Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Paris - London - Torino - Barcelona - Berlin - Brussels - Bologna - Madrid - Zürich - Amsterdam - Utrecht - Manchester - Köln

Live Bands

DEAD SHRIMP

Scopri tutto su dead shrimp, concerti, eventi, news e molto altro!

Dead Shrimp nasce a Roma, nel novembre 2010, dall’incontro tra Alessio Magliocchetti Lombi e Sergio De Felice, e dall’amore di entrambi per la musica più scarna, profonda e potente che conoscano: il blues nato nel delta del Mississippi agli inizi del Novecento. Da subito attivo in numerosi club della capitale il duo predilige il momento della performance live, spaziando dal delta blues al gospel, dal ragtime ai canti di lavoro, interpretando gli stessi in modo strettamente personale, moderno, eppure fedele alla tradizione. Dal gennaio 2012 Dead Shrimp vede l’ingresso informazione di Gianluca Giannasso alla batteria e alle armonie vocali, e così crea e consolida ad ogni live il proprio sound di band. Dal 2012 la band mantiene un’intensissima attività live, si impone come una delle principali realtà blues della scena nazionale e si esibisce in alcuni importanti festival (Mojo Station Blues Festival, Pontinia Rock ‘n blues festival, Trasimeno Blues Festival, Casa del Jazz) dividendo il palco con artisti del calibro di Luke Winslow King, Mariem Hassan, Reed Turchi, Johnathan Wilson, Luther Dickinson. Il 5 novembre 2013 pubblica per Ali Buma Ye! Records il proprio disco d’esordio, distribuito da Audioglobe, composto di 7 brani inediti e 3 “traditional”, e con la partecipazione speciale di Roberto Luti. Oggi 13 Novembre esce Il nuovo lavoro “How Big Is Your Soul?”, a due anni dal disco d’esordio. Un disco old school al 100%, ma che rivela una band moderna, veloce e sporca come i Black Keys degli esordi. Per intenderci.

dead
La playlist “Il diavolo in noi” dei Dead Shrimp

Di Dead Shrimp

Alessio (chitarra), Sergio (voce) Gianluca (batteria). Ognuno ha scelto i suoi tre brani per questa playlist. Tendenzialmente la scelta è, come previsto blues oriented, con qualche divagazione. Alla fine, ovviamente un brano dei Dead Shrimp.

Dark was the night, cold was the ground – Blind Willie Johnson

Un lamento che sgorga dall’anima sotto forma di musica. Rimane la cosa più incredibile e misteriosa che abbia mai ascoltato. (Alessio)

Bold as love – Jimi Hendrix

Forse il mio quadro preferito di Jimi. (Alessio)

El diablo – ZZ Top

Non può esserci viaggio in autostrada senza l’album “Tejas” nello stereo. (Alessio)

I just called to say I love you – Stevie wonder

Dite quello che vi pare ma ogni volta che la ascolto mi torna in mente una mattina in cui il sole entrava dalle finestre di casa mia, avevo forse 5 anni, la vita era bellissima, lunghissima e coloratissima e nell’aria c’era il profumo elettrico degli anni ottanta. (Sergio)

What I got – Sublime

Ha accompagnato il periodo più intenso della mia vita e sta nell’album dei sublime che mi si è insinuato sudbolamente e irrimediabilmente sotto pelle e mi ha unito per sempre ad amici fraterni con cui ho ascoltato e suonato insieme questi pezzi centinaia di volte e con grandi sorrisi. (Sergio)

Mr Browstone – Guns n’ roses

Appetite for destruction è stata la seconda musicassetta entrata nella mia stanza. E in questo momento è nel mio iphone. Non penso di dover aggiungere altro. (Sergio)

Way down in the hole – Tom Waits

Spesso si canta del maligno, evidentemente ci sarà un motivo. (Gianluca)

Vandalize – Luther Dickinson

Scoperta recente ma subito amore; essenziale, ruvido e tanta anima. (Gianluca)

Gris-gris gumbo ya ya – Dr. John
Dai bassifondi di New Orleans attraverso voodoo, magia nera e danze notturne. (Gianluca)

How Big Is Your Soul? – Dead Shrimp
“titlle track” del nostro nuovo disco. Un riff di chitarra slide, un ritmo tribale e una filastrocca dai toni scuri…


DEAD SHRIMP è presentato in Italia da NAUSICAA BOOKING

Altre informazioni

Social

Questa pagina è gestita da admin
Pensi di dover gestire questa pagina? Fai richiesta con la tua movitazione

Tutti gli eventi per dead shrimp

Nessun evento presente