Live Bands

ALEX BRITTI

Scopri tutto su alex britti, concerti, eventi, news e molto altro!

L’amore è il tema conduttore di quasi tutto, quello che si ha per una donna, per la musica, per la chitarra, perché ancora mi piace pensare che sia la benzina di quasi tutto quello che facciamo". Alex Britti spiega così il senso del suo nuovo album, in uscita il 20 novembre prossimo in tutti i negozi e nei digital store, dal titolo 'In nome dell'amore', Volume 1 (etichetta It.Pop distribuito da Artist First), che è anche il titolo del brano che apre il disco. Anticipato dal singolo 'Perché', un brano in cui Alex Britti chiede perché molte donne non denunciano la violenza subita. 'Perché' nasce anche per dare un aiuto concreto alle donne vittime di violenza al fine di sensibilizzare alla denuncia. Tutti i diritti di Alex Britti e della It.Pop del singolo sono, infatti, destinati a WeWorld, una Ong mondiale che lavora da oltre 15 anni per difendere i diritti di donne e bambini in Italia e nel mondo.

Nel disco c'è poi 'Ti scrivo una canzone', un testo fatto di "ironia a go go - racconta Alex britti - Parlo, scherzo, consiglio e rido. Mi rivolgo ad una donna che mi sta a sentire a sprazzi, ironica e distratta", un pezzo "funky, soul, r&b" con "tutte le sfumature del blues". Poi c'è 'Un attimo importante': "Lo slancio di portare un po’ di blues e di jazz al festival di Sanremo. Una canzone d’amore classica che cerca di non perdere l’eleganza di certe sonorità", sottolinea il cantante. Il quinto brano è, invece, 'Cinque petali di rosa': "Ancora un po’ di jazz e di blues - dice Britti - al servizio di una canzone, ritmo ed armonie sofisticate con parole dal sapore classico, la chitarra si fa da parte per lasciare spazio al resto suonando con parsimonia solo quando indispensabile".

Chiudono l'album tre pezzi. 'Da questa parte del mondo', "un esperimento, tra canzone poesia e sogno, senza regole di stesura o cliché, un viaggio tra parole e chitarre"; 'Tra il Tevere e il blues' (qui, sottolinea Britti, "c’è un po' tutto il mondo, jazz, fusion, qualcuno dice musica etnica, per me è sempre blues") e la versione lounge di 'Ti scrivo una canzone'. Il singolo che ad ottobre ha anticipato questo nuovo album, 'Perché', è accompagnato da un videoclip girato negli studi di Cinecittà Studios a Roma e utilizzato per la campagna di sensibilizzazione di WeWorld contro la violenza sulle donne.

La regia è di Ivano De Matteo, mentre al video hanno partecipato Carolina Crescentini, Massimiliano Bruno, Francesco Montanari, Michela Quattrociocche, Anna Ferzetti, Andrea Delogu, Rolando Ravello, Caterina Shula, Luca Lionello, Giulia Elettra Gorietti, Gian Marco Tognazzi, Fabrizia Sacchi e Vincent Riotta. Il nuovo album è caratterizzato da un nuovo sound, dove la chitarra elettrica sostituisce la chitarra acustica, ma senza mai perdere la vena pop che ha sempre contraddistinto il cantautore.. www.alexbritti.com http://www.facebook.com/alexbrittiofficialpage

ALEX BRITTI è presentato in Italia da OTRlive

Altre informazioni

Contatti

Social

Tutti gli eventi per alex britti

Nessun evento presente