla Berklee conosce il celebre pianista Ahmal Jamal, che col tempo è diventato suo mentore. Dello stesso anno è il suo Ep, interamente scaricabile in forma gratuita dal suo sito, dal titolo "XYZ". Nel 2003 viene pubblicato il primo CD, "Another Mind", prodotto dal bassista Richard Evans, già suo insegnante alla Berklee, e da Ahmal Jamal. L'album ha ricevuto il premio per il Migliore Album dell'Anno dalla RIAJ. Grazie al successo del disco Hiromi ha preso parte al JVC Jazz Festival di New York, all'Earshot Jazz Festival di Seattle, all'Ottawa Jazz Festival di Ottawa, al North Sea Jazz Festival dell'Aia, all'Umbria Jazz Winter 2003 e a molti altri, sempre con un grande successo di pubblico. Nel 2004 ha pubblicato "Brain", seguito da un tour di concerti, che l'ha riportata, tra gli altri, all'Umbria Jazz dove ha aperto l'esibizione dei "Big Four": Hancock, Shorter, Corea e Blade. Nel gennaio 2006, pubblica "Spiral", edito anche in Super Audio CD e nell'edizione con DVD, nella quale è presente il video di un concerto dell'artista. Imminente l'uscita dell'ultimo lavoro “Time Control”. www.hiromimusic.com https://www.facebook.com/HiromiMusic

Live di Hiromi


Gio 17 Lug UMBRIA JAZZ - Perugia (PG) - Italia

UMBRIA JAZZ PERUGIA INFO: 075/5732432 www.umbriajazz.com www.facebook.com/UmbriaJazz.official




HIS CLANCYNESS


HIS CLANCYNESS, “Vicious” Jonathan Clancy è un personaggio che in un paese musicalmente normale avrebbe molta più visibilità e considerazione di quanto accaduto finora. Dopo l'avventura con i Settlefish e quella (ancora in corso) con A Classic Education, l'artista italo-canadese torna con il suo progetto His Clancyness che già si era fatto notare qualche anno fa. Ma se “Always Mist” appariva più come una buona prova generale per un side project, il nuovo “Vicious” si presenta adesso come un disco completo e concreto, suonato e composto con cuore ma allo stesso tempo ben studiato. Se ne devono essere accorti anche alla FatCat Records, storica etichetta inglese, che ha subito messo sotto contratto Jonathan Clancy e compagni. “Charade”, l'EP pubblicato all'inizio dell'estate, ha rappresentato la prova generale per l'uscita di “Vicious”, attirando ancora di più le attenzioni della stampa specializzata nazionale ed internazionale sul quartetto. A Jonathan Clancy si sono uniti per quest'avventura Giulia Mazza (A Classic Education), Emanuela Drei (Heike Has Giggles) al basso e Jacopo Borazzo (in passato nei Disco Drive) alla batteria. “Vicious” è un album che non lesina emozioni e atmosfere sognanti, tutto in costante bilico tra pop, psichedelia, sonorità kraut e delicati accenni glam. Un lavoro che scorre via in maniera perfetta, dall'inizio alla fine, senza alcun calo di tensione. “Safe Around The Edges” (già presente nel “Charade” EP) apre le danze ed è un crescendo in cui le chitarre prendono lentamente il sopravvento. Senza che si noti si passa dalle note calde ed avvolgenti di “Miss Out These Days” e “Avenue” ai riff graffianti di “Zenith Diamond” e la psichedelia a tinte pop di “Machines”. La sensazione è che il progetto His Clancyness abbia iniziato una nuova decisiva fase, oltre a dimostrarsi un altro modo per Jonathan Clancy per esprimere in maniera completa il proprio universo musicale. www.hisclancyness.com/ http://www.facebook.com/hisclancyness

Live di His Clancyness


Gio 01 Mag DALLA CIRA - Pesaro (PS) - Italia

DALLA CIRA PESARO INFO 392/1131145 direzioneartistica@dallacira.it www.dallacira.it www.facebook.com/dallacira



Ven 02 Mag ALICE NELLA CITTA’ - Castelleone (CR) - Italia

ALICE NELLA CITTA’ Via Cappi, 26 CASTELLEONE CR INFO:339/8887526 http://www.facebook.com/alice.n.citta



Ven 09 Mag TAMBOURINE CLUB - Seregno (MB) - Italia

TAMBOURINE CLUB 329/2037647 339/85 43 404 VIA CARLO TENCA 16 SEREGNO MB www.tambourine.it www.facebook.com/arcitambourine



Sab 10 Mag BLAH BLAH - Torino (TO) - Italia

BLAH BLAH via Po, 21 TORINO INFO: 349/3172164



Ven 13 Giu Nosilenz Rock Festival - Cigole (BS) - Italia

Nosilenz Rock Festival PARCO villa Cigola-Martinoni CIGOLE BS INFO: 348/4759268 www.facebook.com/Nosilenz.festival



Gio 19 Giu SUMMER DAYS FESTIVAL - Copparo (FE) - Italia

SUMMER DAYS FESTIVAL - MEMORIAL FRANCHINO BOLOGNESI PARCO VERDE VIA GARIBALDI, 106 COPPARO FE info: 347/5040162 347/0060571



Lun 14 Lug UNALTROFESTIVAL - Milano (MI) - Italia

UNALTROFESTIVAL INFO: 071/2900711 info@comcerto.it www.comcerto.it www.unaltrofestival.it



Mar 15 Lug UNALTROFESTIVAL - Bologna (BO) - Italia

UNALTROFESTIVAL INFO: 071/2900711 info@comcerto.it www.comcerto.it www.unaltrofestival.it



Sab 19 Lug A NIGHT LIKE THIS festival - Chiaverano (TO) - Italia

A NIGHT LIKE THIS festival PIAZZA OMBRE, 1 CHIAVERANO TO INFO: anltfestival@gmail.com www.anightlikethisfestival.com www.facebook.com/ANightLikeThisFestival



Mer 30 Lug LONGLAKE FESTIVAL - - Svizzera

LONGLAKE FESTIVAL LUGANO SVIZZERA INFO: sportello.foce@lugano.ch www.longlake.ch www.facebook.com/longlakefestival




HIS ELECTRO BLUE VOICE


His Electro Blue Voice - Ruthless Sperm Sub Pop C'è una scena di Single in cui uno dei protagonisti sfoggia una maglietta dei Mudhoney sulla quale campeggia il logo Sub Pop, la storica etichetta di Seattle che a partire da fine anni ottanta è una delle voci più importanti e celebri nell'ambito del rock alternativo. Oggi nel 2013 una band italiana, gli His Electro Blue Voice danno alla luce il loro primo disco per la label americana. Se dopo i Jennifer Gentle un'altra band italiana si accasa presso l'etichetta fondata da Bruce Pavitt una ragione c'è: Ruthless Sperm suona internazionale e suona molto bene. Il disco d'esordio della band formata da Francesco Mariani (chitarra e voce), Claudia Manili (basso) e Andrea Napoli (batteria) è noise, postrock, shoegaze e tanto altro. Personalmente per decretare Ruthless Sperm un ottimo album mi sarebbe bastato l'ascolto delle prime tre tracce: la marziale e furiosa “Death Climb”, “Split Dirt” con il suo lungo finale ipnotico e straniante dove le influenze post wave/kraut si fanno evidenti, “Sea Bug” dove i maestri Husker Du si affacciano con prepotenza . La prima prova sulla lunga durata dei ragazzi di Como suona ruvido, sporco ed intenso, sia nelle sonorità anni novanta come in “Tumor”, sia quando la parte wave/dark prende il sopravvento nella lenta ed inquietante Red Earth, senza considerare la bonus track Mad Seen, una vera e propria discesa negli inferi. Un disco che non sfigura affatto nel catalogo della Sub Pop e che si spera possa avere il giusto risalto, quanto meno all'estero visto il successo di critica di altri gruppi quali i Metz, Pissed Jeans, Fucked up e compagnia rumorosa. http://hiselectrobluevoice.bandcamp.com/

Live di His Electro Blue Voice


Ven 09 Mag APARTAMENTO HOFFMANN - Conegliano (TV) - Italia

APARTAMENTO HOFFMANN Via Camillo Vazzoler, 30/a Conegliano TV INFO: hoffman@apartamentohoffman.com www.apartamentohoffman.com www.facebook.com/apartamentohoffman



Sab 10 Mag CLUB TRESOR - Castiglione delle stiviere (MN) - Italia

CLUB TRESOR Via dell'industria 27/c CASTIGLIONE DELLE STIVIERE MN INFO: 392/1377587 www.facebook.com/club.tresor.9



Mar 03 Giu CIRCOLO MAGNOLIA - Milano (MI) - Italia

CIRCOLO MAGNOLIA 02/7561046 366/5005306 VIA CIRCONVALLAZIONE 41 IDROSCALO SEGRATE MI info@circolomagnolia.it www.circolomagnolia.it www.facebook.com/CircoloMagnolia



Lun 09 Giu GEOXINO - Padova (PD) - Italia

GEOXINO Corso Australia PADOVA INFO: 049/8644888 www.zedlive.com info@granteatrogeox.com www.granteatrogeox.com www.facebook.com/granteatrogeox



Ven 08 Ago Rock and Rodes Festival - Piateda (SO) - Italia

Rock and Rodes Festival Piateda SO INFO: 388/1784544 info@rockandrodes.co www.rockandrodes.com www.facebook.com/Rockandrodes



Ven 05 Set HOME FESTIVAL - Treviso (TV) - Italia

HOME FESTIVAL ZONA DOGANA TREVISO INFO: 0422/697086 info@homefestival.eu www.homefestival.eu www.facebook.com/HomeFestivalOfficial




HOLA LA POYANA


“Hola la Poyana è la ricerca dell'intensità attraverso pochi ed essenziali strumenti: chitarra, voce e stomp box, come nella tradizione blues americana. Vibrazioni acustiche pregne di metallico ardore”. Dopo il ben accolto debutto da cinque tracce 'Lazy Music For Dry Skins' (2012), Hola La Poyana!, all'anagrafe Raffaele Badas, torna con un nuovo disco tutto da scoprire, in uscita a fine ottobre per Hopetone Records, etichetta sarda che esordirà proprio con questa uscita. 'Tiny Collection Of Songs About Problems Relating To The Opposite Sex' è, come suggerito dal lungo titolo, un concept album sulle difficoltà relazionali (sentimentali, d'amicizia, etc.) tra uomo e donna. A livello puramente musicale, poi, il nuovo lavoro è stato pensato e realizzato con l'impiego del minor numero di strumenti possibili. A parte l'accoppiata chitarra e voce, infatti, si possono sentire soltanto una cassa, delle piccole percussioni ed un violoncello.http://holalapoyana.bandcamp.com www.facebook.com/HolalaPoyana

Live di Hola La Poyana


Sab 03 Mag OFFICINA 34 - Foligno (PG) - Italia

OFFICINA 34 VIA BORGHETTO FOLIGNO PG INFO: 0742/357365 info@officina34.com www.officina34.com




HOLLIS BROWN


Nati e cresciuti a New York City, gli Hollis Brown per trovare una loro identità artistica si sono spostati a Nashville nello studio di Adam Landry (Deer Tick; Diamond Rugs) dove hanno dato vita a "Ride On A Train", pubblicato nel Marzo 2013 da una delle migliori etichette di indie-rock sulla piazza, la Alive Naturalsound Records. "Ride On A Train" non ha solo il sapore del country metropolitano dei Creedence e dell'urban rock del Village newyorkese, ma mischia le proprie carte ed emoziona grazie a un mood spudoratamente vintage, dove sferzate elettro-blues incontrano il sudore del punk e perfino insospettabili melodie pop rock. SPIN ha definito la loro musica "Viva come nel 1966, e sarà viva ancora tra 40 anni". BLURT MAGAZINE di loro ha detto "Immagazzinano molti elementi che abbiamo amato nell'ultimo trentennio, ma suonano come nessun altro". www.hollisbrown.com

Live di Hollis Brown


Mer 18 Giu SOTTOMARINO GIALLO OSTERIA - Savignano sul rubicone (FO) - Italia

SOTTOMARINO GIALLO OSTERIA Via Mercato 13 SAVIGNANO SUL RUBICONE FC INFO:0541/944402 sbirix@libero.it



Gio 19 Giu STONES CAFè - Modena (MO) - Italia

STONES CAFè 059/773612 765373 PISCINA VIGNOLA VIA PORTELLO 1 VIGNOLA MO www.stonescafe.it www.myspace.com/stonescafe



Ven 20 Giu SPAZIO GRISU' - Ferrara (FE) - Italia

SPAZIO GRISU' Via Poledrelli 21 FERRARA INFO: info@spaziogrisu.org http://spaziogrisu.org



Sab 21 Giu CANTINA CLAVESANA Siamo Dolcetto - Clavesana (CN) - Italia

CANTINA CLAVESANA Siamo Dolcetto Frazione Madonna della Neve, 19 CLAVESANA CN INFO: 0173/790451 www.siamodolcetto.it www.inclavesana.it www.facebook.com/SiamoDolcetto




HOP FROG led zeppelin tribute


Gli Hop-frog nascono sul finire del 1998 grazie all'unione di 5 ragazzi spinti da una grande voglia di suonare. Il loro repertorio, che all'inizio comprende generi piuttosto diversi, si delinea sempre più verso un rock che deve molto agli anni '70. Dal vivo infatti gli Hop-Frog ripropongono numerosi brani dei Led Zeppelin (per onorare i quali il gruppo organizza intere serate-tributo), Jimi Hendrix, Santana, Jethro Tull, senza comunque perdere di vista il nuovo rock anni '90 (RHCP, Pearl Jam, L.Kravitz). La grande passione per la musica dei Led Zeppelin porta la band ad organizzare sempre piu serate tributo ed a considerarsi sempre più una cover band. Sul finire del 2002 gli Hop-Frog sono costretti ad andare avanti in 4 a causa della defezione del chitarrista Tonino Coccia e a riarrangiare l'intero repertorio in modo da renderlo sempre più fedele alla creazione di Page e Plant. Il 12.10.2003 gli Hop Frog hanno l' onore di suonare con il mitico JAN PAICE (batterista dei Deep Purple) per aprire una sua clinic al teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno. Alla fine del 2003 il bassista Guido Pinto decide di abbandonare il gruppo per dedicarsi ad altri progetti e prende il suo posto Davide Perilli. www.hopfrog.net www.myspace.com/hopfrogs

Live di Hop Frog Led Zeppelin Tribute


Ven 25 Apr PLAZA CAFè - Tolentino (MC) - Italia

PLAZA CAFè via Francesco Filelfo 32 TOLENTINO MC INFO: 0733/974243




HORACIO "EL NEGRO" HERNANDEZ


Horacio "El Negro" Hernandez: La lista delle sue collaborazioni è lunga come un volume di enciclopedia. Da Tito Puente a Carlos Santana, da John Patitucci a Michael Camillo, da David Sanchez a Kazumi Watanabe, da Anthony Jackson a Mike Stern, da Gonzalo Rubalcaba a Pino Daniele. Gran parte della critica mondiale lo considera il più grande batterista latin jazz vivente. Ha suonato in tutti gli angoli del mondo e ovunque lo ricordano con affetto e simpatia. Il jazz, la musica cubana ed il rock trovano, nelle sue mani, il giusto equilibrio. HORACIO “EL NEGRO” HERNANDEZ and ITALUBA Free Latin Jazz HORACIO HERNANDEZ batteria, percussioni AMIK GUERRA tromba IVAN BRIDON pianoforte DANIEL MARTINEZ basso guest MARCO PACASSONI vibrafono - www.elnegro.com

Live di Horacio "el Negro" Hernandez


Gio 17 Lug UMBRIA JAZZ - Perugia (PG) - Italia

UMBRIA JAZZ PERUGIA INFO: 075/5732432 www.umbriajazz.com www.facebook.com/UmbriaJazz.official




HORROR VACUI


HORROR VACUI (IT) https://www.facebook.com/pages/Horror-Vacui/230480293648769 Nati nel 2010 come Blackfriars Bridge e divenuti Horror Vacui subito dopo il primo live, cominciano a suonare un gothic rock oscuro dalle sonorità cupe e graffianti. I membri, provenienti da diverse esperienze musicali quali crust, D-Beat, metal punk e anarco, danno vita a un progetto che subito si concretizza quale una delle realtà deathrock e gothic rock più valide e seguite del Bel Paese. Nel 2011 registrano e autoproducono il loro primo demo "Black Rivers" cui seguirà, nel 2012, il 7 pollici "Can You Still See Reality?" apripista dell'album di esordio "In Darkness You Will Feel Alright". Un disco potente e compatto ma, al tempo stesso, non privo di sfumature: affiora il gothic-rock britannico di Sisters Of Mercy ed epigoni, ma emerge anche l'influsso del death-rock statunitense di scuola Christian Death. Le due "anime" del gruppo vengono infuse in un sound molto immediato e arricchite dal background punk dei musicisti, che conferisce un "tiro" notevole ai pezzi dell'album. Anche a livello tematico troviamo la combinazione di una narrazione oscura - dalle tematiche saldamente ancorate a un immaginario goth - con testi di denuncia sociale, ereditati dai progetti di provenienza. https://www.facebook.com/pages/Horror-Vacui/230480293648769 http://soundcloud.com/horror_vacui http://horrorvacuilegion.bandcamp.com/

Live di Horror Vacui


Ven 09 Mag VELVET Club & Factory - Rimini (RN) - Italia

VELVET Club & Factory VIA S. AQUILINA 21 RIMINI INFO: 0541/756111 339/7571399 lucia@velvet.it www.velvet.it www.facebook.com/velvetclubrimini




