Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - London - Berlin - Paris - Firenze - Padova - Glasgow - Parma - Hamburg - Manchester - Napoli - Brussels

Live Bands

LAMBSTONE

Scopri tutto su lambstone, concerti, eventi, news e molto altro!

Evidente il gioco di parole, il che fa presumere che Grace sia il nome dell’amore perduto tragicamente dal protagonista, o comunque portatrice di dolore non indifferente. Il tutto viene chiuso da un altro assolo di chitarra, veloce ed incisivo, e da una singola nota di pianoforte, grave almeno quanto la situazione

Novità in vista per i Lambstone: la rock band milanese è attualmente in studio con il produttore Pietro Foresti per realizzare due nuovi singoli attesi per l’inizio dell’anno nuovo come seguito del fortunato album d’esordio “Hunters & Queens” (Vrec / Audioglobe).

La band, che non ha mai cessato l’attività live sia in Italia sia all’estero (le ultime tappe sono state in Repubblica Ceca) è al lavoro sui nuovi inediti che comporranno il secondo album del gruppo.

Nel frattempo il chitarrista della band Giorgio “Dexter” Ancona, è entrato ufficialmente a far parte della famiglia Lamina Guitars, nuovissimo brand italiano che realizza le uniche chitarre al mondo con lamine di alluminio. L’azienda ha realizzato una chitarra apposita denominata Lamina LSD 03 per rendere il suono della band unico ed attuale sia in studio che dal vivo.

Lambstone sono attualmente formati da Alex “Astro” Di Bello (voce), Giorgio “Dexter” Ancona, (chitarra),Ale “Jackson” Ancona (chitarra), Andrea “Illo” Figari (basso), Andrea “Castello” Castellazzi (batteria). Nel 2017 la band ha pubblicato l’esordio “Hunters & Queens” e si è tolta la soddisfazione di partecipare a importanti appuntamenti estivi come il Pistoia Blues Festival e il Rock in Park Festival (Milano), per poi aprire due date italiane del reunion tour degli L.A.Guns. Dal disco sono stati estratti i singoli “Grace”, “Hunting”, “Violet” e “Dust in the Wind”, celebre cover dei Kansas.

di fronte ad un prodotto con il mero scopo di ammaliare gli ascoltatori attraverso la radio per poi illuderli una volta comprato l’album, come accade per la maggior parte degli artisti da classifica e i tormentoni estivi, dopo due canzoni del genere all’interno del CD non resterebbero che dei brani riempitivi, per fortuna in questo caso l’esito è ben diverso poiché il valore delle tracce è abbastanza omogeneo e sorprende per continuità. Superfluo quindi fare un track by track dell’album, visto che nonostante il picco si rappresentato dai singoli tutto l’album si assesta su livelli alti, menzione particolare per la pseudo title track Queen e la splendida cover di Dust in the Wind che chiude l’album.
Dalle dieci tracce esaminate emerge in modo prepotente il timbro sensazionale del cantante Alex Di Bello, a metà tra il miglior Chad Kroegere i vocalist post grunge della scorsa decade, su tutti Sully Erna dei Godsmack e Gavin Rossdale dei Bush , giusto per rendere l’idea. Fondamentale anche l’apporto delle chitarre dei due Ancona, Dexter e Jackson, che assolvono in pieno il compito sia in fase di accompagnamento sia durante gli assoli, dove riescono ad imporsi maggiormente. Giusto rilevare, comunque, che tutti i componenti della band interpretano gli arrangiamenti nel migliore dei modi a servizio delle canzoni. Complessivamente quindi il lavoro è ben curato in ogni suo aspetto sotto la sapiente guida del produttore Pietro Forensi, già famoso per aver lavorato con artisti sconosciuti come Guns N’Roses e Red hot Chili Peppers, al fine di garantire la maggior resa possibile in ogni brano.

LAMBSTONE è presentato in Italia da Sorry Mom!

Altre informazioni

Contatti

Social

Questa pagina รจ gestita da admin
Pensi di dover gestire questa pagina? Fai richiesta con la tua movitazione

Tutti gli eventi per lambstone

Nessun evento presente