Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - London - Paris - Amsterdam - Manchester - Assago - Firenze - Barcelona - Glasgow - Dublin - Hamburg - Copenhagen

Live Bands

SLAPSHOT

Scopri tutto su slapshot, concerti, eventi, news e molto altro!

Formatasi nel 1985 da Steve Risteen, Mark McKay, Jack Kelly (che precedentemente era stato nei Negative FX) e Jonathan Anastas, la band, anche a causa della discreta notorietà dei suoi componenti, ha fin da subito attirato le attenzioni dei fan e delle fanzine, tanto che venne ritenuta una band dalle notevoli esibizioni dal vivo prima ancora della loro esibizione in pubblico.[1]. Diversamente da altre band hardcore della scena di Boston (il cosiddetto Boston hardcore), gli Slapshot decisero di registrare un LP da ben 24 brani al posto del classico da 16. Al fine di ridurre i costi, l'album venne inciso in una sola notte e pubblicato col nome di Back On The Map dalla Taang! Records nel 1986[2]. La formazione della band subì comunque diversi cambiamenti soprattutto all'inizio dell'attività ma questo non ebbe effetti sul suo stile musicale. Il primo ad aggiungersi fu Jordan Wood inizialmente come secondo chitarrista poi come bassista dopo l'abbandono di Jonathan Anastas. Nel 1988 fu Jamie Sciarappa (che precedentemente era stato il bassista dei SSD ad aggiungersi facendo il suo debutto nel locale di New York (reso celebre dai frequenti concerti dei Ramones) CBGB. Nel 1990 lasciò la band e venne sostituito da Chris Lauria. Dal 1993, con l'album Blast Furnace la band (che ormai aveva cambiato quasi tutti i suoi componenti eccetto uno) cambiò genere virando verso l'industrial metal e nel frattempo inaugurò il primo tour europeo registrando da Berlino il loro primo lavoro dal vivo intitolato Live At SO36. L'anno seguente, venne registrato il nuovo disco Unconsciousness prodotto da Steve Albini, produttore anche dell'album Nevermind dei Nirvana. In seguito la band ridusse notevolmente la propria attività dal vivo ma fu comunque al centro di numerosi lavori discografici. Nel 1999 l'etichetta discografica Flat Records di proprietà Ken Casey dei Dropkick Murphys, pubblicò un album (Boston Drops The Gloves - A Tribute To Slapshot) tributo degli Slapshot contenente 22 brani del loro repertorio suonati da altre band dell'area di Boston. Nel 2001, venne pubblicata la raccolta Greatest Hits, Slashes And Crosschecks a cui seguirono gli album Digital Warfare (2003) e Tear It Down (2005), che fu l'ultimo album prima dello scioglimento definitivo avvenuto nel 2006 con un comunicato sul loro sito web.Gli SLAPSHOT non hanno bisogno di presentazioni. La band di Boston ha contribuito alla storia del punk/hc come lo conosciamo oggi, grazie a dischi come il debutto “Back On The Map” o “Step On It”, vere pietre miliari di questi generi. Dal lontano 1985 ad oggi, la band capitanata da Jack Kelly (meglio conosciuto come Choke) tiene alto il nome dello street punk / hc con imprevedibili, rabbiose live performance caratterizzate da un'attitudine furiosa e quantomai “effervescente”, divenuta ormai vero marchio di fabbrica della band. Dopo un'assenza dal nostro paese durata anni, Choke & soci tornano finalmente in italia per due (un' unica data italiana) infuocati show da vivere a suon di stage dive e singalong www.oldtimehardcore.com

SLAPSHOT è presentato in Italia da HARD STAFF

Altre informazioni

Contatti

Social

Tutti gli eventi per slapshot

Nessun evento presente