HYPNOSIS DUO


Ambient, etno e trance music sono le estetiche che più interessano Hypnosis duo, formato da Giuseppe Dal Bianco (flauto traverso modificato, flauti etnici, didgeridoo) e Maria Zocchi (pianoforte, live electronics). Hypnosis duo si propone al pubblico con un progetto musicale dove vengono distillate trame melodiche, texture e paesaggi sonori surreali, invenzioni di ricercata sonorità, musica che si compone e si dissolve tra riverberi , echi, sonorità ancestrali e suoni sintetici, capace di evocare immagini e suggestioni fantastiche. In tutto questo, il respiro profondo di Giuseppe Dal Bianco con i suoi numerosi strumenti a fiato filtrati e modificati e l´elettronica di Maria Zocchi che, attraverso un sapiente uso di loop e sonorità di forte impatto, trae ritmi ossessivi ed ipnotici. Ne susseguono stratificazioni melodiche suggestive, ammalianti e avvolgenti. Il ritmo sarà quello del battito del cuore, del respiro lento, nel quale il pubblico viene avvolto in un vortice dolce e sinuoso che trasporta lentamente altrove. Musica sognante, incalzante, ipnoticamente ripetitiva come in un rituale sciamanico che può sfociare in apoteosi sonora o sfiorare pianissimi che si avvicinano al silenzio. Il programma del concerto prevede quattro brani dai tempi molto dilatati: Mountains, Land, Shaman e Senza ritorno. Biografie. Giuseppe Dal Bianco flautista e polistrumentista, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza. Ha svolto intensa attività concertistica in Italia e all'estero e contemporaneamente attività espositiva con numerose mostre personali e collettive nel campo delle arti figurative come pittore. E' docente di flauto traverso e direttore artistico della rassegna concertistica Aprile Musicale a Malo. Per diverse compagnie teatrali esegue dal vivo le musiche di scena in numerosi spettacoli e collabora con molti altri musicisti in vari ambiti musicali. Da diversi anni si dedica allo studio degli strumenti a fiato etnici, frequentando anche numerosi seminari di studio presso la Fondazione Cini di Venezia. La sua grande passione e interesse per gli strumenti a fiato lo ha portato a raccogliere e collezionare 250 strumenti provenienti da ogni parte del mondo, gran parte dei quali li usa nei suoi concerti. Da sempre affascinato dalle sonorità che legano Oriente e Occidente, nel 2005 incide un CD dal titolo “senza ritorno” che lo vede protagonista assoluto, nel quale, con i suoi numerosi strumenti esegue nove brani strumentali da lui composti e arrangiati. Nel 2010 incide il suo secondo CD dal titolo “perpetuo vagare" con il percussionista Luca Nardon. La sua è musica meditativa, evocativa, un indagare in mondi indefiniti tra oriente e occidente, attraverso ritmi lenti e suoni dilatati nel tempo. Atmosfere rarefatte, echi primitivi ricchi di memorie, un viaggio della mente seducente ed ipnotico. giuseppedalbianco.it Maria Zocchi pianista, compositrice e sound performer è nata a Napoli nel 1980. Si è diplomata in pianoforte con il massimo dei voti e nel 2005 ha conseguito il Diploma Accademico di II livello, con 110 e lode presentando la tesi intitolata “Elettronica e musica da camera”. Parallelamente si diploma presso l'Accademia Musicale Umbra, sotto la guida di Lucia Passaglia. L'interesse per la musica elettronica e le culture popular e underground la portano a utilizzare una groovebox (campionatore, sintetizzatore e sequencer) per la composizione. Nel 2012 compone le musiche di scena di “Atmosfere, racconti d'amore e di morte” (regia di E. Guizzetti) e “Frammenti di una donna” (monologo teatrale con Carla Taino e la regia di Alessandra Ingoglia). Nel 2012 conosce il polistrumentista Giuseppe Dal Bianco e insieme danno vita all'Hypnosis Duo. Con questa nuova formazione riversa le sue ricerche aspirando a una forma d'espressione che si sviluppa attraverso principi di improvvisazione trance e minimal. Tra il 2006 e il 2011 affianca all'attività artistica la professione di docente di scuola media. Vive e lavora a Villa di Serio, in provincia di Bergamo. A partire dal 2013 è presidente dell'associazione culturale “Traiettorie Instabili”.

Live di Hypnosis Duo


Sab 10 Mag CSC CENTRO STABILE DI CULTURA - San vito di leguzzano (VI) - Italia

CSC CENTRO STABILE DI CULTURA 0445/531084 349/2943281 VIA LEOGRA SS. 46 KM.21 S. VITO DI LEGUZZANO SCHIO VI www.centrostabile.it www.facebook.com/centrostabile.dicultura




I CAMALEONTI


Alcune delle loro canzoni hanno fatto la storia della musica italiana, da Applausi a Io per lei, da Perchè ti amo a Il campo delle fragole, Come sei bella, Io per lei, un vero inno dei giovani di allora (il 1968) che rimase in testa alla Hit-Parade per tredici settimane, vendendo più di un milione e mezzo di copie. Per tutti quelli che li hanno amati e li amano ancora e per chi ancora non li conosce è l'occasione di vivere e rivivere tante emozioni con I Camaleonti Nel tempo il gruppo ha visto cambiare qualche elemento (sono rimasti Livio e Tonino del gruppo storico nato nel '63), ma l'anima è rimasta sempre la stessa: quello stile camaleontico difficile da etichettare con un repertorio da pentathlon della musica, un complesso che propone tutt'oggi le proprie canzoni con lo stesso fascino e talento di sempre. www.camaleonti.it

Live di I Camaleonti


Ven 16 Mag FIM - Fiera Internazionale della Musica - Genova (GE) - Italia

FIM - Fiera Internazionale della Musica Fiera di Genova GENOVA INFO: 010/8606461 info@fimfiera.it www.fimfiera.it www.facebook.com/fimfiera




I CANI


I CANI: “COME VERA NABOKOV” È IL NUOVO VIDEO. CONTINUA IL TOUR DI GLAMOUR. NUOVA DATA AD ASTI Come Vera Nabokov è la canzone che apre il secondo album de I Cani, “Glamour”, una canzone d'amore ruvida e ben poco sentimentale che nel testo richiama l'aneddoto secondo cui Vladimir Nabokov si facesse assistere e proteggere dalla moglie Vera, che arrivava a portare in borsa una “pistola per difendermi”. Dal romanticismo di una storia apocrifa a quello implicito in un film porno il passo sembrerebbe molto lungo: invece, come dimostra il nuovo video realizzato da Bennet Pimpinella (già dietro la macchina da presa per Bloody Beetroots e molti altri), se da un porno con Rocco Siffredi togli il porno e lasci Rocco Siffredi, quello che ottieni è una commedia romantica di quattro minuti. Il video di Come Vera Nabokov nasce dall'incontro fortuito di Bennet Pimpinella con la bobina originale del trailer di “Tharzan e la vergogna di Jane”, film del celebre regista porno Joe D'Amato risalente al 1995, con protagonisti, appunto, Rocco Siffredi e la sua futura moglie Rosa Caracciolo. Per realizzare il clip ci sono voluti più di due mesi di lavoro, in cui Bennet Pimpinella ha graffiato, tagliato, montato e modificato la bellezza di 7.000 frame, direttamente su pellicola. Una vera e propria opera d'artigianato, dai risultati sorprendenti ed efficaci. Come Vera Nabokov è il terzo estratto dal “fortunatissimo secondo album de I Cani” e segue Non c'è niente di Twee, il brano che I Cani avevano usato per anticipare e svelare il loro nuovo lavoro tramite dei volantini rilasciati nel corso della sold out degli Editors all'Alcatraz di Milano, e Storia di un artista, canzone che da subito ha fatto breccia negli airplay di alcune grosse radio italiane ed è finita a fare da colonna sonora per gli stacchetti del popolare programma televisivo Quelli che il calcio. Ma non finisce qui, dopo i sold out di fine 2013, I Cani sono tornati in pista e non hanno intenzione di fermarsi. Il Glamour Tour 2014 continua, data dopo data, a riscuotere successi. GUARDA IL NUOVO VIDEO di “COME VERA NABOKOV” http://www.youtube.com/embed/NHQSUWIJT0w READ MORE: https://www.facebook.com/icaniband

Live di I Cani


Ven 25 Apr - Savona (SV) - Italia

FORTEZZA PRIAMAR SAVONA



Mer 30 Apr PRIMO MAGGIO a Porto Sant'Elpidio - Porto sant'elpidio (FM) - Italia

PRIMO MAGGIO a Porto Sant'Elpidio Area ex Orfeo Serafini PORTO SANT'ELPIDIO FM INFO: 392/2085915 www.elpinet.it



Gio 01 Mag - Cisternino (BR) - Italia

MASSERIA MONTEREALE CISTERNINO BR



Ven 09 Mag ATLANTICO LIVE - Roma (RM) - Italia

ATLANTICO LIVE VIA DELL'OCEANO ATLANTICO 271/D EUR ROMA INFO:06/5915727 concerti@atlanticoroma.it www.atlanticoroma.it www.facebook.com/atlantico.live




I GATTI MEZZI


I gatti mézzi Vestiti Leggeri Secchiate di provincialismo e sorrisi mal fidi, facce d'altri tempi, musica d'altri tempi: per I gatti mézzi è giunto il momento di un quinto disco che già nel titolo è tutto un programma: Vestiti Leggeri. Ma occorre fare attenzione: i vestiti leggeri sono solo ciò che copre il cuore caldo del disco, quello romantico, viveur, bohemien, appeso da un lato alla musica dei bar affollati e fumosi della ville lumiere, dall'altro alla tradizione che ha reso celebre la nostra nazione: Gaber, Conte, Buscaglione e non solo. Stiamo parlando di una felice operazione vintage, fatta di swing, jazz, qualche accenno blues, molti archi, fiati e tratti di rimembranze cinematografiche, dei tempi in cui Nino Rota dirigeva orchestre meravigliose, di lustrini e Dolce Vita. I gatti mézzi si esercitano su queste partiture, si muovono con sicurezza come dei veterani: affidano all'autoironia la maggior parte del disco; concepiscono piccoli ritratti eterogenei, storie di amori, di donne, di successi e fallimenti. Vestiti Leggeri è una piccola enciclopedia decadente, quasi dandy, fatta da un duo che non ci stupiremmo di trovare in qualche angolo di città nei giorni di isola pedonale, ad intrattenere piccole folle di turisti. E lo farebbero con grande facilità. Parlando di ciò che conoscono meglio, nella lingua che conoscono meglio: il pisano. Un'azione che, messa in bocca a qualsiasi altro gruppo della contea, sarebbe risultata spiacevole ed inopportuna. E invece qui regge. Regge nell'opening track sognante e orchestrale Piscio ar muro ("meno aiuole più figliole"), si equilibra in una Marina (musica da ultimo metrò) che gioca con il nome di una lei che è poi il nome di una località balneare; funziona magistralmente in Soltanto i tuoi baffi ("mamma è rimasta con un tù calzino […] potevi lasciarle chamicia e cravatta") che rimbalza su leggere partiture d'archi a cui rispondono, quasi timide, le note di contrabasso. E ancora: una Ti c'ho beccato che è un tripudio di blues e sorrisi a metà, una Delirio (tittitti) che quasi ricorda Vinicio Capossela senza fare l'errore di prendersi troppo sul serio, una Lacrima meccanica che è la storia di una lacrima spezzata raccontata in pieno stile Lucio Dalla, con contorno di urlate opportune. Le stesse che hanno reso famoso Dario Brunori qui presente in Fame nel ruolo di controcanto di questo blues steppato e ipnotico. Diciamolo pure: I gatti mézzi hanno saputo giocarsi tutte le carte, azzeccando il genere (trasversale sia nella sua anima revivalista, sia in quella originale), i collaboratori, l'immaginario e la label (una rivoluzionata Picicca). Non è comunque cosa da poco. www.igattimezzi.it

Live di I Gatti Mezzi


Ven 25 Apr - Specchia (LE) - Italia

MACINATE CANTINE SPECCHIA LE



Sab 26 Apr PETRALIVEMUSIC - Ceglie messapica (BR) - Italia

PETRALIVEMUSIC via Pietro Elia 11 Castello Ducale Ceglie Messapica BR INFO: 392/9318705 389/6693601 nfo@petralivemusic.com www.petralivemusic.com



Gio 01 Mag TENDER CLUB - Firenze (FI) - Italia

TENDER CLUB VIA ALAMANNI FIRENZE INFO: www.tenderclub.it



Ven 16 Mag MACAO - Milano (MI) - Italia

MACAO Viale Molise, 68 MILANO INFO: info@macao.mi.it www.macao.mi.it www.facebook.com/macaopagina



Sab 17 Mag OSTERIA DEL 32 - Spilamberto (MO) - Italia

OSTERIA DEL 32 Via Obici, 32 SPILAMBERTO MO INFO: www.osteriadel32.it



Ven 23 Mag - Capannori (LU) - Italia

FESTA IN PIAZZA CAPANNORI LU



Sab 24 Mag - Pisa (PI) - Italia

FESTA IN PIAZZA STIBBIO PI



Sab 23 Ago SENTIERI ACUSTICI - Pistoia (PT) - Italia

SENTIERI ACUSTICI PT INFO: 0573/974671-6 sentieriacustici@gmail.com www.cultura.pistoia.it/sentieriacustici/




I GIURADEI


i GIURADEI . Si presentano adesso per Picicca Dischi con un nuovo album in uscita l'11 Febbraio 2013 che sazia la sete di tutti i sentimenti possibili, esorta a godersi l'ultimo respiro e a muovere le cose per riscrivere il presente. Il tutto raccontato con attitudine furiosa, tanto quanto con intimita' acustica, lungo una narrazione in cui abbandonarsi all'amore e al pensiero critico e' sempre una violenza necessaria. Canzoni potentissime (cesellate con la pignoleria di un artigiano del suono) come un cazzotto nello stomaco, dal sound compatto e diretto, impreziosite da collaborazioni straordinarie (su tutti la chitarra diDepedro dei CALEXICO in Senza di noi). Raccontano in modo magistrale le ansie di chi ha perso la bussola del suo tempo, la fame d'amore, il godimento. In tempi di aridita' mentale e sentimentale i GIURADEI sono merce rara. http://giuradei.com/ http://www.facebook.com/ettore.giuradei

Live di I Giuradei


Mar 20 Mag MATERIAOFF - Parma (PR) - Italia

MATERIAOFF B.go San Silvestro 40 PARMA INFO:0521/287543 366/4343800 materiaoff@gmail.com www.materiaoff.com http://www.facebook.com/materia.off



Sab 24 Mag LA DARSENA - Perugia (PG) - Italia

LA DARSENA 075/953785 339/6647109 VIA LUNGOLAGO 1 CASTIGLIONE DEL LAGO PG darsena@darsena.org www.darsena.org




I MATTI DELLE GIUNCAIE


“Cignal Patchanka” è il nuovo atteso album della band hard-folk maremmana de I Matti delle Giuncaie. Dodici tracce, alcune riprese dal precedente “Il Bagno della Canapa - EP” (ormai esaurito ed introvabile), che formano il vero seguito dell'esordio “Iappàpà!”. Il disco sarà nei negozi distribuito da Audioglobe da venerdì 21 marzo. La versione digitale è in pre-order su iTunes a questo LINK. Con “Cignal Patchanka” il quartetto attinge ancora dalla tradizione della musica popolare unendo rock, folk, tarantella, cantautorato e godendo della prestigiosa collaborazione artistica di Erriquez (Enrico Greppi), leader della Bandabardò, che figura come autore in due brani del disco: “Pizza Taxi” (nuovo singolo) e “Bagno nella Canapa” (dove presta anche la voce). Nel disco anche numerose altre collaborazioni tra cui quella con il cantautore canadese Marco Calliari e Babajaro a contrabbasso, trombone e sinth. “Cignal Patchanka” è stato registrato tra Follonica e Roma da Gianluca Vaccaro e Federico Federighi e masterizzato da Antonio Baglio e Gianluca Vaccaro. I Matti Delle Giuncaie sono Francesco Ceri al mandolino e voce, Lapo Marliani alla chitarra classica e voce, Andrea Gozzi alla chitarra acustica e voce, Mirko Rosi alla batteria. Nel 2010 esordisco con “Iappàpà!” ed iniziano a girare tutta l'Italia aprendo a Modena City Ramblers, Gogol Bordello, Marco Calliari (con i quale vanno in tour in Canada), Bandabardò dove in diverse occasioni si guadagnano la stima Erriquez che entra come autore e produttore artistico di alcuni brani. Nel 2013 esce “Il Bagno nella Canapa EP”, 5 brani inediti ottimamente accolti da pubblico e critica che preludono alla realizzazione di “Cignal Patchanka” (Vrec/Audioglobe). Tracklist: Il Bagna nella Canapa (feat. Erriquez), Fenice Felice, Marcia Marcia, Tomma, Avai, Pizza Taxi, Tarantussa, Balkaniberika, Danza Rubla, Das Fan, Valzerino, La Danza del dottor Panza. www.imattidellegiuncaie.it www.facebook.com/mattidellegiuncaie

Live di I Matti Delle Giuncaie


Ven 25 Apr - Pontedera (PI) - Italia

La Polisportiva del Vin Santo Festa di Liberazione PONTEDERA PI



Sab 26 Apr BLUE TRAIN CLUB - Siena (SI) - Italia

BLUE TRAIN CLUB Via di Vallepiatta, 18 Poggibonsi SIENA INFO: 349/8455263 329/5895974 livebluetrain@gmail.com www.myspace.com/bluetrainlive



Gio 01 Mag - Pontasserchio (PI) - Italia

Agrinfesta Pontasserchio PI



Ven 16 Mag - Pistoia (PT) - Italia

HDUENO PISTOIA



Sab 21 Giu - San miniato (PI) - Italia

EFFETTO SERRA SAN MINIATO PI




I MOSTRI


I Mostri (La gente muore di fame) Chi sono I Mostri? I mostri siamo noi, gente comune, con vizi e virtù; l'Italia al giorno d'oggi con un pizzico di ironia e critica, in questo caso rappresentata in un album musicale, da quattro ragazzi della capitale. "La Gente Muore di Fame", primo disco ufficiale per loro: nove tracce dal ritmo veloce e incalzante, e da un sound molto orecchiabile che ci ricorda il rock britannico degli anni '60 e la musica indie, fino ad arrivare addirittura al reggae. Un sarcasmo tagliente, ma allo stesso tempo umoristico, che racconta il nostro Paese: la contrapposizione tra chi lavora e suda, e chi non fa niente e "butta i soldi al vento". Molto carine le canzoni "Cento Lame", "Noi non facciamo niente", "Camilla" e "Piazza Trilussa"che ci raccontano anche particolari di Roma con un sottofondo musicale energico che al primo ascolto ti entra nella testa. Personalmente consiglio vivamente questo album, soprattutto a chi ha voglia di ascoltare un musica con un ritmo e delle argomentazioni incisive, che non capita spesso di trovare in Italia. www.facebook.com/imostriband www.twitter.com/imostriband www.myspace.com/imostriband

