Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Roma - Bologna - Torino - Firenze - Ravenna - Padova - Napoli - Livorno - Parma - Catania - Modena - Perugia - Brescia - Treviso

Live Bands

CULTURE ABUSE

Scopri tutto su culture abuse, concerti, eventi, news e molto altro!

I Culture Abuse sono una band che rifugge (e sfugge) le canoniche categorizzazioni musicali. Il loro album di debutto, Peach (uscito nel 2016 su 6131 Records), contiene accenni e riferimenti ai generi più svariati, da melodie power pop alla grinta punk fino a passaggi da garage rock e spinte hardcore, senza mai cadere nel già sentito o nello scontato. Dopo diversi cicli di tour negli Stati Uniti e in Europa, con apparizioni anche in importanti festival estivi come il Reading and Leeds, la band è pronta all'importante passo della maturazione artistica.

 

Il successo critico di Peach e le performance live fuori dalle righe hanno permesso a David Kelling (voce e chitarra), Nick Bruder (chitarra), John Jr (chitarra), Shane Plitt (basso) e Ross Traver (batteria) di attirare l'attenzione di una storica etichetta come Epitaph Records, che ha messo sotto contratto il gruppo per pubblicare il secondo album Bay Dream. Il disco è uscito il 15 giugno 2018, preceduto dai singoli Bee Kind to the Bugs e Calm E.

 

Il disco è stato già descritto come un'esplorazione di nuovi territori per la band, e la frase non potrebbe essere più vera, dato che Kelling ha lasciato San Francisco per trasferirsi definitivamente a Los Angeles durante la scrittura delle canzoni. Le tracce di Bay Dream si possono leggere allora come lettere aperte alle due città e alle persone che ci vivono. "Sono cresciuto in un paesino della California chiamato Murphys... appena finita la high school me ne sono andato. All'inizio mi sono trasferito a San Francisco, poi siccome sono sempre in cambiamento mi sono spostato a Los Angeles. Per cui per adesso sento di non poter tornare nel mio paese natale finché non capirò di aver realizzato appieno il mio sogno."

 

Bay Dream rivela però anche un lato più intimo e travagliato della band. In Rats in the Walls, Kelling canta “But the bugs in your bed, the rats in the walls, and the bill collecting phone-calls, make it harder and harder, and the rent’s going up… Don’t waste your time”. Tra minacce, obblighi, limiti e difficoltà posti dalla vita reale, la band presenta un disco che è anche testimone della volontà del gruppo di far fronte a ogni ostacolo per arrivare sempre più in alto. 

 

CULTURE ABUSE è presentato in Italia da HUB MUSIC FACTORY

Altre informazioni

Contatti

Social

Tutti gli eventi per culture abuse

Nessun evento presente