Live di I Mostri


Ven 09 Mag ATLANTICO LIVE - Roma (RM) - Italia

ATLANTICO LIVE VIA DELL'OCEANO ATLANTICO 271/D EUR ROMA INFO:06/5915727 concerti@atlanticoroma.it www.atlanticoroma.it www.facebook.com/atlantico.live




IAIA FORTE


Diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha debuttato in teatro con Toni Servillo, vincendo per Il misantropo di Molière il Premio della Critica come migliore attrice. Ha collaborato a lungo con il gruppo Teatri Uniti. Sempre in teatro ha lavorato con Leo De Berardinis, Mario Martone, Carlo Cecchi, Federico Tiezzi, Emma Dante, partecipando a spettacoli tra i più premiati dalla critica negli ultimi anni. Dopo alcune parti minori, al cinema interpreta Libera di Pappi Corsicato, con cui ha lavorato anche ne I buchi neri, I vesuviani e Chimera. Sempre al cinema ha lavorato con Maurizio Nichetti, Marco Ferreri, Tonino De Bernardi, Mario Martone, Renato De Maria e Marco Risi, ottenendo due Nastri d'argento e un premio Sacher come migliore attrice protagonista. Di recente ha preso parte al "Progetto Domani” di Luca Ronconi in occasione delle Olimpiadi della Cultura Torino 2006 recitando in Troilo e Cressida di Shakespeare e ne Lo specchio del diavolo di Giorgio Ruffolo. Parallelamente al lavoro con registi italiani Iaia Forte insieme a Clara Gebbia lavora a progetti ideati e prodotti dalla compagnia Teatro Iaia. http://www.iaiaforte.it/

Live di Iaia Forte


Gio 08 Mag - Palermo (PA) - Italia

TEATRO LIBERO PALERMO



Ven 09 Mag - Palermo (PA) - Italia

TEATRO LIBERO PALERMO



Sab 10 Mag - Palermo (PA) - Italia

TEATRO LIBERO PALERMO



Dom 11 Mag - Catania (CT) - Italia

VIA GRANDE STUDIOS CATANIA




IBRAHIM MAALOUF


Nato a Beirut nel 1980, Ibrahim Maalouf vede un paese devastato dalla guerra civile. Poco dopo la sua nascita la sua famiglia lascia il Libano per cercare stabilità in Francia, qui Ibrahim viene cresciuto conoscendo e assimilando sia la cultura europea che quella libanese. A 26 anni Ibrahim è un artista multiculturale che velocemente è diventato una figura internazionale nella scena artistica mondiale. Jeanne Pierre Mathez del Brass Bulletin svizzero ha dichiarato che lui “tra un gruppo di eccezionali solisti emergenti ha il dovere di difendere l'arte della tromba in tutto il mondo”. www.ibrahimmaalouf.com www.myspace.com/ibrahimmaalouf

Live di Ibrahim Maalouf


Gio 01 Mag TORINO JAZZ FESTIVAL - Torino (TO) - Italia

TORINO JAZZ FESTIVAL TORINO INFO: 800/329329 torinojazzfestival@comune.torino.it www.torinojazzfestival.it




IL BUIO


Non capita spesso di affezionarsi a qualcosa, specialmente in un ambito come quello discografico, in cui ogni giorno si presentano alla porta innumerevoli venditori di fumo pronti a venderti l'ennesimo capolavoro della musica italiana. Ma questa volta credo sia necessario sbilanciarsi. Non ho paura di ammetterlo: io adoro questi ragazzi e soprattutto amo “L'oceano quieto”. Un vero e proprio manifesto “politico”, umano e sentimentale, capace di regalare 10 brani che più che semplici canzoni sono dei pugni in faccia a chi pensa che non ci sia più nulla da scrivere sulla nostra bella realtà di merda, compreso il sottoscritto. Ha ancora senso smuovere le coscienze con le parole? Ma soprattutto ci sono ancora delle coscienze? Sinceramente non so se la risposta si trova nella musica de Il Buio, ma resta il fatto che la band veneta è riuscita a creare un'amalgama straordinario, tra irruenza, potenza comunicativa e grandissima capacità di sintesi. Immaginate gli At The Drive In cantati in italiano con una vena folk e cantautorale di prima categoria, infine aggiungete una voce e dei testi che quando imboccano il binario giusto fanno letteralmente tremare le ginocchia. Una capacità compositiva davvero sorprendente, capace di sorreggere un fiume in piena di parole, immagini e visioni. La volontà di raccontare il mondo che ci circonda con estrema chiarezza e senza alcun minimo accenno di banalità o superficialità, è probabilmente il vero punto di forza de “L'oceano Quieto, con il risultato di focalizzare l'attenzione su un mare narrativo tra i più profondi e intensi. Senza dimenticare un'impalcatura strumentale costantemente in bilico tra melodia e rabbia chitarristica. Puoi essere d'accordo o meno, ma non c'è dubbio che la fotografia è di quelle vivide e accese, destinata a rimanere impressa per un bel pezzo. Come il migliore dei libri, la struttura dell'album porta l'ascoltatore verso un percorso fatto di sorprese, punti di tensione, fermate e ripartenze. Non è possibile rimanere indifferenti di fronte alla lucidità del messaggio (“Parole alla polvere”, “Nel vento freddo”, “Da che parte state”) o alla potenza realista dei personaggi e delle storie messe in scena ( “Marionette", “Via dalla realtà, 7”, “Edoné: il clochard”). L'apice emotivo di “Naufraghi e viandanti” rappresenta al meglio l'urlo disperato di una generazione (la nostra) in balia della tempesta, “con il mezzo sbagliato, e “nel posto sbagliato”. Non si esce indenni da queste parti. www.ilbuioregnasovrano.com www.facebook.com/ilbuioregnasovrano

Live di Il Buio


Sab 10 Mag BRain LiveMusic - Montichiari (BS) - Italia

BRain LiveMusic via Aeroporto, 19 MONTICHIARI BS INFO: 334/2393614 locandadicampagna@libero.it www.brainlive.it www.facebook.com/brain.musiclive



Ven 16 Mag - Ravenna (RA) - Italia

NUOVE ROTTE DELLA CULTURA RAVENNA



Ven 20 Giu - Lugo di vicenza (VI) - Italia

Soundcheck festival LUGO DI VICENZA VI



Sab 05 Lug - Vicenza (VI) - Italia

Villazza Rock Fest VICENZA



Ven 08 Ago Rock and Rodes Festival - Piateda (SO) - Italia

Rock and Rodes Festival Piateda SO INFO: 388/1784544 info@rockandrodes.co www.rockandrodes.com www.facebook.com/Rockandrodes




IL CASTELLO DI ATLANTE


IL CASTELLO DI ATLANTE Nasce nel Settembre del lontano 1974 (è proprio così, la band ha più di 30 anni!). Aldo Bergamini (alla chitarra), Massimo Di Lauro (al violino) e Paolo Ferrarotti (alla batteria) ne sono i "soci fondatori", mentre Roberto Giordano (alla tastiera) è nella band a partire dal 1982 e Franco Fava (al basso) è nel 2001 l'ultimo arrivo. Il genere musicale della band è un genuino rock progressive italiano, e non potrebbe essere diversamente dato il periodo della sua nascita, con evidenti richiami alle migliori band progressive quali Banco, PFM, Genesis, Yes, Jethro Tull ed altri. I testi rigorosamente in italiano, originati dalle emozioni e dalle esperienze vissute, sono spesso caratterizzati da allegorie e metafore. La band ha fin'ora pubblicato un singolo in vinile e sei album: Tirando le somme - Semplice..... Ma non troppo (singolo 1983) Sono Io il Signore delle Terre a Nord (cd 1993) Passo dopo Passo (cd 1994) L'Ippogrifo (cd 1995) Come il Seguitare delle Stagioni (cd + vinile 2000) Quintessenza (cd 2004). Concerto Acustico (cd 2006) Inoltre Il Castello di Atlante ha suonato in numerose manifestazioni internazionali quali: Prog sud - Marsiglia nel 2006 Baja prog - Mexicali nel 2005 ed ha partecipato al Kalevala Project realizzato da Colossus (rivista progressive finlandese) e Musea Records che hanno pubblicato nel 2003 un triplo album basato sul poema epico finlandese chiamato appunto Kalevala, coinvolgente 30 band in tutto il mondo. www.ilcastellodiatlante.com www.myspace.com/ilcastellodiatlante

Live di Il Castello Di Atlante


Ven 16 Mag FIM - Fiera Internazionale della Musica - Genova (GE) - Italia

FIM - Fiera Internazionale della Musica Fiera di Genova GENOVA INFO: 010/8606461 info@fimfiera.it www.fimfiera.it www.facebook.com/fimfiera




IL MURO DEL CANTO


Il Muro Del Canto, ascolta l'album “Ancora ridi” Vecchia Roma / sotto la luna / nun canti più / li stornelli / le serenate di gioventù», intonava Gabriella Ferri negli anni 70, guardando la sua città immersa in quel «modernismo» che trasformava in ricordi le vecchie usanze. La tradizione musicale romana è, però, troppo connessa con il tessuto sociale per poter essere dimenticata davvero. La riprende una parte dell'hip hop capitolino, così come l'ha fatta sua quel cantautorato del nuovo millennio celebrato nella raccolta targata Goodfellas, Mamma Roma addio. E di cui fa parte a pieno titolo anche Il Muro Del Canto, formazione che, non a caso, si è aggiudicata nel 2011 il Premio Stefano Rosso, dedicato a «l'ultimo romano», come viene definito lo scomparso cantautore nel documentario che gli ha dedicato Simone Avincola. Riconoscimento vinto per il miglior arrangiamento proprio di quel E intanto il sole si nasconde che Il Muro Del Canto ripropone, dopo averla trascritta in dialetto, in Ancora ridi. Nuovo album del gruppo, in arrivo il 29 ottobre per Goodfellas, e a cui ha lavorato, al missaggio, anche l'ormai ricercatissimo Tommaso Colliva dei Calibro 35. In queste sedici nuove tracce il gruppo mantiene intatto il suo approccio narrativo e continua a raccontare storie d'amore, pene dell'anima, così come quelle storie “da marciapiede” che l'hanno fatta apprezzare anche dai movimenti. Proprio come fanno nella title track Ancora ridi, invito a reagire alla crisi, piuttosto che in Canzone allagata, ambientata nel quartiere di San Lorenzo durante l'alluvione del 2011, o in Strade da Dimenticà, «storia di innocenti condannati alla sedia elettrica in Arkansas così come di colpevoli che marciscono a Regina Coeli». Nell'album, in cui trova spazio, ne L'osteria dei frati, anche la trasposizione in romano di un canto funebre pugliese, ritroviamo l'ormai consolidato equilibrio tra le due voci portanti del gruppo. Quella inconfondibile di Daniele Coccia, frontman anche della band electro industrial Surgery. E quella narrante di Alessandro Pieravanti con i suoi inserti di storytelling che si concretizzano in Ancora ridi, negli interventi di Palazzinari e Lacrima a metà. http://www.ilmurodelcanto.com/ http://www.facebook.com/ilmurodelcanto

Live di Il Muro Del Canto


Gio 01 Mag - Velletri (RM) - Italia

PRIMO MAGGIO DE CASTELLI VELLETRI RM



Ven 09 Mag - Rieti (RI) - Italia

BE'R SHEVA RIETI




IL RE TARANTOLA


Il nostro amore sa di tabacco – Il re tarantola ed Emma Filtrino Il mio primo pensiero è stato “Il re tarantola ed Emma Filtrino che nome è?”. Con questa domanda che mi martellava nella testa, e senza pormene altre, mi sono addentrata nell'ascolto di questo disco in uscita per Kandisky records/ La stalla domestica. E' lo stesso duo bresciano nel brano Il nostro amore sa di tabacco, titletack, a presentarsi e a definire la sua musica sgangherata con testi semplici e diretti, costruiti su una melodia pop country ricchi di un'ironia sarcastica, a tratti raggelante, come elemento rafforzativo. Questo lavoro colpisce proprio per la sua capacità di raccontare con estrema lucidità e un voluto nonsense, solo apparente. Una scelta stilistica efficacissima per parlare e far parlare di una generazione sempre più allo sbaraglio con disinvoltura e senza troppi giri di parole. “Sto degenerando, sorrido e mi compiaccio, sto degenerando nel mio sguardo vuoto, sto degenerando sono nato per far niente”, recita così Riciclo canzoni che suonavo 10 anni fa che, assieme a brani come Scarpe Croate, rivela la noia di regalare perle di saggezza e allo stesso tempo la necessità di pensieri che aprano la mente con testi assurdi e assurda musica, in questa nostra realtà che mangia tutto e poi vomita. Tra una Fiesta e un I love you Maddalena cantato a squarciagola vendendo cd in bustina, Il re tarantola ed Emma Filtrino montano un collage di canzoni volutamente disordinate e melodie plasticose tendenti al trash, dai ritmi incalzanti che finiscono per entrarti in testa in modo involontario. www.facebook.com/ilretarantola

Live di Il Re Tarantola


Gio 24 Apr HOUSE CONCERT - Bologna (BO) - Italia

HOUSE CONCERT INFO: www.2roads.it www.house-concerts.it www.myspace.com/houseconcertslive



Gio 01 Mag PRIMO MAGGIO ROCK FESTIVAL - Leno (BS) - Italia

PRIMO MAGGIO ROCK FESTIVAL EX IPPODROMO LENO BRESCIA INFO: 333/2965191 www.myspace.com/primomaggiorockfestival



Dom 01 Giu Brixton - Alassio (SV) - Italia

Brixton 0182/642262 Via Ugo Foscolo, 6 Alassio SV www.arcibrixton.it




IL TEMPIO DELLE CLESSIDRE


La band, che tanto clamore stà scatenando nel mondo del prog e non solo, è molto maturata e le nuove composizioni dimostrano una forza ed una eleganza non comune che dal vivo poi si uniscono con una notevole presenza scenica che rende questa band unica nel panorama mondiale. Aprirà la serata il gruppo di Sofia Baccini, cantante napoletana che ha già collaborato con gruppi come DELIRIUM e OSANNA, che si presenterà con la nuova formazione denominata SOPHYA BACCINI'S ARADIA con la quale ha appena terminato le registrazioni del nuovo album “Big Red Dragon” un affascinante concept sul poeta visionario Willim Blake dove tra gli altri hanno collaborato ospiti eccezionali come Steve Sylvester, Roberto Tiranti, Sonja Kristina dei Curved Air, Cristian Decamps degli ANGE, Lino Vairetti degli Osanna e la stessa Elisa de Il Tempio delle Clessidre. http://www.iltempiodelleclessidre.com www.facebook.com/iltempiodelleclessidre

Live di Il Tempio Delle Clessidre


Ven 16 Mag FIM - Fiera Internazionale della Musica - Genova (GE) - Italia

FIM - Fiera Internazionale della Musica Fiera di Genova GENOVA INFO: 010/8606461 info@fimfiera.it www.fimfiera.it www.facebook.com/fimfiera




IL TRIANGOLO


Registrato a marzo 2014 al Sauna Recording Studio di Varano Borghi e prodotto da Sergio Maggioni, Un'America segue di due anni il disco di esordio Tutte le canzoni, che ha richiamato sulla band l'attenzione di pubblico e critica. Con Un'America la band continua a sperimentare: se per i testi e le melodie si conserva lo stampo del cantautorato italiano, gli arrangiamenti ed i suoni si spostano invece verso un nuovo immaginario, più sporco e tagliente, che trae ispirazione dagli ascolti più recenti della band come Band of Skulls, The Savages, Tame Impala, Deap Vally e St. Vincent. www.facebook.com/iltriangolorock

Live di Il Triangolo


Mar 06 Mag SANTERIA - Milano (MI) - Italia

SANTERIA Via Ettore Paladini, 8 MILANO INFO: 02/36685216 hello@santeriamilano.it www.santeriamilano.it



Gio 08 Mag GEORGE BEST & MUSIC FOOTBALL - Napoli (NA) - Italia

GEORGE BEST & MUSIC FOOTBALL Vico Quercia 3 Centro Storico Napoli INFO: 345/3563435 georgebestnapoli@gmail.com www.facebook.com/georgebestnapoli



Ven 09 Mag FESTA DELL'EUROPA - Macerata (MC) - Italia

FESTA DELL'EUROPA MACERATA INFO: www.stradedeuropa.it www.facebook.com/festadelleuropa.macerata



Gio 15 Mag TWIGGY CLUB - Varese (VA) - Italia

TWIGGY CLUB VIA DE CRISTOFORIS, 5 VARESE INFO:0332/1967097 346/7918418 393/1770831 info@twiggyclub.com www.twiggyclub.com https://www.facebook.com/twiggyclub



Sab 17 Mag FUSOLAB 2.0 - Roma (RM) - Italia

FUSOLAB 2.0 Via della Bella Villa, 94 ROMA INFO: 06/452218802 info@fusolab.net www.fusolab.net http://www.facebook.com/fusolab



Sab 24 Mag STUDIO 2 - Vigonovo (VE) - Italia

STUDIO 2 Via Del Lavoro, 4 VE INFO: 348/9988911 www.facebook.com/studio2club info@studio2club.com www.studio2club.com www.facebook.com/studio2club



Sab 07 Giu MI AMI ANCORA - Milano (MI) - Italia

MI AMI ANCORA MILANO INFO: miami@rockit.it http://www.rockit.it/miamiancora




ILA ROSSO


ILA ROSSO / LA BELLAPRESENZA (INRI/AUDIOGLOBE) A volte non basta una bella presenza per salvare l'apparenza Memore della tradizione dei primi poeti italiani del duecento/trecento, Ila Rosso recupera la poetica del canzonare per raccontare le storie di personaggi alle prese con svariate situazioni che possono essere contemporanee ma anche senza età: il perbenista con le sue contraddizioni; la realtà della periferia; il figlio di papà che segue canoni estetici senza condividerne le istanze, il giovane che si deve divertire a tutti i costi, il benpensante che spara a zero su tutto e poi si rifugia in attività onanistiche. “La bellapresenza” è un disco popolato da questi personaggi, a cui si guarda per cercare di riscoprire il gusto per la sostanza in un'epoca di apparenze. E' il ritratto dellʼitalianismo tipico, dell'esterofobia/filia del provinciale. “La bellapresenza” permette di avere uno sguardo alla ricerca della bellezza, assume toni ironici, taglienti, disincantati, a volte amari, lirici o dolenti. Mette di fronte al nostro bello stato l'ineluttabile condizione umana e lo descrive con lucidità, colpendo basso, nel ventre molle, dove ribollono le inquietudini e le bassezze dell'animo umano. Dove c'è vita. www.facebook.com/ilarosso

Live di Ila Rosso


Ven 02 Mag PARTYCILLINA - Torino (TO) - Italia

PARTYCILLINA Palazzo Nuovo Via Sant’Ottavio 20 Torino INFO:www.partycillina.com/ http://www.facebook.com/Partycillina




ILARIA PORCEDDU


Mai Mai: nelle parole di Lucio Dalla tre generazioni di donne a confronto Mai Mai, brano scritto da Lucio Dalla insieme ad Attilio Fontana e Daniele Bonnes, prosegue il percorso di Ilaria Porceddu intorno all'identità femminile: la canzone propone i piccoli, preziosi consigli di vita che una donna matura lascia ad una più giovane. Gli amori, i dolori, i figli: dovrà dare ad ognuno il suo spazio, la sua importanza, ma comunque mai nulla dovrà prostrarla: “Mai mai mai/dal pianto al fango mai”. Il video è uscito in anteprima l'8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, e ripropone una tematica femminile: se in Movidindi, il precedente singolo contenuto nell'album In Equilibrio, l'invito era lasciare spazio alla liberazione attraverso le danze sfrenate, in Mai mai i toni sono pacati, la canzone è un passaggio di testimone tra generazioni, una confessione di aspirazioni e rimpianti, un mettersi a nudo candido e luminoso, un gesto d'amore materno e protettivo. Nel video lo spazio scenico, lo specchio e il drappo sono le chiavi interpretative del dialogo che vive tra le tre donne. Il grembo, la riflessione, la protezione: elementi che presuppongono e implicano la nudità. Le tre donne che si alternano scambiandosi ruoli e messaggi insieme a Ilaria sono l'attrice, danzatrice e coreografa Luciana Lusso Roveto – splendida e decisa -, e la piccola, meravigliosa, radiosa Olivia. Il video è il terzo che il collettivo embrio.net firma per Ilaria Porceddu, dopo quelli realizzati per In Equilibrio e Movidindi. http://www.ilariaporceddu.it/

Live di Ilaria Porceddu


Mer 07 Mag TEATRO MASINI - Faenza (RA) - Italia

TEATRO MASINI 0546/21306 PIAZZA del popolo FAENZA RA www.teatromasini.org



Sab 31 Mag TEATRO GARDEN - Rende (CS) - Italia

TEATRO GARDEN 0984/33912 VIA TORINO ROGES RENDE CS




IMPALED NAZARENE


Per festeggiare i venti anni di onoratissima carriera i pazzi e blasfemi Impaled nazarene non lesinano energie e sfornano questo violento "Road To The Octagon", poco più di trenta minuti tirati nello stile classico che la band guidata dal leader Mika Luttinen ha forgiato nel corso di questo ventennio. Il dodicesimo full length album studio prosegue da quanto è stato scritto con il sangue nel devastante "Manifest" anche se la nuova release purtroppo non possiede quella carica esplosiva difficilmente eguagliabile dal CD uscito nel 2007. Tre anni di pausa sono un po' troppi e forse la batteria degli Impaled Nazarene non è ripartita al massimo dei giri, ma tutti o quasi i brani contenuti nel nuovo album hanno comunque un livello qualitativo buono. La devastante "Corpses" è forse il miglior pezzo dell'album in quanto qui il marchio di fabbrica Impaled Nazarene splende in tutta la sua lucida pazzia. Altri brani violenti sono "Tentacles Of The Octagon" e "The Day Of Reckoning" dove i riff portanti sono granitici e la sezione ritmica viaggia a meraviglia. Non mancano i brani più 'deviati' come la rock 'n' roll "Convulsing Uncontrollably" o la conclusiva e satanica "Rhetoric Infernal". Insomma, senza grandi pretese gli Impaled Nazarene continuano a registrare album violenti di medio/alto livello a seconda dell'ispirazione del momento. "Road To The Octagon" è inferiore per intensità al nichilente "Manifest" e non possiede il livello qualitativo di "Pro Patria Finlandia", ma resta sempre in tutto e per tutto un album marchiato a fuoco Impaled Nazarene!www.campnazarene.com www.myspace.com/impalednazarene

Live di Impaled Nazarene


Sab 17 Mag METALITALIA.com FESTIVAL - Trezzo sull'adda (MI) - Italia

METALITALIA.com FESTIVAL LIVE CLUB VIA MAZZINI, 58 TREZZO SULL'ADDA MI INFO: www.metalitalia.com www.metalitalia-festival.com www.facebook.com/Metalitalia.comFestival




IN THE NURSERY


Chi ci segue da più di un numero, saprà benissimo che non siamo mai stati troppo obiettivi in tema In The Nursery e progetti collaterali. La loro combinazione di musica classica ed elettronica, condita di liriche e poesie particolarmente evocative e toccanti, ci ha sempre affascinato, per non dire corrotto. E' altresi vero, tuttavia, che la dimensione "live" dei gemelli Humberstone (accompagnati qui, ancora una volta, da Dolores Marguerite C. e Q, quest'ultimo impegnato a suo tempo anche con i Left Hand Right Hand...) non è la più congeniale fra tutte le possibili sembianze prese - in oltre quindici anni di carriera e con più di dieci albums alle spalle - dal gruppo inglese, molto impegnato anche sul versante colonne sonore. Motivo per cui, consiglio questo disco (registrato al mitico Bunkr di Praga, locale già chiuso nel frattempo...) ai soli estimatori d.o.c. del gruppo di Sheffield, che qui ritroveranno la maggior parte dei loro cosiddetti "hits" alternativi/emotivi preferiti. In tutta sincerità, non so proprio se è uscito anche il secondo volume... www.inthenursery.com

Live di In The Nursery


Nessun evento trovato in archivio


INCENERE


INCENERE - Brindo Alla Vita Maninalto! Records E' l'esordio della punk rock band trevigiana nata dalle ceneri dei Peter Punk e delle Cattive Abitudini. Completo di dodici brani, l'album discende dal filone underground sorto in Italia negli anni '90 e da esso progredisce in rock and roll su melodie da presa grazie anche a un sound ben prodotto e a testi che gridano a pieno volume la necessità di cambiamento e benessere interiore verso la rinascita. www.facebook.com/inceneremusic

Live di Incenere


Ven 02 Mag E20 Underground - Montecchio maggiore (VI) - Italia

E20 Underground MONTECCHIO MAGGIORE VI INFO: 347/4644159 e20underground.info@gmail.com www.facebook.com/e20UndergroundMontecchio




INCOMPRENSIBILE FC


L'INCOMPRENSIBILE FC è un duo di producers torinesi formatosi nel 2011, accompagnati nei live da basso e chitarra. Mischia la Dubstep, l'Electro e l'HipHop con il Rock '70 e ciò che ne esce è, in una parola: ROCKSTEP con testi rigorosamente in italiano. In attesa del primo disco, a marzo 2013 è uscito su XL Repubblica il loro EP d'esordio “Ora Qui Ovunque Da Nessuna Parte”, seguito dal video del singolo “Voglia di distruggere” (finalista per il Premio PIVI 2013 nella categoria “Miglior Montaggio”) sempre in anteprima su XL Repubblica. L'EP è prodotto da Ale Bavo (LN Ripley, Linea 77, Subsonica…) e masterizzato da Mike Marsh (Chemical Brothers, Bjork, Justice …). Un pugno di “sole quattro dita” dritto in faccia !! L'Incomprensibile FC, tempo due anni, ha vinto l'Italia Wave Band per il Piemonte ed aperto i concerti di JON SPENCER BLUES EXPLOSION, TEATRO DEGLI ORRORI, LINEA 77, etc... Ha portato la ROCKSTEP sui palchi del Festival della Musica a Cremona e Genova, il Civè Music Fest a Padova, l'Ecofest a Roma e il Sketchmate Festival a Torino. Nel giugno 2013 viene scelto da Spotify e Beck's per il contest Spotify Emerge, a settembre 2013 ha suonato al MEI di Faenza e a dicembre si è esibito al Medimex di Bari. Insomma tanta roba... L'Incomprensibile FC è anche DJset tra Dubstep, Electro, Rock e Hip Hop, per continuare a ballare anche dopo i live. www.facebook.com/incomprensibilefc

Live di Incomprensibile Fc


Gio 01 Mag PARTYCILLINA - Torino (TO) - Italia

PARTYCILLINA Palazzo Nuovo Via Sant’Ottavio 20 Torino INFO:www.partycillina.com/ http://www.facebook.com/Partycillina




INOKI


Inoki / Nobiltà di strada Anche per il rapper bolognese Inoki è arrivato il momento del disco con una major. Dopo averne rimandato l'uscita a causa di problemi legali, il 16 febbraio il lirico alchimista darà alle stampe Nobiltà di strada su etichetta Warner/Atlantic, secondo album solista dopo Fabiano detto Inoki del 2005. In questi giorni è già in programmazione nelle radio e sulle principali piattaforme televisive dedicate alla musica il singolo di lancio del disco, Sentimento reciproco. Dietro le produzioni dell'album, nomi del calibro di DJ Skizo (ex Alien Army), Big Aim & Yaki, Bonnot (Assalti Frontali), Luciano e Bassi Maestro, mentre al microfono faranno la loro comparsa Tek Money (New Kingz), G Max (Flaminio Maphia), Il Turco e Lady Tambler. www.myspace.com/inokines

Live di Inoki


Ven 25 Apr GRAM festival - Silea (TV) - Italia

GRAM festival VIA ALZAIA SILEA TV INFO: gramfestival@gmail.com http://gramfestival.altervista.org/ http://www.facebook.com/gramfestival



Sab 03 Mag TPO - Bologna (BO) - Italia

TPO 051/5285884 via Casarini 17/4 BOLOGNA tpo@mail.com www.tpo.bo.it www.facebook.com/tpo.bo.it



Dom 08 Giu THE JAMBO - Bologna (BO) - Italia

THE JAMBO BOLOGNA FIERE BOLOGNA INFO: info@thejambo.it www.thejambo.it www.facebook.com/TheJamBOFest




INSPIRAL CARPETS


Gli Inspiral Carpets sono una band indie rock inglese della zona di Manchester, precisamente Oldham, nata nel 1986 per opera di Graham Lambert e Stephen Holt. Il nome della band viene da quello di un famoso negozio di abbigliamento presente nella loro città. Gli Inspiral Carpets hanno avuto un grande successo in Inghilterra tra la fine degli anni '80 e la metà dei '90 entrando di diritto a far parte della scena Madchester insieme a Stone Roses, Charlatans ed Happy Mondays. La band oggi è composta dai membri storici Graham Lambert, Craig Gill, Clint Boon, Martyn Walsh e Stephen Holt, che prese parte come cantante alle registrazioni dei primi singoli ed Ep, e relativi tour. I redivivi Inspiral Carpets pubblicheranno un nuovo album a Settembre 2013, il primo di inediti dal 1994 (anno di pubblicazione di 'Devil Hopping'). La band si è formata nel 1983 per opera di Graham Lambert e Stephen Holt a cui si aggiunse il batterista Craig Gill. Dopo alcuni cambi di formazione gli Inspiral Carpets raggiunsero una certa stabilità nel 1987 con l'aggiunta di Clint Boon alle tastiere/organo. L'esordio discografico arrivò con l'EP 'Planecrash' nel 1988, agli albori della scena Madchester, della quale furono pionieri e tra i più importanti esponenti. Sempre nel 1988 registrarono una storica BBC session e divennero noti in tutta l'Inghilterra per la provocatoria t shirt con il loro logo e il disegno di una mucca con occhiali da sole e la scritta "Cool as Fuck", titolo poi di un loro futuro EP. Nel 1989 il cantante Stephen Holt lasciò la band, sostituito poi da Tom Hingley. Stephen però resterà nei cuori dei fan degli Inspiral Carpets per aver dato voce ai primi singoli ed Ep, tra cui ricordiamo i mini album 'Planecrush' e 'Trainsurfing' e i singoli 'Joe', 'Find Out Why', 'Move' e 'Commercial Rain'. Con la nuova formazione e cantante gli Inspiral firmarono per la Mute (Depeche Mode, Nick Cave, Einsturzende Neubaten, NItzer Ebb e molti altri) e registrarono il primo disco, 'Life' (1990), capace di arrivare fino al numero 2 della album chart britannica. Grazie al singolo 'This is How it Feels', al numero 14 della single chart UK, gli Inspirals divennero una delle band più note tra il giovane pubblico inglese e pubblicarono uno dietro l'altro dischi e singoli di successo. 'The Beast Inside' (1991), 'Revenge of the Goldfish' (1992) e 'Devil Hopping' (1994) entrarono tutti nella Top 10 album chart inglese, mentre i singoli 'Caravan', 'Dragging Me Down', 'Generations', 'Saturn 5' e 'I Want You' contribuirono a far avere alla band un forte riscontro radiofonico internazionale. In seguito al quarto album , 'Devil Hopping', gli Inspiral Carpets si sciolsero, Hingley formò i The Lovers e Boon la Clint Boon Experience. Ma oggi a 20 anni di distanza gli Inspiral Carpets torneranno a suonare dal vivo anche in Italia i classici della loro carriera con il loro primo mitico cantante, Stephen Holt. Curiosità: Noel Gallagher, celebre frontman degli Oasis, prima di diventare famoso con la sua band ha lavorato come roadie e tecnico delle chitarre nei tour degli Inspiral Carpets tra il 1988 e il 1991, anno in cui entrò a far parte dei Rain, gruppo in cui figurava il fratello Liam e che avrebbe poi mutato nome in Oasis. www.inspiralcarpets.com . www.facebook.com/OfficialInspirals . www.twitter.com/inspiralsband

Live di Inspiral Carpets


Gio 25 Set CIRCOLO DEGLI ARTISTI - Roma (RM) - Italia

CIRCOLO DEGLI ARTISTI VIA CASILINA VECCHIA 42 ROMA INFO: 06/70305684 info@circoloartisti.it www.circoloartisti.it http://www.facebook.com/circolodegliartisti




IRENE GRANDI E STEFANO BOLLANI


Dopo aver suonato insieme nei primi anni '90 a Firenze nel gruppo La Forma, in questi venti anni hanno sempre trovato il modo di collaborare, ospitarsi, invitarsi nei loro vari progetti artistici, fino ad oggi con l' interessante decisione di condividere nuovamente il palco ed esibirsi in duo. Per la prima volta assieme hanno registrato un disco (in uscita ad ottobre) che unisce talento, classe, ironia e creatività. La scelta del repertorio nasce dall'immaginazione di un viaggio che racconta la loro grande amicizia: i suoni del Brasile, l'Europa, il passato, il presente passando naturalmente da autori contemporanei ai classici. Una serata ricca di sonorità ricercate e grandi sorprese insieme a due poliedrici talenti della musica italiana. www.grandibollani.com www.facebook.com/IreneGrandiStefanoBollani

Live di Irene Grandi E Stefano Bollani


Dom 22 Giu JAZZASCONA - - Svizzera

JAZZASCONA LAGO MAGGIORE CANTON TICINO SVIZZERA INFO: +41 91 791 00 91 349/5110851 info@jazzascona.com www.jazzascona.ch




IRON MAIDEN


Il MAIDEN ENGLAND TOUR segna il terzo capitolo della storia di IRON MAIDEN, un viaggio che ha avuto inizio nel 2004 con The Early Days DVD e il successivo tour 2005 Early Days Tour. Nel 2008 seguì la seconda parte del progetto con “Live After Death DVD”. Dopodiché la band intraprende l'innovativo “Somewhere Back In World Tour”, che ha visto IRON MAIDEN suonare per oltre due milioni di fan in circa 40 paesi di cinque continenti, viaggiando su un Boeing 757 customizzato, ribattezzato Ed Force One, e pilotato dal cantante Bruce Dickinson, un'avventura che ha poi dato vita al DVD "Flight 666" . Ora MAIDEN ENGLAND vede la band ricreare lo spettacolo teatrale del 1988 del Tour “Seventh Son” e la riproduzione di molte canzoni di quel tour leggendario, e il concerto registrato su VHS del 1989 intitolato "Maiden England". Ecco le parole del frontman Bruce Dickinson: "In passato siamo stati headliner di diversi Sonisphere festival europei, tra cui Italia, Regno Unito, Svezia e Spagna. C'è sempre stata un' atmosfera formidabile in ciascuno di questi luoghi. Grazie alle moderne tecnologie, siamo stati in grado di aggiornare e migliorare l'originale show del 1988. Porteremo con noi un grande lightshow, una nuova scenografia, varie incarnazioni di Eddie, un sacco di momenti pirotecnici e tante altre cose eccitanti per i fan". Steve Harris, bassista, continua: "Sappiamo quanto sia popolare la storia dei nostri tour, avremo davanti un pubblico di tutte le età e porteremo con noi la piena produzione che abbiamo avuto in tour in Nord America all'inizio di quest'anno. Ci siamo divertiti tantissimo con la setlist, abbiamo avuto modo di suonare canzoni che non avevamo eseguito per molto tempo, come ad esempio Seventh Son, The Prisoner e Afraid To Shoot Strangers, ma anche le canzoni favorite dei fans come The Trooper, Aces High, The Clairvoyant, The Number Of The Beast, Wasted Years e Run To The Hills. La tappa di apertura del tour è stata piacevole per tutta la band, non vediamo davvero l'ora di presentare questo spettacolo in giro per l'Europa ". Ampiamente considerato uno dei gruppi rock più importanti e influenti di tutti i tempi, IRON MAIDEN hanno venduto quasi 90 milioni di album in tutto il mondo, hanno svolto oltre 2000 esibizioni dal vivo in 58 paesi e pubblicato 15 album in studio tra cui il più recente, “The Final Frontier”, che è stato il loro più grande successo in termini di vendita, salendo al n.1 nelle classifiche di più di 28 paesi, tra cui, naturalmente, l'Italia!!! Per ulteriori informazioni clicca su www.ironmaiden.com

Live di Iron Maiden


Dom 01 Giu ROCK IN IDRO - Bologna (BO) - Italia

ROCK IN IDRO Arena Joe Strummer Parco Nord Bologna INFO: 0432/508323 www.rockinidro.com www.facebook.com/rockinidrho




IRREVERENCE


Gli IRREVERENCE hanno scelto "SHREDS OF HUMANITY" come titolo del loro nuovo lavoro in studio, quinto studio-album dei thrashers italiani. L'artwork è stato affidato al leggendario illustratore tedesco Andreas Marschall, artista molto noto nella scena metal per aver lavorato con band del calibro di KREATOR, BLIND GUARDIAN, DIMMU BORGIR, IN FLAMES, RUNNING WILD e molti altri. In seguito al recente accordo siglato con NADIR MUSIC, la band annuncia che entrerà in studio il 7 MARZO 2014 per dare il via alle session di registrazione. La release del nuovo disco è prevista per PRIMAVERA 2014. In allegato la copertina del full-lenght. IRREVERENCE - Thrash Metal since 1995 OFFICIAL WEBSITE: www.irreverence.it REVERBNATION: www.reverbnation.com/irreverence FACEBOOK: www.facebook.com/irreverenceband

Live di Irreverence


Gio 24 Apr TWENTYSEVEN - Mozzo (BG) - Italia

TWENTYSEVEN via del Chioso MOZZO INFO: 035/9967213 www.facebook.com/twentyseven.mozzo



Ven 25 Apr - Carbonia (CA) - Italia

LA CANTINA ROCK CANNAS DI SOPRA CI



Sab 26 Apr CUEVA ROCK - Quartucciu (CA) - Italia

CUEVA ROCK Strada 554 Z.I. Quartucciu vicino ex skate park QUARTUCCIU CA INFO: 366 352 5062




ISOLDE


ISOLDE creates ambient, dark, acoustic folk pop layered with haunting female vocals. Warm bass and downtempo percussion solidify the pulse giving the intimately honest songs an earthy bed to rest on. Musical roots stem from Portishead, PJ Harvey, Ani DiFranco and Martina Topley-Bird. Performances are stunningly raw and easily draw the audience closely in to the fragile world of ISOLDE's songs. Over the last years ISOLDE has been regularly touring through Europe, playing live in the UK, Netherlands, Belgium, Germany, Switzerland and Italy and along the way picked up airplay from the BBC, AmsterdamFM and MerweRTV. ISOLDE has previously released a string of singles, EP's and 2 full studio albums; 'New Leaves' (2011) and 'Seeds' (2013) under the previous artist name 'Miss Anthropy'. A fan made video of the 9 minute epic 'You and Me' has clocked up over 10,000 hits on youtube. ISOLDE is currently concentrating on adapting to a new creative form and has been writing in preparation for a 3rd album. Due for release early 2014, ISOLDE will be keeping an album diary up until the release culminating in a European tour to promote the new material. www.isoldemusic.com www.facebook.com/isoldeuk

Live di Isolde


Dom 27 Apr - Udine (UD) - Italia

UDINE



Mer 30 Apr - Parma (PR) - Italia

PARMA




ISRAEL VARELA


I concerti si propongono dunque come una sorta di “viaggio” dal Sud America verso le grandi metropoli americane ed europee, per approdare poi alla cultura araba e alla tradizione indiana, sulla quale la ballerina catalana Cristina Benitez improvviserà la sua performance flamenco: un connubio ancora inesplorato, vera “prima” assoluta. Molti dei brani in repertorio sono tratti dal nuovo disco di Israel Varela “Zamar” ma anche dai precedenti album “Border People” e "Tijuana Portrait" (vincitore dell'Euro Latin Award 2008). Oltre a Cristina Benitez, sul palco con Israel Varela: il bassista brasiliano Alfredo Paixao, il sassofonista Marcello Allulli, il pianista Angelo Trabucco e, special guest di questo tour, Kamal Musallam, uno dei più grandi interpreti e virtuosi dell'oud, strumento rappresentativo della musica araba. Nativo della Giordania ma da anni residente a Dubai, Kamal è un artista di talento assoluto, e grande valore aggiunto per la musica dell'ensemble. http://israelvarela.com/

Live di Israel Varela


Gio 24 Apr Teatro Enrico Cecchetti - Civitanova marche (MC) - Italia

Teatro Enrico Cecchetti 0733/817550 Viale Vittorio Veneto Civitanova Marche MC www.teatridicivitanova.com




ITALIAN DIRE STRAITS


Il progetto di quella che viene oggi definita la miglior tribute band dei DIRE STRAITS nel mondo nasce nel dicembre del 2008. E da allora ha suonato in tutta Europa in club, teatri, festival e location open air. Riprodurre le sonorità dei Dire Straits non viene preso alla leggera e la band lo fa con grande professionalità e rispetto con un unico e ambizioso obiettivo: suonare la musica di Mark Knopfler meglio di chiunque altro, in modo da essere secondi solo agli originali. Sabato 27 agosto 2011, a Verviérs, in Belgio, gli iTALIAN dIRE sTRAITS hanno segnato il loro record di pubblico: 6 mila persone! Ma l'avventura continua sempre alla ricerca di nuove sfide e infatti la band ha ora conquistato fedeli fan anche in Inghilterra, Scozia e Irlanda, dove si è esibita nel 2013 nell'ambito di un tour europeo. Gli iTALIAN dIRE sTRAITS sono attualmente in tour nei più importanti locali, teatri e location open air d'Italia e d'Europa. We are considered the best DIRE STRAITS tribute band in the world. You're looking at guys who have played in every kind of venue, in many different countries, at every level; from clubs, to theatres, to festivals and stadiums. You're looking at years of professional world touring experience by six of the most accomplished musicians you're likely to find in any band; tribute or original. It's easy to understand the band's simple yet bold mission statement; to play the dIRE sTRAITS' music better than anybody, anywhere. Second only to the dIRE sTRAITS themselves. http://www.italiandirestraits.com

Live di Italian Dire Straits


Sab 21 Giu - Orio al serio (BG) - Italia

Grespù Fest Orio al Serio BG




IZZY & THE CATASTROPHICS


Cucite assieme rock n roll, swing, surf, honky-tonk e bebop!!! Izzy and the Catastrophics sono una tra le band statunitensi più insolite ed intriganti del momento. Nonostante venga spesso paragonata alle leggendarie bands rockabilly, in verità questa bizzarra formazione mescola tutta la tradizione in uno stile vulcanico ed originale. -  Il nostro retaggio musicale? Prendi le radici della musica americana, aggiungi budella e sudore, ed ecco un elegante cocktail con l'ombrellino.# - spiega il leaderband Izzy, perennemente $on the road% con la propria band in una vera e propria crociata per sanare le orecchie del pubblico, offrendo uno show che rispolvera l'affascinante entertainment da vecchia New Orleans. Simpatiche citazioni musicali e semiseri momenti d'avanguardia trasformano l'esplosivo rock n'roll di Izzy in un teatrale caleidoscopio di tutte le sfaccettature della società, dalla sottocultura giovanile alle etiliche atmosfere da osteria di una volta. Insomma, se esiste un filo conduttore tra chiunque adori la musica dal vivo, Izzy and the Catastrophics rappresentano proprio questo. Gruppo perennemente in tour dal 2008 con una media di 250 show all'anno in America ed Europa. Condivide il palco con grandi nomi, da Snoop Dogg e Reverend Horton Heat alle più scalcinate punk-bands della California. I loro secondo disco Lucky Dragon Swing Buffet: Dinner Price# è stato interamente inciso a New Orleans avvalendosi dei più ruspanti giovani talenti della scena del traditional jazz. Durante le riprese del loro video d'esordio Mambo on Your Grave# la band suona su un carro da parata illegalmente guidato nel bel mezzo del cimitero di New Orleans. Le diverse formazioni intervallatesi nella band contano musicisti dagli States e tutte le parti del mondo, eccezionali performers che hanno profondamente contribuito ad evolvere e dare forma a questo progetto. Colonna portante nonché leaderband è l'eccentrico chitarrista/cantante newyorkese Izzy Zaidman, celebre veterano della leggendaria band di Wayne $The Train% Hancock. Chapman Sowash al trombone e cornetta (originario di Cincinnati, Ohio), guida la sezione fiati e rappresenta un'importante figura nella scena Ska americana: Toasters, Green Room Rockers, e collaborazioni con Slackers, Westbound Train ed Aggrolites. Il batterista Mikey Smiley# Cannon, formatosi con la celebre latin-reggae band B-Side Players di S.Diego, si è ormai guadagnato una reputazione a livello nazionale per il suo indistinguibile cappello da cowboy, swing da urlo, e ovviamente il suo sorriso smagliante. Emiliano Vernizzi al sax viene arruolato da Izzy a New York per diversi tour negli USA e per l' ultimo album. In Europa, oltreché nella band di Little Taver, conta collaborazioni nel circuito jazz (Gianni Cazzola, Bobby Durham, Fresu, Tamburini, Christian Mayer) del pop e televisivo . Lucas Warford funambolico bassista di Portland (Oregon) noto nella west coast come bass banjo della band Jobo Shakins, si alterna con Seth Kessel ed Ethan Sobatta nei frenetici tours coast to coast americani. Nonostante il frenetico calendario di date, il secondo tour Europeo e l'uscita del nuovo album Lucky Dragon Swing Buffet: Lunch Price#... ...Izzy and the Catastrophics si imbarcano di nuovo sul Titanic per tutto il 2012 senza la paura che il mondo possa finire! www.izzyandthecatastrophics.com

Live di Izzy & The Catastrophics


Ven 11 Lug SQUINTERNO FESTIVAL - Berceto (PR) - Italia

SQUINTERNO FESTIVAL BERCETO PR INFO: http://www.squinternofestival.it/



Dom 13 Lug RUGBY SOUND - Parabiago (MI) - Italia

RUGBY SOUND CAMPO SPORTIVO LIBERO FERRARIO VIA DELLO SPORT PARABIAGO MI INFO: 0123/456789 info@rugbysound.it www.rugbysound.it www.facebook.com/parabiago.rugbysound



Ven 01 Ago BOCA BARRANCA - Marina romea (RA) - Italia

BOCA BARRANCA 0544/447858 338/1466267 VIALE ITALIA 301 MARINA ROMEA RAVENNA info@bocabarranca.it eugenio@bocabarranca.it www.bocabarranca.it www.facebook.com/BocaBarranca



Dom 03 Ago SUMMER JAMBOREE - Senigallia (AN) - Italia

SUMMER JAMBOREE Foro Annonario SENIGALLIA AN Info: 071/7929264 392/2392838 331/2800555 www.summerjamboree.com www.facebook.com/SummerJamboree.Official




J.C. SATAN


Nuova band mezza italiana, mezza francese, che " si muove tra Torino e Bordeaux. Gran bel casino, come quello che riescono a fare Paula e Arthur nei pezzi farciti in egual dosi di garage, beat, noise e psichedelia.[...] Disco dal gran gusto e dall'eleganza lo-fi come pochi" (M. Graziani (Rumore #219)) Sarà il loro primo live, e sarà anche occasione di festeggiare l'uscita del loro 7" su Shit Music for Shit People. www.myspace.com/jeanclaudesatan

Live di J.c. Satan


Sab 03 Mag SPAZIO 211 - Torino (TO) - Italia

SPAZIO 211 VIA CIGNA 211 TORINO INFO: 011/19705919 info@spazio211.com www.spazio211.com




JACCO GARDNER


Avete mai avuto l'impressione di essere nati nel periodo sbagliato? Tipo che tutti quelli della vostra crew girano con le maglie di Abercrombie ma voi vi addormentate ogni sera fantasticando sul prendere acidi con George Harrison? Beh, a Jacco Gardner, sì. Questo talentuoso 24enne olandese infatti sembra essersi teletrasportato direttamente qui dalla fine degli anni '60, e pesca a piene mani dal pop barocco, arzigogolato e psichedelico dei Nirvana (questi, brutti poser), degli Zombies e, ovviamente, dei Pink Floyd dell'era barrettiana, dando origine così ad una bellissima commistione tra un liricismo fatto di clavicembali e amori aspettati guardando alla finestra, e la patina luccicante di una produzione che non cede mai a nostalgismi. “The Ballad of Little Jane“, anteprima dell'LP “Cabinet of Curiosities“, previsto per Febbraio tramite Trouble in Mind, è una bellissima scampagnata tra le influenze di Jacco, che però non nasconde, almeno nel testo, una vena melancolica e un po' sinistra. Acclamato da molti come uno dei migliori musicisti emergenti di questo 2012 appena trascorso, il bizzarro e intrigante signor Gardner non mancherà certo di colpirci. www.jaccogardner.com www.facebook.com/jaccogardnermusic

Live di Jacco Gardner


Mar 22 Lug CIRCOLO MAGNOLIA - Milano (MI) - Italia

CIRCOLO MAGNOLIA 02/7561046 366/5005306 VIA CIRCONVALLAZIONE 41 IDROSCALO SEGRATE MI info@circolomagnolia.it www.circolomagnolia.it www.facebook.com/CircoloMagnolia




Jack DeJohnette


JACK DEJOHNETTE Nato a Chicago nel 1942, Jack DeJohnette è considerato uno fra i più grandi batteristi della storia. Musicista di grande intelligenza e versatilità, dallo stile inconfondibile, ha iniziato negli anni Sessanta con Jackie McLean, Betty Carter e Charles Lloyd. Nel 1968 entra a far parte del gruppo guidato da Miles Davis, da allora inizia una carriera che lo porterà a collaborare con le principali figure storiche del jazz, come Ornette Coleman, Sonny Rollins, Thelonious Monk, Bill Evans, Chet Baker, Herbie Hancock, Dave Holland, Lester Bowie, John Abercombie e soprattutto nello splendido sodalizio con il pianista Keith Jarrett e il contrabbassista Gary Peacock. Ha affrontato negli ultimi anni notevoli prove da leader. Il suo stile originalissimo, influenzato da grandi maestri come Max Roach, Roy Haynes, Philly Joe Jones e Paul Motian, è sempre stato definito “oltre il jazz”. . http://riad.usk.pk.edu.pl/~pmj/dejohnette/

Live di Jack Dejohnette


Mar 01 Lug UDIN&JAZZ - Udine (UD) - Italia

UDIN&JAZZ UDINE INFO: 0432/523989 www.euritmica.it www.facebook.com/UdineJazz




JACK JASELLI


JACK JASELLI OUT OF COMFORT IL NUOVO SINGOLO IN FREE DOWNLOAD IL VIDEO IN ANTEPRIMA SU www.rollingstonemagazine.it Ad un anno dall'uscita di I Need the Sea Because It Teaches Me, Jack Jaselli pubblica l'ultimo singolo dell'album, Out Of Comfort. Per festeggiare il compleanno, il brano in una nuova versione è disponibile in download gratuito sul Soundcloud dell'artista a questo link: http://jackjaselli.com/free-download/ “E' una riflessione su come le scelte giuste per noi siano spesso quelle che ci spingono fuori dai territori a noi familiari e per noi comodi.” spiega Jack “Uscendo allo scoperto dai ripari che ci costruiamo possiamo scoprire che uno scroscio d'acqua gelida sulla pelle è quello di cui più abbiamo bisogno, e che ciò di cui abbiamo paura non è altro che un segno prezioso per il nostro cammino.” Il singolo è anche accompagnato da un video, girato da Ilaria Dalla Casa e Federico Quistini per Motel Vista, che sarà in anteprima sul sito di Rolling Stone da oggi pomeriggio. Si torna da dove si è partiti con un video in cui il mare è ancora protagonista, ma più come immagine e ricordo. Jack è ora on the road con lo Stay Gold tour, accompagnato da Max Elli (chitarrista e produttore) e Nik Taccori (batterista). www.itunes.it/JackJaselli - www.jackjaselli.com - www.facebook.com/jackjaselliofficial www.youtube.com/jackjaselli - www.twitter.com/JACKJASELLI

Live di Jack Jaselli


Gio 24 Apr Mr. Muzik OFF Modena - Modena (MO) - Italia

Mr. Muzik OFF via Morandi 71 MODENA INFO: 059/2032651 339/5315887 www.stoff.it www.facebook.com/mrmuzikoff www.facebook.com/Estatoff



Sab 17 Mag LE MURA - Roma (RM) - Italia

LE MURA via di Porta Labicana, 24 ROMA INFO: info@lemuramusicbar.com www.lemuramusicbar.com http://www.facebook.com/lemuralivemusicbar



Mer 21 Mag CIRCOLO MAGNOLIA - Milano (MI) - Italia

CIRCOLO MAGNOLIA 02/7561046 366/5005306 VIA CIRCONVALLAZIONE 41 IDROSCALO SEGRATE MI info@circolomagnolia.it www.circolomagnolia.it www.facebook.com/CircoloMagnolia




JACK JOHNSON


Ci sono artisti che fanno dischi virtualmente indistinguibili l'uno dall'altro: stesso suono, stessi temi, stesso atteggiamento, magari anche stesso buon livello qualitativo. Arriva un certo punto, però, che ti chiedi “E allora?” E' il caso di Jack Johnson. Da queste parti non si è mai nascosta la simpatia per l'ex-surfista, che nel corso di una manciata di dischi ha incarnato alla perfezione l'idea di un cantautorato soft e rock (“soft-rock”, direbbe qualcuno, intendendo la definizione tutt'altro che in maniera positiva), di una musica nata sulle spiagge assolate dell'oceano pacifico. Però “To the sea” arriva a tre anni dal piacevole ”Sleep through the static”. In mezzo c'è stato “En concert”, disco/DVD dal vivo che riassumeva bene un lato importante della sua carriera, le performance sul palco. Dopo un live, uno si immagina una ripartenza, un tentativo di andare avanti. Invece no: fin dal titolo che rimanda all'amato mare, “To the sea” è un disco di fatto molto, troppo simile ai precedenti: canzoni per lo più acustiche, quasi sussurrate, di quelle legate all'immaginario falò sulla spiaggia a cui ci ha abituato dai tempi di “Brushfire fairytales”. C'è solo qualche accenno ad un suono un poco più rock in canzoni come “When I look up”, un approccio che non sarebbe stato male sperimentare. Non fraintendiamoci: il livello è sempre alto. Ma alla lunga un po' il gioco stanca, e ti viene voglia di tornare ai vecchi dischi, abbandonando questo abbastanza velocemente. Insomma, l'eterno ritorno dell'uguale rischia di confinare Johnson in una piacevole nicchia, in cui lo seguiranno soprattutto (o soltanto) i fan. Immaginiamo che a lui, rilassato com'è, vada bene così. Ma dare un po' di prospettiva alla musica non sarebbe mai male in generale, e questo vale anche per Jack Johnson. www.jackjohnsonmusic.com

Live di Jack Johnson


Lun 14 Lug PISTOIA BLUES - Pistoia (PT) - Italia

PISTOIA BLUES PIAZZA DUOMO PISTOIA INFO: 0573/994659 info@pistoiablues.com www.pistoiablues.com www.facebook.com/pistoiablues



Mar 15 Lug MOON AND STARS - - Svizzera

MOON AND STARS PIAZZA GRANDE LOCARNO SVIZZERA INFO: www.moonandstarslocarno.ch




JACKIE-O-MOTHERFUCKER


Jackie-O-Motherfucker... Categoria gruppi di culto. Nati nel 1994, tre EP autoprodotti, poi nel 2000 il primo LP, Fig. 4, finito nella top 20 di fine anno di Pitchfork. Thurston Moore se ne innamorò e tentò di metterli sotto contratto per la sua casa discografica, ma se c'è una cosa che caratterizza i JOMF è la loro imprendibilità. E allora ancora altri dischi, su etichette sempre differenti, fino ad arrivare alla importante Fire records, londinese. Nel frattempo, soprattutto grazie agli straordinari live set, diventano loro dichiarati fan i Mogwai, e i compianti Godspeed You Black Emperor li vogliono tra i propri più stretti collaboratori. La stampa specializzata ne fa dei paladini, the Wire dedica loro la copertina, ma i Jackie-O Motherfucker non si siedono, anzi. Una ridda di collaboratori entra ed esce dal progetto, che valica i confini degli stili predefiniti e continua da anni a presentare la propria lettura del mondo sonoro. Certo è American Folk Music. Ed è pure jazz. Ma quello avanguardistico dove al suono indissolubilmente legato alle radici si contrappunta la costante, infaticabile necessità di andare oltre e portare avanti l'arte: il risultato è quanto di più psichedelico si possa ascoltare nel panorama musicale odierno, e non vi stupirà di sentirne rimandi ai Pink Floyd più bucolici ed ai Grateful Dead più ispirati, perché lì ebbe origine il tutto. Chitarre che suonano come sitar, percussioni, tape loops, xilofoni, sax, clarinetti, voci... In apertura: il blues screziato di elettronica di Brian Mumford, aka Dragging An Ox Through Water. Una vera sorpresa, che ricorda il primo Beck...

Live di Jackie-o-motherfucker


Lun 28 Apr - Montebelluna (TV) - Italia

OUTSIDE INSIDE STUDIO MONTEBELLUNA TV



Mar 29 Apr HUB ROVERETO - Rovereto (TN) - Italia

HUB ROVERETO Via delle Scuole, 24 ROVERETO TN INFO: 0464/431732 rovereto.hosts@the-hub.net www.hubrovereto.it www.facebook.com/thehubrovereto



Mer 30 Apr SIDRO LIVE CLUB - Savignano sul rubicone (FO) - Italia

SIDRO LIVE CLUB via moroni 92 ZONA INDUSTRIALE SAVIGNANO SUL RUBICONE FC INFO: 389/8490771 sidromyclub@gmail.com www.facebook.com/sidroclubitaly



Gio 01 Mag CAS AUPA - Udine (UD) - Italia

CAS AUPA VIA D'AUPA UDINE INFO: casa.aupa@gmail.com www.casaupa.blogspot.com




JACKSON AND HIS COMPUTER BAND


Così al primo ascolto ci appare "Smash2, l'album d'esordio del nostro ultra-acclamato nu-warp enfant prodige Jackson Forgeaud. Parigino, 26enne, ex-modello, musicalmente ispirato alle sonorità del retroterra francese e alla scena alternativa, elettronica, techno-glitch e disco, sulla scia di Daft Punk & dDamage e quindi prevalentemente legato alla retroguardia stilistica Warp (autechre, afx, two lone swordsmen e prefuse73) che da subito ne ha fatto di lui, l'evento della francia elettronica dell'anno. Parlavamo di danza robotica inizialmente, poichè così sembra comporsi ogni brano sotto l'ascolto (superficiale) di un abituale quattroquartista discotecaro, studiandone il suono ritroviamo: campionamenti spezzettati, sapientemente rimescolati, microloop vocali stile anni '80, uso minimalista e continuativo dei synth, qualche battito di mani quà e là e schizzi di hip-hop a decorare il tutto quando ne è il caso, il pregio dell'artista è quindi quello di riuscire ad organizzare in modo più o meno completo questo caos/disordine, ricavandone ottime idee e nuove sonorità. Sicuramente poco ballabile a noi ignobili umani, questa musica si presenta però di impatto abbastanza semplice ed intuitiva, ma se si va a studiare attentamente le singole composizioni dell'artista, si notano grandi qualità che fanno di questo disco un ottimo esordio, da collocare tra i primi nella lista dei migliori album elettronici dell'anno. Si inizia con "Utopia", brano che mostra già in pieno quello che ha in mente il nostro francesino, ritmi sezionati, drums secche e statiche, accompagnate da schegge di vocals e synth spazio-temporali, come a caratterizzare una nuova versione più ritmata e intelligentemente riformulata, della scena post-glitch massimalista, che la stessa casa Warp conosce molto bene (autechre, boards of canada. ..), con lo stesso concetto Jackson continua così per tutto il resto dell'album (Rock On, Teen Beat Ocean, Tropical Metal). Procedendo nell'ascolto possiamo ritrovare strascichi di hip-hop (grazie a Mike Ladd) accompagnato da un minimalismo scenico e sequenze di basso che sembrano trasportarci in una pista da ballo futurista cybernetica (Tv dogs). Un uso quasi banale dei sintetizzatori in "Moto", che tuttavia ci incanta con sonorizzazioni 'motoristiche' degne di un videogioco retrò primi anni '90. Concludiamo con un ritorno alle sonorità alternative più dirette e meno astratte, di chiara ispirazione ad Aphex Twin (con Radio Caca), finiamo così con una ghost track di matrice glitch che sembra direttamente tratta dalla scena finale di un vecchio film anni '70 stile James Bond. Troviamo nei ringraziamenti il già noto Mr. Oizo che qui fa la parte del remixatore incallito in alcuni brani del disco, altri nomi come Tiga (!), Ellen Allien e Benjamin Diamond ci convincono della validità artistica di Jackson, che sicuramente non smetterà di far parlare di sè nei prossimi anni. www.jacksonandhiscomputerband.com

Live di Jackson And His Computer Band


Ven 20 Giu VILLA MEDICI Accademia di Francia a Roma - Roma (RM) - Italia

VILLA MEDICI Accademia di Francia a Roma 06/67611Viale Trinità dei Monti, 1 Roma www.villamedici.it




JAKE LA FURIA


Francesco Vigorelli, meglio conosciuto con gli pseudonimi Jake La Furia e Fame (Milano, 25 febbraio 1979), è un rapper, writer, disc jockey e beatmaker italiano. È membro del gruppo Club Dogo e della crew Dogo Gang. http://www.thereallafuria.com/ www.facebook.com/jakelafuria

Live di Jake La Furia


Sab 10 Mag DEMODE' CLUB - Modugno (BA) - Italia

DEMODE'CLUB 080/5621567 VIA DEI CEDRI 14 MODUGNO BARI 349/2305561 339/7360006 info@demodeclub.it www.demodeclub.it www.facebook.com/DemodeClub




JAMA TRIO


Jama è Gianmario Ferrario. In qualità di polistrumentista e compositore ha esplorato e approfondito diversi generi musicali, dal punk fino alle vette del prog, salendo su molti palchi in Italia e all'estero, collaborando con artisti internazionali del calibro di Big Brother Holding Company (Janis Joplin), Marc Ford (Ben Harper e Black Crowes), Eric Sardinas. La passione viscerale per il blues, il debole per il folk, lo spingono a produrre da indipendente L' EP InToilettEual and Poor, un disco che torna alle origini, all'essenza delle cose, in un viaggio dell'Io che ha come esigenza principale la rinascita. L'artista racconta sé stesso attraverso i brani inediti dell'opera e la rilettura di alcune canzoni di genere, re-interpretando John Martyn, Van Morrison fino all' omaggio a Gil Scott Heron, riuscendo in uno spettacolo live omogeneo seppur ricco di influenze, adatto per la sua versatilità a diverse situazioni, dalla strada alla birreria fino al teatro. Lo show è pensato per trio e coinvolge due ottimi musicisti, Massimo Allevi (basso e cori) e Francesco Croci (batteria, cori) http://intoiletteual.blogspot.it/

Live di Jama Trio


Sab 17 Mag - Castano primo (MI) - Italia

STRANAMENTE NORMALI CASTANO PRIMO MI



Gio 22 Mag - Busto arsizio (VA) - Italia

DIECI BUSTO ARSIZIO VA



Sab 24 Mag THE SOCIAL - Masnago (VA) - Italia

THE SOCIAL via Caracciolo 37 MASNAGO VA INFO: 0332/1806885 www.facebook.com/TheSocialVarese



Dom 01 Giu GATTAROSSA - Piombino (LI) - Italia

GATTAROSSA LOC CALAMORESCA PIOMBINO LI INFO: 348/2825768 329/9179227 www.gattarossa.it



Sab 26 Lug IL BANCO - Zoagli (GE) - Italia

IL BANCO Via Zunino, 3 ZOAGLI GE INFO: 392/7515061 349/4957686 http://ilbancozoagli.altervista.org




JAMAICA


Antoine Hilaire e Florent Lyonnet hanno molte cose in comune con i loro fratelloni e connazionali Daft Punk. Hanno iniziato giovanissimi e guardano al passato per lanciarlo nel futuro. Anche loro si sono scelti un'estetica glamour fatta di giubbotti, scritte graffitare, ironia postmoderna, ma al contrario inneggiano al rock, fatto con chitarre e distorsori, con una vena pop anni'80 che ha più di un'affinità con Strokes e compagnia briscola della New York più giovane e fichetta. Il primo disco, No problem, del 2010, li aveva inevitabilmente affiancati agli altri gloriosi connazionali, i Phoenix, perchè ci assomigiavano e perchè i giornalisti hanno sempre bisogno di ricondurre qualcosa di nuovo a qualcosa di vecchio. Già il primo singolo che anticipa il disco, Two of Two si prende gioco della fama e del suo corrispettivo, il fanatico detto fan, ovvero di come la musica alle volte la si prende un po' troppo sul serio, e si smarca abilmente da qualsiasi possibile etichetta. E loro si divertono un sacco. Noi pure e per questo li abbiamo chiamati di sabato sera, quando la scelta in città è grama. LINK: http://jamaicanoproblem.fm/

Live di Jamaica


Sab 10 Mag CIRCOLO MAGNOLIA - Milano (MI) - Italia

CIRCOLO MAGNOLIA 02/7561046 366/5005306 VIA CIRCONVALLAZIONE 41 IDROSCALO SEGRATE MI info@circolomagnolia.it www.circolomagnolia.it www.facebook.com/CircoloMagnolia




JAMES BLUNT


Il 'Moon Landing 2014 World Tour' segue e celebra il quarto lavoro discografico di James Blunt, 'Moon Landing', pubblicato lo scorso ottobre e anticipato dal singolo 'Bonfire Heart'. James ha detto del suo nuovo album, “E' un disco molto più personale, alla ricerca di dove tutto è cominciato, e dove ci troviamo adesso. È l'album che avrei registrato se 'Back To Bedlam' non avesse venduto.” Il secondo singolo estratto dall'album, 'Heart to Heart', è in Top Ten su iTunes da cinque settimane. L'album, certificato Disco d'Oro, è stabile nella Top 20 degli album più venduti da 15 settimane. Il successo di Blunt è riassumibile in poche cifre: i primi 3 album gli hanno regalato quattro singoli al numero uno, cinque nomination ai Grammy (più due BRITS, due Ivor Novello e una serie di MTV Awards), una band di 6 musicisti, sette interi anni sulla strada, varie relazioni con donne bellissime. Poi i numeri sono andati fuori controllo: quasi 17 milioni di album e 20 milioni di singoli venduti in tutto il mondo, oltre 5 milioni di “likes” su Facebook , 250 milioni di stream su Spotify e 257 milioni di visualizzazioni sul suo canale YouTube. Numeri che ne fanno una stella assoluta del pop planetario. www.jamesblunt.com

Live di James Blunt


Lun 14 Lug PALAONDA - Bolzano (BZ) - Italia

PALAONDA 0471/914813 VIA GALVANI STRABE BOLZANO www.fierabolzano.it/palaonda-i.htm



Mar 15 Lug HYDROGEN LIVE FESTIVAL - Piazzola sul brenta (PD) - Italia

HYDROGEN LIVE FESTIVAL ANFITEATRO CAMERINI PIAZZOLA SUL BRENTA PD INFO: 049/8644888 www.hydrogenlive.com www.facebook.com/HydrogenFestival



Mer 16 Lug MOON AND STARS - - Svizzera

MOON AND STARS PIAZZA GRANDE LOCARNO SVIZZERA INFO: www.moonandstarslocarno.ch



Lun 21 Lug LUGLIO SUONA BENE - Roma (RM) - Italia

LUGLIO SUONA BENE CAVEA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA VIA PIETRO DE COUBERTIN ROMA INFO: 06/80241281 199/109783 www.auditorium.com/lugliosuonabene



Mar 22 Lug - Mantova (MN) - Italia

PIAZZA SORDELLO MANTOVA



Dom 27 Lug TAORMINA ARTE - Taormina (ME) - Italia

TAORMINA ARTE TEATRO ANTICO TAORMINA ME INFO: 0942/21142 info@taormina-arte.com www.taormina-arte.com




JAMES FERRARO


James Ferraro Sushi Sempre concettuale James Ferraro, anche quando non si dà a una personale possibile sistematizzazione estetica della hauntology - il controverso ma comunque importante Far Side Virtual - o non si cimenta - situazionista? - con la tradizione della musica corale. Sempre concettuale: anche quando sulla testa fa vincere l'orecchio e per una volta si concentra - sempre fedele però al proprio immaginario - sui suoni di oggi. Copertina nerissima e minimale, la scritta Sushi appena distinguibile in toni di grigio, stile finto bassorilievo, e dentro una musica decorativa e golosa, proprio come i piatti di pesce crudo giapponese: ma una musica, sotto sotto, a ben sentire, rigorosa e monocroma, fredda sotto la superficie calda di nowness electro/wonky. Anche se il singolo SO N2U ha un gusto break/downtempo innegabilmente primi anni Novanta (e l'incipitaria Powder ha in trasparenza un'anima praticamente drill, altro fantasmatico richiamo quindi a quel decennio), il focus è sempre e comunque sugli anni Ottanta, stanza degli specchi dalla quale Ferraro non ha la benché minima intenzione di uscire: Ottanta non più però concentrati in forma di ultralucidi acquerelli elettronici miniaturizzati - Far Side Virtual appunto - ma aggiornati ai nostri giorni e quindi declinati, strato su strato, con tutti i trick che la cosmesi produttiva anni Dieci mette a disposizione, vedere i sapori addirittura juke/footwork spalmati tra le tracce (specialmente i cut vocali di Jump Shot Earth, Flamboyant e della soulrappusa Lovesick). Laddove Far Side era naif e lineare, Sushi è grumoso e barocco: un guazzabuglio di suoni che per svagatezza e formato può anche far pensare a un update degli Psychic Chasms di Neon Indian (altro disco controverso e importante), ma con tutt'altra capacità costruttiva e di sintesi (Baby Mitsubishi, con sotto l'house che cova; Condom; Bootycall), cosa questa che ci piace ascrivere alle basi - occhio - alla fine hip hop di tutto (E 7; appunto e di nuovo, Lovesick). Ancora un buon disco per Ferraro, che non smentisce la sua anima di giocherellone cervellotico, perfettamente a metà tra genio incompreso (o al contrario sovrastimato) e slacker elettronico. http://hipposintanks.net/artists/james-ferraro/

Live di James Ferraro


Sab 03 Mag RETRONOUVEAU - Messina (ME) - Italia

RETRONOUVEAU Via Croce Rossa, 39 Messina info: 328/9177820 349/1969567 retronouveauclub@gmail.com www.myspace.com/retronouveauclub




JAMES MADDOCK Feat ALEX VALLE


James Maddock ha esordito lo scorso anno con Sunrise On Avenue C (ma non è vero perché ci aveva già provato una decina di anni prima con una band i Wood che aveva avuto grandi riscontri critici e anche di pubblico visto che i suoi brani erano stati usati in alcune serie televisive ma poi si erano perse le sue tracce). Questo musicista inglese di nascita ma americano di adozione musicale fa dell'ottima musica e ora pubblica questo Live a sorpresa registrato in quel di New York nel gennaio 2010, Live At The Rockwood Music Hall. Piano, chitarra e mandolino e una voce roca e vissuta potrebbero sorprendervi, entrambi i dischi meritano. www.jamesmaddock.net

Live di James Maddock Feat Alex Valle


Lun 05 Mag MEMO RESTAURANT - Milano (MI) - Italia

MEMO RESTAURANT Via Monte Ortigana, 30 MILANO INFO: 02/54019856 www.memorestaurant.com www.facebook.com/MemoRestaurant



Mar 06 Mag BOCCIODROMO VICENZA - Vicenza (VI) - Italia

BOCCIODROMO VICENZA VIA ROSSI, 198 VICENZA INFO: http://bocciodromo.blogspot.com/



Mer 07 Mag ALL' UNAETRENTACINQUECIRCA - Cantu' (CO) - Italia

ALL' UNAETRENTACINQUECIRCA Via Papa Giovanni XXIII, 7 CANTU' INFO: 345/7972809 http://1e35.com/ http://www.facebook.com/1e35circa



Gio 08 Mag DA TRAPANI - Pavia (PV) - Italia

DA TRAPANI Via montemaino, 62 PAVIA INFO: 0382/475106 338/5901699 http://www.datrapanipavia.com/



Ven 09 Mag MUSIC INSIDE - Rovereto sulla secchia (MO) - Italia

MUSIC INSIDE 059/672622 339/5630814 340/2296290 VIA E. LUGLI 11/A ROVERETO S/S MO www.musicinside.it



Sab 10 Mag - Lugo (RA) - Italia

LUGO RA



Dom 11 Mag CIRCOLO DEI MALFATTORI - Poggio berni (RN) - Italia

CIRCOLO DEI MALFATTORI VIA SANTARCANGIOLESE, 4603 POGGIO BERNI RN INFO:393/9496642 INFO: circolodeimalfattori.saladiana@gmail.com http://circolodeimalfattorisaladiana.wordpress.com



Lun 12 Mag - Roma (RM) - Italia

ROMA



Mar 13 Mag - Grosseto (GR) - Italia

GROSSETO



Mer 14 Mag DOPPIO MALTO - Cecina (LI) - Italia

DOPPIO MALTO CECINA LI INFO: 0586/372733 www.birrotecadoppiomalto.it



Gio 15 Mag - Gandino (BG) - Italia

GANDINO BG




JAMES TAYLOR QUARTET


James Taylor Quartet, il simbolo dell'acid jazz in un live esplosivo Il leggendario James Taylor Quartet è attivo sulla scena mondiale con i suoi album (l'ultimo Closer the Moon" è uscito nel 2013) e con i suoi formidabili live show, richiestissimi in tutto il mondo. L'inconfondibile sound del JTQ è una miscela esplosiva di Soul, Funk, Jazz, Spy Movies, R'n'B, il tutto capitanato dallo splendido suono dell'organo Hammond di Taylor. Per definire il sound della band, il pianeta musica si è visto obbligato a coniare un nuovo termine: Acid Jazz! Da allora JTQ ne è diventato il gruppo-simbolo. www.Jamestaylorquartet.co.uk

Live di James Taylor Quartet


Gio 31 Lug - Bologna (BO) - Italia

BOLOGNA



Dom 03 Ago - Bari (BA) - Italia

BARI




JASPERS


”Mondocomio”, disco d'esordio dei Jaspers. Le nove tracce dell'album mescolano una scrittura rotondamente pop a solidi impianti hard rock, elettronica, costruzioni prog-metal, addirittura reggae e ballad da manuale. Il tutto vuole raccontare con indole teatrale e multiforme le tante facce della nevrosi moderna dove crisi d'identità, alienazione e psicosi sono all'ordine del giorno. Proprio queste sono le parole chiave di un disco nel quale gli stessi sei musicisti della band interpretano ciascuno un proprio personaggio con la sua psicopatologia. “Mondocomio” è il mondo come oggi lo viviamo, nel quale la musica diventa una forma di liberazione dal conformismo che ci fa stare male. “Mondocomio”, prodotto dagli stessi Jaspers eccetto “Jaspersound” e “Indiani” a cura di Dino D'Autorio e Jaspers, è stato registrato e mixato da Daniele Lanzara presso lo Studio Hukapan di Milano. Read more: http://www.jaspersofficial.com/ http://www.youtube.com/jaspersofficial http://www.twitter.com/jaspersofficial http://www.myspace.com/ijaspers Booking & Management: Roby Galli +39 349 2341130 jaspersofficial@gmail.com

Live di Jaspers


Ven 05 Set LO CHALET ROCK PUB - Costa masnaga (LC) - Italia

LO CHALET ROCK PUB via S. Ambrogio COSTA MASNAGA LC INFO: 345/0216732 chalet.rockpub@gmail.com




JAVIER GIROTTO


Javier Girotto - New York Sessions Tra tanghi e reminescenze sud-americane, Javier Girotto, argentino de' Roma, rischiava di rimanere ingabbiato in un cliché che, per quanto interessante, resta pur sempre un cliché. Ma Girotto è musicista intelligente, ed ha quindi deciso di cambiare gioco, registrando un album che partendo dagli echi di casa (Che Querido, CHE) sposta poi la musica verso altri territori. Lo fa in compagnia di un solidissimo trio statunitense, che aiuta il sassofonista argentino a spostare il baricentro della sua musica verso il nord del continente americano. Ovvero, ad aggiungere una solida componente jazzistica (in particolare a livello di scomposizioni ritmiche e strutture accordali) ad una musica che mantiene comunque intatta una fortissima componente melodica, un retrogusto nostalgico, una congenita malinconia. E poi c'è lo stile particolarissimo e personalissimo di Girotto. Una voce strumentale corruscata anche nei momenti più dolci, il sax in perenne trazione, a guidare tempi e direzioni di una band che asseconda molto bene le intenzioni del leader. www.javiergirotto.com www.myspace.com/javiergirotto

Live di Javier Girotto


Gio 24 Apr CROSSROADS - Russi (RA) - Italia

CROSSROADS INFO: 0544/405666-408030 051/226491 348/2350217 www.crossroads-it.org www.erjn.it



Sab 26 Apr TORINO JAZZ FESTIVAL - Torino (TO) - Italia

TORINO JAZZ FESTIVAL TORINO INFO: 800/329329 torinojazzfestival@comune.torino.it www.torinojazzfestival.it



Dom 27 Apr TORINO JAZZ FESTIVAL - Torino (TO) - Italia

TORINO JAZZ FESTIVAL TORINO INFO: 800/329329 torinojazzfestival@comune.torino.it www.torinojazzfestival.it



Lun 28 Apr TORINO JAZZ FESTIVAL - Torino (TO) - Italia

TORINO JAZZ FESTIVAL TORINO INFO: 800/329329 torinojazzfestival@comune.torino.it www.torinojazzfestival.it



Mar 29 Apr TORINO JAZZ FESTIVAL - Torino (TO) - Italia

TORINO JAZZ FESTIVAL TORINO INFO: 800/329329 torinojazzfestival@comune.torino.it www.torinojazzfestival.it



Mer 30 Apr TORINO JAZZ FESTIVAL - Torino (TO) - Italia

TORINO JAZZ FESTIVAL TORINO INFO: 800/329329 torinojazzfestival@comune.torino.it www.torinojazzfestival.it



Ven 02 Mag POCO LOCO alghero - Alghero (SS) - Italia

POCO LOCO VIA GRAMSCI,8 ALGHERO SS INFO:0799/731034 info@pocolocoalghero.it www.pocolocoalghero.it



Ven 25 Lug - Altavilla irpina (AV) - Italia

ALTAVILLA IRPINA AV




JEFF BECK


eneri, che include blues rock, heavy metal, fusion e hard rock. Beck iniziò la propria carriera nei primi anni sessanta come turnista. Nel 1965 fu reclutato dagli Yardbirds, che avevano appena perso Eric Clapton, trasferitosi nei John Mayall's Bluesbreakers. Fu con Beck che gli Yardbirds divennero un gruppo famoso nella scena del rock britannico della fine degli anni sessanta. Nel 1966 Beck divise il proprio ruolo di chitarra solista degli Yardbirds con Jimmy Page. Con il gruppo Beck riuscì a incidere un unico album, "Roger the Engineer" (1966); dopo 18 mesi abbandonò. L'anno successivo Beck fondò una nuova band, chiamata "Jeff Beck Group"; includeva Rod Stewart alla voce, Ron Wood al basso, Nicky Hopkins al pianoforte e Mick Waller alla batteria. Il gruppo incise due album: "Truth" (1968) e "Beck-Ola" (1969). Entrambi questi lavori furono molto ben accolti dalla critica, e sono oggi considerati antesignani dell'heavy metal. Alla fine del 1969, alcuni attriti all'interno del gruppo, portarono Stewart e Wood ad abbandonare. Beck creò una seconda incarnazione della band, con Clive Chapman al basso, Max Middleton alle tastiere, Cozy Powell alla batteria e Bob Tench alla voce. Questo gruppo prese una direzione artistica decisamente diversa dal precedente, unendo elementi pop, rock, rhythm'n'blues e jazz, anticipando la fusion.). Anche questa seconda incarnazione del "Jeff Beck Group" si sciolse dopo poco tempo. Nel 1975, Beck incise un album solista strumentale decisamente fusion, "Blow by Blow", che ebbe un successo inaspettato di pubblico e di critica. In seguito, Beck, incise in modo sporadico, dedicandosi a propri lavori solisti o discontinue collaborazioni..... fra le quali: Jon Bon Jovi, Les Paul, Cyndi Lauper, Roger Waters ("Amused to Death"), Brian May ("Another World"), ZZ Top ("XXX") Carlos Santana e con molti altri artisti di fama mondiale. Jeff Beck è solito suonare chitarre Fender, anche se nel corso della sua carriera ha utilizzato in pubblico chitarre di altre marche, tra cui la celebre Gibson Les Paul e le Charvel/Jackson. Famosa è la sua Fender Esquire del 1954, di cui la Fender ha realizzato una replica in versione limitata di soli 100 esemplari. Attualmente Jeff suona una Stratocaster realizzata da Fender su sue specifiche. Parlando delle sue chitarre, Jeff Beck ha dichiarato (1993) di possederne 44, delle quali solo una minima parte sarebbero strumenti buoni, aggiungendo che il più delle volte sceglie la Stratocaster, che considera uno strumento molto versatile. Jeff suona sempre con le dita, mai utilizzando il plettro.

Live di Jeff Beck


Dom 29 Giu GRAN TEATRO GEOX - Padova (PD) - Italia

GRAN TEATRO GEOX Ex Foro Boario Corso Australia PADOVA INFO:049/8078685-0994614 info@granteatrogeox.com www.granteatrogeox.com www.facebook.com/granteatrogeox



Lun 30 Giu ALFA ROMEO CITY SOUND - Milano (MI) - Italia

ALFA ROMEO CITY SOUND Ippodromo del Galoppo MILANO INFO 02/63793389 info@citysoundmilano.com www.citysoundmilano.com www.facebook.com/CitySoundMilano



Mar 01 Lug LUGLIO SUONA BENE - Roma (RM) - Italia

LUGLIO SUONA BENE CAVEA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA VIA PIETRO DE COUBERTIN ROMA INFO: 06/80241281 199/109783 www.auditorium.com/lugliosuonabene



Lun 07 Lug SUMMER FESTIVAL Lucca - Lucca (LU) - Italia

SUMMER FESTIVAL PIAZZA NAPOLEONE LUCCA INFO: 0584/46477 www.summer-festival.com




JEFF SCOTT SOTO


Non sappiamo se con quest'opera i bravissimo singer americano Jeff Scott Soto ha voluto ricalcare le orme di uno dei notissimi musicisti per cui ha cantato, ossia Axel Rudi Pell che ha pubblicato già diverse raccolte di lenti, ma questo Essential Ballads, che raccoglie i lenti migliori della produzione del cantante più tre inediti ha il sapore di un'autocelebrazione un po' forzata. Di certo un buon lavoro è stato svolto dallo stesso Soto e da Richard Mace, che si sono occupati della produzione e hanno saputo esaltare e dovere i singoli brani amalgamandoli senza creare scompensi fra le differenti composizioni. Il parco-brani proposto nel CD è veramente ricco, ben 16 tracce, di cui tre sono completamente nuove. Analizzandole una per una iniziamo da Through It All, una dolcissima ballad acustica che sottolinea le doti della carezzevole voce di Jeff; il pezzo acchito da vocalizzi sublimi e cori che esaltano la prova del singer, nonché da percussioni che accompagnano una chitarra decisamente ispirata. Decisamente più animata è Last Mistake, lento di tradizione AOR ben amalgamato su una linea melodica forse un po' sfruttata ma decisamente accattivante; insomma un brano da radio diffusione in pieno spirito anni '80. Another Try chiude il cerchio delle nuove proposte e si presenta come un brano più rilassato ed anche il migliore dei tre nuovi; il pezzo ha dalla sua un refrain ottimo che si memorizza immediatamente in un ambito armonico di tutto rispetto che vede l'accavallamento sublime della voce di Soto e dei coristi. Il corpus dell'album è invece incentrato su pezzi estratti dagli album solisti di Soto, ossia Love Parade, Prism e Lost In The Translation. Si alternano quindi brani grandiosi come l'opnener If This Is The End o la corale This Aint The Love ad altri magari un po' scontati come By Your Side. Il minimo comun denominatore di tutti questo pezzi è l'estrema classe e la maestria di Jeff Scott Soto, che nel passare degli anni ha migliorato in modo costante la sua prova al microfono. Essential Ballads è una raccolta che può risultare godibile se si cerca un'oretta di rilassata melodia, eseguita con classe, ma sconta pur sempre il fattore collection… meglio collezionare gli album solisti. http://jeffscottsoto.com http://www.facebook.com/JeffScottSoto

Live di Jeff Scott Soto


Sab 03 Mag LIVE CLUB TREZZO - Trezzo sull'adda (MI) - Italia

LIVE CLUB VIA MAZZINI 58 INFO: 02/90980262 TREZZO SULL'ADDA MI info@liveclub.it www.liveclub.it www.facebook.com/livemusicclub




JENNIFER BATTEN


una chitarrista rock americana. La sua fonte di ispirazione saranno i Beatles, ascoltati fin da piccola. È una delle poche donne integrate nell'ambito molto maschile dei guitar heroes. “Nel 1979 si diploma al GIT di Hollywood e comincia a collaborare con alcuni artisti del calibro di Michael Sembello, Joe Diorio, Steve Trovato e Steve Lynch (Autograph). Da quest'ultimo apprende il tapping, tecnica che diventerà fondamentale nel suo stile” (wikipedia). Suona in numerosi gruppi. Nel 1987 è stata scelta da Michael Jackson per le sue tournées: quella di Bad, di Dangerous nel 1992, e di HIStory nel 1997. In quelle occasioni ha suonato davanti a milioni di persone. Nel 1989 lavora ad un progetto solista, Above, Below and Beyond, in cui Jennifer Batten racchiude generi musicali diversi, come rock, metal, jazz, R&B, tribal; in questo progetto c'è una ripresa di Giant steps di John Coltrane. Nel 1996, partecipa al progetto Guitar Zeus del batterista Carmine Appice che riunisce di numeroso guitar heroes. Nel 1997 esce il suo secondo disco, Tribal Rage, con il bassista Ricky Wolking e il batterista Glenn Sobel, dove si possono ascoltare strumenti etnici uniti alla chitarra. In quegli anni comincia a collaborare con Jeff Beck suonando in tour e in studio: da questa collaborazione uscirà Who Else. Esiste anche un suo metodo didattico, Two Hand Rock, edito da REH, insieme ad un DVD che raccoglie alcuni contenuti extra e una sezione didattica. www.batten.com

Live di Jennifer Batten


Gio 08 Mag PRESTIGE - Imola (BO) - Italia

PRESTIGE Via ugo la malfa, 5 IMOLA BO




JESUS FRANCO AND THE DROGAS


"Get Free or Die Tryin'" Puro power-garage-punk-rock&roll! Un disco che non si prende troppo sul serio ma stupisce per la varietà, l'intelligenza e la ricercatezza degli arrangiamenti, che, pur uscendo raramente dai dettami del genere evitano i cliché che contraddistinguono spesso queste uscite. Impossibile restar fermi ascoltando i Jesus Franco & The Drogas. www.myspace.com/jesusfrancoband

Live di Jesus Franco And The Drogas


Dom 15 Giu THE X MATANZA FESTIVAL - Loreto stazione (AN) - Italia

THE X MATANZA FESTIVAL PROVINCIA DI ANCONA INFO: 338/1575436 389/9224506 338/9599955 info@bloodysoundfucktory.com www.bloodysoundfucktory.com/it/the-x-matanza-festival




JET MARKET


Tornano sulla scena i JET MARKET con un album che non teme confronti! La band capitolina, arrivata al traguardo dei 10 anni di attività, presenta su Nerdsound Records il nuovo full lenght, PERDITION: 14 schegge impazzite di hardcore melodico, infarcito da riff metal e aperture melodiche. Con questo nuovo disco i JET MARKET dimostrano una volta per tutte di non avere nulla da invidiare a band più blasonate come Propagandhi, Belvedere o A Wihelm Scream, grazie a un songrwriting eccellente e ad un’ottima perizia tecnica. Il tutto condito da testi profondi, che connotano un forte impegno sociale dei quattro componenti della band. Un disco da non perdere, che dimostra una volta di più come anche in Italia si faccia della musica che valga davvero la pena di essere ascoltata! www.jetmarket.it www.myspace.com/deathmarket

Live di Jet Market


Ven 25 Apr BRONSON - Madonna dell'albero (RA) - Italia

BRONSON VIA CELLA, 50 MADONNA DELL'ALBERO RAVENNA INFO: 333/2097141 chris@bronsonproduzioni.com www.bronsonproduzioni.com




JETHRO TULL


JETHRO TULL Già nel 1963 il sedicenne scozzese Ian Anderson costituisce un gruppo insieme a Jeffrey Hammond-Hammond, John Evan, Barriemore Barlow e Michael Stephens: i primi tre li ritroveremo più tardi, negli anni settanta, come membri a pieno titolo dei Jethro Tull. I quali nascono solo nel 1967, dopo vari mutamenti d'organico, quando Anderson e il bassista Glenn Cornick, trasferitisi a Londra, ingaggiano il chitarrista Mick Abrahams e il batterista Clive Bunker, entrambi provenienti dai McGregor's Engine. Alla fine del decennio, fors'anche turbato dalla morte di Glascock, Barlow si ritira. Così pure Evan. Trascinati dal carisma di Anderson, i Jethro Tull continueranno comunque a sopravvivere producendo nuovi dischi ed esibendosi in concerto. www.j-tull.com

Live di Jethro Tull


Sab 19 Lug - Brescia (BS) - Italia

PIAZZA LOGGIA BRESCIA




JHONNYBOY & THE ICECREAM


La band nasce nel 2008 a Milano da un idea di Jhonnyboy,cantante e leader carismatico,che decide di intraprendere la strada del rock"n"roll anni 50 rivisitata in chiave moderna In 3 anni raccolgono più di 150 date principalmente nel nord Italia acquisendo una buona esperienza live La formazione comprende batteria,contrabbasso,chitarra,tastiera e voce Nell'ottobre del 2010 registrano il primo album "Vanilla" che vende 600 copie in meno di un anno. www.jhonnyboyandtheicecream.com www.facebook.com/jhonnyboy.icecream

Live di Jhonnyboy & The Icecream


Sab 31 Mag MOTOBRULE' - Biella (BI) - Italia

MOTOBRULE' Sala Biellese Bornasco BL INFO: 393/9954526




JIMMY CLIFF


Insieme a Bob Marley e Peter Tosh è uno dei volti più noti della musica giamaicana e ambasciatore del ritmo in levare presso il pubblico del rock britannico. Una carriera cinquantennale lo ha visto attraversare tutte le fasi della storia musicale della Giamaica: dallo ska al rocksteady, dal reggae al digital. Jimmy Cliff, pseudonimo di James Chambers, nato a St. James in Giamaica il 1. Aprile 1948, inizia la sua carriera musicale a soli 14 anni nel 1962 quano si trasferisce a Kingston, dove incide i primi singoli per Count Boyseie e Sir Cavalier. Appena un anno dopo con Hurricane Hattie, una traccia sui disastri provocati dall'uragano ononimo, viene scoperto dal produttore Leslie Kong che non lo abbandona più fino alla sua morte, provocata da un arresto cardiaco nel 1971. Cliff viene lanciato come stella dello ska. Da Kingston a Londra il passo è breve. Sull'isola britannica il giovane artista si afferma sulla scena musicale nazionale e presto diviene un idolo per gli skinhead: Wonderful World, Beautiful People e Wild World si affacciano così tra il 1969-70 nelle hit parade inglesi, mentre Bob Dylan dichiara Vietnam la più bella canzone di protesta di tutti i tempi. A questo punto della sua carriera entra in scena il leggendario produttore inglese Chris Blackwell, che mette sotto contratto Cliff per la Island Records e escono i suoi primi album: JIMMY CLIFF (Trojan, 1969), WONDERFUL WORLD, BEAUTIFUL PEOPLE, HARD ROAD TO TRAVEL (Trojan, 1971) e ANOTHER CYCLE (Island, 1971). La popolarità arriva poi con la colonna sonora del film The Harder They Come, girato da Perry Henzell nel 1972 con Jimmy nei panni del attore protagonista. Intanto però la Island decide di puntare tutto su Bob Marley e per Jimmy arriva il momento di cambiare aria. Un nomadismo contrattuale tra EMI, Reprise, CBS, Wea e Sire contraddistinguono gli anni a seguire e portano l'artista ad avvicinarsi sempre più al rock. Insieme a Paul Simon registraMother and Child Reunion. Nella metà degli anni '70 Cliff si mette al lavoro con Joe Higgs e pubblica l'eccellente FOLLOW MY MIND. Dopo questa serie di album, Cliff prende una pausa dal mondo della musica viaggiando attraverso l'Africa nella sua riscoperta fede islamica. Ritorna presto alla musica e nel 1985 vince un Grammy Award con l'album CLIFF HANGER. Con SAMBA REGGAE (Lagoon, 1995) l'artista festeggia il suo trasferimento in Brasile, dove la sua presenza incentiva il fiorire di una rigogliosa scena reggae locale. Cinquant'anni di musica , ma ancora tantissimo da condividere e comunicare attraverso le sue liriche e ritmi. In REBIRTH, il suo ultimo album uscito nel 2012, troviamo una cover dei The Clash,The guns of Brixton, che ricorda i tempi duri del quartiere a maggioranza giamacaina a sud di Londra, World Upside Down,scritta da Joe Higgs negli anni '70 e riadattata con liriche attuali da Cliff per risvegliare una coscienza socio-politica e una traccia dedicata ai bambini dell'Africa, Children's bread. REBIRTH, in collaborazione con Tim Armstrong, è percepito da Cliff come un suo revival artistico, anche se il pioniere reggae non è mai veramente andato via, lavorando con le leggende del rock per anni, inclusi i Rolling Stones, Elvis Costello e Annie Lennox. Le sue canzoni sono state rifatte da Willie Neslosn, Bruce Springsteen, Cher, New Order e Fiona Apple. www.jimmycliff.com

Live di Jimmy Cliff


Dom 13 Lug ONE LOVE FESTIVAL - Latisana (UD) - Italia

ONE LOVE FESTIVAL CAMPING GIRASOLE Latisana UD INFO: 336/1051217 info@onelovefestival.it www.onelovefestival.it www.facebook.com/onelovefestivalita




JIMMY HALL


Jimmy Hall was born in Birmingham, Alabama and raised in Mobile by a musical family steeped in gospel tradition. Wet Willie featuring Jimmy Hall At the age of 20, he moved to Macon, Georgia with his newly formed band, Wet Willie, and was signed by Capricorn Records. Hall shared the studio and stage with artists such as The Allman Brothers, Lynyrd Skynyrd, Jeff Beck Group, Grand Funk Railroad, and a host of others while Wet Willie gained the reputation as one of the hardest working bands on the road. Gregg Allman once said that Hall “…is the hardest man to follow on stage that I ever worked with”. As Wet Willie helped to create the Southern Rock genre they scored a major radio success with Keep on Smiling. This record solidified their place in rock and roll history, and Wet Willie's hits are still being played on the radio today. Jimmy HallIn 1980 Hall recorded the hit single I'm Happy That Love Has Found You, then went on to work with Dickey Betts, Butch Trucks (Allman Brothers Band), and Chuck Leavell (Allman Brothers Band, Rolling Stones) in BHLT. It was, however, his featured vocals in 1986 on the critically acclaimed Jeff Beck album Flash that Hall received his greatest accolade: a Grammy nomination for Best Male Vocalist. In 1981 Hall moved to Nashville to raise his family, hugely influencing his three sons as they grew into their own remarkable musical talents. During this time Hall worked as bandleader, vocalist, saxophonist, and harmonica player for Hank Williams, Jr. Next, Hall formed the Prisoners of Love with top Nashville musicians and recorded the outstanding Rendezvous CD. Gregg Allman later recorded one of the album's tunes, the Hall-penned Rendezvous with the Blues. Jimmy Hall has numerous television performances under his belt including American Bandstand, Solid Gold, and recent CMT specials such as Crossroads (with Hank Williams, Jr. and Kid Rock), CMA Music Fest (with Hank, Jr.), Summer Fest (with Hank, Jr.), and The Jeff Foxworthy Show. He also appeared in numerous interviews on Jimmy HallGreatest Moments with Hank Williams, Jr. and was featured on backing vocals, harmonica, and sax in the first televised Outlaws concert. Hall's latest endeavors include the Triple Trouble CD with Lloyd Jones and Tommy Castro and backed by Stevie Ray Vaughan's band Double Trouble. He also has compiled a soul-stirring CD called The Mighty Jeremiahs featuring Greg Martin from the Kentucky Headhunters. The newest Jimmy Hall project is a tribute to the great singer and songwriter Eddie Hinton called Build Your Own Fire. This CD features legendary Muscle Shoals musicians and guest vocalist Delbert McClinton and is due out in spring of 2007. Now Jimmy Hall is continuing the southern musical tradition by fronting a new all-star southern rock band called Deep South. His soulful voice is richer than ever and you can be sure the best is still to come. http://www.jimmyhall.com/

Live di Jimmy Hall


Ven 18 Lug PORRETTA SOUL FESTIVAL - Porretta terme (BO) - Italia

PORRETTA SOUL FESTIVAL PORRETTA TERME BO INFO 0534/22021 335/6364192 grazianouliani@libero.it www.porrettasoul.it




JIMMY VILLOTTI


JIMMY VILLOTTI Marco Jimmy Villotti, nato a Bologna nel 1944, ha iniziato a suonare giovanissimo, prima il pianoforte poi la chitarra. E' stato per anni il partner ideale dei maggiori artisti nazionali; ha infatti accompagnato Lucio Dalla, Francesco Guccini, Ornella Vanoni, Sergio Endrigo e Paolo Conte, col quale ha stretto un sodalizio lungo e proficuo (Conte gli ha dedicato la canzone "Jimmy ballando"). Dagli anni Novanta si esibisce come solista e si è dedicato interamente alla sua passione più vera e profonda, il jazz. Musicista geniale, ha attraversato trenta anni di musica senza subire nessun tipo di costrizione e proprio la scelta 'assoluta' del jazz l'ha allontanato dai circuiti più commerciali. Per Jimmy dedicarsi a questa forma espressiva ha significato contemporaneamente abbracciare un modo particolare di intendere la vita, fatto di quotidiano esercizio, di studio e di sperimentazione. .Negli ultimi dieci anni, l'artista ha scritto dei libri nei quali ha raccontato se stesso e la sua Bologna. L'ultimo, dall'originale titolo 'Oringhen'- tipico intercalare di un personaggio del libro - si fregia delle illustrazioni di Sergio Staino e racconta l'arte del vivere la notte, del passare da locale a bar, da dancing a cortile, fino alle sale biliardi, sotto la spinta della spensieratezza, della voglia di ridere, della naturale comicità che scaturiva dagli incontri con i protagonisti del mondo della musica a Bologna negli anni Sessanta. "Tra gli artisti che mi hanno influenzato di più ne ricordo molti, che magari sono proprio quelli che ho vissuto meno e mi hanno detto pochissime cose; però sono state cose che ho tenuto dentro e non vanno più via. Ma sono cose piccole, non seminari, o approfondite analisi; sono parole buttate lì. Steve Grossman. Tony Castellano. George Coleman. Al Bacon. René Thomas. Non ho fatto mai nessuna lezione con loro, ho avuto la fortuna di suonarci un po' insieme, e mi dicevano: "No. No. Don't make a dominate chord!". E io rispondevo: "Grazie"". Jimmy Villotti http://www.jimmyvillotti.it/

Live di Jimmy Villotti


Mar 29 Apr CANTINA GARIBALDI - Cavriago (RE) - Italia

CANTINA GARIBALDI 0522/372065 335/5826060 PIAZZA GARIBALDI 16 CAVRIAGO RE Www.cantinagaribaldi.it



Lun 19 Mag ANGELICA FESTIVAL - Bologna (BO) - Italia

ANGELICA FESTIVAL BOLOGNA INFO: 051/240310 051.2750114 www.aaa-angelica.com https://www.facebook.com/AngelicaFestival




JOE BARBIERI


Il 13 maggio 2013 ricorre il 25esimo anniversario della scomparsa del grande trombettista e cantante Chet Baker. Per celebrare la sublime arte del musicista di Yale, Joe Barbieri ha invitato Luca Aquino e Antonio Fresa a reinterpretare il suo più affascinante repertorio, rileggendolo anche alla luce del corposo segno che ha lasciato durante i suoi lunghi anni trascorsi in Italia. “Il progetto” – racconta Barbieri – “prende senza dubbio il largo a partire dagli straordinari brani cantati di Chet, che hanno certificato il suo linguaggio rivoluzionario e inimitabile; «The best of Chet Baker sings», per esempio, rimane uno dei dischi di maggior riferimento per me, ed intorno ad alcune delle sue canzoni più note abbiamo voluto costruire per questo show un piccolo corollario, composto da alcuni dei pezzi più belli che Chet ha interpretato negli anni di prolifica frequentazione con il nostro Paese. Il tutto è stato poi ulteriormente filtrato attraverso la musica che amiamo: la bossa, certi inserti di musica classica direi, ed un minimalismo che è tutto europeo”. Ad omaggiare Baker – accanto a Barbieri, Aquino e Fresa – il contributo di quattro ospiti eccellenti: la cantante americana Stacey Kent (in «I Fall In Love Too Easily»), il cantautore brasiliano Márcio Faraco (in «But Not For Me») e due icone del jazz italiano che hanno avuto il privilegio di lavorare con Chet: il contrabbassista Furio Di Castri (in «Arrivederci») e il polistrumentista Nicola Stilo (in «Almost Blue» e «But Not For Me»). "Chet Lives!" è in definitiva una affettuosa ed appassionata riprova che oggi, più che mai (e malgrado siano passati 25 anni), Chet è vivo. www.joebarbieri.com www.facebook.com/joebarbieri.official

Live di Joe Barbieri


Gio 07 Ago Ravello festival - Ravello (SA) - Italia

Ravello festival Auditorium Oscar Niemeyer Ravello SA INFO: 089/858422 www.ravellofestival.com




JOE BONAMASSA


Joe Bonamassa / a New Day yesterday Live Joe Bonamassa nel suo chitarrismo blues isterico supertiroideo racchiude un pò tutti i pregi e i difetti del blues bianco di oggi: poco o nulla a che vedere con il suono pristino di una volta, un occhio a Hendrix per essere corretti e uno a Stevie Ray Vaughan per vedere se qualcuno si accorge di te, una voce roca e graffiante e sezioni ritmiche di mancati metallari che suonano con bassi attivi a sei corde e batteristi con troppi piatti al seguito. Per non parlare poi dei tecnici che registrano questo tipo di band, una tristezza infinita. Rispetto alla media Joe ha qualche punto in più da giocarsi: è rumoroso ma preciso, è Hendrixiano ma non per caso e scrive brani dallo stile roots come “Miss You, Hate You www.jbonamassa.com

Live di Joe Bonamassa


Gio 26 Giu TEATRO VERDI firenze - Firenze (FI) - Italia

TEATRO VERDI 055/213496 212320 VIA GHIBELLINA 99 FIRENZE www.teatroverdionline.it




JOE COLOMBO


Joe colombo Joe Colombo è un chitarrista blues, compositore e concertista nato e cresciuto nella Svizzera - italiana. Ha suonato in tutta Europa e Nord America. Nel 1997 ha formato il JOE COLOMBO TRIO e dal 2005 suona al fianco del cantante americano Terry Evans. C omincia a suonare all'età di dodici anni ascoltando i dischi dei genitori. Ad accompagnarlo in quegli anni sono soprattutto Er ic Clapton e Jimi Hendrix. B en p resto il suo stile chitarristico si sposta verso il blues più puro e grazie alla sua completa dedizio ne alla tecnica slide, sviluppa un sound unico e personale capace di spaziare dal blues - roc k alle atmosfere acustiche del d elta - blues. Partendo da Hend rix, Clapton e Jeff Beck , approfondisce la conoscenza della “musica del diavolo” arrivando a Stevie Ray Vaughan, Johnny Winter e Freddie King. E sordisce nel 2002 con “ Natural Born Slider ” (pubblicato dall'etichetta Italiana Comet/Horizon), album interamente strumentale dedicato alla chitarr a slide. Il lavoro v i ene acclamato dalla critica e contribuisce ad accrescere la sua popolarità soprattutto in Svizzera e in Italia dandogli anche la possibilità di pren dere parte a due album tributo a Jimi Hen drix ufficiali , al fianco di artisti internazionali quali Robben Ford, S teve Lukather (Toto) e Larry Co ryel l . Ne l 2005 si trasferisce per alcuni anni negli Stat i Uniti, dove inizia un' importante collaborazione con il cantante americano Terry Evans, già corista di Ry Cooder ed Eric Clapton. Il sodalizio artistico, che ha portato i due a suonare su entrambe le sponde dell'Atla ntico, continua ancora oggi. Nel 20 09 viene pubblicato “ Deltachrome ”, album di brani or iginali, che segna l'inizio di un progetto parallelo più spinto verso il rock dal sapore s outhern . All'album in studio fa pr esto seguito, nel 2010, uno live intitolato “ Borderlive! ” che soli dodici mesi più tardi vedrà una ristampa in edizione limitata per la Polonia e ribattezzato “Live At Stayrblues”. Sempre nel 2011 firma insieme a Eugenio Fi nardi due brani, “Why?” e “Maya ” , per l'ultimo lavoro del cantautore rock italiano, “ Sessanta ” . Ai primi del 2012 Joe Colombo si presenta nuovamente in formato blues - rock strumentale con il JOE COLOMBO TRIO e pubblica “ Live A t Taco's ” insieme agli inseparabili Rocc o Lombardi alla batteria e Gian - Andrea Costa al basso. www.joecolombomusic.com

Live di Joe Colombo


Mer 14 Mag - - Svizzera

THE TRINITY IRISH PUB LUGANO SVIZZERA




JOE DIBRUTTO


...è uscito il nostro nuovo CD dal titolo" MACCARONI SOUL" ...sì sì..avete letto bene...dopo "LISTEN TO THE MUSIC " il primo album totalmente di canzoni inedite pubblicato nel 2008 da Irma records nasce questo secondo progetto discografico...perchè questo nome ??.. bè..."maccaroni" in senso di italianità !!..infatti con questo nuovo progetto intendiamo fare ritorno al nostro primo amore, il SOUL, quello più popolare tra gli anni '60 e i '70, quello della Motown o della Stax di Wilson Pickett o dei Four Tops per intenderci ...quindi troviamo brani come “L'estate Sta Finendo” dei Righeira, “Bruci La Città” di Irene Grandi, “Scende La Pioggia” di Gianni Morandi, in una versione “vintage” che potrebbe ingannare e dare l'impressione di essere precedente a quella degli artisti che l'hanno in realtà portata al successo !! Insieme a due brani inediti sempre in tema Soul di nostra composizione dal titolo "Come Un Angelo " e "Ti Farò Volare", troviamo anche: “Nessuno mi può giudicare” (Caterina Caselli), “Ti sento” (Matia Bazar), “L'ora dell'amore” (Camaleonti), “Il tempo di morire” (Lucio Battisti), “Più bella cosa” (Eros Ramazzotti)..ma forse le parole non rendono giustizia ...e allora l'unico modo è ascoltarlo .. quindi entrate nel nostro spazio e ...BUON APPETITO !!!! .....DOVE ACQUISTARLO ... Il nuovo album (e il vecchio LISTEN TO THE MUSIC ) è disponibile ai nostri concerti e nei più importantii online store nazionali ed internazionali .. sarà poi distribuito da EDEL in tutti i migliori negozi di dischi d'Italia, se non esposto ordinare a catalogo IRMA Records ( cod. IRM 680 CD ). www.joedibrutto.it www.facebook.com/joedibrutto

Live di Joe Dibrutto


Gio 24 Apr MASIPARERO - Montese (MO) - Italia

MASIPARERO Piazza Spuntiglia 10 Maserno di MONTESE MO INFO: 059/980066 059/980064 www.masiparero.com